I Forum di Amici della Vela
Cavi elica di prua - Versione stampabile

+- I Forum di Amici della Vela (http://forum.amicidellavela.it)
+-- Forum: TECNICA E MANUTENZIONE (/forumdisplay.php?fid=12)
+--- Forum: Elettricita' ed Elettronica (/forumdisplay.php?fid=15)
+--- Discussione: Cavi elica di prua (/showthread.php?tid=125114)

Pagine: 1 2


Cavi elica di prua - SM5 - 07-06-2017 22:23

Ho una Max Power CT80 (3 kw - 360 A da etichetta) collegata a 2 batterie in parallelo da 100A posizionate a prua, i cavi sono da 50mmq e la loro lunghezza non supera il metro. Dopo 10 secondi i cavi sono caldi e dopo 15 salta il fusibile da 200A. Lo so che si deve utilizzare per brevi periodi ma ho voluto fare un test. Può essere un assorbimento anomalo per un problema al motore oppure è normale?


RE: Cavi elica di prua - timeout - 08-06-2017 05:35

Ok,
Il fusibile ha fatto il suo lavoro


RE: Cavi elica di prua - kermit - 08-06-2017 06:01

(07-06-2017 22:23)SM5 Ha scritto:  Ho una Max Power CT80 (3 kw - 360 A da etichetta) collegata a 2 batterie in parallelo da 100A posizionate a prua, i cavi sono da 50mmq e la loro lunghezza non supera il metro. Dopo 10 secondi i cavi sono caldi e dopo 15 salta il fusibile da 200A. Lo so che si deve utilizzare per brevi periodi ma ho voluto fare un test. Può essere un assorbimento anomalo per un problema al motore oppure è normale?
Non è normale ed il fusibile a me non è mai saltato però ho cavi da 90 mmq


RE: Cavi elica di prua - Fede55 - 08-06-2017 11:55

Se l'assorbimento dichiarato è di 360 A e metti un fusibile da 200 direi che sia più che normale che salti: di solito metto un fusibile con un valore un pelino più grande (in percentuale) per evitare, soprattutto con quelli di tipo rapido, che il semplice sovraccarico di avvio lo fonda. In questo caso credo che ne userei uno da 400A, ma il minimo sarebbe proprio da 360! Idem per i cavi: se scaldano (soprattutto in così breve tempo), per quanto possano sembrare grossi, sono insufficienti.
BV


RE: Cavi elica di prua - ciro_ma_non_ferrara - 08-06-2017 12:05

(08-06-2017 11:55)Fede55 Ha scritto:  Se l'assorbimento dichiarato è di 360 A e metti un fusibile da 200 direi che sia più che normale che salti: di solito metto un fusibile con un valore un pelino più grande (in percentuale) per evitare, soprattutto con quelli di tipo rapido, che il semplice sovraccarico di avvio lo fonda. In questo caso credo che ne userei uno da 400A, ma il minimo sarebbe proprio da 360! Idem per i cavi: se scaldano (soprattutto in così breve tempo), per quanto possano sembrare grossi, sono insufficienti.
BV

28


RE: Cavi elica di prua - ciro_ma_non_ferrara - 08-06-2017 12:15

@SM5, a parte il fusibile sottodimensionato, apparentemente i dati che fornisci sono incongruenti, 3000W a 12v corrispondono a 250A, a meno che il costruttore non abbia indicato l'assorbimento massimo di spunto.
Ai miei conti i cavi da 50mm2 per la lunghezza di 1 metro dovrebbero comunque bastare, però con questi numeri una qualche ossidazione su un morsetto o cavi vecchi e malandati potrebbero causare il surriscaldamento.
Inizierei a verificare centimetro per centimetro tutta la linea.


