Rispondi 
ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
Autore Messaggio
cavallone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 525
Registrato: Mar 2005 Online
Messaggio: #1
Lightbulb ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
Il GPH rimane,
ma nel certificato comparirà anche il CDL per fornire un'indicazione precisa per la formazione delle classi sia ai velisti che agli organizzatori degli eventi.

I parametri chiamati Class Division Length (CDL) mettono in relazione la performance di bolina con la lunghezza certificata della barca,
e possono essere utilizzate dagli organizzari degli eventi per definire meglio i gruppi di barche aventi simili performance.

I certificati 2015 ORCi riporteranno i valori CDL per fornire una guida per gli
organizzatori di eventi e velisti, ma avranno anche i valori GPH per interesse generale.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

ne parleranno probabilmente Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .


. . . ITC decided to select the Windward12 (UP 12) handicap instead of using GPH to group boats with similar upwind speeds into the class.
To also maintain similar dimensions it was decided to couple the windward speed at TWS=12 kts with the sailing length (IMS L) of each boat.
To couple the two factors (UP12 and IMS L) it was decided to transform the WW12 allowance (that is a speed) in a length and average the obtained length with IMS L.
The final factor was named CDL (Class Division Length) . . .
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-11-2014 23:56 da cavallone.)
20-11-2014 23:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
davnol Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.419
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #2
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
http://www.orc.org/news/2014/Test%20Run%202015.pdf

Qui c'e' il test della flotta........

Questi i limiti CDL indicati:

17.0 m ≥ Class A > 11.6 m
11.6 m ≥ Class B > 9.7 m
9.7 m ≥ Class C > 8.5 m

Uno dei primi eventi neiquali verrà utilizzato il CDL per la definizione dei limiti delle tre classi sarà il Campionato Mondiale ORC 2015 di Barcellona, e l'ORC raccomanda l'uso degli stessi parametri nel Campionato Europeo di Parnu. Le autorità nazionali sono libere di fissare i propri limiti di classe per i loro eventi nazionali anche se l'utilizzo degli stassi limiti è fortemente raccomandato

Noi saremmo in piena classe B e a quanto vedo recuperiamo un secondo sul gph......i nostri normali avversari meno......

D.
20-11-2014 23:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fast37 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.640
Registrato: Oct 2006 Online
Messaggio: #3
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
Molto interessante, spero venga usato anche da noi da subito. Di fatto premia le barche più veloci, che si trovano a regatare con pari lunghezza ma più lente. quindi, ad esempio, il millennium 40 lo vedo bene. Per noi, che abbiamo 596 di gph, finalmente regateremo anche con i 40 piedi che avevano poco più di 600, quindi finisce il giochetto di pessimizzare un 40 per farlo regatare con i 38 piedi. Quindi credo che la nostra scelta di mettere spi in testa (che ci allontana dal numeretto 600) sia azzeccata
21-11-2014 10:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
davnol Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.419
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #4
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
Confermo quanto detto da fast, che condivido in pieno….se non ci fosse un piccolo ma…..

guardate chi si trova al limite della seconda classe con un CDL di 11,63-11,66 ……..

Swan CS 42 OD…….barche molto veloci, cariche di Pro, super ottimizzate e sempre in bolla, basta una piccola pessimizzazione sul coef UP12, per far scendere il Cdl a 11,59 e ce li si trova in classe 2.

Buone notizie invece per i Mumm 30 che si trovano a regalare in classe C senza doverli rallentare troppo.

D.
21-11-2014 12:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lunar1960 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.772
Registrato: Sep 2008 Online
Messaggio: #5
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
Anch'io lo vedo bene proprio per quello che dice Fast, io non dovrei più trovarmi con i 40.7.
Mi sembra un buon passo in avanti.
BV
21-11-2014 19:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
globulo rosso Offline
Amico del Forum

Messaggi: 426
Registrato: Jan 2010 Online
Messaggio: #6
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
le solite cose paradossali, 2 anni fà la ridivisione in classi aveva rimpicciolito una 3 classe enorme, ed aveva fatto rinascere, giustamente, il quarta classe. Una manovra di successo, a detta di tutti, ora uccidono nuovamente il 4 classe....alle volte ho la netta sensazione che non sanno cosa fanno....
22-11-2014 21:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lupo planante Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.136
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #7
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
(20-11-2014 23:41)davnol Ha scritto:  http://www.orc.org/news/2014/Test%20Run%202015.pdf

Qui c'e' il test della flotta........

