I Forum di Amici della Vela

Versione completa: 30+30 Fiumicino-Riva di Traiano...e ritorno
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2 3 4
Sono indeciso se farla anche quest'anno. Per noi che stiamo a Riva di Traiano è sempre un bel impegno dovendoci mettere ovviamente sopra anche due trasferimenti ravvicinati trasformandola in una 60+60.Smiley4 Comunque sempre una bellissima formula (regata in due tappe) più volte da me suggerita agli organizzatori di Riva di Traiano, magari coinvolgendo qualche circolo dell'Argentario. Una formula che trova tanti consensi vista la copiosa partecipazione degli anni precedenti al punto di dover chiudere anzitempo le iscrizioni per via del numero chiuso imposto dalla disponibilità degli ormeggi a Riva di Traiano. Poi c'è anche una cena conviviale in mezzo, insomma proprio una bella manifestazione. Resta comunque ogni volta assolutamente lodevole l'impegno del CNRT che incredibilmente riesce a organizzare in modo impeccabile l'ospitalità di tante barche insieme per una notte. Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Non miservono le parole, mi esprimo meglio così.Smiley4
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Intanto ho iscritto Bubi, poi si vedrà.Smiley2[/align]
forse mi iscrivo pure io, sarebbe la mia prima regata, prevedo un gran casino in partenza Thumbsupsmileyanim
io la faccio. Ma come lo scorso anno solo un verso: Fiumicino -> Riva.
Già so chi fa la tappa inversa! Smiley4Smiley4 Come l'anno scorso. Al Circolo Velico di Fiumicino a tutt'oggi ancora si chiedono cosa è successo.Smiley34 Comunque ne approfitto per precisare che grande merito dell'incredibile contributo nel reperire i posti barca a Riva di Traiano spetta alla Direzione del Porto che ha coinvolto tutti i proprietari o affittuari per capire e conseguentemente chiedere chi lo avesse disponibile. Tutto sommato è un'operazione che potrebbero compiere anche gli altri marina per promuovere un'iniziativa del genere.
Fatela tutta poi lasciate le barche a fiumara per la 100 vele. Sono sicuro che Fabio vi dà ormeggio gratuito.
@Trixarc Hai visto mai che mettono la formula "staffetta"...797979
Incredibile, se la lista è reale, già 42 barche iscritte ad ancora quasi due settimane dall'evento.42
da CVF:
"Caro Armatore,
ti informiamo che le pre-iscrizioni alla 30+Trenta hanno raggiunto la massima disponibilità di ormeggi concessa dalla Direzione del Porto di Riva di Traiano.
Le pre-iscrizionni pervenute saranno confermate soltanto dietro pagamento della quota prevista. Le pre-iscrizioni non completate entro giovedì 7 giugno verranno cancellate d'ufficio." Ho lasciato libero il mio dato che un posto a Riva lo ho.
Piccolo spiacevole particolare. Visto che il marina lo vedrà vuoto tra venerdì e sabato lo assegnerà sicuramente a qualche regatante di Fiumicino.Smiley4Smiley4

p.s.. oops vale anche per me!26
(28-05-2018 07:48)Trixarc Ha scritto: [ -> ]...[] Resta comunque ogni volta assolutamente lodevole l'impegno del CNRT che incredibilmente riesce a organizzare in modo impeccabile l'ospitalità di tante barche insieme per una notte.
?????? caro Trix il lodevole impegno è della società Porto Turistico Riva di Traiano spa che mette a disposizione i posti e non di qualche circolo che tu citi, è mai possibile che anche in queste cose confondiamo le cose? Prima o poi leggendo queste cose i soci del Porto, tra cui numerosi motoscafari a cui delle regate penso importi pochissimo, si stuferanno e si metteranno di traverso per queste iniziative, magari se li ringraziamo e non attribuiamo meriti a chicchessia sarebbe una cosa più garbata e rispettosa.
