I Forum di Amici della Vela

Versione completa: Problema ( noto) catena che sbatte sul pulpito
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2
Salve a tutti...visto che in questo ben fatto forum è pieno di adv espertissimi e capaci...mi chiedevo se qualche armatore di un bavaria 44 del 2002 habbia risolto il problema (vergognoso) della catena che tocca il pulpito in legno quando scende o sale...
Grazie
Barrette piatte in acciaio, opportunamente distanziate tra loro, e attaccate in coperta.
Non ho un Bavaria, ma l'ho visto su uno Swan. La catena sta lunga tra il musone e il salpa, pertanto striscerebbe sulla coperta.
Beneteau ha una piastra in legno "sacrificale" fra uscita poppiera del musone e pozzo dell'ancora.

La catena, nel transito fra muso e e barbotin, sbattacchia sul legno che però ha 17 anni e regge benissimo per il momento. Dovesse stancarsi lo si cambia, è fissato con 4 bulloni passanti.

Non credo sia problema specifico dei Bavaria. Forse con pulpito in legno intendi analoga struttura in legno fissata sul piano di coperta come il Beneteau.
Ho trovato una pessima foto del mio.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Posto che il pulpito è quello della prima foto, e che quelle della seconda e terza foto sono delfiniere, mi immagino che tu lamenti il fatto che la catena batta sulla parte della coperta che sta fra il buco (per estensione "occhio di cubìa") di uscita della catena dal "pozzo dell'ancora" e il musone di prua.
Per ovviare, o monti un pezzo di legno, una serie di listelli, o cose simili, nei punti dove la catena batte (come ti è stato già detto), o avviti dei traversini in acciaio nei punti dove batte.
I traversini come quelli della foto, si trovano già fatti e in varie misure, nelle provveditorie nautiche (banalmente Osculati, Nautimarket, Il Marinaio, eccetera.
Sicuramente mi sono espresso male...meglio se posto una foto che. È più esplicativa

Inviato dal mio HTC One M9 utilizzando Tapatalk
In effetti il musone è disassato...ecco perché sbatte sulla parte della coperta....Dicono che sia un difetto dei Bavaria prima.serie ...

Inviato dal mio HTC One M9 utilizzando Tapatalk
(15-08-2017 20:19)skipper65 Ha scritto: [ -> ]In effetti il musone è disassato...ecco perché sbatte sulla parte della coperta....Dicono che sia un difetto dei Bavaria prima.serie ...

Inviato dal mio HTC One M9 utilizzando Tapatalk

Tutti i musoni sono disassati, o di qua o di la dello strallo. Guarda il mio!!!
Vediamo la foto ma secondo me, se hai la coperta in teak, puoi fare uno scorri catena concavo in massello di teak fissato con due viti. Se hai vetroresina, tavoletta imbullonata.
Meglio dei segnacci da catena.
(15-08-2017 13:59)Luciano53 Ha scritto: [ -> ]Beneteau ha una piastra in legno "sacrificale" fra uscita poppiera del musone e pozzo dell'ancora.

La catena, nel transito fra muso e e barbotin, sbattacchia sul legno che però ha 17 anni e regge benissimo per il momento. Dovesse stancarsi lo si cambia, è fissato con 4 bulloni passanti.

Non credo sia problema specifico dei Bavaria. Forse con pulpito in legno intendi analoga struttura in legno fissata sul piano di coperta come il Beneteau.
Ho trovato una pessima foto del mio.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Luciano53,
se la foto è della tua barca...il kong attaccato cosi non va bene.
guardi sulle istruzioni o vai sul loro sito e vedrai che ti consigliano di mettergli un grillo tra kong e ancora.

ciaoooooo
(16-08-2017 15:48)ghega Ha scritto: [ -> ]
(15-08-2017 13:59)Luciano53 Ha scritto: [ -> ]Beneteau ha una piastra in legno "sacrificale" fra uscita poppiera del musone e pozzo dell'ancora.

La catena, nel transito fra muso e e barbotin, sbattacchia sul legno che però ha 17 anni e regge benissimo per il momento. Dovesse stancarsi lo si cambia, è fissato con 4 bulloni passanti.

