I Forum di Amici della Vela

Versione completa: Lavori in corso. Aiutateci!!!
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9
ciao ragazzi, oggi abbiamo sceso l'albero dalla coperta e abbiamo iniziato a smembrarlo in tutte le sue parti...i dubbi sono tanti...magari potete rispondermi anche ad uno solo dei tanti punti che vi elenco...ma più pareri sento, più riesco a farmi le idee chiare...inizio..

- in testa all'albero che luce di via mi consigliate?considerate che attualmente nn siamo patentati ma il prossimo anno dovremmo andare a prenderla quindi qualcosa che vada bene fuori dalle 12 per una barca di 925cm! magari una bella combinata??poi come luce di fonda? qualcosa ben visibile intermittente in aggiunta???

- anemometro e segna vento sono messi molto male...io vorrei sostituirli anche perchè avendo l'albero a terra vorrei approfittare...cosa mi consigliate???sotto con cosa lo interfaccio???

- la piastra nera che si trova in testa all'albero (internamente) quella che ospita le carrucole, perché nn ci passa nessuna cima???perché le cime passano in dei bozzelli appesi esternamente? mi consigliate di cacciare la piastra e sostituire tutte le carrucole? i rinvii esterni (si chiamano bozzelli??!!) perché sono in uso quelli e non le carrucole interne all'albero???

- quelle doppie carrucoline rosa (lungo le asole lungo l'albero) perche non ci entra ed esce nulla???dovrebbero entrarci le cime?o uscirci?

- abbiamo smontato le crocette con le relative piastre che faremo tornare nuove...perché in punta ad una delle crocette è stato messo tutto un bozzolo di scotch forse per smorzare le vibrazioni che stavano consumando l'alluminio?? dalle foto riuscite a capire quale potrebbe essere il problema???

per il momento è tutto....RINGRAZIO CHIUNQUE RIESCA A DARMI QUALCHE DRITTA IN QUESTO NUOVO HOBBY!!!!191919
Le luci in testa albero devono essere regolamentari ,per le cime che non passano nelle carrucole all'interno dell'albero forse i proprietari precedenti le hanno sfilate/usurate non sono stati capaci di rimetterle,controlla la gola delle carrucole che non sia usurata e se sono del diametro giusto per le cime che dovrai passare,per le carrucole rosa forse le hanno rifatte l'albero della mia barca monta la stessa piastra ma con le carrucole in metallo.
Per l'estremità delle crocette forse le hanno foderate per non usurare il genoa,esistono delle rotelle in plastica da infilare sulle sartie nella parte superiore della crocetta.
ma le drizze (randa, fiocco/genoa, e spi) devono quindi salire tutte dentro all'albero fino alla fine, poi girano attorno alla carrucola e tornano giù esternamente??? perché il nostro albero ha delle "doppie" carrucole ad un paio di metri dalla testa che sembrano servire per guidare la cima mentre esce...quindi:

SE RIUSCIAMO NIENTE BOZZELLI MA RIUTILIZIAMO LE CARRUCOLE INTERNE MAGARI SOSTITUENDOLE??? DOBIAMO ELIMINARE I BOZZELI?
secondo voi le carrucole "doppie" rosa (quelle sulle asole) sono state rimesse in secondo tempo....sto cercando di capire22....ma per quale motivo???non era meglio sistemare le carrucole di rinvio interne invecere di mettere i bozzelli dovendo far uscire le drizze????
Danilo, qualcosa sulle luci.
Tu dici luci di via, ma quella che mi sembra di vedere è solo luce di fonda. Almeno che tu non voglia montare in testa d'albero anche le luci di via verde/rossa combinate con la luce di fonda, allora devi portare in testa i relativi cavi.
Per le lampadine, sembra dubbio led. Sopratutto per la luce di fonda. Con 2w fai la luce di 15/20 w ad incandescenza, sai che risparmio di batterie in rada.
Per il tipo di corpo luci aprirei una parentesi.
Se ho capito bene il tuo è un natante, allora il problema non lo hai con le luci regolamentari o meno, lo hai con le 12 miglia. Semplicemente per la legge italiana non puoi andare oltre con un natante.
Tra l'altro le luci omologate RINA, per strani (ma non troppo) fenomeni costano molto di più di analoghi e a volte migliori modelli non omologati (talvolta prodotti all'estero).
Se vuoi veramente navigare oltre le 12 miglia con la tua barca di 9,25 l'unica soluzione semplice è la bandiera belga. E allora puoi comprare un nuovo gruppo luci, o la luce nuova di fonda, che più ti piace o che ti da maggiori garanzie, a un prezzo onesto.
Ho letto meglio e parlavi anche tu di luci combinate. Danno maggior visibilità a distanza. Comunque cambierei i cavi elettrici anche per la sola fonda, mi sembrano stanchini.
Le norme internazionali prevedono la luce di fonda fissa.
Ho avuto modo di osservare in rada, penso che la monterò anch'io in aggiunta alla fonda regolamentare, luci lampeggianti a led installate all'altezza del boma. Utili per essere visti più facilmente quando si è alla fonda da chi stia navigando guardando davanti alla prua e non in alto. Sono veramente efficaci.
si...ok...i cavi li sostituiamo! ma quindi intendi che oltre alla luce combinata in testa (bianca più verde e rossa) devo istallarne una a mezz'albero bianca fissa???