Se fossero più chiari nel bando non ci sarebbero fraintendimenti... (tratto dal bando di regata)! “30+trenta” una regata/veleggiata costiera, organizzata dal Circolo Velico di Fiumicino in collaborazione con il Circolo Nautico Riva di Traiano, con un percorso in due tappe ognuna di trenta miglia, Fiumicino – Riva di Traiano e ritorno. La imbarcazioni saranno ormeggiate all’interno del porto per la notte 16/17giugno. Un’occasione per festeggiare nel modo che più ci piace (andare in mare) l’arrivo dell’estate e per condividere una serata conviviale con amici e famigliari. La veleggiata è aperta a tutte le imbarcazioni a vela con lunghezza superiore ai 9 metri. Le imbarcazioni verranno divise in varie classi a seconda delle caratteristiche, in vari raggruppamenti come barche con equipaggio Lui e Lei, equipaggi femminili ecc…1 ORGANIZZAZIONE Circolo Velico Fiumicino Viale Traiano, 180 – tel. 06.6506120 Cel. 333.4501710 - 00054 Fiumicino (RM)
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . – email: info@cvfiumicino.it
COLLABORAZIONE Circolo Nautico Riva di Traiano
Via Aurelia km 67.580 (Porto Turistico di Riva di Traiano) 00053 Civitavecchia Tel. +39 0766 370422 Fax +39
0766 370422 Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI ..
si la collaborazione c'è tra i circoli per gli aspetti di organizzazione ma i posti barca sono messi a disposizione dal Porto Riva di Traiano spa e dai suoi soci, comunque hai ragione dovrebbero scriverlo sul bando, mi fa piacere che il CVF lo abbia precisato con questa lettera : da CVF "Caro Armatore, ti informiamo che le pre-iscrizioni alla 30+Trenta hanno raggiunto la massima disponibilità di ormeggi concessa dalla Direzione del Porto di Riva di Traiano.
boh '??? a che servono queste polemiche. solo per la vecchia diatriba tra un ex socio e il cnrt. la regata è del cvf e per cortesia e per prassi chiede la "collaborazione" del circolo padrone di casa che è il cnrt. essendo il cnrt circolo di riva è l'interlocutore naturale con la direzione del porto per organizzare l'ospitalità. i posti messi a disposizione sono del marina e pertanto di "proprietà" dei soci del marina ma se non fossero occupati da i regatanti in "gita" rimarrebbero vuoti. tutta questa gente dorme cena consuma sabato sera negli esercizi commerciali del marina. i principali azionisti del marina sono i proprietari degli esercizi commerciali che da questa presenza ne hanno indubbio guadagno. non c'è alcun "costo" visto che sarebbero posti barca vuoti. c'è solo un guadagno in termini di: avvenimento sportivo piacevole; divertimento per tutti; maggiori introiti per esercizi commerciali del marina. sinceramente tutta sta puntualizzazione su chi "paga" non la trovo pertinente se non nella solita logica di piccole incomprensioni tra kermit e cnrt di cui faremmo (almeno io ) volentieri a meno.
Caro Marco Polo per te che sei fruitore gratuito dei servizi del porto (usi il parcheggio e magari vai pure in bagno...) e non paghi il condominio e le spese (non indifferenti..) può sembrare una polemica sterile, ma se ti informi con cura apprenderai che in altri porti a prescindere se vuoti o occupati i posti messi a disposizione dai marina vengono generalamente pagati (a prezzo di favore ovvio...) ai Marina, i circoli gli girano una parte della quota d'iscrizione delle manifestazioni veliche. Ad esempio quest'inverno noi che eravamo ospiti a S.Stefano per il campionato invernale presso il marina Domiziano sapevamo che ogni posto era pagato anche se il porto d'inverno è semi deserto. Ti ricordo inoltre che non è vero che a RdT i maggiori azionisti siano i commercianti ma i circa 1000 e passa soci proprietari di posto barca. Quindi ritengo che quando vengono messi a disposizione tali posti gratuitamente si dovrebbe correttamente ringraziare chi permette che questo accada. Per la gente che la pensa come te e che liberamente gira per le banchine e scrive sciocchezze del genere pensando che tutto sia dovuto sarebbe il caso di chiudere tutto, come ad esempio accade in altre parti, e così impari che non è sempre come si pensa sia. Io credo che soprattutto te a giudicare dal mazzo di chiavi che ti trascini dietro tieni chiusa a chiave casa tua e se qualcuno viene magari lo inviti e chiede permesso, ecco RdT non è casa di tutti.
