I Forum di Amici della Vela

Versione completa: Giunto ancora autoraddirizzante
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2
ne ho visti due:
Osculati Twist e Douglas Marine Professional.
Mi sapete indicare pregi e difetti sia in linea teorica che pratica di entrambi.
Ce ne sono altri validi?
Grazie.
Io sceglierei il più robusto, da valutare a vista.
ulteriori giunti "di marca" ritenute dai più affidabili:
- Kong
- Wasi Powerball
- Ultra Swivel
comunque utili indicazioni in tema di giunti li trovi nella discussione:
http://forum.amicidellavela.it/showthrea...tid=112080
se non ho messo bene il link, il titolo iniziava "ancora cobra...." , vai con funzione cerca
Grazie, avevo già letto tutte le discussioni sul giunto e altre cose in rete.
Se non avessi il problema che la Delta da 20kg viene quasi sempre su alla rovescia, avrei scelto la soluzione grillo Wichard, tre anelli di catena, girella Kong.
Vorrei che l'ancora venisse dritta sul musone per facilitare il lavoro di mia moglie che di solito si incarica di salpare, per cui mi vorrei orientare su un autoraddirizzante.
Ovviamente senza scendere a compromessi con la sicurezza della linea di ancoraggio.
I vari modelli anche di marca con giunto sferico non mi piacciono troppo, preferisco comunque il collegamento all'ancora con un buon grillo.
Avrei ristretto la scelta ai due che ho indicato sopra.
Quello Osculati mi piace per il fatto che vuole il grillo per collegarsi all'ancora, ma mi sembra che non siano dichiarati carichi dalla ditta.
Quello di Douglas Marine è interessante ( la ditta dichiara che è 3 volte più resistente di altri in commercio) ma non so se ha una tabella dei carichi.
Non so se la robustezza si può valutare ad occhio, se sono cineserie magari sembrano robuste ma poi sono fragili.
Anche io ho la delta da 20 kg ma non ho mai avuto problemi di raddrizzamento.

Se fai entrare la prima parte del fuso sul rullo l'ancora si inclina e si gira da sola, se rovescia, avendo il peso tutto da una parte.

Se però le guance del musone sono alte e strette non può girarsi, in tal caso sarebbe preferibile modificare il musone piuttosto che inserire inutili accocchi.

898989
Io uso da anni quella Douglas, mai avuto problemi. E sopratutto non mi sono mai sentito in ansia, anche con raffiche a 40 nodi.
Scusami, intendevo dire che ad occhio, dal vivo, valuti se vi è impresso il carico di rottura o portata massima, meglio se non ha parti saldate, deve essere correttamente dimensionata per la catena in uso
Può esserti utile questo link: http://fbyachting.it/doc/Mondo_Barca_cat...grilli.pdf
(05-12-2015 16:55)Giogiogio Ha scritto: [ -> ]Scusami, intendevo dire che ad occhio, dal vivo, valuti se vi è impresso il carico di rottura o portata massima, meglio se non ha parti saldate, deve essere correttamente dimensionata per la catena in uso
Può esserti utile questo link: http://fbyachting.it/doc/Mondo_Barca_cat...grilli.pdf

Ci mancherebbe.. stiamo dicendo la stessa cosa.
Quel test lo conoscevo , grazie comunque, ma valuta solo pochi prodotti di una sola ( due con Maggi) azienda- e applicando solo un carico il linea.
(05-12-2015 11:44)Frizzz Ha scritto: [ -> ]Io uso da anni quella Douglas, mai avuto problemi. E sopratutto non mi sono mai sentito in ansia, anche con raffiche a 40 nodi.

Si tratta di questo modello?
http://www.douglasmarine.com/trimmer%20professional.htm
(05-12-2015 09:10)RMV2605D Ha scritto: [ -> ]Anche io ho la delta da 20 kg ma non ho mai avuto problemi di raddrizzamento.

Se fai entrare la prima parte del fuso sul rullo l'ancora si inclina e si gira da sola, se rovescia, avendo il peso tutto da una parte.

