I Forum di Amici della Vela

Versione completa: Molle ormeggio consiglio
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2
Per una barca di 12 metri quale tipo molla mi consigliate dell'elenco qui sotto.

Grazie



Allegato: Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .molle.pdf 28,37 KB
Le ultime due. Almeno son quelle che uso io.
nessuna tra queste....
io ne ho un paio normalissime senza 'marmitta'....
se cigolano,un poco di olio d'oliva,e costano un terzo...
Smile
Io ti consiglierei di prendere una coppia di molle sottodimensionate piuttosto che sovradimensionate. Mi spiego meglio. Prendi le molle da 46 euro. Le metti su, vedi come lavorano, se vanno bene sei a posto, se tendono ad andare a fine corsa (che è peggio che averle) facilmente prendi quelle un pelo più grandi cambiando quelle appena prese. Se invece prendi quelle più grandi e poi non lavorano (che è come non averle), il venditore ti darebbe si un paio di molle più grandi ed un buono da spendere. Consiglio più economico/pratico che tecnico... sorry.
Fai bene comunque a prendere le molle invece che quei salsiciotti di gomma. Vero che non fanno rumore, ma ogni anno (massimo 2) ti ritrovi a sostituirli. Io ho fatto il cambio molle con il vicino di barca. Le mie erano sovradimensionate, le sue sottodimensionate quindi ce le siamo scambiate e tutto vissero felici e contenti.
Ciao
Se hai parecchia risacca la miglior linea di ormeggio è: molle (vanno bene anche piccole) e soprattutto i salmoni, cioè due bei pesi appesi alle cime di ormeggio. Io uso i basamenti in cemento degli ombrellomi
Non so se ti può interessare, visto che sembrerebbe che hai già fatto la tua scelta, ma sul numero di Voile et Voiliers del mese scorso era pubblicata una prova comparativa sulle molle, dalla quale le metalliche risultavano molto meno efficienti di quelle di gomma. Se non ricordo male le vincitrici del confronto erano quelle costituite da un fuso sul quale la cima di ormeggio viene avvolta due-tre volte, non so se mi sono spiegato. Si parlava bene anche di quelle ovali.
Sicuramente funzionano bene quelle in gomma e non sono rumorosi come le molle, il fatto a parer mio è che durano poco. Tra sole, sale, stiramenti. I cristalli di sale alla lunga tagliano inoltre c'è la cima avvolta intorno che anch'essa genera attriti. Non li ho mai avuti, ma passeggiando tra le banchine spesse volte mi è capitato di vedere antistrappi in gomma rotti, molle mai.
Una bella idea quella dei salmoni... ma li lasci fissi sulla cima o li appendi?
Ciao
mmm tutti buoni consigli sopratutto quello di edolo di non sovradimensionare.

Io pensavo alla penultima
Vedi qui: http://www.islandparadise.it/nautica/Mol...goria=3869

L'anno scorso a maggio ho preso 2 col filo da 9 che dovrebbero essere come, ma un po' più lunghe, le N3543806.
Pagate 29€ l'una (tot € 68 con spese di spedizione ).
Sono tuttora perfette e svolgono benissimo il loro compito sulla mia ( 7 ton ).
Io te le consiglio.

PS: naturalmente tra la redancia della cima e l'anello in banchina ci metti un anello di catena un po' più lungo della massima estensione della molla, per fare da sicurezza in caso di cedimenti ( la sfiga ci vede benissimo ).
PS2: non capisco il consiglio di sottodimensionarle, eventualmente ne monterei ( se proprio c'è MOLTA risacca) due in serie per avere un'escursione maggiore, la seconda col filo di diametro mm 11.
Appesi, staccati dal fondo di circa un metro. Sono ammortizzatori incredibili. La molla non lavora quasi mai e serve solo come ulteriore sicurezza. quote]Edolo ha scritto:
Sicuramente funzionano bene quelle in gomma e non sono rumorosi come le molle, il fatto a parer mio è che durano poco. Tra sole, sale, stiramenti. I cristalli di sale alla lunga tagliano inoltre c'è la cima avvolta intorno che anch'essa genera attriti. Non li ho mai avuti, ma passeggiando tra le banchine spesse volte mi è capitato di vedere antistrappi in gomma rotti, molle mai.
Una bella idea quella dei salmoni... ma li lasci fissi sulla cima o li appendi?
Ciao
[/quote]
Confermo quanto supposto da Edolo riguardo i salsicciotti in gomma... con la forte risacca del porto di Ostia uno mi è durato neanche 2 mesi, ed era il periodo estivo. Lavorava insieme ad un altro ammortizzatore in gomma che ho trovato a bordo, ma sono serviti a poco.
Ora mi appresterò a mettere delle molle tipo quelle postate da The Prince che ho rimediato da un amico, sostituiro le cime vecchie con altre molto più elastiche... e mi sa che Pek mi ha convinto con i due salmoni.
E intanto cerco un posto migliore sove ormeggiare...Smile
Citazione:mikael ha scritto:
nessuna tra queste....
io ne ho un paio normalissime senza 'marmitta'....
se cigolano,un poco di olio d'oliva,e costano un terzo...
Smile
quando in banchina parte la sinfonia notturna mi faccio un giretto con il W40 e metto tutte le molle dei vicini a nanna....
Salamoni ? ... pensavo, ma prendere un bel sottovaso di plastica, di quelli grandi, e farci una bella colata di cemento, dopo averci affogato uno spezzone di tondino in inox, opportunamente sagomato per formare un anello (sporgente dalla colata) ... magari anche un pezzo di rete metallica per 'armare' meglio il cemento ...

