I Forum di Amici della Vela

Versione completa: Bilancia / Volume dosaggi epossidiche
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Usare la bilancina è un must sicuramente per essere precisi coi dosaggi.

Ma se invece il dosaggio previsto è estresso in volume che famo?
C'e' modo di 'tradurre'?

Maurizio
Ciao Mauri, io l'anno scorso ho usato il bilancino per gli stucchi e un recipiente graduato per le resine. Questi recipienti hanno diverse scale con rapporti che vanno da 1:1 a 1.5 tra componente A e componente B, inoltre su ogni scala ci sono altre due tacche per eventuali diluizioni al 10 o al 20%. Questi recipienti io li avevo presi al colorificio a Torviscosa che conosci bene anche tu.
ciao Stefano, si questo mi è gia' chiaro.
Solo che volevo sapere se fosse possibile usare la bilancia in qualche modo.

Anche se pre la verita' basterebbe sapere il peso specifico dei due componenti e ricalcolarli in peso.
Stefano....e tienti pronto che appena mi da l'ok Davide partiamo.
...io su piccoli dosaggi ho sempre usato la bilancia...l'errore è trascurabile e non ho mai avuto problemi...
Si. Si puo usare anche la bilancia, quella che uso io è digitale e ha le scale anche in decilitri e centilitri.
Se serve....a disposizioneSmile
Buona giornata
Altrimenti la prima volta che ne misceli un quantitativo sufficiente per essere preciso anche con le scale graduate a volume, pesi i componenti e ti togli ogni dubbio...Big Grin
Citazione:Messaggio di andri2bajo
Usare la bilancina è un must sicuramente per essere precisi coi dosaggi.

Ma se invece il dosaggio previsto è estresso in volume che famo?
C'e' modo di 'tradurre'?

Maurizio
di solito sulla confezione della resina o sulla scheda tecnica eè indicato sia il rapp volume che quello in peso guarda bene
Citazione:Mr.Bear ha scritto:
Si. Si puo usare anche la bilancia, quella che uso io è digitale e ha le scale anche in decilitri e centilitri.
Se serve....a disposizioneSmile
Buona giornata
E come funziona: gli imputi(o inputi[:137]) il peso spec.?
certo che si può.
stabilisci il peso specifico a barattoli pieni.(i barattoli hanno un peso stabile o comunque le differenze sono risibili)
se la differenza in peso si limita a pochi grammi non ci sono problemi.

altrimenti: due siringhe ipoderniche da 10cc.riempi pesi (una per resina e una per cat42)

non perderti in seghe mentali.
se il prodotto è dato in volume e le proporzioni sono 50 su 100 è chiaro che ci saranno 500gr + 1000kg
oppure 250500
oppure 333666
oppure 167333
insomma si fà eccome.Wink
+ semplice:
- fai una volta la miscela dosando il volume dei 2 componenti
- intanto li pesi
successivamente procedi utilizzandi i pesi dei due componenti come li hai rilevati che corrisponderà al volume giusto
ho fatto prima, ho chiesto all AkzoNobel il rapporto in catalisi a peso dei compoenenti

che ovviamente (ma non è scontato) è diverso da quello in volume.

Per esempio
International Gelshield Plus in volume da scheda tecnica danno 2:1 mentre in peso è 2,5:1
Internatioanl Gelshield 200 in volume da scheda tecnica danno 3:1 mentre in peso è 5,42;1

se puo' essere utile a qualcuno
in volume, per piccole quantità può andar benissimo un qualsiasi baratolo di recupero (cilindro regolare tipo pelati o pentolino antiaderente da bancarella, vetro), e un'asticella graduata come un pezzo di metro, oppure un legnetto, una lama di seghetto ( qualsiasi roba) dove si son precedentemente fatti dei segni regolari.

tipo 2:1 si versa 2cm di un tipo + un cm dell'altro componente, tot. 3 cm di prodotto da miscelare

se no sirighe per catetere, siringhe piccole tipo quelle per drogarsi, bilancia digitale, contenitori graduati
io uso tutta questa roba
bv
Puoi anche costruirti un bilancino a bracci disuguali.

Due contenitori uguali, montati a mò di piattelli , agli estremi di un braccio.
Il rapporto della lunghezza dei due bracci della bilancia,
è pari al rapporto frà il peso della resina e del catalizzatore.
Ad esempio repporto res./ cat. 1/2 , braccio (a) 10 cm , braccio (b) 20.

Sul contenitore del braccio (a) ci versi la resina, su quello del braccio (b) il catalizzatore.
All'equilibrio avrai i rapporti esatti.

P.S.(1) Tara la bilancina con due pesi dello stesso rapporto resina/ catalizzatore.
P.S.(2) Hola! do Chile
Ma, per esser più realisti del re, dovresti ad ogni pesata diversa anche proporzionare i due contenitoriSmiley14Smiley14 alla quantità del contenuto altrimenti il rapporto non vale più(supponendo che i bracci abbiano un andamento lineare).42
CoolCool
Mi sta scoppiando la testa.......BlushBlush4242
.....oho....guardate che non è ancora il 1° Aprile!
MI fa male la testa-Io prendo la Cecchi con le due pompe dosatrici.
URL di riferimento