Rispondi 
Manutenzione avvolgifiocco
Autore Messaggio
Ulisse 47 Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.415
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #1
Manutenzione avvolgifiocco
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .Il mio avvolgifiocco Nemo è un pò duretto nel girare. Forse richiede una lubrificazione o una sostituzione delle sferette. Come si smonta? Come si accede alle parti da lubrificare? Non l'ho mai fatto e vorrei evitare di combinare guai......
17-08-2015 07:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.355
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #2
RE: Manutenzione avvolgifiocco
Questo deve essere l'avvolgifiocco dell'unica nave che è rimasta a Ulisse per tornare a Itaca ....già è tanto che ancora gira dopo che in questi secoli non gli hai fatto nessuna manutenzione.

Premetto che conoscendoti non mi sembra un lavoro alla tua portata, ma qualche consiglio per capire il problema te lo do lo stesso.

Togli la cima di comando dal tamburo e libera lo strallo dalle vela.
L'estruso dello strallo si può svincolare dal tamburo (c'è un incastro e vite poco sopra il tamburo) e ruotando a mano sia il tamburo ( da solo), sia l'estruso cerca di capire se il problema è sul cuscinetto del tamburo o sull'estruso.

In ogni caso penso che dovrai tirare giù il rolla fiocco e quanto meno ne approfitti per cambiare lo strallo (non è un spesa eccessiva), non tanto perché rischi di disalberare con 30 nodi di vento sotto vela, cosa per te improbabile, a meno che non succeda all'ormeggio se ti si apre la vela per sbaglio, ma metti che ti abbocca un tonnetto di 50 kg forse se ti trattieni al paterazzo visti i tuoi 25-30 kg di peso con le scarpe potresti anche disalberare
17-08-2015 08:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fabrizio 61 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.264
Registrato: Jun 2012 Online
Messaggio: #3
RE: Manutenzione avvolgifiocco
Buon giorno, Ulisse se vuoi ti aiuto io appena possibile, il lavoro da fare è quello descritto da Kermit, personalmente cambierei le sfere della girella in testa e tamburo, ma si vede quando si smonta, anche rifare lo strallo non è un lavorone, ciao a tutti.

MEOLO
17-08-2015 08:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Ulisse 47 Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.415
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #4
RE: Manutenzione avvolgifiocco
(17-08-2015 08:08)kermit Ha scritto:  Questo deve essere l'avvolgifiocco dell'unica nave che è rimasta a Ulisse per tornare a Itaca ....già è tanto che ancora gira dopo che in questi secoli non gli hai fatto nessuna manutenzione.

Premetto che conoscendoti non mi sembra un lavoro alla tua portata, ma qualche consiglio per capire il problema te lo do lo stesso.

Togli la cima di comando dal tamburo e libera lo strallo dalle vela.
L'estruso dello strallo si può svincolare dal tamburo (c'è un incastro e vite poco sopra il tamburo) e ruotando a mano sia il tamburo ( da solo), sia l'estruso cerca di capire se il problema è sul cuscinetto del tamburo o sull'estruso.

In ogni caso penso che dovrai tirare giù il rolla fiocco e quanto meno ne approfitti per cambiare lo strallo (non è un spesa eccessiva), non tanto perché rischi di disalberare con 30 nodi di vento sotto vela, cosa per te improbabile, a meno che non succeda all'ormeggio se ti si apre la vela per sbaglio, ma metti che ti abbocca un tonnetto di 50 kg forse se ti trattieni al paterazzo visti i tuoi 25-30 kg di peso con le scarpe potresti anche disalberare