se tu fossi un socio che gestisce una attività commerciale la penseresti diversamente. io usufruisco dei servizi del marina in quanto sono fruitore degli esercizi commerciali ristoranti, negozi, bar e in quanto sono ospite di proprietari di posto barca così come previsto dal regolamento del marina che tu conosci bene. Pertanto li utilizzo a pieno titolo. Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . anche quando ho regatato con te ho usufruito di questi servizi. se ti ricordi bene ho perfino utilizzato i bagni dei "proprietari" (quelli che sono sotto chiave)...orrore !!! Big Grin Big Grin Big Grin
mi sono fatto pure qualche doccia calda. Smiley34 se non lo dici a nessuno ti dico in segreto che una volta ho fatto anche la cacca 30 i rapporti tra circoli e marina sono diversi da posto a posto. il problema qui non è che tu in quanto proprietario puoi essere o meno d'accordo ad offrire questi posti ma che è solo un pretesto per continuare la tua piccola "guerra" contro il cnrt che ti assicuro ha stancato più di qualcuno. da quando hai deciso di tornare dall'aventino non passa 3d che non fai che criticare il cnrt e elogiare qualsiasi circolo che non sia il cnrt. io non sono difensore di nessuno ma questo continuo criticare il cnrt senza interlocuzione non è il massimo. non per fare polemica ma te lo dico sinceramente...ne usciresti meglio se riuscissi a passar sopra a questa cosa. a te brucia perchè essendo un regatante ed essendoci questa situazione non puoi più fare regate nel marina dove hai il posto barca e gli amici. neanche più con gran lasco puoi piu' regatare. devi andare in "esilio" all'argentario o alle pontine a km di distanza da casa in circoli che organizzano regatelle da 10 barche senza track e senza pubblicare classifiche. anche questo conta quando paghi qualche euro di iscrizione in più. ma sei sicuro che è la strategia giusta per risolvere questa situazione di crisi? ma non ti converrebbe lasciar correre e, passato un congruo tempo di decantazione cercare di riprendere i rapporti con il cnrt se non amichevoli almeno rispettosi e ritornare a regatare "sotto casa" senza ogni volta dover scrivere questi interventi. poi fai come ti pare. intanto noi domenica siamo di 30+30 e tu?
Ni, essendo comunque il marina concessionario di una rea pubblica.
infatti non possono impedirti l'accesso. esistono dei bagni riservati per i soci chiusi a chiave ed altri liberi per gli ospiti che cmq come è normale spendono e consumano nei vari esercizi commerciali. è la normalità della vita. tutto sto pippotto è solo per la "polemica" sempre e comunque con il cnrt che a me come fruitore di questo forum (anche non essendo armatore (lo dico io così kermit è contento)) ha un po' stancato e mi viene voglia di dirlo. chiudo qui. saluti e baci a tutti Smiley64
Abbiamo divagato. Il mio intervento era solo per ribadire che forse bisognava ringraziare chi è giusto ringraziare per i posti messi a disposizione. Per il resto il pistolotto lo ha fatto chi dice una cosa ma poi fa esattamente il contrario se la crisi della nautica si potesse risolvere con chi va a passeggio dei porti andando a fare la "cacca" nei bagni degli altri sarebbe troppo facile. Questi sono i soliti italiani scrocconi che non danno nulla e prendono sciacallamente quello che possono pensando che tutto sia dovuto, diffidate di questi "ospiti" quando invitate in barca qualcuno...
Pagine: 1 2 3 4
URL di riferimento