RE: Cavi elica di prua - infinity - 08-06-2017 12:38

Io la cambierei proprio. Io ho cavi da 90 e fusibile da 400, non scaldano e non salta, dopo uso continuato ha un blocco di sicurezza per 30 sec


RE: Cavi elica di prua - subdive - 08-06-2017 16:26

Ciao, raddoppia i cavi. ovvero 2x50 mmq per + e -, in alternativa se possibile usa piattina d'alluminio da 50mmx2, ben isolata con guaina termorestringente in tre strati. Cambia fusibile con 400a.
Saluti Antonio


RE: Cavi elica di prua - Edolo - 08-06-2017 16:32

(08-06-2017 12:38)infinity Ha scritto:  Io la cambierei proprio. Io ho cavi da 90 e fusibile da 400, non scaldano e non salta, dopo uso continuato ha un blocco di sicurezza per 30 sec

Da quanti W è il tuo? Perché il tutto va dimensionato in base a quello, oltre che alla lunghezza dei cavi


Cavi elica di prua - SM5 - 08-06-2017 17:19

I dati che ho fornito sono stampati sulla targhetta, 3000W 360A e sulle istruzioni c'è scritto fusibile da 200A. Il B.T. è praticamente nuovo, montato lo scorso luglio, ancora in garanzia ma qui in Grecia parlare di garanzia è un pochino difficile. È già venuto un elettricista ma secondo me ci capiva meno di me. Adesso dovrebbe cambiarmi i cavi con 75mmq ma io mi chiedo se i cavi fossero sufficienti , visto che il fusibile corrisponde alle indicazioni della casa, dove potrebbe essere il guasto? Il motore difettoso?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


RE: Cavi elica di prua - Edolo - 08-06-2017 18:01

(08-06-2017 17:19)SM5 Ha scritto:  I dati che ho fornito sono stampati sulla targhetta, 3000W 360A e sulle istruzioni c'è scritto fusibile da 200A. Il B.T. è praticamente nuovo, montato lo scorso luglio, ancora in garanzia ma qui in Grecia parlare di garanzia è un pochino difficile. È già venuto un elettricista ma secondo me ci capiva meno di me. Adesso dovrebbe cambiarmi i cavi con 75mmq ma io mi chiedo se i cavi fossero sufficienti , visto che il fusibile corrisponde alle indicazioni della casa, dove potrebbe essere il guasto? Il motore difettoso?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Secondo me non è normale che dopo dieci secondi si scaldino i cavi (aumenta pure la resistenza). Aumentare la sezione mi pare cosa saggia in prima battuta.
Poi potresti fare un'altra prova... girare la foto Big Grin


RE: Cavi elica di prua - dapnia - 08-06-2017 22:37

http://www.max-power.com/product.php?id=4#product-tabs4
42532 12V 69(kg) / 152(lbs) 2 4.79(kw) / 6.4(hp) 15(kg) 210(mm) 140(mm) 275(mm) 185(mm) 6 - 7(mm)

Nel sito del produttore quel motore lo danno per 4790 W (4.79 Kw) e 6.4 hp, come sopra riportato.
Ora fatti due conti e arrotondando sono circa 400 A, che infatti corrispondono a circa 6.5 hp.
Nel calcolo della sezione di cavi, va sempre considerata la lunghezza ad andare e a tornare, quindi se la distanza che tu dici è 1 metro, nel calcolo vanno considerati 2 metri.
Con una banale formula per calcolare la sezione dei cavi, accettando una caduta di tensione di mezzo volt, risulta un cavo da 60 mmq.
E già qui siamo scarsi.
Con un po’ di ossidazione diffusa, cavi magari non di ottima qualità, giuntati a morsetto e non climpati, se la guaina non è adatta potrebbero anche essere ossidati dentro (spelandone un capo si vede che i fili che formano il cavo sono scuriti), e cose varie, il motore funziona correttamente, ma il resto è così, così.
Poi intendiamoci, scaldano cosa vuol dire: se sono appena un poco tiepidi (qualche grado più del valore iniziale), potrebbe anche starci, se sono belli caldi no.
Per il fusibile, lì ci andrebbe un fusibile ritardato da 400 A.
Anche i cavi di comando dell’attuatore devono essere protetti da un fusibile adeguato alla sezione del cavo.
Quindi nessun mistero, solo indicazioni, secondo me, non corrette nel manuale d’installazione che ho letto, ma non mi convince. A meno che nel manuale non considerino cose che non sappiamo perché le tacciono.
Normalmente un'elica di prua dovrebbe poter funzionare in continuo anche per un minuto senza danni.
Ma so che IanSolo è tornato in pista e mi piacerebbe dicesse anche lui, non vorrei mai rubargli le competenze.


