I Forum di Amici della Vela
base randa un poco lunga, consigli. - Versione stampabile

+- I Forum di Amici della Vela (http://forum.amicidellavela.it)
+-- Forum: TECNICA E MANUTENZIONE (/forumdisplay.php?fid=12)
+--- Forum: Sails Rigging e Racing (/forumdisplay.php?fid=14)
+--- Discussione: base randa un poco lunga, consigli. (/showthread.php?tid=127935)

Pagine: 1 2


base randa un poco lunga, consigli. - pioneer - 10-11-2017 14:06

Esperti velisti e velai, ho trovato una randa molto ben fatta e tenuta, taglio triradiale, doppio taffetà, steccatura intera in penna, stecche rastremate etc etc. Ora la base è 330, mentre il mio boma arriva a 325, diciamo che armandola starei fra i 5 e i dieci cm più corto. secondo voi è un problema se mi rimane un poco grassa alla base?
Grazie


RE: base randa un poco lunga, consigli. - fabrizio 61 - 10-11-2017 14:50

Si, decisamente, ma se sei uno che si accontenta va bene tutto.


RE: base randa un poco lunga, consigli. - nedo - 10-11-2017 15:08

Bè, non solo un po' più grassa di base, almeno tutto il primo terzo ....non farti ingolosire da una vela ben messa ma inadatta al tuo rig, alla prima issata ti pentiresti di averla presa ......a meno di non spenderci ancora per farla accorciare/rifilare !


RE: base randa un poco lunga, consigli. - einstein - 10-11-2017 15:22

(10-11-2017 15:08)nedo Ha scritto:  Bè, non solo un po' più grassa di base, almeno tutto il primo terzo ....non farti ingolosire da una vela ben messa ma inadatta al tuo rig, alla prima issata ti pentiresti di averla presa ......a meno di non spenderci ancora per farla accorciare/rifilare !
O allungare il boma, come ha fatto un mio amico. Smiley26
ciao


RE: base randa un poco lunga, consigli. - nedo - 10-11-2017 18:35

(10-11-2017 15:22)einstein Ha scritto:  
(10-11-2017 15:08)nedo Ha scritto:  Bè, non solo un po' più grassa di base, almeno tutto il primo terzo ....non farti ingolosire da una vela ben messa ma inadatta al tuo rig, alla prima issata ti pentiresti di averla presa ......a meno di non spenderci ancora per farla accorciare/rifilare !
O allungare il boma, come ha fatto un mio amico. Smiley26
ciao

Per pochi cm si interviene sulla trozza ... ? 91
Grazie


RE: base randa un poco lunga, consigli. - France WLF Sailing Team - 10-11-2017 18:49

(10-11-2017 14:06)pioneer Ha scritto:  Esperti velisti e velai, ho trovato una randa molto ben fatta e tenuta, taglio triradiale, doppio taffetà, steccatura intera in penna, stecche rastremate etc etc. Ora la base è 330, mentre il mio boma arriva a 325, diciamo che armandola starei fra i 5 e i dieci cm più corto. secondo voi è un problema se mi rimane un poco grassa alla base?
Grazie

Pure a me successe, erano più cm, comunque il velaio mi ha rifilato la balumina fino a metà circa.
Dato il costo della vela (gratis) ed il costo del velaio valeva la pena!


RE: base randa un poco lunga, consigli. - zankipal - 13-11-2017 01:10

Si ma infatti, un velaio ci pone rimedio se si tratta di pochi cm


RE: base randa un poco lunga, consigli. - faber - 13-11-2017 11:17

senza toccare trozza e varea potresti trovare un artigiano che ti allunga di 5 cm il boma nella parte centrale.
basta trovare un profilato di un diametro leggermente inferiore (mancione) ed eseguire una buona rivettatura (o saldatura)
1919


RE: base randa un poco lunga, consigli. - albert - 13-11-2017 11:21

Si ma infatti, un velaio ci pone rimedio se si tratta di pochi cm
Vero ........ su vele triradiali o in membrana se si rifila in balumina più di qualche centimetro i pannelli o le fibre non arrivano più all'angolo di scotta, ma escono dalla balumina .............. le vele triradiali vanno rifilate nel centro dove si uniscono i box di mura e scotta, ma come si capisce non è un "lavoretto" di 5 minuti ...... vale dunque la pena se la vela è (semi)nuova e (quasi) regalata ............


RE: base randa un poco lunga, consigli. - RMV2605D - 13-11-2017 11:52

Ho raccontato un caso simile qui:

http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=123239

solo che la vela era ancora contenuta nel boma ma troppo lunga di 5 cm di inferitura, il velaio la ha accorciata di inferitura andando a zero in bugna di scotta, in bugna di mura si nota:

[attachment=29985]

898989


RE: base randa un poco lunga, consigli. - albert - 13-11-2017 12:27

(13-11-2017 11:52)RMV2605D Ha scritto:  ........ in bugna di mura si nota:

Così si nota meglio Smiley2:

[hide][attachment=29986][/hide]


RE: base randa un poco lunga, consigli. - BornFree - 13-11-2017 14:26

Albert,
non mi è chiaro dove (o come) si agisce.
potresti spendere qualche parola ?

Grazie mille

(13-11-2017 11:21)albert Ha scritto:  .............. le vele triradiali vanno rifilate nel centro dove si uniscono i box di mura e scotta......



