I Forum di Amici della Vela
Collegamento salpa ancore - Versione stampabile

+- I Forum di Amici della Vela (http://forum.amicidellavela.it)
+-- Forum: TECNICA E MANUTENZIONE (/forumdisplay.php?fid=12)
+--- Forum: Elettricita' ed Elettronica (/forumdisplay.php?fid=15)
+--- Discussione: Collegamento salpa ancore (/showthread.php?tid=133789)

Pagine: 1 2


Collegamento salpa ancore - Fabio2 - 07-11-2018 13:37

Stavo verificando ed ottimizzando alcune parti dell'impianto elettrico della mia barca, arrivato alla verifica della connessione del salpa ancore, avrei un dubbio, generato anche da una discussione alla quale ho assistito di recente.
in sostanza si diceva che il salpa ancore, considerata la presenza di forti picchi di assorbimento, sarebbe stato opportuno collegarlo alla batteria motore e non a quella dei servizi.
A me l'ipotesi (ma non ho competenze in materia) non sembra del tutto peregrina, ma non ho trovato riscontri in merito.
Mi piacerebbe conoscere il punto di vista di qualcun altro che magari ha già affrontato la questione.
Grazie a tutti
Fabio


RE: Collegamento salpa ancore - orteip - 07-11-2018 14:40

Le scuole di pensiero sono tante e ben già dibattute in altri 3D che basta cercare per leggerli e soprattutto per capire che non c'è una ricetta precisa e definita "Va fatto così" oppure "Va fatto cosà".

Leggi i vari 3D e vedrai che per ognuno che dice essere meglio collegarla ai servizi troverai uno che dice esattamente il contrario; per ogni cantiere che collega il salpa ai servizi troverai un cantiere che lo collega al motore ed un'altro che lo collega ai servizi ma mettendoci un relè che lo fa funzionare solo con il motore acceso quindi.....

Tutto utile e tutto inutile, fai una buona lettura dei vari 3D e poi fai le tue scelte personali.

P.S. Sulla mia è da 14 anni che il cantiere ha collegato il salpa sui servizi e sinceramente la mia scelta personale condividem pienamente l'opzione di lasciare intatta da qualsiasi cosa ed intonza la batteria motore il cui unico scopo è e resterà solo quello di far partire il motore, tipo avere una batteria di scorta.


RE: Collegamento salpa ancore - kermit - 07-11-2018 14:54

(07-11-2018 13:37)Fabio2 Ha scritto:  Stavo verificando ed ottimizzando alcune parti dell'impianto elettrico della mia barca, arrivato alla verifica della connessione del salpa ancore, avrei un dubbio, generato anche da una discussione alla quale ho assistito di recente.
in sostanza si diceva che il salpa ancore, considerata la presenza di forti picchi di assorbimento, sarebbe stato opportuno collegarlo alla batteria motore e non a quella dei servizi.
A me l'ipotesi (ma non ho competenze in materia) non sembra del tutto peregrina, ma non ho trovato riscontri in merito.
Mi piacerebbe conoscere il punto di vista di qualcun altro che magari ha già affrontato la questione.
Grazie a tutti
Fabio
Proprio per quel motivo che tu citi deve andare sulla batteria dei servizi, almeno nella maggior parte delle imbarcazioni la batteria dei servizi è quella con maggiore capacità quindi la più idonea ad assorbire forti picchi.

I grandi cantieri la mettono sempre sui servizi ed in ogni caso per questioni di sicurezza la batteria che deve essere sempre efficiente e ben carica è tecnicamente quella del motore per ovvie ragioni, pertanto la batteria motore sarebbe meglio che servisse solo ed esclusivamente per il motore evitando altre utenze.


RE: Collegamento salpa ancore - kermit - 07-11-2018 15:00

(07-11-2018 14:40)orteip Ha scritto:  Le scuole di pensiero sono tante e ben già dibattute in altri 3D che basta cercare per leggerli e soprattutto per capire che non c'è una ricetta precisa e definita "Va fatto così" oppure "Va fatto cosà".

Leggi i vari 3D e vedrai che per ognuno che dice essere meglio collegarla ai servizi troverai uno che dice esattamente il contrario; per ogni cantiere che collega il salpa ai servizi troverai un cantiere che lo collega al motore ed un'altro che lo collega ai servizi ma mettendoci un relè che lo fa funzionare solo con il motore acceso quindi.....

Tutto utile e tutto inutile, fai una buona lettura dei vari 3D e poi fai le tue scelte personali.

