Rispondi 
La Cocaletta e lo spinnaker, tangone asimmetrico, caricabasso
Autore Messaggio
pipinus Offline
Amico del Forum

Messaggi: 262
Registrato: Mar 2014 Online
Messaggio: #1
La Cocaletta e lo spinnaker, tangone asimmetrico, caricabasso
Ho comprato una vecchia Cocaletta (di nuove non se ne trovavavano Smiley34) e ci ho trovato tangone e spi.
Premesso che sono un neofita e lo spi lo avevo issato solo una volta nella vita, e con l'istruttore, vorrei raccontarvi la mia esperienza, per chiedere qualche consiglio.
Sabato passato avevo un bel tratto di andatura portante, bava di vento, parecchia acqua sottovento e in due soli, con la mia compagna abbiamo tentato l'azzardo.
Vi dico subito che nell'emozione del momento ho dimenticato di passare la scotta dietro lo strallo di prua ma grazie al poco vento ho risolto allentando la gassa e riannodando dopo aver sistemato la cosa. La vela è andata a segno con la bugna tenuta dal mio pollice... fortuna il poco vento. E' stato comunque bellissimo.
A parte queste disavventure da disgraziati senza esperienza, la parte seria è che la Cocaletta ha un tangone asimmetrico perchè si riesce a strambare abbassandolo e passando dentro allo strallo. Manca il golfare dove rinviare il caricabasso tra albero e prua così io l'ho rinviato alla base dello strallo pensando fosse la cosa giusta.
A parte che quando vado a quadrare, il caricabasso va a interferire sulle draglie e se ci fosse parecchio vento la sollecitazione non sarebbe da poco, non avevo pensato che così facendo me lo trattiene nella quadratura stessa quindi oltre a cazzare braccio e lascare scotta se non lasco il caricabasso il tangone non si quadra.
Avrei pensato di rinviare il caricabasso al piede d'albero mettendolo così in asse con il tangone ed il caricaalto (che è rinviato all'altezza delle crocette in un gancio già predisposto.
E' corretto ?
Ho cercato molto su internet ed anche qui sul forum ma info sulle manovre in vaso di tangone asimmetrico non ne ho trovate.
Ovviamente non non abbiamo abbattuto e mi chiedevo che casino sarebbe successo a passare il tangone tra strallo e coperta con tutte le cime e il fiocco ammassate li sopra.
Considerando che mi è piaciuto moltissimo e che nonostante la mia barca sia tranquilla e lumacosa vorrei fare largo uso dello spi, mi conviene attrezzarlo con varee simmetriche e strambare a trapezio ???
Ogni consiglio e critica è ben accetto, grazie
24-07-2014 13:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ADL Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.033
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #2
RE: La Cocaletta e lo spinnaker, tangone asimmetrico, caricabasso
per il caricabasso: su piccoe barche, derive o poco più puoi rinviarlo a,piede d'albero. su barche normali normalmente è a prua, a metà strada tra il piede d'albero e lo strallo in questa posizione di solito non arriva mai a toccare le draglie e si, ogni volta che quadri lo devi mollare e ogni volta che stralli lo devi cazzare. il concetto è che l'insieme di caricalto, caricabasso e braccio messi in forza formino col tangone un insieme rigido in modo che la varea si trovi esattamente dove le dici tu e non possa muoversi
per le strambate non ho capito niente, però ti dico cosa si fa sulle barche piccole:
1 si stramba a bilancino, con le varee simmetriche (se ho capito bene tu la chiami trapezio)
2 quando issi e ammaini il fiocco e lo disponi ordinatamente in coperta, che chi lo lega con degli elastici alle draglie, chi lo arrotola verso prua, insomma fai un po' d'ordine.
3 in strambata (a bilancino) fai passare il tangone soto la scotta fiocco di sopravento: se prima di iniziare la manovra il prodiere si poggia la scotta sulla spalla questo avviene in automatico (più facile a vedere che a descriverlo). così quando poi issi il fiocco e ammaini semplicemente mollando il caricaalto ti trovi la prua libera per strambare o virare. questo è un trucchetto da regatanti, che devono manovrare in fretta. però anche se non fai regate può sempre succedere di dover essere pronti a virare subito dopo l'ammainata di spi (scogli, ostacoli, uomo in mare...) per cui tanto vale prendere l'abitudine di far passare il tangone sotto la scotta fiocco
24-07-2014 14:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
France WLF Sailing Team Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.049
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #3
RE: La Cocaletta e lo spinnaker, tangone asimmetrico, caricabasso
Bravo hai fatto bene a provarci!! A furia di provarci poi ci si prende sempre più gusto e le manovre riescono sempre meglio ;-))

Dato il poco vento non hai fatto male a rinviarlo sull'unico golfare che hai, e comunque meglio a prua che non alla base dell'albero..
E' parecchio meglio se riesci a prevedere un golfare a 3/4 di triangolo di prua (ovvero fra l'albero e lo strallo, ma più vicino allo strallo), se non vuoi forare la barca puoi magari legare un bozzello di rinvio sul salpa ancore? Che altri appigli puoi avere in zona?
Ad ogni modo, rendere il tangone "simmetrico" ed usarlo a bilancino è indubbiamente la cosa più giusta da fare sulla tua barca, considerando i carichi in gioco non è per niente difficile gestirlo a bilancino e puoi fare la manovra di strambata (più in avanti, con esperienza ecc..) anche stando da solo a prua.