RE: base randa un poco lunga, consigli. - pioneer - 13-11-2017 21:33

(13-11-2017 11:21)albert Ha scritto:  Si ma infatti, un velaio ci pone rimedio se si tratta di pochi cm
Vero ........ su vele triradiali o in membrana se si rifila in balumina più di qualche centimetro i pannelli o le fibre non arrivano più all'angolo di scotta, ma escono dalla balumina .............. le vele triradiali vanno rifilate nel centro dove si uniscono i box di mura e scotta, ma come si capisce non è un "lavoretto" di 5 minuti ...... vale dunque la pena se la vela è (semi)nuova e (quasi) regalata ............

infatti, allungo il boma lato trozza e buona notte!


RE: base randa un poco lunga, consigli. - albert - 14-11-2017 10:43

(13-11-2017 21:33)pioneer Ha scritto:  infatti, allungo il boma lato trozza e buona notte!

Attenzione a fare un lavoro ben fatto, perchè i carichi dal lato trozza, causa vang, non sono proprio irrisori ...............


RE: base randa un poco lunga, consigli. - albert - 14-11-2017 10:47

(13-11-2017 14:26)BornFree Ha scritto:  Albert,
non mi è chiaro dove (o come) si agisce.
potresti spendere qualche parola ?

Grazie mille

(13-11-2017 11:21)albert Ha scritto:  .............. le vele triradiali vanno rifilate nel centro dove si uniscono i box di mura e scotta......

La parte in larghezza eccedente va tolta lungo la riga arancione.
Così facendo l'orientamento dei pannelli e delle fibre rimane corretto ed i rinforzi rimangono intatti.


[hide][attachment=30017][/hide]


base randa un poco lunga, consigli. - marcofailla - 14-11-2017 12:11

(14-11-2017 10:47)albert Ha scritto:  
(13-11-2017 14:26)BornFree Ha scritto:  Albert,
non mi è chiaro dove (o come) si agisce.
potresti spendere qualche parola ?

Grazie mille

(13-11-2017 11:21)albert Ha scritto:  .............. le vele triradiali vanno rifilate nel centro dove si uniscono i box di mura e scotta......

La parte in larghezza eccedente va tolta lungo la riga arancione.
Così facendo l'orientamento dei pannelli e delle fibre rimane corretto ed i rinforzi rimangono intatti.


[hide][/hide]


albert, qualcosa non combacia nella mia testa
la striscia da togliere (eventualmente) é rettangolare, triangolare o tendo conto delle catene orizzontali viene fuori una specie di poligono?


RE: base randa un poco lunga, consigli. - albert - 14-11-2017 13:54

(14-11-2017 12:11)marcofailla Ha scritto:  albert, qualcosa non combacia nella mia testa
la striscia da togliere (eventualmente) é rettangolare, triangolare o tendo conto delle catene orizzontali viene fuori una specie di poligono?

............. non volevo fare un trattato di come si scorcia una vela, ma, vediamo di far combaciare la cosa nella tua testa Smiley2 ...........

Stiamo parlando di ridurre le catene orizzontali in lunghezza proporzionalmente ma di una percentuale necessariamente modesta , quindi la striscia, essendo la vela triangolare, dovrebbe essere più o meno triangolare: ovviamente l'angolo al vertice si ripercuoterà sull'allineamento delle giunture orizzontali, ma se la porzione da togliere è sufficientemente ridotta rispetto alla P della vela, la cosa sarà impercettibile.

Se però la fetta da togliere è più importante, per evitare di trovarsi con le giunture orizzontali (e le stecche nel caso di full-batten) che fanno un angolo nel mezzo, è necessario smontare anche le giunture orizzontali dei box e togliere dei rettangoli sempre più stretti mano a mano che si sale verso la penna ........... ma in questo caso poi è necessario smontare e rifilare anche la balumina che verrebbe a gradini. Se la randa va rifilata anche in lunghezza conviene smontare tutto, preparare i box a misura e riassemblare ........... un lavoraccio ............ quasi più che a farla di sana pianta .... salvo il materiale, che dunque deve essere nuovo, perchè ne valga la pena.


base randa un poco lunga, consigli. - marcofailla - 14-11-2017 14:15

grazie albert, ecco perché non qualcosa non combaciava... é un lavoro difficile da fare e per nulla scontato

la butto li, ma per 10 cm non si può riposizionare l'anello di bugna e mettere una stecca sopra?

[Immagine: a7afb65bdd697d3f7b2bb7f75a76dbc1.jpg]
[Immagine: a4d8fe8d40f76548d465bae760c7a05c.jpg]
[Immagine: 9ef661c170e597d5ebcdfc14b1fa007b.jpg]
ho detto una minchiata... lo so :-)


RE: base randa un poco lunga, consigli. - albert - 14-11-2017 17:18

(14-11-2017 14:15)marcofailla Ha scritto:  ....ho detto una minchiata... lo so :-)

In realtà non è detto che lo sia ........ il rischio è di andare sulle riviste di vela .......... il problema potrebbe essere l'interferenza con la parte corrente delle borose che escono dalla varea durante la presa di terzaruoli ............. ma anche no ........... Smiley2


RE: base randa un poco lunga, consigli. - dapnia - 14-11-2017 19:07

Ha ragione Albert: modificare una triradiale non è un lavoretto da nulla, ci vuole un velaio che sappia cosa sta facendo, non costa due lire ed c'è sempre un po' di incertezza sul risultato.
Allungare il boma ... ma! Cercarlo più lungo e cambiarlo, forse, cercare un'altra vela, o farla fare nuova è il meglio di tutto.
Poi, dipende dal risultato che ci si aspetta e da come si vuole andare in giro.
Una volta nelle bocche (l'ho già raccontato) si è strappato il punto di scotta di una randa nuova (uscita per la prima volta dal sacco), ho preso una mano strafilando l'eccesso di vela, e sono arrivato a Cannes filando come un treno.
Quindi volendo, si può fare anche quello che è stato ipotizzato più sopra: in pratica tutto si può fare basta scegliere.