Lo so che mi tieni in grande considerazione......Smiley4 Comunque hai ragione. Non penso sia un lavoro che io possa fare da solo. Pensavo che in qualche modo si potesse "aprire" il tamburo senza tirar giù tutto il rollafiocco, ma vedo che purtroppo mi confermi ciò che avevo ipotizzato. Per fortuna non è un lavoro urgente, ma prima o poi lo farò, anche confidando in amici volenterosi che mi daranno una mano.......
17-08-2015 08:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.355
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #5
RE: Manutenzione avvolgifiocco
Scusa sei ingegnere meccanico......a parte che gettare la spugna solo perché devi tirare giù lo strallo mi sembra un atto di arresa pesante, ma come puoi pensare di poter togliere un cuscinetto a sfere del tamburo (ammesso che sia quello) senza rimuovere il tutto, all'università di Itaca quando hai studiato meccanica ti ricordi cuscinetti a sfere scoppiabili?
17-08-2015 09:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Ulisse 47 Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.415
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #6
RE: Manutenzione avvolgifiocco
(17-08-2015 09:14)kermit Ha scritto:  Scusa sei ingegnere meccanico......a parte che gettare la spugna solo perché devi tirare giù lo strallo mi sembra un atto di arresa pesante, ma come puoi pensare di poter togliere un cuscinetto a sfere del tamburo (ammesso che sia quello) senza rimuovere il tutto, all'università di Itaca quando hai studiato meccanica ti ricordi cuscinetti a sfere scoppiabili?

Fortuna che io non me la prendo.......Smiley4 Speravo che ci fosse modo di lubrificare il cuscinetto senza smontare tutto. La "durezza" del tamburo forse potrebbe essere dovuta solo a sporcizia. Comunque non è che abbia gettato la spugna. La realtà è che per fare il lavoro completo bisogna essere almeno in due, di cui uno, e possibilmente non io, che vada in testa d'albero. Quando posso preferisco essere autonomo. Quando bisogna andare in testa d'albero la "vittima" prescelta è di solito Felice, che sicuramente una mano me la darà, tempo a disposizione permettendo. Quando ho fatto ingegneria all'università di Itaca, nel piano di studi non avevo incluso l'avvolgifiocco, perché a quei tempi usavamo i garrocci..Smiley4Smiley4
17-08-2015 09:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.355
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #7
RE: Manutenzione avvolgifiocco
Sergio uno scherza per farsi due risate ma in tutta onestà non vedo il problema di girare la barca con la prua verso il pontile farti issare in testa d'albero ( non vedo perché devi sacrificare gli amici per questo compito, vacci tu) oppure pagare un rigger che ci vada (ammesso che ci vada con le tue drizze, io mi porterei anche una mia drizza da passare prima...) e dopo aver messo in forza una drizza a prua scanciare le strallo ed allungare strallo e rollafiocco in banchina per fare ogni sorta di manutenzione che desideri fare e tutto in sicurezza...dai Sergio un po' di orgoglio nautico ed anche professionale!(visto una laurea che di sicuro non ti hanno regalato), sentirsi incapace a tutto non è una bella cosa!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 17-08-2015 10:30 da kermit.)
17-08-2015 10:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Ulisse 47 Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.415
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #8
RE: Manutenzione avvolgifiocco
Marcello, diciamo due parole seriamente..... A me piace fare le cose da me, smontare, rimontare, ecc., ma quella di salire in testa d'albero è una cosa che faccio molto malvolentieri. Per giunta, in ogni caso hai bisogno di una persona che ti "assista", persona in cui devi avere totale fiducia in quanto deve sapere cosa stia facendo. E se questa persona magari si offre di salirci lui perché lo fa come fosse una passeggiata a Villa Borghese........ Mi rendo conto che questo del non salire sia un handicap , ma vedo che è molto diffuso. Un pò invidio quelli che sembrano scoiattoli....
17-08-2015 10:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.355
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #9
RE: Manutenzione avvolgifiocco
(17-08-2015 10:39)Ulisse 47 Ha scritto:  Marcello, diciamo due parole seriamente..... A me piace fare le cose da me, smontare, rimontare, ecc., ma quella di salire in testa d'albero è una cosa che faccio molto malvolentieri. Per giunta, in ogni caso hai bisogno di una persona che ti "assista", persona in cui devi avere totale fiducia in quanto deve sapere cosa stia facendo. E se questa persona magari si offre di salirci lui perché lo fa come fosse una passeggiata a Villa Borghese........ Mi rendo conto che questo del non salire sia un handicap , ma vedo che è molto diffuso. Un pò invidio quelli che sembrano scoiattoli....
Non condivido questo modo di pensare, nessuno ha piacere di andare in testa d'albero e se uno si offre per amicizia bisogna comunque avere la prudenza e l'onestà di non accettare e chiamare un rigger e pagarlo.
Diciamo la verità a te non piace la manutenzione e non ami faticare, ti piace la pesca e le mangiate di sicuro 19, ad occhio hai delle drizze che le avrà messe il padre di soldini quando hanno costruito la barca nei cantieri dell'Alpa almeno 35 anni fa e andare in testa d'albero con quelle che sono biscottate potrebbe essere una cosa pericolosa.

