I Forum di Amici della Vela

Versione completa: Gennaker: calza si, calza no?
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Dopo un parto atteso da oltre nove mesi, oggi mi hanno portato il gennaker.
Montiamo il tutto, bei bozzelli Harken carbon, scotte in spectra, ecc.
MA..... manca la calza! Gira e rigira la sacca (il fornitore mi giura che c'era), la calza non c'è.
A prescindere dal fatto che mi devo incazzare perchè avevamo pattuito la fornitura della stessa, la richiedo o lascio perdere e cerco di ottenere altro?
Uso crociera, equipaggio ridott(issim)o, barca 33 piedi nervosetta.

Grazie per i consigli
matteo
la calza voi la avate a circuito sino a pozzetto o no? com fatE?
Ciao Antonio, vedo questa vecchia conversazione ripescata. Ne approfitto: la calza non sono riuscito a farmela dare, nonostante le insistenze.
E quindi, entro nella terza stagione senza.
Devo dire, senza sapere come potrebbe essere con la calza, che mi trovo bene così come sono.
Per issarlo è semplice. Per ammainarlo: moglie al timone e con la drizza in mano, poggia, poggia e ancora poggia fino a quando il genny è completamente coperto dalla randa, io a prua, lei molla controllatamente la drizza e il gennaker mi scende in mano. Nel sacco direttamente.
Fino a 15 kts di reale facile, oltre non lo uso (la barca cammina già troppo.
La calza non la comprerò
ciao
matteo
quanto costa la calza al metro lineare?
ciao e BV!
Citazione:augustob ha scritto:
quanto costa la calza al metro lineare?
ciao e BV!
guarda quelle della F&B Yachting, sono fatte molto bene ........ non conosco però il prezzo.
Ciao Matteo...
Fatti consegnare la calza...
E' innegabile la sua comodità, io esco in solitario sul mio 39 e riesco a gestire senza problemi il gennaker di 125 mq.
Anche il rollgen è comodo, ma non hai il punto di mura regolabile.
Poterlo regolare, significa ampliare il range di utilizzo...
Bv
Ciao Andrea, grazie per il suggerimento.
Effettivamente stavo considerando, in vista di veleggiate in solitario (che già faccio, ma senza gennaker), se prendere la calza o il telecomando per l'AP Simrad. Quest'ultimo faciliterebbe anche altre cose.
L'ammainata del gennaker la farei quindi coadiuvato da telecomando e gettando drizza in acqua, come da suggerimento di cui sopra. Sempre, naturalmente, con condizioni di vento debole/moderato e senza onda per evitare brutte sorprese quando la randa, in copertura del genny, è al limite della strambata.
matteo
Come drizza in acqua? 42
Citazione:stout ha scritto:
Come drizza in acqua? 42

Vedi suggerimento nella prima pagina di questo stesso thread
[quote]Messaggio di matteo
Dopo un parto atteso da oltre nove mesi, oggi mi hanno portato il gennaker.
Montiamo il tutto, bei bozzelli Harken carbon, scotte in spectra, ecc.
MA..... manca la calza! Gira e rigira la sacca (il fornitore mi giura CUT

Io assolutamente pro calza ma che abbia il circuito interno, ovvero che non ci siano fili in mezzo alle balle.

Lo dico per esperienza perche' la mia calza ha invece fili che rompono le scatole e ora mi tocca farla modificare...
Citazione:matteo ha scritto:
Citazione:stout ha scritto:
Come drizza in acqua? 42

Vedi suggerimento nella prima pagina di questo stesso thread

Ok ho letto, ma quindi devi lavarla ogni uscita immagino..
con la calza è tutta un'altra vita
Lunedì di Pasqua, 'giornata da spot pubblicitario per la Liguria' secondo Achille Pennellatore di Portosole Sanremo, la Corsica ben visibile ancora nel pomeriggio, termica da ponente sui 12 nodi, due bordi lunghi a ponente fino a capo Mele con barca bella sdraiata, umiliato i mio vicino di banchina (stringevo e camminavo ben più di lui, ma non vi dico che barca ha Smile )pausa pranzo e siestina davanti al borgo di Laigueglia.
Gasato da tutto ciò, nel pomeriggio decido di tirar fuori il gennaker che riposa nel gavone da ormai troppi mesi, incurante del fatto che la barca già a vele bianche scende a 7 nodi (vento reale rinfrescato a 16 kts).
Tutto da solo, con l'autopilota, isso il gennaker. Ma non faccio in tempo a cazzare la scotta che, complice la mia imbranataggine, la ruggine accumulata nell'inverno, il vento fresco e...... la MANCANZA DI CALZA, faccio un caramellone intorno allo strallo BlushDisapprovazione
Mi tocca abbassarmi a chiedere aiuto alla moglie e metterla al timone; i tre bimbi obbligati a stare sotto coperta.
Facendole alternare poggiate e orzate, in modo da coprire o meno il gennaker con la randa, piano piano riesco a venire a capo della matassa. La barca cammina veramente bene.
Ma in un attimo siamo arrivati e devo ammainare. Buona parte del rientro e del divertimento me li sono giocati con la caramella.
Dovrò riconsiderare la calza.
O farmi furbo.
m.
URL di riferimento