P.S. Sulla mia è da 14 anni che il cantiere ha collegato il salpa sui servizi e sinceramente la mia scelta personale condividem pienamente l'opzione di lasciare intatta da qualsiasi cosa ed intonza la batteria motore il cui unico scopo è e resterà solo quello di far partire il motore, tipo avere una batteria di scorta.
Orteip buona parte di quelli che sostengono che sia collegata al motore in realtà si sbagliano e si confondono solo per il fatto che esiste un relè che giustamente abilita il salpaancora solo con il motore accesso.
Per qualche strana ragione o per scarse conoscenze elettriche legano questa caratteristica del relè alla sensazione che sia collegato alla batteria motore quando invece non è


RE: Collegamento salpa ancore - falanghina - 07-11-2018 15:14

(07-11-2018 14:54)kermit Ha scritto:  Proprio per quel motivo che tu citi deve andare sulla batteria dei servizi, almeno nella maggior parte delle imbarcazioni la batteria dei servizi è quella con maggiore capacità quindi la più idonea ad assorbire forti picchi.

....

Le grandezze in una batteria sono due: una indica la capacità di immagazzinare, l'altra di erogare.


La capacita di immagazzinare, tipica delle batterie dei servizi, non c'entra con la capacità di rilasciare energia velocemente (tipica ad esempio della batteria motore).

Prendiamo gli starter (o booster, o avviatori): hanno una enorme capacità di rilasciare ma poco di immagazzinare.

PQM in molti, secondo me a ragione, attaccano il salpa alla batteria del motore (che mai deve essere in contatto con quella\e dei servizi).

C'è anche una seconda ragione: in un momento di grande assorbimento, c'è un calo che può far spegnere i plotter più evoluti: tale seccatura viene aggirata proprio escludendo dalle batterie servizi il salpaancora.

La cosa in assoluto migliore sarebbe quella di mettere a prua una piccola batteria dedicata; tra l'altro, se opportunamente collegata (qui c'è il mondo) da il vantaggio di essere raggiunta da cavi di piccola sezione, essendo questi dedicati solo al mantenere la carica.


RE: Collegamento salpa ancore - andros - 07-11-2018 17:25

il caso è semplice:
se ci sono batterie da avviamento anche sui servizi non ci sono ostacoli:hannotutte la capacità di spunto sufficente.
se nei servizi si hanno batterie senza o a basso spunto è ovvio che si va sulla batteria motore.
il resto sono chiacchiere o sofismi.
augh,ho detto!79


RE: Collegamento salpa ancore - orteip - 07-11-2018 18:22

A parte il fatto che mi sembra di rileggere i vecchi post uguali uguali; a parte anche il fatto che PER ME che faccio esclusivamente rade la batteria motore è un'oggetto da custorire come una santa reliquia a cui ho fatto voto di non toccarla assolutamente e per nessun motivo oltre quello del suo compito deputato (hai visto mai che dopo una giornata in rada si alza un pò di vento e quando vai a ripartire da forfait), per il resto ogni filosofia può essere buona.

Per esempio c'è il cantiere Bavaria che collega il salpa sulle batterie servizi ma qualcuno potrebbe dire ma il bavaria è bavaria, ok ma anche la Solaris le collega sui servizi e da quello che dice Kermit deduco (ma non con certezza) che anche la Beneneteau faccia lo stesso. A questi cantieri sicuramente ne corrisponderanno altri che adottano la filosofia opposta ma in entrambi i casi ed escludendo le teorie personali del tutto opinabili, le barche sono certificate CE ed in questo caso per esserlo devono rispettare una delle condizioni specifiche: i loro impianti devono essere progettatti da tecnici esperti ed avere delle specifiche tecniche comunemente ritenute sicure a prova di stupido.

Ora io non sono nessuno per dirlo ma ritengo che se i progettisti degli impianti hanno ritenuto opportuno attaccare il salpa sulle batterie servizi, questi hanno avuto le loro buone ragioni forse migliori e maggiori di quelle personali degli amici ADV così some hanno avuto le loro ragioni quei progettisti che invece seguono filosofie opposte.

Poi se parliamo solo di opinioni personali e di giusti supporti tecnici e teorici alle stesse, bhe... allora la cosa diventa un'altro discorso e come ho già detto, per me è sacrosanto collegare il salpa ai servizi od al massimo mettergli una batteria dedicata ma in questo caso sono sicuro che finirei per sfruttare anche questa per i servizi.