Questi i limiti CDL indicati:

17.0 m ≥ Class A > 11.6 m
11.6 m ≥ Class B > 9.7 m
9.7 m ≥ Class C > 8.5 m

Uno dei primi eventi neiquali verrà utilizzato il CDL per la definizione dei limiti delle tre classi sarà il Campionato Mondiale ORC 2015 di Barcellona, e l'ORC raccomanda l'uso degli stessi parametri nel Campionato Europeo di Parnu. Le autorità nazionali sono libere di fissare i propri limiti di classe per i loro eventi nazionali anche se l'utilizzo degli stassi limiti è fortemente raccomandato

Noi saremmo in piena classe B e a quanto vedo recuperiamo un secondo sul gph......i nostri normali avversari meno......
noi saremo i ragazzi della terza C
22-11-2014 23:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
davnol Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.419
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #8
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
(22-11-2014 21:34)globulo rosso Ha scritto:  le solite cose paradossali, 2 anni fà la ridivisione in classi aveva rimpicciolito una 3 classe enorme, ed aveva fatto rinascere, giustamente, il quarta classe. Una manovra di successo, a detta di tutti, ora uccidono nuovamente il 4 classe....alle volte ho la netta sensazione che non sanno cosa fanno....

Penso che tu ti stia confondendo.

Una cosa sine le classi un'altra i gruppi, sd esempio agli italiani di Loano anche quest'anno le classi 3 e 4 erano unite nel gruppo B.

Quello che e' stato fatto e' inserire un nuovo gruppo intermedio e fare in modo che la suddivisione in classi sia omogenea per potenziale di bolina.
La cosa ha una sua logica, ad esempio noi, prima di questa modifica ci trovavamo a fare la prima bolina contro tp52, 50 piedi vari, swan 45 etc, ed hai voglia a partire bene.......
Ora probabilmente dovremmo essere tar una delle barche piu' veloci del gruppo B e questo dovrebb portare a indubbi vantaggi, anche semolti 45 piedi sono ancori li con noi.
Quello che mi preoccupa e' il numero di barche necessarie affinche' questa suddivisione venga applicata......secondo me al massimo la useranno a mondiali e europei......a proposito......qualcuno sa dive saranno gli italiani il prossimo anno?

D.
23-11-2014 12:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
FRA 21987 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.098
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #9
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
Ho sentito dire Giulianova

HOMO SAPIENS NON URINAT IN VENTUM - https://www.youtube.com/channel/UCsfJiueMjERgCFnc6lSlZpA
23-11-2014 13:17
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
tiger86 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.312
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #10
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
(23-11-2014 12:11)davnol Ha scritto:  
(22-11-2014 21:34)globulo rosso Ha scritto:  le solite cose paradossali, 2 anni fà la ridivisione in classi aveva rimpicciolito una 3 classe enorme, ed aveva fatto rinascere, giustamente, il quarta classe. Una manovra di successo, a detta di tutti, ora uccidono nuovamente il 4 classe....alle volte ho la netta sensazione che non sanno cosa fanno....

Penso che tu ti stia confondendo.

Una cosa sine le classi un'altra i gruppi, sd esempio agli italiani di Loano anche quest'anno le classi 3 e 4 erano unite nel gruppo B.

Quello che e' stato fatto e' inserire un nuovo gruppo intermedio e fare in modo che la suddivisione in classi sia omogenea per potenziale di bolina.
La cosa ha una sua logica, ad esempio noi, prima di questa modifica ci trovavamo a fare la prima bolina contro tp52, 50 piedi vari, swan 45 etc, ed hai voglia a partire bene.......
Ora probabilmente dovremmo essere tar una delle barche piu' veloci del gruppo B e questo dovrebb portare a indubbi vantaggi, anche semolti 45 piedi sono ancori li con noi.
Quello che mi preoccupa e' il numero di barche necessarie affinche' questa suddivisione venga applicata......secondo me al massimo la useranno a mondiali e europei......a proposito......qualcuno sa dive saranno gli italiani il prossimo anno?

Credo non sia come dici tu.
L'ORC fissa le classi che sono 3 questa volta divise per CDL, ogni paese può ulteriormente dividere in altre classi.
Per fare un esempio se un paese ne vuole fare 6 dovrebbe tenere il CDL dell'orc fra la seconda e la terza e fra la quarta e la quinta (ad esempio).

