Rispondi 
2015 l'anno delle lunghe
Autore Messaggio
FRA 21987 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.095
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #81
RE: 2015 l'anno delle lunghe
(10-03-2015 14:20)TestaCuore Ha scritto:  al volo ho beccato questo che vidi recentemente:
dal minuto 3.55 vedi alcune barche con rana di k (tra cui b2 ed una piccolina)
e poi al 5.05
a 5.30 di nuovo b2

Come già detto,la randa di k serve sia per avarie al boma e sia per riuscire a condurre la barca conservando potenza in quelle condizioni (ovviamente si potranno fare al massimo 60 o 70 gradi rispetto al vento).
Se invece hai la terza mano a disposizione e/o una bella capacità di raddrizzamento (vedi cookson), ci navighi comunque... ma non si è in regola (ma scommetto che a bordo le hanno comunque, anche solo per bellezza, di quelle che usano la calza attorno all'albero invece delle rotaie).

Io non metto in dubbio l'uso della Randa di cappa, anzi, forse ci siamo capiti male... Io parlavo dell'uso della doppia rotaia...

HOMO SAPIENS NON URINAT IN VENTUM - https://www.youtube.com/channel/UCsfJiueMjERgCFnc6lSlZpA
10-03-2015 14:32
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gundam Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.250
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #82
RE: 2015 l'anno delle lunghe
(10-03-2015 14:20)TestaCuore Ha scritto:  al volo ho beccato questo che vidi recentemente:
dal minuto 3.55 vedi alcune barche con rana di k (tra cui b2 ed una piccolina)
e poi al 5.05
a 5.30 di nuovo b2

Come già detto,la randa di k serve sia per avarie al boma e sia per riuscire a condurre la barca conservando potenza in quelle condizioni (ovviamente si potranno fare al massimo 60 o 70 gradi rispetto al vento).
Se invece hai la terza mano a disposizione e/o una bella capacità di raddrizzamento (vedi cookson), ci navighi comunque... ma non si è in regola (ma scommetto che a bordo le hanno comunque, anche solo per bellezza, di quelle che usano la calza attorno all'albero invece delle rotaie).

E il link?
10-03-2015 16:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Tutor AdV

Messaggi: 10.055
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #83
RE: 2015 l'anno delle lunghe
(10-03-2015 14:20)TestaCuore Ha scritto:  quelle che usano la calza attorno all'albero invece delle rotaie).

avresti qualche esempio o foto, cosi' non ne ho mai viste

nella mia ho la rotaia con i carrelli inamovibili (quando c'è vento), inoltre si impacchettano talmente alti che pensare di scalare per agganciarcene altri sopra è improponibile, sono alla ricerca di altre soluzioni 70

grazie Smile

(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 10-03-2015 16:35 da rob.)
10-03-2015 16:35
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.401
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #84
RE: 2015 l'anno delle lunghe
Pardon il link
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 10-03-2015 17:14 da N/A.)
10-03-2015 17:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.401
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #85
RE: 2015 l'anno delle lunghe
Qui al minuto 2.52 si vede invece la randa di cappa con calza...ma sono difficili da mettere in opera quando serve realmente
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
10-03-2015 17:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Tutor AdV

Messaggi: 10.055
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #86
RE: 2015 l'anno delle lunghe
(10-03-2015 17:17)TestaCuore Ha scritto:  Qui al minuto 2.52 si vede invece la randa di cappa con calza...

grazie TC,
sembra tipo transfilaggio, una cimetta che fa andata e ritorno fra albero e inferitura della vela no?

10-03-2015 17:55
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.401
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #87
RE: 2015 l'anno delle lunghe
...Albert credo ne abbia fatte e saprebbe spiegare meglio come sino fatte
10-03-2015 19:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gundam Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.250
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #88
RE: 2015 l'anno delle lunghe
Sembrerebbe... Ma non é meglio una vela con "inferitura" in dsk90 ad esempio... E drizza cazzata a bbestia?
10-03-2015 19:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Tutor AdV

Messaggi: 10.055
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #89
RE: 2015 l'anno delle lunghe
(10-03-2015 19:43)Gundam Ha scritto:  Sembrerebbe... Ma non é meglio una vela con "inferitura" in dsk90 ad esempio... E drizza cazzata a bbestia?

se non hai qualcosa che te la tenga aderente all'albero, una drizza da testa d'albero non ce la fa; si potrebbe pensare a una seconda uscita di drizza a livello della penna della randa di cappa, ma sarebbe id lato, non nel centro

oppure, aggiungere uno di quei "cosi" come negli armi tradizionali, uno stroppo tondo che passa attraverso un sacco di palline e gira attorno all'albero, la palline ruotano e gli permettono di non fare attrito mentre sale, solo che in quella zona bassa dell'albero a prua c'è tutto il rotaiame del tangone, ci sono le uscite alte della altre drizze, eccetera, e nelle barche un po' pompate si arriva presto alla prima crocetta.. Sadsmiley

