I Forum di Amici della Vela

Versione completa: Elica log sempre sporca
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2
La mia dannazione!
La disincrosto, pulisco, lustro ma basta stare due giorni in porto e siamo punto e da capo!!!
C'é qualche trucco? qualche magica sostanza da spruzzare?
ingrassala con grasso al silicone, un leggero velo, resta pulita per almeno una settimana, oppure gli dai un velo di antivegetativa, io usavo quella al teflon che è molto fluida e crea uno spessore sottilissimo.
la cosa migliore è toglierla quando entri in porto e la rimetti quando esci.
anche perchè se per qualche motivo non esci per qualche tempo, ti trovi nelle stesse condizioni di prima.
penso che mettere un prodotto sull'elichetta possa poi variare le misurazioni
Citazione:Paddy ha scritto:
l'elica si toglie quando si entra in porto e si rimette prima di uscire
Faccio così tutto l'anno, durante la crociera estiva mi sembra eccessivo .....
Sono i serpulidi che la bloccano. Ci combatto da anni. Però, una volta pulita a modo un paio di settimane me le lascaino fare (con uso il we).
L'acqua di Aregai è peggiore di quella di Alassio?
Ciao
matteo
Premesso che non faccio regate e che in estate basta poco per pulirla facendo il bagno per il resto faccia quello che vuole, i nodi li leggo sul gps. Mi sfugge qualcosa?
Citazione:barralcentro ha scritto:
Premesso che non faccio regate e che in estate basta poco per pulirla facendo il bagno per il resto faccia quello che vuole, i nodi li leggo sul gps. Mi sfugge qualcosa?
se fai regate si, la lettura del gps E quella del LOG aiutano a rilevare la presenza di corrente
Wink
Citazione:barralcentro ha scritto:
Premesso che non faccio regate e che in estate basta poco per pulirla facendo il bagno per il resto faccia quello che vuole, i nodi li leggo sul gps. Mi sfugge qualcosa?

Dici poco ........ vento reale e vento apparente .....!!!
Agli Aregai i serpulidi serpeggiano ...
Citazione:barralcentro ha scritto:
Premesso che non faccio regate e che in estate basta poco per pulirla facendo il bagno per il resto faccia quello che vuole, i nodi li leggo sul gps. Mi sfugge qualcosa?

Per un maniaco malato come me sarebbe come andare in giro con una macchina con il contachilometri rotto: insopportabile ! 42Big Grin

Discorso tecnico sulla lettura dei dati a parte....
Citazione:andante ha scritto:
Dici poco ........ vento reale e vento apparente .....!!!

Quello (se il sistema lo permette) puoi farlo calcolare anche sulla SOG/COG, anzi sarebbe pure più corretto.

BV
Citazione:anonimone ha scritto:
Citazione:andante ha scritto:
Dici poco ........ vento reale e vento apparente .....!!!

Quello (se il sistema lo permette) puoi farlo calcolare anche sulla SOG/COG, anzi sarebbe pure più corretto.

BV

Urka, non capisco ..... o meglio, bisogna far capire al sistema che deve sommare/togliere sog e non log ... giusto?
io gli ho dato una spruzzatina di Av per eliche, ma avra' durato si e no un paio di settimane...

poi sono passato alla fase quando faccio il bagno pulitina dal sotto (fase 'ad hoc')
indi alla fase, mi tuffo, con la corda mi attacco alla falchetta e la pulisco con un dito in navigazione(fase 'come in solitaria')..
adesso sono alla fase 'leggo il SOG sul gps' e mi accontento

l'ultima volta che l'ho tolto in porto mi sono reso conto che la linguetta di sicurezza non ha piu' tenuta e ci ho rimediato un geyser nel gavone...
La faccio sporcare con un po' di antivegetativa e sono tranquillo senza la menata di togliere, mettere e asciugare l'acqua che entra. Delle rilevazioni mi importa poco, tanto quello che conta è la variazione, non la velocità assoluta (ammesso che un velo di vernice produca effetti sulla velocità).
Vabbé, mal comune mezzo gaudio ..... continuerò a pucciare l'elica nel bicchiere con l'aceto
Citazione:matteo ha scritto:
Sono i serpulidi che la bloccano. Ci combatto da anni. Però, una volta pulita a modo un paio di settimane me le lascaino fare (con uso il we).
L'acqua di Aregai è peggiore di quella di Alassio?
Ciao
matteo
Ciao Matteo, fai il campionato delle 2 isole?
Citazione:andante ha scritto:
Urka, non capisco ..... o meglio, bisogna far capire al sistema che deve sommare/togliere sog e non log ... giusto?

Esatto, le centraline appena appena evolute ti permettono di selezionare per il calcolo quello che vuoi.

Il problema vero del GPS sono le velocità istantanee, se metti un dump lungo hai valori piuttosto accurati ma con variazioni lente, se lo metti molto corto hai valori molto oscillanti (e la gente si gasa perchè ha fatto 10 nodi... per un secondo Wink).

Però, a livello teorico, è più corretto il reale calcolato con la sog (anche se nessun regatante lo userà mai), ma qui si parlava di gente che il log non lo usa e può avere cmq velocità e direzione del vento reale.

BV

PS: dubito fortemente però che chi non usa il log spenda soldi per una centralina parametrizzabile Cool
Citazione:anonimone ha scritto:
Citazione:andante ha scritto:
Urka, non capisco ..... o meglio, bisogna far capire al sistema che deve sommare/togliere sog e non log ... giusto?

Esatto, le centraline appena appena evolute ti permettono di selezionare per il calcolo quello che vuoi.

Il problema vero del GPS sono le velocità istantanee, se metti un dump lungo hai valori piuttosto accurati ma con variazioni lente, se lo metti molto corto hai valori molto oscillanti (e la gente si gasa perchè ha fatto 10 nodi... per un secondo Wink).

Però, a livello teorico, è più corretto il reale calcolato con la sog (anche se nessun regatante lo userà mai), ma qui si parlava di gente che il log non lo usa e può avere cmq velocità e direzione del vento reale.

BV

PS: dubito fortemente però che chi non usa il log spenda soldi per una centralina parametrizzabile Cool
Adesso mi prendo il manuale di tacktick e vedo cosa posso fare .... in effetti l'apparente dovrebbe essere più giusto calcolarlo rispetto alla sog, senza influenza di correnti, etc etc....
Quest'anno ho dato av con un pennellino sull'elichetta ed è perfetta......però si blocca lo stesso perchè il serpulide prolifera sulla minima parte del passascafo che ha perso l'av; basta un millimetro.
Ergo da una settimana all'altra non dura se non si estrae.
Il mio Tridata è in grado di accettare la SOG dal plotter (il che per il mio uso crocieristico mi eviterebbe per sempre di preoccuparmi dell'elichetta) ma non di farla poi utilizzare dal sistema del vento per il calcolo del reale. Anche il tecnico Raymarine mi avrebbe confermato per telefono la cosa, che però mi sembra ancora molto strana. Vi risulta che sia così? Si può aggirare l'ostacolo?
Grazie.
Togliere l'elicetta e rimetterla, fine del discorso.
Pagine: 1 2
URL di riferimento