I gruppi sono altra cosa. La FIV attualmente per l'orc prevede 6 classi, prevede poi due gruppi dove ci butta dentro 3 classi per parte e in più diverse categorie. Ti posto un estratto:

8 - Le Classi ORC saranno un massimo di 6 secondo i seguenti valori di GPH:
• Classe A: meno di 475 sec/mi
• Classe 1: da 475 sec/mi a meno di 550 sec/mi
• Classe 2: da 550 sec/mi a meno di 600 sec/mi
• Classe 3: da 600 sec/mi a meno di 630 sec/mi
• Classe 4: da 630 sec/mi a meno di 700 sec/mi
• Classe 5: oltre 700 sec/mi con LOA maggiore di 6 mt.
Questa suddivisione è utilizzabile per tutta l’attività non inclusa nel successivo art. 9. Le suddivisioni con altri Regolamenti sono quelle previste dai medesimi (consigliato un minimo di 6 concorrenti).

9 - Per Selezioni, Campionati Nazionali d’Area e Campionato Assoluto, le imbarcazioni concorrenti dovranno essere suddivise in:
GRUPPO A (Classi ORC A-1-2) comprendente le seguenti classi:
Regata (Classi A - 1 - 2): imbarcazioni “moderne” da regata (comprendente i Performance varati dopo 1/1/2000 e i Cruising/Racing con libero utilizzo degli Atleti Classificati.
Classe 1 (Crociera/Regata): Tutte le imbarcazioni Cruising/Racing + Performance ante 1/1/2000 (comprendenti quelle imbarcazioni che utilizzano Atleti Classificati nel limite dell’HC ammesso).
Classe 2 (Crociera/Regata): Tutte le imbarcazioni Cruising/Racing + Performance ante 1/1/2000 (comprendenti quelle imbarcazioni che utilizzano Atleti Classificati nel limite dell’HC ammesso).
Il numero minimo per costituire una classe è di 6 imbarcazioni. In mancanza del numero minimo di imbarcazioni in una delle due classi Crociera/Regata, le imbarcazioni possono essere accorpate in un’unica classe (la più numerosa).

GRUPPO B (Classi ORC 3-4-5), comprendente le seguenti classi:
Regata (Classi 3 e 4): imbarcazioni “moderne” da regata (comprendente i Performance varati dopo 1/1/2000 e i Cruising/Racing con libero utilizzo degli Atleti Classificati.
Classe 3 (Crociera/Regata): Tutte le imbarcazioni Cruising/Racing + i Performance ante 1/1/2000 (comprendenti quelle imbarcazioni che utilizzano Atleti Classificati nel limite dell’HC ammesso).
Classe 4 (Crociera/Regata): Tutte le imbarcazioni Cruising/Racing + i Performance ante 1/1/2000 (comprendenti quelle imbarcazioni che utilizzano Atleti Classificati nel limite dell’HC ammesso).


Se vai a vedere Kiel 2014 le classi erano 3:
Class A : ≥ 420 and < 550 sec/mi GPH
Class B : ≥ 550 and < 615 sec/mi GPH
Class C : ≥ 615 and ≤ 700 sec/mi GPH

Tra me e il mare comanda il tempo...
Leandro
23-11-2014 13:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cavallone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 525
Registrato: Mar 2005 Online
Messaggio: #11
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
(23-11-2014 12:11)davnol Ha scritto:  Una cosa sine le classi un'altra i gruppi,
Penso le cose saranno più chiare (forse) per noi italiani,
quando avremo il testo della nuova Normativa Altura 2015.
Ne fa un breve accenno l'utente Tiger nella discussine relativa al incontro di ieri sabato 22 a Trieste Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
... all'interno delle tre classi la FIV ne crea della altre per favorire più barche (Io aggiungo: così tutti vanno a casa con una coppetta di latta). Ha ricordato che se nelle regate non ci sono i numeri ovviamente vengono raggruppate come sempre, ...
23-11-2014 13:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
tiger86 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.312
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #12
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
L' utente Tiger .... ? signor utente...
Cavallone?

