Rispondi 
Problemi con i comenti del teak
Autore Messaggio
Horatio Nelson Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.057
Registrato: Oct 2015 Online
Messaggio: #41
RE: Problemi con i comenti del teak
Caspita! Lavorone!
Grazie per il reportage , comincio a farti le prime domande:
- hai dovuto cambiare più dischi del dremel per usura?sempre due dischi accoppiati per 3 mm di spessore ?
-hai poi resinato il fondo?
- quando ho acquistato il sis440 mi hanno dato anche un nastro adesivo sottile per foderare il fondo,tu l'hai usato?
- dopo lo stecchino hai riposizionato le viti?
- io difficilmente potrò dedicare più giorni alla volta, secondo te è un lavoro frazionabile nel tempo, o una volta cominciato deve essere portato a termine? Quanti mq puoi fare in un giorno?
- dopo la gommatura con nastro posto lateralmente ,penso tu abbia spalmato/schiacciato con spatola la gomma facendola andare a filo teak, perché devi ancora scartavetrare? O hai fatto in maniera differente?

Ciao
Stefano

P.s. Ora ti tocca una settimana di meritato....lavoro
23-02-2016 10:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tatone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.809
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #42
RE: Problemi con i comenti del teak
(23-02-2016 10:13)Horatio Nelson Ha scritto:  Caspita! Lavorone!
Grazie per il reportage , comincio a farti le prime domande:
- hai dovuto cambiare più dischi del dremel per usura?sempre due dischi accoppiati per 3 mm di spessore ?
-hai poi resinato il fondo?
- quando ho acquistato il sis440 mi hanno dato anche un nastro adesivo sottile per foderare il fondo,tu l'hai usato?
- dopo lo stecchino hai riposizionato le viti?
- io difficilmente potrò dedicare più giorni alla volta, secondo te è un lavoro frazionabile nel tempo, o una volta cominciato deve essere portato a termine? Quanti mq puoi fare in un giorno?
- dopo la gommatura con nastro posto lateralmente ,penso tu abbia spalmato/schiacciato con spatola la gomma facendola andare a filo teak, perché devi ancora scartavetrare? O hai fatto in maniera differente?

Ciao
Stefano

P.s. Ora ti tocca una settimana di meritato....lavoro

Ciao Stefano, esatto, ora mi riposo in ufficio!
Andiamo con ordine: no, ho abbandonato la scelta dei 2 dischi accoppiati perché in realtà non riuscivano ad asportare almeno messo momento e addirittura con un po' di usura dei dischi lasciavano una sottile lamina di teak tra i 2 dischi. Quindi ne ho usato uno per volta, consumandone un paio. Per fare circa 3 metri lineari per una media di 11 comenti. Tanto la cosa più importante è riuscire a fare il taglio perfettamente a filo tra doga e gomma e un solo disco lavora benissimo, sono comunque necessarie due passate, da una parte e dall'altra del comento.
Questa del dremel è la fase più critica di tutto il lavoro, se fatta bene tutto il resto viene via facilissimo e anche le fasi successive di finitura si accorciano tantissimo. Mi sono accorto della grande differenza tra i punti dove avevo i dischi perfetti e io ero bello fresco a quelli dove ero stanco e avevo i dischi "fumanti" che mi impedivano di vedere bene. La prossima volta proverò anche il disco a filo, per vedere se si guadagna ulteriormente in precisione, e magari anche una doga guida, per rendere ancora più preciso e sicuro il taglio.
Invece, ho saltato il passaggio della resinatura del fondo perché le mie doghe erano già incollate benissimo.
Non ho usato nemmeno il nastrino isolante, in quanto ho eliminato tutto il legno e sono arrivato sulla vetroresina. Ho quindi preferito passare direttamente il sigillante a garanzia di una migliore impermeabilità.
Per i tempi, dipende se la barca è all'aperto o al chiuso e anche se il meteo è favorevole o meno. Quando apri i comenti, il ristagno d'acqua nelle fughe potrebbe fare malissimo, quindi penso che tutto vada programmato di conseguenza. Io ho impiegato 3 giorni per fare circa 33 metri di fughe, tieni però presente che ne ho perso più di uno a togliere le viti e sigillare i buchi. Se non hai questo problema, puoi tranquillamente fare una quindicina di metri di fughe al giorno.
Esatto, ho schiacciato la gomma con una spatola dopo l'applicazione. Devo solo tagliare la gomma in eccesso, con la spatola tagliente del fein o con uno scalpello e la carteggiata finale è proprio uno scrupolo per regolare anche l'aspetto della gomma e toglierle il lucido del taglio vivo, oltre a riprendere le sbavature sui bordi sotto al nastro, che ci sono sempre.
Comunque, è sicuramente una faticaccia, ma la soddisfazione di vedere il ponte rinnovarsi è altrettanto notevole!!! 19
23-02-2016 14:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Horatio Nelson Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.057
Registrato: Oct 2015 Online
Messaggio: #43
RE: Problemi con i comenti del teak
Bene, allora adesso mi attrezzo e ci provo anch'io. L'ultima volta chi l'ho fatto non avevo approfondito i commenti ed il lavoro è durato un po pochino. Volevo evitare di comprare il fein ,in quanto penso di dover asportare poco materiale,lo spessore é minimo.
Grazie delle indicazioni,mi riservo di disturbarti per ulteriori chiarimenti.
Ciao
Stefano
23-02-2016 15:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
clavy Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.671
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #44
RE: Problemi con i comenti del teak
Un metodo che ho sperimentato per la rimozione della gomma in eccesso, suggeritomi da Angeloni a Mestre è quello di usare un raschietto a spingere, quelli con le lamette dei cutter dando un giro di nastro isolante sui lati del tagliente, in questo modo non rischierete di tagliare il legno e resterà quel minimo di gomma da asportare con levigatrice per andare a livello con il legno.
23-02-2016 16:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Horatio Nelson Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.057
Registrato: Oct 2015 Online
Messaggio: #45
RE: Problemi con i comenti del teak
Quelli di directeck mi hanno consigliato di usare la fresatrice, e chiedendo in giro mi hanno detto che è manovrabile tanto quanto il dremel919191
I vantaggi sarebbero l'unica passata e la profondità precisa,forse ci si può anche adattare una guida per tracce parallele
Voi la avete mai presa in considerazione?

