I Forum di Amici della Vela

Versione completa: Piletta doccia da sostituire
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Buongiorno

Nel mio Oceanis 411 del 2002, nel bagno di prua ho la piletta del piano doccia che lavora male:

La pompa succhia via l'acqua ma quando spengo una quantità importante ritorna indietro.
La pompa Jabsco sembra lavorare bene ma comunque ha i suoi anni!
Se questa piletta ha la volvola di non ritorno questa chiaramente non sta lavorando.

Ho il timore di smontarla e di non poterla più rimontare in quanto non c'è modo di accedere sotto lo stampo.

Qualcuno sa darmi qualche consiglio?

Grazie e buon vento a tutti!

PS
Allego la foto della piletta:
Io ho risolto il problema installando una valvola di non ritorno sul tubo di scarico subito a valle della piletta.


https://images-na.ssl-images-amazon.com/...bYysHL.jpg
(18-09-2019 12:55)vela di K Ha scritto: [ -> ]Io ho risolto il problema installando una valvola di non ritorno sul tubo di scarico subito a valle della piletta.


https://images-na.ssl-images-amazon.com/...bYysHL.jpg

In effetti mi sembra una soluzione semplice ed efficace! Grazie.

Dato che volevo anche provare a svitare la piletta per pulirla, secondo te, combino guai? Ovvero la parte sotto il controstampo potrebbe spostarsi e non riuscire più ad accedervi?
(18-09-2019 13:39)Vincenzo Cocciolo Ha scritto: [ -> ]In effetti mi sembra una soluzione semplice ed efficace! Grazie.

Dato che volevo anche provare a svitare la piletta per pulirla, secondo te, combino guai? Ovvero la parte sotto il controstampo potrebbe spostarsi e non riuscire più ad accedervi?

Il problema solitamente è dato dal poco spazio a disposizione per poter infilare la mano ed il braccio con cui devi reggere la piletta mentre da sopra sviti la vite, comunque nulla di complicato.
L'importante è avere il tubo di scarico abbastanza lungo da permetterti di tenere comodamente la piletta in mano quando dovrai sfilarla e infilarla nuovamente al tubo di scarico.
Diversamente dovrai sfilare il tubo dalla pompa e questo ti permetterà di portare la piletta fuori dalla sua sede ed effettuare tutti gli interventi che ritieni opportuni.
Se la piletta non è da sostituire ti consiglio nel rimontarla di sostituire la vecchia guarnizione.
Grazie per la descrizione.
In effetti non esiste alcuno spazio per inserire il braccio lo spessore è fiusto quello del tubo. Altro non può passare.

Ti chiedo un'ultima cosa. Ho provato a cercare su internet una piletta che potesse assomigliargli per capire come è fatta la parte sotto ma non trovo nulla. Conosci qualche link?

Grazie

Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
Ciao Vincenzo
Non ho esperienza diretta e forse dico una stupidaggine.

Mi sembra di capire che c'è poschissimo spazio e gia togliere le viti è un problema.
Vorrei suggerire un modo per poter "muovere" la piletta in maniera più comoda; potresti infilare nel buco dello scarico della piletta un lungo bastoncino cilindrico di spessore leggermente maggiore con la punta svasata e fare forza per incastrarlo. Tolte le viti potresti sollevare la pilotta in maniera più agevole. Analogamente potresti ri inserire la pilotta a lavoro ultimato sempre con il bastoncino.
Ripeto non ho esperienza diretta.
Comunque in bocca al lupoThumbsupsmileyanim
(18-09-2019 16:02)Vincenzo Cocciolo Ha scritto: [ -> ]Grazie per la descrizione.
In effetti non esiste alcuno spazio per inserire il braccio lo spessore è fiusto quello del tubo. Altro non può passare.

Ti chiedo un'ultima cosa. Ho provato a cercare su internet una piletta che potesse assomigliargli per capire come è fatta la parte sotto ma non trovo nulla. Conosci qualche link?

Grazie

Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk


Prova a dare un'occhiata a questi due siti, magari riesci a trovarne una che può sostituire la tua.
é solo una questione di foro ed ingombro, comunque sono adattabili a quasi tutte le casistiche.

https://www.nauticaesport.it/idraulica-e...zetto.html

https://picclick.it/Tubo-Ricambio-Per-Do...23917.html
ATTENZIONE Forse sbaglio ma dalle foto postate all'inizio quella che vedo non mi sembra affatto una piletta e non mi sembra affatto che sia avvitata da sotto.
Credo che sia il classico scarico a pavimento per le barche, tipo quello della foto che allego e ce ne sono di vari tipi, con la griglietta o senza, con la curva o senza.