Poi scusa quando hai dovuto rimontare lo scarico perché non ne sei stato capace non hai detto che anche i meccanici dovevano pur mangiare? Applica lo stesso ragionamento anche per i rigger....
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 17-08-2015 10:54 da kermit.)
17-08-2015 10:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alessandro alberto Offline
Amico del Forum

Messaggi: 929
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #10
RE: Manutenzione avvolgifiocco
sul mio nemo il problema consisteva nelle sfere macinate o consumate. sono di delrin ø 10 mm. x cambiarle non occorre tirare giù lo strallo. la difficoltà che ho trovato è quella relativa allo svitare le viti a brugola che bloccano gli anelli della testa girevole e del tamburo. dacci qualche secolo di wd40 e vacci piano con la chiave. se spani la brugola diventa impossibile lo smontaggio e ti tocca comperare il pezzo nuovo. le sfere dal produttore dell'avvolgifiocco costano un botto, le trovi in rete a poco. lubrificare non serve a nulla. attento a mettere una ritenuta alla testa girevole se ti salta di tirarla su senza la vela, la drizza pesa. se hai un nemo CR (profilo da 40) ho a disposizione una testa girevole usata (io l'ho comperata nuova).
17-08-2015 11:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Anto61 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.575
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #11
RE: Manutenzione avvolgifiocco
(17-08-2015 10:39)Ulisse 47 Ha scritto:  Marcello, diciamo due parole seriamente..... A me piace fare le cose da me, smontare, rimontare, ecc., ma quella di salire in testa d'albero è una cosa che faccio molto malvolentieri. Per giunta, in ogni caso hai bisogno di una persona che ti "assista", persona in cui devi avere totale fiducia in quanto deve sapere cosa stia facendo. E se questa persona magari si offre di salirci lui perché lo fa come fosse una passeggiata a Villa Borghese........ Mi rendo conto che questo del non salire sia un handicap , ma vedo che è molto diffuso. Un pò invidio quelli che sembrano scoiattoli....

Se ti può far piacere siamo in due ad non amare la salita 100 hai tutta la mia solidarietà, anche la manutenzione deve essere un divertimento Smiley2

"Non c'è vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare" Seneca
17-08-2015 12:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Trixarc Offline
Tutor AdV

Messaggi: 20.610
Registrato: Jun 2010 Online
Messaggio: #12
RE: Manutenzione avvolgifiocco
Se vuoi ti ci salgo io tanto per me è uno scherzo... si è veramente uno scherzo, ma quello che ho scritto.Smiley4Smiley4

p.s. ormai molti sanno che sono alla continua ricerca di un sistema per salire da solo e finché non l'ho trovato... resto a terra.Smiley2

https://www.youtube.com/user/trixarc100
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 17-08-2015 16:57 da Trixarc.)
17-08-2015 16:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
oudeis Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.872
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #13
RE: Manutenzione avvolgifiocco
(17-08-2015 16:55)Trixarc Ha scritto:  Se vuoi ti ci salgo io tanto per me è uno scherzo... si è veramente uno scherzo, ma quello che ho scritto.Smiley4Smiley4

p.s. ormai molti sanno che sono alla continua ricerca di un sistema per salire da solo e finché non l'ho trovato... resto a terra.Smiley2

Io lo avevo, ma dopo i 40 è scaduto, se ci provo mi multanoSmiley4
non pare sia possibile una revisioneSmiley64

Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore.
(Porfirio)
17-08-2015 19:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
maurotss Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.359
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #14
RE: Manutenzione avvolgifiocco
Prima di smontare il tamburo e la girella,prova a iniettare del sapone liquido nella parte superiore del tamburo girella falli fare un paio di giri,il sapone pulisce e lubrifica le sfere a meno che non siano deformate,una bella lavata con acqua in pressione.
17-08-2015 22:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
maurotss Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.359
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #15
RE: Manutenzione avvolgifiocco
Dalle foto assomiglia molto all'avvolgifiocco della Bamar.
17-08-2015 22:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alessandro alberto Offline
Amico del Forum

Messaggi: 929
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #16
RE: Manutenzione avvolgifiocco
x quel genere di problema sul nemo non serve salire in testa d'albero né smontare lo strallo. le sfere sono alloggiate tra anelli avvitati al corpo del tamburo e della girella e sono bloccati da una vite a brugola. nello smontaggio è moolto facilisssimo perdere le sfere in mare, mettere sotto un abbondantisssimo sacchetto di plastica collocato all'uopo.
18-08-2015 08:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Elf Offline
Senior Utente

Messaggi: 836
Registrato: Oct 2005 Online
Messaggio: #17
RE: Manutenzione avvolgifiocco
Ogni tanto pulisco in questo modo:
- inietto del sapone liquido e faccio fare qualche giro all'avolgifiocco, a mano;
- lavo con acqua a pressione subito dopo;
- lascio che si asciughi almeno mezza giornata e inietto uno spray al teflon.
18-08-2015 10:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
maurotss Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.359
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #18
RE: Manutenzione avvolgifiocco
(18-08-2015 10:17)Elf Ha scritto:  Ogni tanto pulisco in questo modo:
- inietto del sapone liquido e faccio fare qualche giro all'avolgifiocco, a mano;
- lavo con acqua a pressione subito dopo;
- lascio che si asciughi almeno mezza giornata e inietto uno spray al teflon.
Salsedine acqua di mare più TEFLON impastano le sfere.
18-08-2015 21:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Elf Offline
Senior Utente

Messaggi: 836
Registrato: Oct 2005 Online
Messaggio: #19
RE: Manutenzione avvolgifiocco
(18-08-2015 21:59)maurotss Ha scritto:  Salsedine acqua di mare più TEFLON impastano le sfere.
Leggi bene, ho detto che lavo, prima. E, naturalmente, non con acqua salata...!
19-08-2015 09:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Ulisse 47 Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.415
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #20
RE: Manutenzione avvolgifiocco
(18-08-2015 08:41)alessandro alberto Ha scritto:  x quel genere di problema sul nemo non serve salire in testa d'albero né smontare lo strallo. le sfere sono alloggiate tra anelli avvitati al corpo del tamburo e della girella e sono bloccati da una vite a brugola. nello smontaggio è moolto facilisssimo perdere le sfere in mare, mettere sotto un abbondantisssimo sacchetto di plastica collocato all'uopo.

Grazie!..... Vedrò di far tesoro delle tue dritte. Hai anche tu un avvolgifiocco come il mio?....
19-08-2015 12:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Manutenzione rulla Fiocco garbino13 12 327 09-03-2019 13:35
Ultimo messaggio: garbino13
  Manutenzione aria condizionata/pompa di calore infinity 5 794 28-01-2019 19:07
Ultimo messaggio: Flab
  Manutenzione prese a mare pol63 2 364 06-01-2019 12:34
Ultimo messaggio: JARIFE
  Avvolgifiocco Goiot ricerca manuale ventodiprua 2 138 28-12-2018 18:34
Ultimo messaggio: ventodiprua
  D2-55 Manutenzione scarico Nautilus79 18 621 11-12-2018 02:42
Ultimo messaggio: Nautilus79
  manutenzione parabordi Pepi 17 855 23-11-2018 14:02
Ultimo messaggio: etabeta 1°
  Manutenzione salpa ancora? vadoavela 3 439 29-08-2018 16:20
Ultimo messaggio: refosco
  Manutenzione elica flexofold Beppe222 6 792 23-05-2018 09:10
Ultimo messaggio: Beppe222
  Manutenzione Winch: esperienza irruenza 41 14.706 29-03-2018 14:54
Ultimo messaggio: crocchidù
  Manutenzione salpa ancora Lofrans stevenit 28 10.106 10-03-2018 12:20
Ultimo messaggio: pippoilvelista

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)