10-03-2015 19:52
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gundam Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.250
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #90
RE: 2015 l'anno delle lunghe
Con una drizza 1:1 chiaramente sei limitato dei carichi gestibili dai vari elementi.... Ma io non mi preoccuoerei di avere la vela allineata all'albero, considerando che usi i bozzelli del gennaker per gestire la randa... Come evidenziava testacuore con la randa di k e una tormentina non puoi pensare di scendere sotto i 70 di reale (?)
10-03-2015 20:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.401
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #91
RE: 2015 l'anno delle lunghe
Una randa di k non inferita non funzionerebbe....a parte che già normalmente fa lavorare l'albero in maniera poco corretta, perché i carichi sono tutti fortemente concentrati in una zona non "controventata" da stalli e sartie
10-03-2015 21:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
FRA 21987 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.095
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #92
RE: 2015 l'anno delle lunghe
(10-03-2015 21:24)TestaCuore Ha scritto:  Una randa di k non inferita non funzionerebbe....a parte che già normalmente fa lavorare l'albero in maniera poco corretta, perché i carichi sono tutti fortemente concentrati in una zona non "controventata" da stalli e sartie

Infatti la penna dovrebbe essere all'altezza di una crocetta

HOMO SAPIENS NON URINAT IN VENTUM - https://www.youtube.com/channel/UCsfJiueMjERgCFnc6lSlZpA
10-03-2015 21:58
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Tutor AdV

Messaggi: 10.055
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #93
RE: 2015 l'anno delle lunghe
(10-03-2015 20:20)Gundam Ha scritto:  la randa di k e una tormentina non puoi pensare di scendere sotto i 70 di reale (?)

li' per li' mi è preso un colpo, pensavo 70 nodi Blinksmiley


Con randa di cappa e tormentina sulla barca da corsa di mio padre (vecchio 2a classe IOR) abbiamo bolinato "normalmente" , oddio i numeri velici sulla mezzeria erano in permanenza sott'acqua, ma come angolo si risaliva direi bene. O comunque avremmo potuto abbandonare, ma abbiamo detto boh proviamo a continuare su un grosso pezzo finale tutto controvento, tattica basica perché si virava quando la scotta del fiocco esplodeva (ne ho ancora tenuto un pezzo in cantina), e pur con uno sbandamento esageratissimo si bolinava bene. Siccome i nodi di vento ogni tanto si trovano a "un tanto al chilo", diciamo che non so quanti fossero.

In ogni caso, con barche moderne a rigore mi sembrerebbe senz'altro possibile una bolina decente anche in condizioni severe con quelle vele ?

(Da crocierista, indipendentemente dalle regate, avere una barca capace di una cosa del genere genera tanta, ma tanta tranquillità di coscienza)

11-03-2015 02:29
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gundam Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.250
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #94
RE: 2015 l'anno delle lunghe
(11-03-2015 02:29)rob Ha scritto:  
(10-03-2015 20:20)Gundam Ha scritto:  la randa di k e una tormentina non puoi pensare di scendere sotto i 70 di reale (?)

li' per li' mi è preso un colpo, pensavo 70 nodi Blinksmiley


Con randa di cappa e tormentina sulla barca da corsa di mio padre (vecchio 2a classe IOR) abbiamo bolinato "normalmente" , oddio i numeri velici sulla mezzeria erano in permanenza sott'acqua, ma come angolo si risaliva direi bene. O comunque avremmo potuto abbandonare, ma abbiamo detto boh proviamo a continuare su un grosso pezzo finale tutto controvento, tattica basica perché si virava quando la scotta del fiocco esplodeva (ne ho ancora tenuto un pezzo in cantina), e pur con uno sbandamento esageratissimo si bolinava bene. Siccome i nodi di vento ogni tanto si trovano a "un tanto al chilo", diciamo che non so quanti fossero.

In ogni caso, con barche moderne a rigore mi sembrerebbe senz'altro possibile una bolina decente anche in condizioni severe con quelle vele ?