Se è di quel tipo, ed a me pare proprio di si anche a giudicare dalle viti che sembrano delle classiche autofilettanti e non del tipo con il bullone sotto, l'altro tipo di piletta che è stato postato credo che non risciresti a montarla.

Se fosse la mia l'avrei già smontata ma valuta tu.... 19
(18-09-2019 19:43)orteip Ha scritto: [ -> ]ATTENZIONE Forse sbaglio ma dalle foto postate all'inizio quella che vedo non mi sembra affatto una piletta e non mi sembra affatto che sia avvitata da sotto.

Potresti aver ragione. Ergo se l'acqua mi torna nel piatto doccia il problema è più della pompa a membrana Jabsco. Ho visto che ci sono dei kit per sostituire i pezzi soggetti ad usura.
(19-09-2019 07:05)Vincenzo Cocciolo Ha scritto: [ -> ]Potresti aver ragione. Ergo se l'acqua mi torna nel piatto doccia il problema è più della pompa a membrana Jabsco. Ho visto che ci sono dei kit per sostituire i pezzi soggetti ad usura.

Buongiorno, nella mia (bavaria) fra quella che chiamiamo piletta e la pompa il cantiere ha installato di serie prima un filtro e poi una valvola di non ritorno. Pensavo che fossero tutte così perchè nella valvola o nella pompa basta un pelo per non fargli fare più tenuta.
(19-09-2019 07:15)orteip Ha scritto: [ -> ]Buongiorno, nella mia (bavaria) fra quella che chiamiamo piletta e la pompa il cantiere ha installato di serie prima un filtro e poi una valvola di non ritorno. Pensavo che fossero tutte così perchè nella valvola o nella pompa basta un pelo per non fargli fare più tenuta.

Infatti nella mia era presente il filtro ma non la valvola di non ritorno, che ho poi installato, evitando così allo spegnimento della pompa il ritorno dell'acqua che non era in grado di evacuare completamente.
Se la pompa non è in piena efficienza e magari il tubo è lungo, questo problema è facile che si presenti.
Esistono in caso di sostituzione pilette e ombrinali già dotate di valvola di non ritorno.
Grazie per gli ultimi prezuosi contributi.

Quindi per evitare problemi di tenuta la valvola conviene metterla tra il filtro e la pompa.

Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
No, devi installarla tra il filtro e la piletta o ombrinale, quindi nel tratto di tubo più vicino possibile a valle dello scarico del piatto doccia.
Diversamente più la valvola è distante dal piatto doccia e maggiore sarà l'acqua che ti ritornerà indietro.
Certo devi avere spazio per poter operare sul tubo...
La mia di serie è installata dopo il filtro e se la valvola funziona bene, anche se è distante, l'eventuale colonna di acqua che torna indietro forma una depressione e si blocca sul tubo senza tornare indietro. Un pò come le pipette da laboratorio dosatrici, si immerge la punta facendole riempire e poi si tappano dietro con il dito ed il liquido dentro non casca pur avendo la punta aperta.

La mia è installata a circa 60 Cm di tubo dalla piletta ed in 15 anni non mi è mai tornata indietro d'altro canto, se si installasse prima del filtro, alla prima doccia qualche pelo o qualche capello è sicuro che possa rimanere incastrato nella membrana della valvola di non ritorno che non funzionerebbe più e quindi sarebbe inutile metterla.

Per pura teoria, l'ideale sarebbe quello di metterlo il più vicino possibile alla piletta come dice Vela di K; purtroppo nella più quotidiana pratica peli e capelli fanno la parte del leone e quindi, la valvola va messa il più vicino possibile alla piletta ma categoricamente dopo il filtro che blocca ciò che invece bloccherebbe la valvola (i cantieri mica sono scemi).19
Capito! Grazie

Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
Hai pulito il filtro sotto il lavandino?
(19-09-2019 17:27)sergiot Ha scritto: [ -> ]Hai pulito il filtro sotto il lavandino?

Si certo!
URL di riferimento