Cavi elica di prua - SM5 - 09-06-2017 07:27

Per la precisione quando mi è saltato il fusibile i cavi scottavano, e quando è venuto il ragazzo pseudo elettricista ha fatto un ponte senza il fusibile e dopo due colpi da 10-15 secondi per parte dai dadi di serraglio saliva il fumo


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


RE: Cavi elica di prua - Edolo - 09-06-2017 07:48

Quello non è un tecnico ma un piromane!!!


RE: Cavi elica di prua - IanSolo - 09-06-2017 07:54

Dapnia,
cosa posso dire ? Hai trattato la questione in modo preciso, posso solo aggiungere che su una sezione di cavi di quel genere il riscaldamento gia' c'e' per conto suo ma, vista la conduzione termica del rame, se sui morsetti c'e' cattiva conduzione il loro surriscaldamento su solo un metro di cavo si fa' certamente sentire alla grande e SM5 dice che i morsetti addirittura fumano !!!!
Conclusione: rifare i collegamenti con sezione maggiore e cavi crimpati, pulizia accurata dei morsetti e serraggio ben fatto, fusibile adeguato (200A e' quanto meno "risicato" per la corrente media di lavoro quando tutto e' libero, inadeguato per lo spunto).


RE: Cavi elica di prua - ciro_ma_non_ferrara - 09-06-2017 08:03

Se in 10 secondi le connessioni fumavano comincia a venirmi il sospetto che ci sia un mezzo corto da qualche parte.


Cavi elica di prua - SM5 - 09-06-2017 08:28

I cavi attuali hanno 11 mesi, sono in buono stato e il rame non è annerito, lo vedo perché il montaggio è stato fatto alla ciccio di bau bau senza termorestringenti, alcuni capicorda nastrati, altri liberi con mezzo cm di rame a vista. A questo punto sono intenzionato a commissionare ad una nota ditta sul web, cavi da 125 regolarmente crimpati ad arte e poi vedremo se scaldano ancora.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


RE: Cavi elica di prua - dapnia - 09-06-2017 11:06

@@ I cavi attuali hanno 11 mesi, sono in buono stato e il rame non è annerito, lo vedo perché il montaggio è stato fatto alla ciccio di bau bau senza termorestringenti, alcuni capicorda nastrati, altri liberi con mezzo cm di rame a vista @@

E già qui ti sei risposto da solo.
In pratica ti hanno montato qualcosa di molto più simile ad una stufetta elettrica che a un elica di prua.
Cambia tutto, soprattutto i tecnici e gli elettricisti, e sii contento perché, fino ad ora, ti è andata bene: sapessi com'è difficile spegnere la vetroresina quando va a fuoco.
19


RE: Cavi elica di prua - Edolo - 09-06-2017 11:29

(09-06-2017 11:06)dapnia Ha scritto:  @@ I cavi attuali hanno 11 mesi, sono in buono stato e il rame non è annerito, lo vedo perché il montaggio è stato fatto alla ciccio di bau bau senza termorestringenti, alcuni capicorda nastrati, altri liberi con mezzo cm di rame a vista @@

E già qui ti sei risposto da solo.
In pratica ti hanno montato qualcosa di molto più simile ad una stufetta elettrica che a un elica di prua.
Cambia tutto, soprattutto i tecnici e gli elettricisti, e sii contento perché, fino ad ora, ti è andata bene: sapessi com'è difficile spegnere la vetroresina quando va a fuoco.
19

Potrebbe essere un'idea quella di far muovere la prua con dei getti di vapore... poi con un retino raccattare già la cena bella e cotta, invece della tartare di pesce che fa l'elica di prua Big Grin Big Grin


RE: Cavi elica di prua - dapnia - 09-06-2017 11:44

Le rompighiaccio hanno dei sistemi a getti di vapore surriscaldato, tipo bow thruster, ma per altri motivi.
Tu l'hai detto così, ma i bow thrusters a getto d'acqua ci sono già.
Usati a barca sbandata lavano le barche vicine ... scherzi che business, basta organizzarsi.