spesa: minima (un sacco di cemento da 50 kg, sabbia e un legante per evitare che il cemento crepi) ... più ferraglia di recupero
resa: massima, non solo per il peso, ma anche per la forma 'a disco' che nell'acqua diventa un ammortizzatore molto efficace ... che tra l'altro migliora nel tempo grazie alla vegetativa e alle cozze che ci si attaccheranno Big Grin
Le molle in acciaio hanno una durata limitata, io da un po di tempo sto usando le molle in un particolare polimero mi trovo bene, non mi ricordo la marca ma credo siano costruite dalle parti di Ancona
Provato, ma il tondino se lo mangiano le galvaniche. Dopo lunga sperimentazione sono arrivato alla conclusione che le basi da ombrellone in c.a. Sono perfette. Passi la cima nel buco e via andare. Costano poco e non ti sporchi.
Citazione:sonmì ha scritto:
Salamoni ? ... pensavo, ma prendere un bel sottovaso di plastica, di quelli grandi, e farci una bella colata di cemento, dopo averci affogato uno spezzone di tondino in inox, opportunamente sagomato per formare un anello (sporgente dalla colata) ... magari anche un pezzo di rete metallica per 'armare' meglio il cemento ...

spesa: minima (un sacco di cemento da 50 kg, sabbia e un legante per evitare che il cemento crepi) ... più ferraglia di recupero
resa: massima, non solo per il peso, ma anche per la forma 'a disco' che nell'acqua diventa un ammortizzatore molto efficace ... che tra l'altro migliora nel tempo grazie alla vegetativa e alle cozze che ci si attaccheranno Big Grin
Uso le medesime molle d'acciaio da 5 anni e sono ancora in stato eccellente. Forse dipende anche dal posto barca e dalla maggiore o minore presenza di risacca che porta le molle a lavorare di più o di meno; non sò. Io sono solito passarle con acqua dolce quando sciacquo la barca, e di tanto in tanto spruzzata CRC (fatica al limite dello zero). Ogni tanto ovviamente di notte le senti, ma è una musica, come le drizze sull'albero Smile
Pagate qualcosa come €30-40 (non ricordo di preciso).
Citazione:kermit ha scritto:
Le molle in acciaio hanno una durata limitata, io da un po di tempo sto usando le molle in un particolare polimero mi trovo bene, non mi ricordo la marca ma credo siano costruite dalle parti di Ancona

Si chiama E.V.A. (etilene vinil acetato) ci fanno anche i parabordi da mettere sui pontili!!!
E' un materiale di alto contenuto tecnologioco, molto leggero e completamente riciclabile.Smile
Ed ho paura anche molto costoso...Occhio nero
Se sono quelle non realmente a molla ma a tronchi di cono neri, ad Ostia le ho viste a cifre pazzesche: si parlava di centinaia di euri.
Però, vedendole lavorare, sembrano veramente l'unica vera soluzione 'tecnologica' al problema.
Citazione:MrPendolo ha scritto:
Ed ho paura anche molto costoso...Occhio nero
Se sono quelle non realmente a molla ma a tronchi di cono neri, ad Ostia le ho viste a cifre pazzesche: si parlava di centinaia di euri.
Però, vedendole lavorare, sembrano veramente l'unica vera soluzione 'tecnologica' al problema.

Sui prezzi, non sono informato...non saprei cosa rispondere!!!Smile
Citazione:MrPendolo ha scritto:
Ed ho paura anche molto costoso...Occhio nero
Se sono quelle non realmente a molla ma a tronchi di cono neri, ad Ostia le ho viste a cifre pazzesche: si parlava di centinaia di euri.
Però, vedendole lavorare, sembrano veramente l'unica vera soluzione 'tecnologica' al problema.


Parlate di queste?

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

€ 105 (http://www.tuttonauticaweb.com/e-shop/in...ct_id=327)
Pagine: 1 2
URL di riferimento