In tutti i casi il caricabasso è una manovra che si usa spesso tanto quanto il braccio, se non di più.. Ogni volta che quadri o laschi è doveroso dover cazzare o lascare il basso, per questo molti lo mettono su uno strozzatore semplice e di facile uso, evitando gli stopper che non sono semplici da usare con una mano sola!
24-07-2014 14:31
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
France WLF Sailing Team Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.049
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #4
RE: La Cocaletta e lo spinnaker, tangone asimmetrico, caricabasso
Pipinus vedo che sul rinvio del carica basso ti abbiamo dato due risposte diverse io e ADL. Fintanto che non ti attrezzi con un punto apposto io prediligo il rinvio sullo strallo ed ADL alla base albero.
In effetti per il tuo uso (vento generalmente portante e magari di bassa intensità) forse merita alla base albero che non ti da fastidio alle draglie, ma come stralli un pò e rinforza il vento ..rischi di spaccare qualcosa, ad ogni modo siamo concordi sul fatto che per un uso ottimale deve essere rinviato in maniera più appropriata!

Comunque, se vuoi usare lo spi con l'attrezzatura che hai e vuoi non dare fastidio alle draglie prova a fare una cosa:
Metti un barber al braccio sulla metà barca, il tiro del braccio sarà molto rivolto in basso ed il carica basso (in poppa/lasco) sarà scarico, a questo punto puoi anche non tenerlo più in tiro lasciandogli un pò di lasco giusto per sicurezza e non sei costretto a toccarlo ogni volta che quadri/stralli, poi mano a mano che ci prendi confidenza ed inizi a portare lo spi anche con un traverso di apparente allora vedrai che lo spi bello strallato ha bisogno obbligatoriamente di un carica basso ma a quel punto ti lavora molto meglio se rinviato da pruavia.
24-07-2014 16:08
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ADL Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.033
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #5
RE: La Cocaletta e lo spinnaker, tangone asimmetrico, caricabasso
France, siamo generalmente d'accordo, il rinvio a piede d'albero va bene per derive o poco più. già su un 24-25 piedi va in coperta verso prua
i barber li davo per scontati, anche per questo motivo sulle derive puoi permetterti i cbasso a piede d'albero: sulle derive i barber sono molto a prua rispetto alla media
24-07-2014 16:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pipinus Offline
Amico del Forum

Messaggi: 262
Registrato: Mar 2014 Online
Messaggio: #6
RE: La Cocaletta e lo spinnaker, tangone asimmetrico, caricabasso
Siete stati molto chiari entrambi e vi ringrazio, anche per i punti di vista differenti e le considerazioni conseguenti.
A proposito dei barber, ovviamenti non li ho ancora armati, non per ignoranza ma perchè da principiante pensavo che "tanto lo spi non lo monterò mai". Invece vale la pena, altrochè !
Dirò di più, mentre portavamo lo spi era evidente la necessità del barber ed ho risolto con uno stroppo ad anello appeso ad una landa.
Non c'è niente di più istruttivo di sbagliare e porre rimedio ! 70
24-07-2014 16:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
France WLF Sailing Team Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.049
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #7
RE: La Cocaletta e lo spinnaker, tangone asimmetrico, caricabasso
...aaaaah, l'arte di arrangiarsi con quel che si ha!!!!! Ottimo.. è lo spirito adatto per andar per mare, è così che a parer mio si diventa marinai!! Poi è chiaro che con il tempo il Barber si trasforma in un cimino rinviato, su strozzatore, con bozzellino a sfere e tante seghe ma la soluzione spicciola, rapida ed efficace è sempre la più istruttiva sono d'accordo pienamente!! Buon vento
24-07-2014 17:00
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
tiger86 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.312
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #8
RE: La Cocaletta e lo spinnaker, tangone asimmetrico, caricabasso
In prua è più efficace alla base d'albero è più comodo perchè non serve per forza manovrarlo quando quadri e stralli, anche se poi cambiando posizione del tangone dovrai regolare di conseguenza l'altezza della varea.
Condivido molto i consigli di ADL, anche il fatto di abituarsi a mettere la scotta sulla spalla

Tra me e il mare comanda il tempo...
Leandro
24-07-2014 18:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  (spy) gennaker su frullone con caricabasso... skipper81 54 1.940 15-11-2019 23:35
Ultimo messaggio: skipper81
  Cursore rotaia del tangone Capitan Achab 12 624 30-09-2019 13:20
Ultimo messaggio: AlfredoC
  Rigging per spinnaker asimmetrico paolox9 5 397 03-06-2019 11:55
Ultimo messaggio: AndreaB72
  Misure spinnaker alessio.pi 24 2.277 13-04-2019 17:59
Ultimo messaggio: bullo
  Carrello tangone per albero Z600E gutta 5 394 19-02-2019 20:20
Ultimo messaggio: gutta
  Materiali Spinnaker Chiodoni 33 1.398 28-01-2019 11:18
Ultimo messaggio: nedo
  Materiali Spinnaker Chiodoni 0 165 05-01-2019 12:49
Ultimo messaggio: Chiodoni
  Consigli scotta/braccio spinnaker sailingaddict 7 931 05-06-2018 19:54
Ultimo messaggio: sailingaddict
  Consiglio diametro tangone ubotte 13 872 24-05-2018 13:01
Ultimo messaggio: ubotte
  prestazioni gennaker e sua superficie velica rispetto allo spinnaker marcofailla 73 5.496 12-05-2018 21:53
Ultimo messaggio: marcofailla

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)