Rispondi 
Cibi a lunga conservazione
Autore Messaggio
Sound Offline
Amico del Forum

Messaggi: 154
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #1
Cibi a lunga conservazione
Risotti, pizza, polli... tutto buonissimo, ma se si dovesse affrontare una navigazione di diversi giorni, magari senza dover fare troppo affidamento sul freezer, che tipo di cibi a lunga conservazione proporreste? Pensate sia possibile costruire una dieta equilibrata o è meglio rinunciare alla navigazione? 89
13-06-2015 21:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
BeppeZ Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.643
Registrato: Oct 2013 Online
Messaggio: #2
RE: Cibi a lunga conservazione
Scatolame vario: tonno, salmone, verdure, frutta ecc. Poi legumi secchi.e frutta secca. Vino e birre durano quanto la crociera, ma solo se hai gavoni MOLTO capienti!
A me servirebbe un 80 piedi per stare tranquillo...
13-06-2015 22:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sound Offline
Amico del Forum

Messaggi: 154
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #3
RE: Cibi a lunga conservazione
Bene, mi inventerò un menù equilibrato e cercherò di renderlo appetibile, vi terrò aggiornati!
Se qualcuno ha qualche idea originale per rendere gradevole il cibo in scatola si faccia avanti.

Ai nutrizionisti più esperti chiederei invece se l'assenza di verdura o altri cibi deperibili può causare carenza di vitamine e se queste siano da integrare in qualche modo (pastiglie, polvere solubile...).
14-06-2015 16:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.567
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #4
RE: Cibi a lunga conservazione
Quanti mesi devi stare in mare senza andare a terra?
Se si tratta di 3/4 gg. non ci sono problemi. Aglio cipolle, aglio, patate, pomodori,uova, formaggi.
Per le vitamimne non ci sono problemi basta mangiare sardine, hanno tutte le vitamine, manca solo la C, fatte in saor con le cipolle durano più di 20 gg., basta mangiare qualche limone o peperoncino, per integrare.
Gli Inglesi per primi scopritori dello scorbuto, mancanza di vitamina C, hanno conquisrato il mondo.
Loro restavano in mare per 5/6 mesi. solo il comandante che riusciva a mangiare l'insalatina fresca che cresceva sul giardinetto a poppa non nè soffriva.
Per favore per 3/4 gg. di navigazione non succede propio niente.-
14-06-2015 16:37
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sound Offline
Amico del Forum

Messaggi: 154
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #5
RE: Cibi a lunga conservazione
Grazi per i consigli!
Ma sì certo, per pochi giorni non c'è da preoccuparsi. Chi vive in ufficio a volte mangia cibi ben peggiori, purtroppo.
Cerco di informarmi in previsione della classica traversata atlantica verso ovest, quindi un mese o poco più.
Mi piacerebbe riuscire a prevedere una buona cambusa che non richieda appunto l'utilizzo di integratori e che sia varia e piacevole.
14-06-2015 21:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bardamu1969 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 575
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #6
RE: Cibi a lunga conservazione
beh, alcuni liofilizzati e disidratati sono "molto" buoni-
ok, parlo perché per anni ho vissuto single e mi cucinavo quasi solo queste cose .. Smile)
ma, battute a parte, certi prodotti di qualità non sono male.
ad esempio ci sono i prodotti della arnaboldi... che anni fa fu anche sponsor tecnico di alcuni regatanti in solitaria (se non ricordo male..).
poi le spezie, ecco, quelle non vanno a male.
frutta disidratata (se parliamo di lunghe percorrenze).
patate dolci (resistono più delle patate comuni)....
latte in polvere o concentrato...
e lo scatolame (e anche qui c'è un mondo... dalle cose basiche alle ricette più originali. ricordo che ho mangiato del fegato di rana pescatrice inscatolato ...ed era molto buono. oppure pensa al foi gras... o alle conserve e allo scatolame che produce "Amerigo" o a quelle di Cedroni o ramon pena)
tutte cose che non necessitano di frigo
insomma per una traversata atlantica fatta senza fretta non hai che l'imbarazzo della scelta.
i prodotti disidratati - poi - pesano molto meno (se hai un dissalatore, ovviamente.. altrimenti il peso che guadagni lo perdi dovendo stivare l'acqua).
il latte in polvere, ad esempio, ha un rapporto di 1 a 9. cioè con 100 gr di polvere fai 1000 gr di latte.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-06-2015 16:41 da bardamu1969.)
15-06-2015 16:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mlombar3 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 53
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #7
RE: Cibi a lunga conservazione
solitamente in navigazioni di questo tipo la cambusa è composta da pasta e riso liofilizzati tantissimo scatolame di ogni tipo. e soprattutto lenza ami e esche perché il pesce è l'unica cosa fresca che potrai avere sempre!