RE: Collegamento salpa ancore - falanghina - 07-11-2018 18:31

(07-11-2018 17:25)andros Ha scritto:  il caso è semplice:
se ci sono batterie da avviamento anche sui servizi non ci sono ostacoli:hannotutte la capacità di spunto sufficente.
se nei servizi si hanno batterie senza o a basso spunto è ovvio che si va sulla batteria motore.
il resto sono chiacchiere o sofismi.
augh,ho detto!79

Amen.

Sarebbe il caso di dire che batteria di avviamento e le altre andrebbero assolutamente separate con un ripartitore di carica.
Solo in caso di emergenza, attraverso 3 coltelli (interruttori con chiave), dovrebbero poter garantire esclusione\intervento delle une sulle altre.


RE: Collegamento salpa ancore - falanghina - 07-11-2018 18:37

(07-11-2018 18:22)orteip Ha scritto:  ....
Ora io non sono nessuno per dirlo ma ritengo che se i progettisti degli impianti hanno ritenuto opportuno attaccare il salpa sulle batterie servizi, questi hanno avuto le loro buone ragioni forse migliori e maggiori di quelle personali degli amici ADV così some hanno avuto le loro ragioni quei progettisti che invece seguono filosofie opposte.

Poi se parliamo solo di opinioni personali e di giusti supporti tecnici e teorici alle stesse, bhe... allora la cosa diventa un'altro discorso e come ho già detto, per me è sacrosanto collegare il salpa ai servizi od al massimo mettergli una batteria dedicata ma in questo caso sono sicuro che finirei per sfruttare anche questa per i servizi.

Pietro,c'era un oggetto sia negli HR che negli Swan che permetteva di escludere le batterie, usare il pacco uno, usare il pacco 2 oppure unirli.

Tale oggetto, ora bandito nelle nuove barche, ha fritto una marea di batterie.

Chi siamo noi per dire che gli ingegneri di HR installavano una cosa orrenda?
Non lo so, ma intanto lo diciamo.

[hide][Immagine: 45913.jpg][/hide]

Circa la batteria\reliquia io risolverei con tre interruttori tante preoccupazioni.
Cmq, alla fine, le barche sono fatte per star bene e sono come le mutande: ognuno ha le sue e se le mette come gli garba come è comodo 19.


RE: Collegamento salpa ancore - orteip - 07-11-2018 18:59

(07-11-2018 18:37)falanghina Ha scritto:  Pietro,c'era un oggetto sia negli HR che negli Swan che permetteva di escludere le batterie, usare il pacco uno, usare il pacco 2 oppure unirli.

Tale oggetto, ora bandito, ha fritto una marea di batterie.

Chi siamo noi per dire che gli ingegneri di HR installavano una cosa orrenda?
Non lo so, ma intanto lo diciamo.

Noi o perlomeno io non sono nessuno per dire che gli ingegneri dell' HR installavano una cosa orrenda e di fatti non lo dico perchè tale non lo era.

Quegli ingegneri avevano installato una cosa all'avanguardia che praticamene conferma quanto ho detto in precedenza e che, come da adeguato progetto degli impianti, andava utilizzata come da istruzioni perse nel tempo: A) selezione su pacco 1 (in genere maggiore ma non sempre) per servizi, salpa ancore, ecc.; B) selezione su pacco due per la sola accenzione del motore; C) selezione su parallelo solo come utilizzo di emergenza nel caso ci fosse un problema al pacco adibito all'accenzione del motore.
P.S. - In alcuni casi dove non si era ancora ben sviluppato il ripartitore di carica, l'opzione C serviva anche per ricaricare entrambi i pacchi batterie quindi i passaggi erano: opzione B per accendere il motore e poi si passava su opzione C per ricaricare e su A quando si spengeva il motore.
Purtroppo il suo utilizzo non è mai stato ben compreso a fondo dai diportisti che hanno utilizzato tale strumento non secondo il progetto degli impianti ma secondo le loro personali opinioni e teorie che hanno portato a friggere tante batterie.

Questo è uno dei motivi che poi, nel corso del tempo, hanno portato a quelle normative che oggi vengono definite a prova di stupido e che devono essere rigorosamente rispettate per avere la certificazione CE.

Ovviamente da questo va escluso ogni sorta di intervento fatto successivamente da singoli individui e da cantieri che hanno variato anche solo in parte il progetto iniziale dell'impianto di una barca

P.S. 2 - Nella mia barca (bavaria) il cantiere ha previsto da progetto ed ha realizzato l'impianto con un'unico stacca batterie posto sul negativo in comune ma non prevede nessun modo di mettere in parallelo i pacchi batterie diversi che lavorano in modo del tutto separato e di fatti io sono 14 anni che per eventuali emergenze (che per fortuna non ho mai avuto sgrat...sgratt) mi porto dietro i classici cavi per fare un'eventuale collegamento in parallelo.


