I Forum di Amici della Vela

Versione completa: ristrtturando gli inetrni
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Salve ADV , sto cercando di rimettere in sesto la mia Birbona , un Vecchio Albin vega ; qualcuno mi può suggerire come staccare dallo scafo interno quella specie di spugnetta rivestita in tessuto pseudo traspirante che ricopre , purtroppo , buona parte degli interni ?
A strappo lascia il collante e residui di gomma piuma ....
SE lo sapete , ovviamente ...vorrei evitare i ' prova così o colà ' ciò non vuol dire che non ci provo , ma ... ho già dato...
Grazie , un saluto , davide
Citazione:Messaggio di blubeppe
Salve ADV , sto cercando di rimettere in sesto la mia Birbona , un Vecchio Albin vega ; qualcuno mi può suggerire come staccare dallo scafo interno quella specie di spugnetta rivestita in tessuto pseudo traspirante che ricopre , purtroppo , buona parte degli interni ?
A strappo lascia il collante e residui di gomma piuma ....
SE lo sapete , ovviamente ...vorrei evitare i ' prova così o colà ' ciò non vuol dire che non ci provo , ma ... ho già dato...
Grazie , un saluto , davide
Non sapendo ESATTAMENTE il materiale di cui parli, io ho fatto una cosa del genere strappando prima tutto il tessuto, e poi togliere i residui di gommapiuma e colla con solventi. A me ha funzionato l'acetone.
Prova a rimuovere un piccolo pezzo e col contagocce prova.
Poi provi in sequenza acquaragia e solvente nitro.

... la maschera mi raccomando.
grazie Guest , ci provo , acetone e maschera , grazie !
il materiale non riesco a specificarlo meglio , ma sembra proprio uno straterello di gomma piuma incollata a tessuto forato all'esterno ( interno barca ) e direttamente incollata allo scafo dalla parte della gommapiuma , che non essendo abbastanza resistente alla trazione rimane in parte adesa allo scafo .
grazie ancora
Prego !

Se il solvente non risolve, ti rimane soltanto di fare il lavoro di rimozione del materiale rimasto, tramite una levigatrice rotorbitale attaccata ad un robusto aspirapolvere. E' l'unico sistema per non trasformare la tua cabina in un'apocalisse.

Non capirò mai perché ceri cantieri si ostinino ad INCOLLARE tali tessuti, sapendo a priori che non sono eterni. Mi sembra una cattiveria nei confronti del cliente.

Di solito si fanno cielini in pioppetto da 3 mm con il tessuto spugnoso pinzato sui risvolti. Poi lo si applica in cabina con striscie di velcro.

In realtà il sistema non costa molto di più dell'incollaggio, in quanto si preparano i pannelli agevolmente in officina. Poi installarle a bordo é un attimo.
Un operaio specializzato ci mette diverse ore ad incollare il tutto, con i miasmi della colla.
io lavoro nel campo del poliuretano reticolato a cellule chiuse ed aperte (gommapiuma)
dopo anni quello di densità intorno ai 14 kili metro cubo mineralizza e si sbriciola l'adesivo è decisamente meglio toglierlo con un raschietto onde evitare intossicazioni varie con gas altamente tossici quindi una volta levato tutto ti consiglio un polietilene che svoglie le stesse funzioni dura nel tempo ma soprattutto si pulisce molto meglio
a me è accaduto lo scorso anno nella cabina di poppa
però notai che la gommapiuma era incollata a sua volta ad una specia di tessuto adesivo, tolto il quale rimase solo il fondo un po' appiccicaticcio, ma con una bella ed energica passata di acetone con uno strofinaccio è completamente sparito tutto.

buon lavoro
Se non funziona l'acetona, usa il solvente nitro. Io ho fatto così e funziona. Il problema è l'odore maledetto!!!!!!!!!
Grazie , seguirò i consigli ; avevo pensato anche all'aria calda , vi racconterò comunque come è andata ...
buon vento .
URL di riferimento