Se però le guance del musone sono alte e strette non può girarsi, in tal caso sarebbe preferibile modificare il musone piuttosto che inserire inutili accocchi.

898989
Grazie della dritta. Appena possibile provo all'ormeggio.
Il musone è un pezzo unico in inox grandissimo che comprende le due pulegge , attacco strallo, passacavi... impossibile metterci le mani. Comunque le guance sono parecchio larghe.
Ho il nuovo giunto Douglas e mi sembra fatto molto bene.
Rispetto al vecchio hanno rinforzato le guance di unione all ancora sia come spessore che con l'aggiunta di un traversione inferiore.
L'ancora è sempre venuta su dritta.
Ci vuole un po' di attenzione quando si salpa per dare tempo all'ancora di girarsi correttamente in prossimità del musone.
Avrei ristretto la scelta ai due che ho indicato sopra.
Quello Osculati mi piace per il fatto che vuole il grillo per collegarsi all'ancora, ma mi sembra che non siano dichiarati carichi dalla ditta.
Quello di Douglas Marine è interessante ( la ditta dichiara che è 3 volte più resistente di altri in commercio) ma non so se ha una tabella dei carichi.
Non so se la robustezza si può valutare ad occhio, se sono cineserie magari sembrano robuste ma poi sono fragili.
[/quote]

Il carico di rottura per il Douglas è dichiarato sul sito.
3000 kg per catene da 6 e 8
8000kg per catena da 10
(06-12-2015 08:21)Mike Ha scritto: [ -> ]Avrei ristretto la scelta ai due che ho indicato sopra.
Quello Osculati mi piace per il fatto che vuole il grillo per collegarsi all'ancora, ma mi sembra che non siano dichiarati carichi dalla ditta.
Quello di Douglas Marine è interessante ( la ditta dichiara che è 3 volte più resistente di altri in commercio) ma non so se ha una tabella dei carichi.
Non so se la robustezza si può valutare ad occhio, se sono cineserie magari sembrano robuste ma poi sono fragili.

Il carico di rottura per il Douglas è dichiarato sul sito.
3000 kg per catene da 6 e 8
8000kg per catena da 10
[/quote]


Quindi hai quello che ho messo nel link.
Grazie per il carico , cerco meglio sul sito Douglas, comunque gli ho mandato una e mail per conoscere i carichi laterali giusto per fare un confronto con Kong che li indica.
Ho montato il twist di Osculati ma l'ho subito tolto. Funzionare funziona, ma la rotazione è così veloce che rischia di far uscire l'ancora dal musone se non c'è qualcosa che la trattenga.
Controllate bene da dove viene il materiale...non conosco la validita' dei vari giunti ma per altre esperienze posso dirvi che spesso acciai lavorati in cina falliscono miseramente e arruginiscono molto piu' rapidamente!!! Ciao a tutti


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
ho il twist di Osculati da un paio di anni, Delta da 25 kg catena da 10 ..... comodo e funziona bene.
(11-12-2015 22:11)Najapico Ha scritto: [ -> ]ho il twist di Osculati da un paio di anni, Delta da 25 kg catena da 10 ..... comodo e funziona bene.

Quindi hai il tipo grande.
Hai notato segni di usura anormali sullo snodo oppure all'attacco della catena?
quei cosi sono robusti ,io ho usato il tipo zincato senza problemi per 3 anni
alla media di 100 ancoraggio anno più qualche spaghettata di catene da tirar su.
per essere trnquilli si controlla la giuntura rotante ogni tot...

http://www.webnautica.it/ancore-e-access...e707a18ba6
(12-12-2015 22:32)kavokcinque Ha scritto: [ -> ]
(11-12-2015 22:11)Najapico Ha scritto: [ -> ]ho il twist di Osculati da un paio di anni, Delta da 25 kg catena da 10 ..... comodo e funziona bene.

Quindi hai il tipo grande.
Hai notato segni di usura anormali sullo snodo oppure all'attacco della catena?

ovviamente la "lucidatura" dell'acciaio si è un po' rovinata, ma nessuna usura importante
Pagine: 1 2
URL di riferimento