cosa fondamentale è avere un dissalatore perché avrai bisogno di parecchia acqua! importante in queste navigazioni è che ci sia almeno un pasto caldo al giorno in quanto rimette in sesto il corpo da tutte le fatiche. impara a cucinare nella pentola a pressione che ti fa risparmiate tempo fatica acqua (in quanto dopo devi lavare solo quella pentola) e gas; pasta, riso, patate, legumi, carne tutti alimenti che peso cucinare con la pentola a pressione.
per quanto riguarda i liofilizzati ci sono molte minestre ottime che contengono tante vitamine ma purtroppo poche calorie (fondamentali per poter fare fatica) ma vanno benissimo tipo la sera che quando poi vai a dormire, e una volta sveglio ti fai un abbondante colazione.
in scatola ormai puoi trovare di tutto ma le cose principali che ti serviranno saranno
-legumi: fagioli, lenticchie, piselli, fagiolini, ceci, farro...
-pesce: tonno sgombro salmone
-carne (se ti piace tipo la simmental, io non la prendo mai perché la trovo terribile e forse anche poco salutare)
-frutta sciroppata

per quanto riguarda la carne io la compro il giorno prima di partire, o se riesco anche il giorno steso e me la faccio mettere sottovuoto in porzioni per una persona, anche dopo un mese nel frigo della mia arca era ancora buona!!
il sottovuoto l'ho usato anche con molti altri cibi, anche precotti(che pero durano meno)
poi ci sono i formaggi (quelli freschi ti durano poco tipo mozzarella stracchino ecc.. ma ci sono stagionati tipo grana ecc che vanno benissimo
ho messo sottovuoto anche i formaggi tipo cacio cavallo provola ecc e ti durano anche un anno in perfette condizioni se tenuti in frigo!
è importante il latte per la mattina (ovviamente liofilizzato) e anche il caffè

anche gli omogeneizzati vanno bene sono rapidi da mangiare (soprattutto in giorni in cui ti tira 40/50 nodi costanti e sei sotto stress ma in quei giorni li non dimenticare mai un pasto caldo al giorno!! pasta riso o minestra!

poi portati anche qualcosa di dolce che in mezzo al mare prima di andare a dormire ti danno zuccheri calorie grassi, che comunque sono importanti!
per quanto riguarda il bere tanta acqua, integratori si sali magnesio e potassio in particolarmodo in condizioni tipo nelle calme equatoriali! cosa importantissima è non dimenticarci mai di bere!
io sconsiglio il vino in navigazione o meglio qualsiasi tipo di alcolico, lo tengo solo per quando si arriva in porto!!
e portati anche qualche barretta iper proteica che a volte risulta importante!!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-06-2015 19:10 da mlombar3.)
15-06-2015 19:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Vecio ADV

Messaggi: 7.087
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #8
RE: Cibi a lunga conservazione
(14-06-2015 16:37)bullo Ha scritto:  Gli Inglesi per primi scopritori dello scorbuto, mancanza di vitamina C, hanno conquisrato il mondo.


c'è una lettera scritta da Nelson poco prima di Trafalgar, dove protesta con i capitani delle navi della flotta dicendo di smettere di cuocere le cipolle (=vitamina C, a memoria termolabile) nella zuppa e di darle invece da mangiare crude all'equipaggio. (Salvo errori ecc ecc).

Altre storie più "leggende" sugli inglesi: che non soffrissero di dissenteria perché bevendo té praticamente bevevano sempre acqua bollita, o che bevendo il gin and tonic la dose di chinino fosse tale da preservarli dalla malaria (ma questo me l'ha raccontato un inglese in stato di ubriacatura semi-terminale quindi da prendere con le pinzette) Smile


ciao bullo Smile

r

(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-06-2015 21:45 da rob.)
15-06-2015 21:45
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Vecio ADV

Messaggi: 7.087
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #9
RE: Cibi a lunga conservazione
(15-06-2015 19:10)mlombar3 Ha scritto:  giorni in cui ti tira 40/50 nodi costanti e sei sotto stress ma in quei giorni li non dimenticare mai un pasto caldo al giorno!!

già che sei li', fai anche 80/90/100/150 nodi costanti: che vogliamo restare senza mangiare se il vento rinforza un pochettino ?