Tra me e il mare comanda il tempo...
Leandro
23-11-2014 14:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
globulo rosso Offline
Amico del Forum

Messaggi: 426
Registrato: Jan 2010 Online
Messaggio: #13
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
il prossimo anno la quarta classe sarà agganciata sotto al gruppo C, quindi come limite massimo CDL 8,50. Mentre il classe C sarà la terza classe. Sapete cosa vuol dire? Ad esempio, i due campioni italiani di classe 4 del 2014, ossia Bachiottino (Dufour 34) per l'inshore e Blu One (First 36.7) per l'off shore, non saranno più quarta classe bensì terza...Tutti gli x332, i first 34.7, vismara 34 ecc ecc passanno dalla 4 alla terza, o classe C o CDL da 8,50 a 9,72......ed i quarta chi ci rimane? torniamo indietro di 3 anni, con una mega 3 classe ed un 4 classe di pochi sfigati. Mi auguro che mi sbagli....
23-11-2014 21:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
shein Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.782
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #14
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
(23-11-2014 13:17)FRA 21987 Ha scritto:  Ho sentito dire Giulianova

Preparate i corredini leggeri leggeri leggerissimi

[b]Rock On Sail Fast!![/b]
23-11-2014 22:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
davnol Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.419
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #15
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
(23-11-2014 13:45)tiger86 Ha scritto:  
(23-11-2014 12:11)davnol Ha scritto:  
(22-11-2014 21:34)globulo rosso Ha scritto:  le solite cose paradossali, 2 anni fà la ridivisione in classi aveva rimpicciolito una 3 classe enorme, ed aveva fatto rinascere, giustamente, il quarta classe. Una manovra di successo, a detta di tutti, ora uccidono nuovamente il 4 classe....alle volte ho la netta sensazione che non sanno cosa fanno....

Penso che tu ti stia confondendo.

Una cosa sine le classi un'altra i gruppi, sd esempio agli italiani di Loano anche quest'anno le classi 3 e 4 erano unite nel gruppo B.

Quello che e' stato fatto e' inserire un nuovo gruppo intermedio e fare in modo che la suddivisione in classi sia omogenea per potenziale di bolina.
La cosa ha una sua logica, ad esempio noi, prima di questa modifica ci trovavamo a fare la prima bolina contro tp52, 50 piedi vari, swan 45 etc, ed hai voglia a partire bene.......
Ora probabilmente dovremmo essere tar una delle barche piu' veloci del gruppo B e questo dovrebb portare a indubbi vantaggi, anche semolti 45 piedi sono ancori li con noi.
Quello che mi preoccupa e' il numero di barche necessarie affinche' questa suddivisione venga applicata......secondo me al massimo la useranno a mondiali e europei......a proposito......qualcuno sa dive saranno gli italiani il prossimo anno?

Credo non sia come dici tu.
L'ORC fissa le classi che sono 3 questa volta divise per CDL, ogni paese può ulteriormente dividere in altre classi.
Per fare un esempio se un paese ne vuole fare 6 dovrebbe tenere il CDL dell'orc fra la seconda e la terza e fra la quarta e la quinta (ad esempio).

I gruppi sono altra cosa. La FIV attualmente per l'orc prevede 6 classi, prevede poi due gruppi dove ci butta dentro 3 classi per parte e in più diverse categorie. Ti posto un estratto:

8 - Le Classi ORC saranno un massimo di 6 secondo i seguenti valori di GPH:
• Classe A: meno di 475 sec/mi
• Classe 1: da 475 sec/mi a meno di 550 sec/mi
• Classe 2: da 550 sec/mi a meno di 600 sec/mi
• Classe 3: da 600 sec/mi a meno di 630 sec/mi
• Classe 4: da 630 sec/mi a meno di 700 sec/mi
• Classe 5: oltre 700 sec/mi con LOA maggiore di 6 mt.
Questa suddivisione è utilizzabile per tutta l’attività non inclusa nel successivo art. 9. Le suddivisioni con altri Regolamenti sono quelle previste dai medesimi (consigliato un minimo di 6 concorrenti).

9 - Per Selezioni, Campionati Nazionali d’Area e Campionato Assoluto, le imbarcazioni concorrenti dovranno essere suddivise in:
GRUPPO A (Classi ORC A-1-2) comprendente le seguenti classi:
Regata (Classi A - 1 - 2): imbarcazioni “moderne” da regata (comprendente i Performance varati dopo 1/1/2000 e i Cruising/Racing con libero utilizzo degli Atleti Classificati.
Classe 1 (Crociera/Regata): Tutte le imbarcazioni Cruising/Racing + Performance ante 1/1/2000 (comprendenti quelle imbarcazioni che utilizzano Atleti Classificati nel limite dell’HC ammesso).
Classe 2 (Crociera/Regata): Tutte le imbarcazioni Cruising/Racing + Performance ante 1/1/2000 (comprendenti quelle imbarcazioni che utilizzano Atleti Classificati nel limite dell’HC ammesso).
Il numero minimo per costituire una classe è di 6 imbarcazioni. In mancanza del numero minimo di imbarcazioni in una delle due classi Crociera/Regata, le imbarcazioni possono essere accorpate in un’unica classe (la più numerosa).