(Da crocierista, indipendentemente dalle regate, avere una barca capace di una cosa del genere genera tanta, ma tanta tranquillità di coscienza)

In vita mia, mai usato un fiocco da tempesta o una randa di k... Ho bolinato (si fa per dire) in rare occasioni con genoa ridotto e due mani alla randa con il mio paperini in 35 nodi di vento reale o giu di li..... Sopra i 35 nodi di vento ero o in porto o in rada attaccato all'ancora...
Spero vivamente di non trovarmi in una situazione da 40-50 nodi e dover pur bolinare per non finire a scogli... Poi si fa tutto....
11-03-2015 15:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.401
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #95
RE: 2015 l'anno delle lunghe
(11-03-2015 15:55)Gundam Ha scritto:  
(11-03-2015 02:29)rob Ha scritto:  
(10-03-2015 20:20)Gundam Ha scritto:  la randa di k e una tormentina non puoi pensare di scendere sotto i 70 di reale (?)

li' per li' mi è preso un colpo, pensavo 70 nodi Blinksmiley


Con randa di cappa e tormentina sulla barca da corsa di mio padre (vecchio 2a classe IOR) abbiamo bolinato "normalmente" , oddio i numeri velici sulla mezzeria erano in permanenza sott'acqua, ma come angolo si risaliva direi bene. O comunque avremmo potuto abbandonare, ma abbiamo detto boh proviamo a continuare su un grosso pezzo finale tutto controvento, tattica basica perché si virava quando la scotta del fiocco esplodeva (ne ho ancora tenuto un pezzo in cantina), e pur con uno sbandamento esageratissimo si bolinava bene. Siccome i nodi di vento ogni tanto si trovano a "un tanto al chilo", diciamo che non so quanti fossero.

In ogni caso, con barche moderne a rigore mi sembrerebbe senz'altro possibile una bolina decente anche in condizioni severe con quelle vele ?

(Da crocierista, indipendentemente dalle regate, avere una barca capace di una cosa del genere genera tanta, ma tanta tranquillità di coscienza)

In vita mia, mai usato un fiocco da tempesta o una randa di k... Ho bolinato (si fa per dire) in rare occasioni con genoa ridotto e due mani alla randa con il mio paperini in 35 nodi di vento reale o giu di li..... Sopra i 35 nodi di vento ero o in porto o in rada attaccato all'ancora...
Spero vivamente di non trovarmi in una situazione da 40-50 nodi e dover pur bolinare per non finire a scogli... Poi si fa tutto....

appunto perchè i nostri mari bene o male ti consentono di arrivare presto in una zona ridossata e ritirarti. ma se non hai questa possibilità cosa fai? poggi e ti fai portare dall'altra parte del mondo o stringi i denti e cerchi di finirla comunque la regata?
per queste considerazioni io ho deciso di non usarla e semmai alla prossima randa farò una terza mano molto corta e via
11-03-2015 16:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Tutor AdV

Messaggi: 10.055
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #96
RE: 2015 l'anno delle lunghe
(11-03-2015 15:55)Gundam Ha scritto:  Spero vivamente di non trovarmi in una situazione da 40-50 nodi e dover pur bolinare per non finire a scogli

ah beh quello sicuro, era solo per dare un esempio (l'unico diretto per quanto mi riguarda) di cosa possa fare in bolina una randa di cappa -aggiungo, in una buona/ottima barca con un equipaggio pieno tutto allenato: capitasse oggi nelle condizioni in cui navigo io sarebbe tutta ma tutta un'altra storia.

11-03-2015 16:57
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Trofeo delle Professioni 2 luglio Cala Galera sailyard 2 1.280 01-06-2016 19:14
Ultimo messaggio: sailyard
  Campionato invernale RdT 2015/2016 ulpiano 606 72.849 17-03-2016 09:12
Ultimo messaggio: ulpiano
  Argentario Coastal Race-Invernale C.Galera 2015 - 2016 sailyard 168 18.382 22-02-2016 20:14
Ultimo messaggio: scornaj
  La prima dell'anno a Santa Marinella Trixarc 7 1.512 02-01-2016 11:52
Ultimo messaggio: Trixarc
  Transat Jacques Vabre 2015 rob 51 7.065 18-11-2015 01:04
Ultimo messaggio: rob
Wink Mini transat 2015 Novecento 7 1.514 14-11-2015 20:22
Ultimo messaggio: ecotango
  Campionato Invernale Tigullio 2015-2016 nicola1971 7 2.464 08-11-2015 09:28
Ultimo messaggio: nicola1971
  Ragata del Conero 6 settembre 2015 Chiodoni 20 3.140 06-11-2015 23:03
Ultimo messaggio: nedo
  Middle Sea Race 2015 easy221 109 12.477 27-10-2015 13:16
Ultimo messaggio: pasdik
  Veleziana 2015 Cutter 21 3.058 22-10-2015 18:44
Ultimo messaggio: FRA 21987

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)