19

15-06-2015 22:13
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alexflibero Offline
Amico del Forum

Messaggi: 484
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #10
RE: Cibi a lunga conservazione
Io ho introdotto ormai da due anni il sottovuoto. Lo uso anche a casa e mi permette in sieme con il frigo di tenere ad esempio delle fette di prosciutto o un formaggio fresco per settimane senza muffe o cambiamenti di sapore. Ci puoi conservare amche verdure sia crude che cotte. La macchinetta è. Generalmente piccola e consuma una eresia. Unico neo, le buste costano un po' ma ne vale la pena.
16-06-2015 07:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sound Offline
Amico del Forum

Messaggi: 154
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #11
RE: Cibi a lunga conservazione
Mi sembra un buon consiglio anche questo. Io utilizzo il sottovuoto per proteggere dall'umidità le lenzuola della barca e altra biancheria. Utilizzo delle buste trasparenti adatte dalle quali si può aspirare l'aria con una normale aspirapolvere, oppure un sistema ancora più economico realizzato con buste a basso costo e un collo di bottiglia di plastica. Si tratta di una tecnica che consente anche di risparmiare molto spazio a bordo.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-06-2015 16:32 da Sound.)
16-06-2015 16:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
BeppeZ Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.643
Registrato: Oct 2013 Online
Messaggio: #12
RE: Cibi a lunga conservazione
(16-06-2015 16:31)Sound Ha scritto:  ...un sistema ancora più economico realizzato con buste a basso costo e un collo di bottiglia di plastica. Si tratta di una tecnica che consente anche di risparmiare molto spazio a bordo.

EEEHHHH? Me la spieghi per favore?
16-06-2015 19:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sound Offline
Amico del Forum

Messaggi: 154
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #13
RE: Cibi a lunga conservazione
Smiley4 Ecco la zingarata del sacchetto sotto vuoto low cost:

Materiale:

- bottiglia di plastica con tappo
- sacchetto dell'immondezza o il più ermetico possibile

Istruzioni:

1. recuperare una bottiglia di plastica vuota e tagliarla lungo il perimetro a 1/4 dell'altezza in modo da ricavare un imbuto

2. riempire il sacchetto con il contenuto che si desidera sigillare

3. caramellare l'estremità aperta del sacchetto di plastica in modo da poterla infilare all'interno dell'imbuto costruito, facendola passare dalla parte larga del cono, per poi fare sbucare i lembi dall'altra parte del buco, rivoltandoli verso il collo filettato della bottiglia

4. inserire il collo della bottiglia all'interno del tubo dell'aspirapolvere o, in assenza dell'elettrodomestico, premere il sacchetto per fare uscire quanta più aria possibile

5. avvitare il tappo della bottiglia sopra i lembi della busta per sigillare il sacchetto
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-06-2015 19:53 da Sound.)
16-06-2015 19:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LeonardoKop Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 44
Registrato: Jun 2015 Online
Messaggio: #14
RE: Cibi a lunga conservazione
Questa te la tubo subito! Ho ancora i piumoni invernali buttati lì in un angolo di casa che non ne vogliono sapere di entrare nel cassetto! Finalmente vincerò la guerra! 88


(16-06-2015 19:49)Sound Ha scritto:  Smiley4 Ecco la zingarata del sacchetto sotto vuoto low cost:

Materiale:

- bottiglia di plastica con tappo
- sacchetto dell'immondezza o il più ermetico possibile

Istruzioni:

1. recuperare una bottiglia di plastica vuota e tagliarla lungo il perimetro a 1/4 dell'altezza in modo da ricavare un imbuto

2. riempire il sacchetto con il contenuto che si desidera sigillare

3. caramellare l'estremità aperta del sacchetto di plastica in modo da poterla infilare all'interno dell'imbuto costruito, facendola passare dalla parte larga del cono, per poi fare sbucare i lembi dall'altra parte del buco, rivoltandoli verso il collo filettato della bottiglia

4. inserire il collo della bottiglia all'interno del tubo dell'aspirapolvere o, in assenza dell'elettrodomestico, premere il sacchetto per fare uscire quanta più aria possibile

5. avvitare il tappo della bottiglia sopra i lembi della busta per sigillare il sacchetto
17-06-2015 11:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
BeppeZ Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.643
Registrato: Oct 2013 Online
Messaggio: #15
RE: Cibi a lunga conservazione
Grande!!
Io i piumoni li ripiego piego sul lato, in modo da fare una "striscia" di circa 40 cm. Poi li arrotolo, comprimendo (come si fa con il sacca a pelo). Alla fine li lego perchè non si aprano. Quelli in piuma d'oca diventano piccoli, una volta fatta uscire l'aria.
17-06-2015 13:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  V- Conservazione e maturazione dei Cachi doge49 8 2.126 18-12-2012 16:56
Ultimo messaggio: bistag

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)