GRUPPO B (Classi ORC 3-4-5), comprendente le seguenti classi:
Regata (Classi 3 e 4): imbarcazioni “moderne” da regata (comprendente i Performance varati dopo 1/1/2000 e i Cruising/Racing con libero utilizzo degli Atleti Classificati.
Classe 3 (Crociera/Regata): Tutte le imbarcazioni Cruising/Racing + i Performance ante 1/1/2000 (comprendenti quelle imbarcazioni che utilizzano Atleti Classificati nel limite dell’HC ammesso).
Classe 4 (Crociera/Regata): Tutte le imbarcazioni Cruising/Racing + i Performance ante 1/1/2000 (comprendenti quelle imbarcazioni che utilizzano Atleti Classificati nel limite dell’HC ammesso).


Se vai a vedere Kiel 2014 le classi erano 3:
Class A : ≥ 420 and < 550 sec/mi GPH
Class B : ≥ 550 and < 615 sec/mi GPH
Class C : ≥ 615 and ≤ 700 sec/mi GPH

Probabilmente io confondo la normativa internaziona con quella nazionale, comunque il senso non cambia.

Io preferirei che i gruppi venissero divisi in maniera omogenea e che poi vi fosse un unico campione (mondiale, italiano, intercascinale non importa). Preferisco avere delle regate ravvicinate, ossia corse su un campo che presenti le stesse condizioni meteo per tutti. Le scelte dell'orc sembrano andare in questa direzione. Il problema rimarrá comunque il numero di partecipanti.

Altri come ad esmpio globulo, preferiscono la scelta della fiv, di utilizzare i raggruppamenti e suddividerli in ulteriori classi.
Che senso ha pero' io mi chiedo partire con un gransoleil 39, oppurtunamente pessimizzato per stare in gruppo B, o dover tarpare le ali a un mumm 30, perchè se no la'alternativa e' andarsia picchiare con i tp52?.
La dinamica delle coppette e' poi imbarazzante. Agli italiani, dove abbiamo regatato male come non mai saremmo finiti a podio per la classe2 corinthian, mancava una barca per fare la classe. Che senso ha? Vi posso giurare che non sarei andato a ritirarla.

D.
24-11-2014 08:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
globulo rosso Offline
Amico del Forum

Messaggi: 426
Registrato: Jan 2010 Online
Messaggio: #16
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
Davnol, credo che vogliamo la stessa cosa, però mi rendo conto che quando parliamo di classi con esempi di barche che non ci riguardano (capita a me) non riusciamo a capire. Io sono d'accordo con il fatto che una classe deve rappresentare barche racchiuse in un range di rating non eccessivo, anche se non capisco come fai poi a tirare un unico campione, mi sembra un controsenso. Questo proprio per evitare di far correre barche con gap di rating che, inevitabilemnte, stanno corendo due regate diverse, lo consigliò anche l'orc qualche anno fà, quando ammise che la gestione dei rating funzionava quando i delta dei rating non superava un certo valore. Ora il nuovo classe C ci fà fare un salto indietro di qualche anno, quando con i 31 ti toccava correre con i 40. Negli ultimi due anni invece, la vecchia 3 classe fù praticamente spezzata creando una 4 classe numerosa ed omogena, ed un 3 altrettanto omogenea e vivace. Ora torniamo indietro....Ribadisco che non cerco la divisione in classi per dare la coppetta a tutti, credimi che non mi piace, ma sempilcemente mi piacciono le classi con un criterio di omogeneità!Per chi era interessato, il prossimo assoluto si correrà a civitanova marche....
24-11-2014 08:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
davnol Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.419
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #17
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
Mi sono riguardato il file test, peraltro da me pubblicato e capisco i tuoi dubbi.
In realta' la nuova suddivisione dei gruppi non contempla barche con cdl<8,5 m mentre nel file ve ne sono numerose. Tutto starebbe a capire come si intendano gestire le con questo cdl.
Se vengono accorpate al gruppo C, allora una sacrosanta rissudivisione in due classi separate ci puo' stare. Se faranno gruppo a se temo che potresti avere ragione.
Confermo comunque che l'intento che ha mosso questo cambiamento, mi trova pienamente favorevole. Regate piu' ravvicinate, possibilita' di vedere regate piu' omogenee con tutti i range di vento, con barche di lunghezza simile.
La suddivisione per Gph creave delle aberrazioni.
Barche tipo gli M37, o gli NM 38, sono state studiate ad hoc per apparire piu' lente di quanto in realta' non siano. Belle barche e veloci come ad esempio il Mumm 30, scusate se mi ripeto, per loro caratteristica intrinseca, erano fuori dal gruppo C e dovevano essere pesantemente rallentate per farvele rientrare. Gia cosi far competere un 30 con un 37, e' una bella sfida, ma se mi si da la possibilita' di espimere il mio potenziale in poppa.......magari........
Noi che siamo visti particolarmente veloci per la nostra dimensione, con il gph (media d i circolar random a 8 e 12 nodi) ci trovavamo a dover competere mediamente con barche dai 45 piedi in su, Con 6/8 nodi possiamo giocarci la prima bolina, ma con vento dai 12 in su non c'e' storia. Sei praticamente obbligato a farti tutta la prima bolina o nei rifiuti degli altri, o dalla parte del campo che gli altri hanno scartato, e cio potrebbe anche andare bene se non fosse che la stazza dice che quelle barche dovrebbero essere piu' lente di te.
Il mio timore pero' purtroppo come ho gia espresso e' che il numeto delle barche non sia sufficiente a formare i 3 gruppi, e che quindi vi sara' nuovamente un accorpamento del gruppo a e b, e probabilmente del c ed esclusi, portando di fatto la situazione a quella che era qualche stagione fa'
Speriamo di no.........