per quanto riguarda le drizze??? sarebbe il caso di farle ripassare tutte dentro, fino alla fine???

scusate se domando ma non vorrei rialberare avendo sbagliato qualcosa!!!

191919
non abbiate fretta, che lavorare con l'albero sui cavalletti è moooolto più comodo che dopo quando sarà su (basta che proviate a cercare le millanta discussioni di noi AdV su come si sale in testa ... ).
Ragionate con calma, provate, infilate, sflilate delle cimette per vedere se tutto funziona, considerate bene anche la compatibilità delle scelte con l'attrezzatura sulla coperta (rinvii, stopper, winch). Per far correre le drizze o i testimoni si usa un filo di ferro infilato nell'albero, così lo dirigi dove vuoi. I bozzelli esterni pensate se tenerli per drizze di rispetto, che servono sempre. Controllate i rivetti, se da sostituire, prima Duralac. Leggete più che potete su come organizzare drizze e cavi elettrici. Tra le discussioni AdV c'è tutto.
Buon lavoro e, sopratutto, buon divertimento! Thumbsupsmileyanim
fabrizena
Ragazzi, va bene che non avete ancora la patente.....però.
Queste allegate sono le norme internazionali delle luci di via per imbarcazioni con abbrivo e a motore.
Per navigazione a vela la luce bianca di 225 gradi va spenta.
Con barca senza abbrivo (alla fonda tipicamente) via tutte le luci di via e si accende la luce di fonda (bianca, 360 gradi)
Fino a 12 metri è possibile montare luci combinate.
Occhio però che dovete portare più cavi fino in testa e se si guasta qualcosa....sta in cima.
Se avete già le luci di via verde/rossa sul pulpito di prua avete già la canalizzazione dei cavi, le lasciarei li.
Di solito in testa si monta la luce di fonda.
Sull'albero, spesso vicini alla crocetta superiore e sul fronte anteriore dell'albero, si monta la luce bianca a 225 gradi per navigazione a motore.
La luce di coronamento bianca sta a poppa (135gradi)
Portando i cavi, ricordatevi i colori dei collegamenti per portarli al quadro. Naturalmente i gruppi luce via/luce motore/luce fonda dovranno poter essere comandati separatamente.
Come diceva correttamente FabriZena, avete l'albero a terra e siete comodi. Non vi capiterà molto spesso.
Prima di mettere le mani, studiate bene l'esistente e progettate con cura ogni modifica e/o sistemazione. Soprattutto per tutto ciò che poi starà in alto...troppo in alto26
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
(25-10-2014 21:41)Danilo85 Ha scritto: [ -> ]si...ok...i cavi li sostituiamo! ma quindi intendi che oltre alla luce combinata in testa (bianca più verde e rossa) devo istallarne una a mezz'albero bianca fissa???