RE: Collegamento salpa ancore - andros - 07-11-2018 19:09

(07-11-2018 18:31)falanghina Ha scritto:  Amen.

Sarebbe il caso di dire che batteria di avviamento e le altre andrebbero assolutamente separate con un ripartitore di carica.
Solo in caso di emergenza, attraverso 3 coltelli (interruttori con chiave), dovrebbero poter garantire esclusione\intervento delle une sulle altre.
per quel che mi riguarda ho eliminato coltelli e both a favore di un regolatore
sterling pro alt e di un pacco betterie servizi agm da continuità
e una batteria motore calssica.
fine.89


RE: Collegamento salpa ancore - falanghina - 07-11-2018 19:24

Ho messo i coltelli (5+1, poi ti racconto) in caso di avaria.
due ripartitori, due pacchi batteria + batteria motore.

Dormo sonni tranquilli.

Funziono così:
Servizi 1
Servizi 2
batteria motore.

Carica dei tre separata.
Con i coltelli, ciascuna batteria può essere esclusa a favore di ogni singola altra.

Ho rifatto tutto 3 volte: dopo che si è bruciato lo sterling, mi sono fatto fare una cosa simile con dei diodi (brutale) e divido in tre la carica.
Ho diviso servizi uno e due perché pur essendo batterie identiche non mi piace che siano collegate; inoltre mi piace avere strumenti e luci di navigazione su di una, il resto sull'altra.


RE: Collegamento salpa ancore - Fabio2 - 07-11-2018 19:42

Quindi, considerando che nel mio impianto non ho l'interruttore 1/2/both e che la batteria servizi è una agm a lenta scarica mentre quella del motore è una batteria da avviamento e che ho istallato un ripartitore di carica, penso che collegherò il salpa ancore alla batteria motore, anche perchè non utilizzo il salpa ancora se non con il motore rigorosamente acceso.
Ringrazio tutti per le dritte

Fabio


RE: Collegamento salpa ancore - falanghina - 07-11-2018 19:46

(07-11-2018 18:59)orteip Ha scritto:  Noi o perlomeno io non sono nessuno per dire che gli ingegneri dell' HR installavano una cosa orrenda e di fatti non lo dico perchè tale non lo era.

Lo era, lo era.Induceva all'errore potendo attivare collegamenti errati. Solo che allora non si sapeva con certezza quanto danno facesse il collegamento tra diverse batterie.

Quegli ingegneri avevano installato una cosa all'avanguardia .... selezione su parallelo solo come utilizzo di emergenza nel caso ci fosse un problema al pacco adibito all'accenzione del motore.

Ecco, non si fa nemmeno in emergenza. Occorre prima escludere quella che non va e usare il solo pacco sano.


P.S. - In alcuni casi dove non si era ancora ben sviluppato il ripartitore di carica, l'opzione C serviva anche per ricaricare entrambi i pacchi batterie quindi i passaggi erano: opzione B per accendere il motore e poi si passava su opzione C per ricaricare e su A quando si spengeva il motore.

Cosa come minimo soggetta ad indurre errori, girando male la fatidica manopola. Comoda rispetto a tre coltelli ma rischiosa.il rischio non va bene.


Purtroppo il suo utilizzo non è mai stato ben compreso a fondo dai diportisti

Una cosa che induce all'errore è come la mela del paradiso, o il serpente! Orrida!!19

che hanno utilizzato tale strumento non secondo il progetto degli impianti ma secondo le loro personali opinioni e teorie che hanno portato a friggere tante batterie.

[b]Batterie che non sarebbe state fritte senza l'orrido oggetto che oggi nessun cantiere installerebbe mai, riconoscendone i grandi limiti
[/b]

...

Come vedi, Pietro, come possono aver fatto una cosa sballata allora, possono aver sbagliato a collegare un oggetto che ha un assorbimento da spunto a delle batterie che danno assorbimenti da trazione.

PQM non ho nessun timore a dire la mia in barba ai "tecnici dei più prestigiosi cantieri"


Ma, volendo poi ben dire una cosa...

Applicare la mia teoria, danni non se ne possono fare (ne converrai).
Applicare l'altra, ci sono quantomeno potenziali rischi.