D.
24-11-2014 10:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
globulo rosso Offline
Amico del Forum

Messaggi: 426
Registrato: Jan 2010 Online
Messaggio: #18
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
credo che abbiano migliorato la suddivisione alta della flotta, ossia la zona di cross over tra 2 e 3, o gruppo a e b, ed invece hanno incasinato la parte bassa del limite, buttando nel panico i "piccoli"...voglio proprio vedere come se la gestiranno in adriatico che propriamente in orc non fà grandi numeri di iscritti, con questo metodo....
24-11-2014 10:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
micio africano Offline
Amico del Forum

Messaggi: 370
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #19
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
I prossimi Italiani a Civitanova pare, a giulianova no di sicuro!
24-11-2014 10:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
davnol Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.419
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #20
RE: ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi
Il problema sta tutto li.
Fare delle regole che accontentino tutti, o che quantomeno migliorino la situazione in acqua.....
Ci saranno riusciti? Mah.....sicuramente l'Orc e' piu' scentifico, complesso e completo dell'IRC, ma spesso questa situazione gli si rivolta contro......
Con una tabella di exell, i rating dei concorrenti, e i tempi e' facile stilare la classifica in Irc.
Le modalita' di calcolo dell'orc sono invece spesso complesse, articolate e non alla portata di tutti.
Se se ne usa la versione semplificata, non offre nulla piu' dell'Irc.
Quindi che dire, dipende sempre dalla flotta con cui ci si confronta, l'Orc sembra essere in ascesa, mentre l'Irc stabile o in leggero calo, .... Ma non si parlava di una loro possibile fusione?

D.
24-11-2014 10:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  elastico di ritenuta delle volanti poiuuuu 35 1.378 21-02-2020 10:42
Ultimo messaggio: Temasek
Exclamation Regate in Gennaio 2019 - validità delle Tessere Fiv cavallone 5 575 06-01-2019 14:45
Ultimo messaggio: cavallone
  Dubbio sui pagamenti delle vele crafter 28 1.292 09-11-2018 20:55
Ultimo messaggio: kermit
  Mi è venuto un infarto a causa delle sartie Petersail 47 4.091 16-04-2018 19:13
Ultimo messaggio: corto-armitage
  Nozioni di aerodinamica delle vele cellagiorgio 6 1.158 09-01-2018 21:04
Ultimo messaggio: bullo
  colore delle vele Mikey 20 2.743 07-01-2018 22:31
Ultimo messaggio: Mikey
  piastre di coperta terminali delle sartie oceanis 411 paolobielli 12 1.733 22-09-2017 10:33
Ultimo messaggio: zankipal
  come assicurare i terminali a martelletto delle volanti? marcofailla 20 2.082 02-09-2017 23:43
Ultimo messaggio: ITA-16495
  Della durezza delle stecche leech velas 3 1.008 06-06-2017 13:56
Ultimo messaggio: soravia
  curiosità sul nome delle ammainate spi/genn jetsep 10 1.374 31-12-2016 19:20
Ultimo messaggio: ZK

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)