La luce bianca a metà albero serve , oltre al verde e rosso di via, quando navighi dopo il tramonto con il more acceso (anche se hai le vele issate). Ovviamente a poppa c'è sempre il bianco di coronamento.
(25-10-2014 22:53)BeppeZ Ha scritto: [ -> ]
(25-10-2014 21:41)Danilo85 Ha scritto: [ -> ]si...ok...i cavi li sostituiamo! ma quindi intendi che oltre alla luce combinata in testa (bianca più verde e rossa) devo istallarne una a mezz'albero bianca fissa???

La luce bianca a metà albero serve , oltre al verde e rosso di via, quando navighi dopo il tramonto con il more acceso (anche se hai le vele issate). Ovviamente a poppa c'è sempre il bianco di coronamento.

Beppe, ti ho anticipato di 4 minutiSmiley34
A proposito di luci in testa d'albero che si rompono (anche led) sai qualcosa?22Smiley3279
se riesco a capire dalle foto, mi sembra che l'albero abbia anche l'attacco per uno stralletto di prua che ti incasinerà la manovra del tangone.
se è così, le pulegge rosa (sono disallineate sull'albero) sono i due caricaalto del tangone ( e anzi credo che ce ne possano essere due di tangoni) e relativi alabbasso della campana (campane se sono due ) del tangone che scorrono sulla rotaia. quest'ultimo circuito dovrebbe essere "chiuso" con un rinvio a base d'albero e la cima passare in due strozzascotte sull'albero per lasciare in posizione la campana del tangone.
... chissà quante caxxate ho detto ...
fammi sapere.
Si ovviamente il restauro durerà diversi mesi...e prima di riarmare il tutto faremo controllare a persine esperte!!! Per quanto riguarda la funzione di quelle carrucolette rosa vicine non so cosa pensare anche perche il tangone per me è un accessorio ancora quasi sconosciuto!!!!

Che devo fare con le drizze? Levo i bozzelli e sostituisco le pulegge interne in testa all'albero? Secondo voi è la mossa giusta?

Generalmente le drizze su una barca di 9 mt quante sono? 3? Considerando lavvolgiffiocco andiamo a 2!!!
Abbiate pazienza, ma forse è meglio che cerchiate un paio di amici un pochino più esperti e facciate vedere a loro, senza toccare nulla. Non prendetevela, siamo stati tutti inesperti e tutti sappiamo che, nel dubbio, è meglio non fare niente, ma guardare e pensare.
Buon lavoro.
fabrizena
condivido..... cercate almeno un velista che se ne intenda, non vi è nulla di difficile ma una volta rimesso l'albero è molto più
problematico risolvere ..... ( il termine scendere l'albero.... non l'avevo mai sentito.....)
ho usato il termine "sceso" solamente perché era poggiato x lungo sopra la coperta causa trasporto eccezionale!!! quindi ieri nn abbiamo disalberato...ma solamente sceso, non penso ci sia un termine velico esatto per descrivere questa azione!!!
o se c'è ne sono totalmente all'oscuro!!!797979

grazie comunque per i vostri consigli...!
(25-10-2014 23:13)sergiolino Ha scritto: [ -> ]se riesco a capire dalle foto, mi sembra che l'albero abbia anche l'attacco per uno stralletto di prua che ti incasinerà la manovra del tangone.
Si, l'albero del Pierrot 9.25 ha lo stralletto, e a mio parere è meglio lasciarlo dov'è.
E per quanto riguarda il tangone, mi sembra che per ora il problema non sussista.
Bozzelli.
Se avete l'avvolgifiocco e se, come credo, quella bianca con riga rossa è la drizza del fiocco, il bozzello in cui passa sotto la testa d'albero ha una sua ragione. Serve a tenere scostata la drizza dalla testa dell'avvolgifiocco.
Per il resto cercate di capire, magari appunto con qualche aiutino sul campo, la logica dell'impianto originario. Prima di fare cose da non fare o di spendere soldi e tempo in modifiche inutili o controproducenti.Smiley30
sono d'accordo con elf e luciano53 oltre che con mk.
va visto da qualcuno più esperto anche per verificare quante pulegge ci sono in testa d'albero oltre randa e genoa.
altre drizze possono andar bene esterne (spinnaker, amantiglio, rispetto randa, ...).
potremmo confondere le idee nonostante la buona volontà nell'aiutare.
come diceva qualcuno, senza fretta ...
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9
URL di riferimento