Farlo sapere a chi chiede cosa fare, mi sembrerebbe buona cosa.Smiley53


RE: Collegamento salpa ancore - falanghina - 07-11-2018 19:54

(07-11-2018 19:42)Fabio2 Ha scritto:  Quindi, considerando che nel mio impianto non ho l'interruttore 1/2/both e che la batteria servizi è una agm a lenta scarica mentre quella del motore è una batteria da avviamento e che ho istallato un ripartitore di carica, penso che collegherò il salpa ancore alla batteria motore, anche perchè non utilizzo il salpa ancora se non con il motore rigorosamente acceso.
Ringrazio tutti per le dritte

Fabio

Smiley34Smiley32

PS
La cosa dell'orrido deviatore non centra con il salpa.
Era solo per dire che ANCHE se qualche cantiere può aver pensato una cosa, non necessariamente l'ha giusta.
A dimostrazione che un cantiere sbaglia, ho portato l'esempio del deviatore friggibatterie.


RE: Collegamento salpa ancore - ZK - 07-11-2018 20:13

(07-11-2018 19:42)Fabio2 Ha scritto:  Quindi, considerando che nel mio impianto non ho l'interruttore 1/2/both e che la batteria servizi è una agm a lenta scarica mentre quella del motore è una batteria da avviamento e che ho istallato un ripartitore di carica, penso che collegherò il salpa ancore alla batteria motore, anche perchè non utilizzo il salpa ancora se non con il motore rigorosamente acceso.
Ringrazio tutti per le dritte

Fabio
l' alternatore produce forse 150 watt?
il salpa assorbe forse 1000 watt?
non e' sbagliato tenere acceso il motore ma di sicuro con quello da solo l' ancora non la tiri su.averlo acceso o spento cambia poco per la batteria.. altro e' rimanere poi col motore spento che la batteria ha accusato il colpo.


RE: Collegamento salpa ancore - NicolaBologna - 09-11-2018 00:22

(07-11-2018 20:13)ZK Ha scritto:  l' alternatore produce forse 150 watt?
il salpa assorbe forse 1000 watt?
non e' sbagliato tenere acceso il motore ma di sicuro con quello da solo l' ancora non la tiri su.averlo acceso o spento cambia poco per la batteria.. altro e' rimanere poi col motore spento che la batteria ha accusato il colpo.

150W mi sembrano pochi. forse tenendo il motore al minimo ...
ma con il motore tenuto un pò su di giri almeno 40A dovrebbe darli ovvero 500W, che sono sempre pochi ma insomma ...


RE: Collegamento salpa ancore - ZK - 09-11-2018 16:24

sicuramente io sono abituato che mentre salpi usi il motore per aiutare.. piu o meno al minimo.
giuro.. mai visto salpare in folle col motore a meta o piu giri...non dico che non si possa.. io non l' ho mai fatto ne visto fare.


RE: Collegamento salpa ancore - RMV2605D - 09-11-2018 17:34

(07-11-2018 20:13)ZK Ha scritto:  l' alternatore produce forse 150 watt?
il salpa assorbe forse 1000 watt?
non e' sbagliato tenere acceso il motore ma di sicuro con quello da solo l' ancora non la tiri su.averlo acceso o spento cambia poco per la batteria.. altro e' rimanere poi col motore spento che la batteria ha accusato il colpo.

Dipende da come è fatto l'impianto elettrico, io appena presa la barca lo ho rifatto eliminando sia il famigerato 1-2-both-none che i diodi separatori:

-La batteria motore, 110 Ah, alimenta solamente il motore di avviamento.

-Le batterie servizi, due da 6V in serie da 270 Ah, al gel cicliche da trazione alimentano tutto il resto, compreso il verricello salpaancora da 1000 W.

-L'alternatore è da 120 A con regolatore "intelligente" e con motore in folle a 2000 rpm supplisce completamente l'assorbimento del salpaancora senza stressate le batterie.

898989


RE: Collegamento salpa ancore - ZK - 09-11-2018 20:03

a 2000 giri quella che uso per le ferie in questi ultimi due anni fa 6 nodi.
al minimo l' alternatore carica pochino ma sono solo supposizioni non ho mai verificato con cura... ha batterie da avviamento per i servizi, e il salpa va su quelle.
gia fa casino il salpa.. ci manca che di mattina presto accendo pure il motore.. poi a Anna mi tocca raccontarle per filo e per segno dove si va e perche.
bei tempi quando la salpavo a mano... si svegliava che eravamo gia in mezzo al mare.