Non credo sia problema specifico dei Bavaria. Forse con pulpito in legno intendi analoga struttura in legno fissata sul piano di coperta come il Beneteau.
Ho trovato una pessima foto del mio.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Luciano53,
se la foto è della tua barca...il kong attaccato cosi non va bene.
guardi sulle istruzioni o vai sul loro sito e vedrai che ti consigliano di mettergli un grillo tra kong e ancora.

ciaoooooo

Grazie Ghega, è una foto storica fatta dal perito, ho sostituito subito dopo il kong con nuovo modello e inserito grosso grillo.
Ecco le foto sperando che si capisca il problema da me sostenuto. Sulla destra il vecchio armatore aveva infatti messo una piastra che faceva e fa da scudo al legno...Qualche giorno fa ...batti e ribatti di catena specialmente a entrareè saltata la piastra...rimessa alla meno peggio..ma volevo cercare una soluzione più ottimale...perché ogni volta che scende o sale la catena da Delle nelle frustate alla piastra...[Immagine: 576d37fcc0c8cf68171840cc76caa15d.jpg][Immagine: ad92734fb666492da64a86ecc9aeb737.jpg]

Inviato dal mio HTC One M9 utilizzando Tapatalk
Sul mio Comet 420 del 1987 c'è una striscia in inox dove la catena può strisciare e battere impunemente, lo fa da 30 anni senza alcun danno:

[attachment=28264]

898989
@skipper65
Nel tuo caso toglierei i due pezzi sostituendoli con un pezzo a L inox, vedrai che non salta più via.
.... dalle foto vedo che, ancora una volta, cantieri rinomati (ma forse qualche allestitore per "l'armamento") non fa un buon lavoro: la cubia (la mensola inox con il rullo per far scorrere la catena, è con un certo angolo rispetto l'asse della barca. Il cabestano (= argano, salpa etc...che vedo ad asse orizzontale) è fissato in maniera da dare una via non corretta alla catena.... ergo: strisciate a destra. Buffo sarebbe che anche sull' argano la catena sia obbligata ad entrare con un certo angolo: cosa estremamente .....poco marinara/professionale. Mah..... BV
@skipper65
Guardando meglio le foto mi viene un dubbio.
Il musone, la parte sporgente, non é a U, ma sono due facce inox separate.
Mi da l'impressione che il musone abbia subito una torsione verso destra modificando così la direzione di tiro e l'angolo di scorrimento della catena.
Fosse per me proverei a far piegare le due facce del musone verso sinistra, irrigidendo il tutto imbullando all'interno (mi sembra difficile saldare in opera) una U inox di buon spessore.
Se sposti a sinistra il punto finale del musone, il rullo, di diversi centimetri anche la catena fa via correttamente sulla tavoletta originale.
Dalla prima foto si vede (male, ma si capisce) che anche la catena entra nel barbotin con una angolazione.
Secondo me ... "gl'è tutto da rifare"! :-)

_____
Nulla possiamo davanti al nascere o al morire. L'unica cosa che possiamo (e che dobbiamo), è assaporare l'intervallo!
Già, quel musone può ruotare a sinistra di parecchi centimetri, allineando la catena su tavoletta e barbotin...e via quella inutile placca sulla falca.
Si, quel musone è fortemente disassato a destra. Stento a credere che sia nato così con la barca. Non è che per caso ha preso una forte botta?
Per me va trovata una soluzione "radicale" e ben solida, niente barrette inox (come suggerivo prima di aver visto le foto), né altri strani accrocchi.
assolutamente si tratta di musone piegato ,succede di solito quando il musone è singolo come in questo caso e in fase di sforzo cede in un lato, tipo con ancore incagliate. quindi serve raddrizzare , riallineare e al limite mettere un rinforzo sulla destra
secondo me ti manca una puleggia.
Su questa foto ce ne sono due.
https://foto.inautia.it/barcosOcasion/5/...64569x.jpg
poi, se l'ancoraggio non è temporaneo e in assenza di vento o onda io metterei il gancio per la catena.
(15-08-2017 12:10)skipper65 Ha scritto: [ -> ]Salve a tutti...visto che in questo ben fatto forum è pieno di adv espertissimi e capaci...mi chiedevo se qualche armatore di un bavaria 44 del 2002 habbia risolto il problema (vergognoso) della catena che tocca il pulpito in legno quando scende o sale...
Grazie

Ciao Skipper65, niente di più semplice per risolvere il tuo problema.

Io da subito, appena presa (2004) ansichè mettere cose posticcie che non risolvolo ho preferito tagliare il minuscolo angolino di falchetta in tek che sporgeva dando l'annoso problema e poi, per simmetria, l'ho tagliato anche dall'altra parte dove il problema non c'era.

Considera che io sono uno che nel mese di agosto in genere fa 2 ancoraggi al giorno, per trenta giorni e minimo per 50/70 mt di catena ad ancoraggio (non mi piace stare in mezzo alla confusione ed in genere mi ancoro in 18/20 Mt di fondale).

dal 2004 ad oggi, considera tu il risultato (e non copiate il bompresso Smiley4Smiley4).

19
Pagine: 1 2
URL di riferimento