I Forum di Amici della Vela

Versione completa: Lavori plastivela mousse 907
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Ciao a tutti
Tra un paio di settimane andrò a ritirare una mousse 907 plastivela del 1986
Complessivamente hai messa bene ma ha bisogno di qualche aggiornamento
Ho già chiesto in altro discussione qualche parere sugli accessori ora vi chiedo le cose più tecniche sui primi lavori da fare

Elica
attualmente la barca ha un motore diesel Nanni entrobordo da 3 cilindri da 18 cavalli
Monta ancora di serie una elica a due pale fisse
so già pregi e difetti delle abbattibile e orientabili ma comunque pensando ad una tre pale fisse eventualmente che consigli date per un eventuale cambio di elica?

GPS cartografico
La barca ha una stazione del vento funzionante raymarine nuova
Il log non è funzionante ma può essere sostituito dal GPS cartografico
L'ecoscandaglio c'è ed è funzionante
Quindi devo acquistare un GPS cartografico da mettere in Pozzetto e/o nella zona carteggio Quindi con doppio posizionamento eventualmente
Avendo la stazione del vento raymarine ed avendo l'autopilota di una marca che ora non ricordo assorbita da raymarine qualche anno fa credo che sia interfacciabile con tutta la gamma raymarine
A parte questa piccola premessa che GPS cartografico consigliate con schermo abbastanza grande da vedere in Pozzetto mentre sono alla barra?

Inverter
sono pratico di inverter per auto cambio qualcosa per quelli per barche?

Generatore 220v
Qui la faccenda si fa complicata
non volendo installare per quest'anno i pannelli solari per ragioni economiche non so se affidarmi solamente al l'alternatore del motore
Avrei un generatore da 1 kilowatt 220v avviamento manuale a miscela che starebbe nel vano motore opportunamente ancorato
Stavo valutando se in crociera lasciando perdere il caricamento in Marina attaccato alla rete fissa se è meglio affidarsi al alternatore del motore che non so ancora quanto ci mette a caricare le due grosse batterie al piombo oppure sfruttare il generatore che attraverso l'inverter Carica le batterie
Consigli?

Sprayhood e bimini
ho fatto fare un paio di preventivi di aziende serie e tra sprayhood e bimini e telo di collegamento sono dai 4 ai €6000
Non discuto su questo prezzo di Un'azienda seria
Avete alternative magari di autocostruzione?

Boiler
Ho deciso di mettere un boiler con resistenza 220 e impianto di raffreddamento del motore
Basta un 15 litri
Consigli su qualche marca e modello?

Riscaldamento
Dopo numerosi i vostri Preziosi consigli la prima stagione la farò con due stufette circolari a gas ho altro di quelle da appendere e poi vediamo

Grazie a tutti per i vostri consigli e risposte in anticipo



Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
da ex possessore,il mousse ha un boma molto basso e capotina\bimini non ci stanno a meno che tu non sia alto 1.50cm.
per il resto è tutto fattibile.
un consiglio?meno peso ci metti e meglio corre.
Elica: ci vuole un'elica orientabile.
GPS: non serve in pozzetto. Log: non può essere sostituito dal gps che da la veff. = velocità effettiva e non quella nave.
Inventer qundo vai a motore puoi usare l'inverter c'è l'alternatore, puoi metterne uno da 80 ampere.
Boiler: si può stare mesi senza lavarsi.
Leva via i 70 kg. inutili che hai a prua, resinato per la stazza IOR.
Bimini: puoi alzare l'angolo di scotta facendone uno di nuovo costo della nuova bugna 150 euro.
La barca va bene in tutte le andature, ocio che di bolina con vento l'onda dal mascone, sopra vento, corre fino a poppa e va in pozzetto e se sei seduto sul trincarino ti bagni il culetto.-
Elica: ci vuole un'elica orientabile.
2 o 3 pale?
Dici per la resistenza in acqua?
Lavoro urgente o ci penso con calma?

GPS: non serve in pozzetto.
???


Log: non può essere sostituito dal gps che da la veff. = velocità effettiva e non quella nave.
In effetti .... Ma io che crociero non quanto sfrutto la differenza

Inventer qundo vai a motore puoi usare l'inverter c'è l'alternatore, puoi metterne uno da 80 ampere.
Intendi a motore acceso mettere un inverter da 12 a 220v da 80a?


Boiler: si può stare mesi senza lavarsi.
2 adulti 3 bambini piccoli autunno e primavera.... Necessito acqua calda

Leva via i 70 kg. inutili che hai a prua, resinato per la stazza IOR.
Questa non l'ho capita....

Bimini: puoi alzare l'angolo di scotta facendone uno di nuovo costo della nuova bugna 150 euro
Mhhhh interessante

La barca va bene in tutte le andature, ocio che di bolina con vento l'onda dal mascone, sopra vento, corre fino a poppa e va in pozzetto e se sei seduto sul trincarino ti bagni il culetto.-
Così sto fresco!!!

Grazie x la risposta

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
a prua estrema sotto il pagliolato c'è una specie di (sembra) paratia .
in effetti sono due pani di ghisa che per l'uso diportistico a poco serve.
toglili(uno scalpello per rimuovere la laminazione leggera che li tiene in posizione.
tutto guadagno e in peso e in assetto.

per il boiler vedi se riesci ad utilizzre il circuito di raffreddamento del motore.
elica a due pale orientabili\abbattibili.(vedi mercatino...a volte trovi)

alternatore-puoi mettere un 80A ma se non metti un "diodo intelligente" non risolvi niente,continuerà a lavorare a 3\4Ah.
L'inverter è un trasformatore di voltaggio da 12 volts a 220 consuma tanto, col motore acceso e l'alternatore che produce energia non c'è problema, L'inverter puoi metterloda quanti watt vuoi ovvio che se vuoi usare un fon da un kilowatt e mezzo ci vuole bello grosso, ne avevo uno da 600 watt per la ricarica dei telefonini perchè non portavano l'accendi sigari da 12 volts
GPS , si navigava con bussola e log, i problemi per la navigazione sono finiti sai sempre dove sei quando si arriva a 1/4 di miglio è meglio guardare l'entrata dei porti e i pericoli con gli occhi, controllare lo scandaglio, vedere i candelabri d'entrata rosso e verde o bianco e nero. Qualcuno ha perso la vita per guardare il plotter.
L'elica fissa a vela ti frega 1/10 un decimo di velocità, ad andature basse di più perchè crei meno apparente oltre alla resistenza.
Ti lavi in porto, ci sono i bagni.
In bocca al lupo.-
Buongiorno a tutti, rispolvero questo vecchio post inquanto come da foto ho i rimosso anch'io i maroni da prua.
La mia domanda è: serve resinare le paratie nel tratto dov'erano i pesi, al fondo?
O basta una pulita ed una verniciata?
Grazie a tutti
Buon Vento[Immagine: 9ccca8cc51a43160bcef6b100ea7b57f.jpg]

Inviato dal mio SM-G390F utilizzando Tapatalk
Vernice basta
Wally una Curiosità...
Effettivamente hai rimosso 70kg?
Hai una foto fatta prima della rimozione?
Saluti e buona domenica

(01-09-2019 09:35)Wally Ha scritto: [ -> ]Inviato dal mio SM-G390F utilizzando Tapatalk
Si sono circa 70 kg.
Come va dopo?
Un fùlmin.
URL di riferimento