http://www.amazon.it/gp/product/B000W34Z..._pC_nS_ttl
23-02-2016 20:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tatone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.809
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #46
RE: Problemi con i comenti del teak
(23-02-2016 20:41)Horatio Nelson Ha scritto:  Quelli di directeck mi hanno consigliato di usare la fresatrice, e chiedendo in giro mi hanno detto che è manovrabile tanto quanto il dremel919191
I vantaggi sarebbero l'unica passata e la profondità precisa,forse ci si può anche adattare una guida per tracce parallele
Voi la avete mai presa in considerazione?

http://www.amazon.it/gp/product/B000W34Z..._pC_nS_ttl

Ciao Stefano, forse io sarò particolarmente imbranato, tuttavia devo confessarti di non esserci proprio riuscito ad usare la fresa per questo lavoro. Penso sia un utensile sicuramente molto potente ed efficace, ma richiede una guida assolutamente rigorosa, a mano è praticamente impossibile farla andare dritta se non hai una guida molto ferma. La fresa rotante fa infatti presa fortissima sul misto di legno e gomma in cui va a lavorare e tende a deviare a strappi molto forti, io non sono proprio riuscito a fare dei tagli diritti. Avevo anche provato a fare un piattello con sagomata una guida in rilievo che entrava nella gola appena scavata dietro la fresa, ma anche così dava continuamente strappi verso il senso di rotazione della fresa stessa.
Inoltre, la fresa è molto larga e impedisce di andare a lavorare vicino ai bordi, a meno di smontare proprio tutto, da falchetta a candelieri a rotaie, ecc... La vedo una buona scelta per un cantiere e un lavoro radicale, meno per un lavoretto amatoriale come il nostro.
Il Dremel DSM20 è un ottimo compromesso, va perfettamente diritto anche a mano libera, l'ingombro permette di arrivare vicinissimo ai bordi, c'è solo da capire come ottimizzarne l'uso. Al prossimo giro proverò ad usare una lama di quelle a filo, che vanno comprate opzionali, aiutandomi con una stecca guida da tenere a filo con il comento. Probabilmente questo assetto potrebbe permettere una maggiore velocità e precisione, con una gola che ha poi meno bisogno di finitura. Poi ti racconto come va...
24-02-2016 01:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Horatio Nelson Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.057
Registrato: Oct 2015 Online
Messaggio: #47
RE: Problemi con i comenti del teak
Bene, ho finito di rifare tutti i comenti. Il lavoro è stato prima lento, e mano a mano sempre più agevole. Grazie ai suggerimenti di Tatone ,ho utilizzato il dremel per creare una piccola gola tra le doghe ,ormai molto consumate, e poi il sis440 al posto del Sika ( alla fine ce ne sono voluti 7 tubi).Il risultato,per me, è più che soddisfacente. Spero duri nel tempo,ma questo lo vedremo.
BV
Stefano

"Gli uomini non sono saggi in proporzione tanto all'esperienza quanto alla loro capacità di fare esperienza" GBS
11-07-2016 21:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bobspiderman Online
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 521
Registrato: Apr 2015 Online
Messaggio: #48
RE: Problemi con i comenti del teak
Reportage chiarissimo.

Dovro' fare anch'io qualche piccolo lavoretto del genere... per cui, ottime spiegazioni e consigli.

BV
01-10-2016 13:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.401
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #49
RE: Problemi con i comenti del teak
Complimenti Tatone
27-10-2016 23:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
phoenix.1 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 322
Registrato: Apr 2011 Online
Messaggio: #50
RE: Problemi con i comenti del teak
mi associo ai complimenti e gratitudine per il reportage
28-10-2016 00:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gaspa13 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.225
Registrato: Feb 2009 Online
Messaggio: #51
RE: Problemi con i comenti del teak
https://www.youtube.com/watch?v=zKS2xIM8kBU
https://www.youtube.com/watch?v=POn4nnGWXhU
che ne pensate? semplice
22-11-2018 23:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Argo74 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 224
Registrato: Oct 2017 Online
Messaggio: #52
RE: Problemi con i comenti del teak
Confermo la procedura.
Come fresatrice per lavori in barca questa https://www.rutlands.co.uk/pp+power-tool...ers+d26100 con la sua base stretta costo poco ed è fatta da dio . Però solo frese con codolo da 6.35 mm.
I bedani, come gli scalpelli, sono una manna dal cielo ma, come gli scalpelli vanno affilati com si deve. Il che non è banale.
23-11-2018 09:56
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Nuova coperta in teak sottovuoto sea4see 0 266 02-11-2018 14:47
Ultimo messaggio: sea4see
  Considerazioni sul rifacimento coperta in Teak Vincenzo Cocciolo 30 1.789 11-10-2018 12:27
Ultimo messaggio: timeout
  Macchia di cera su teak FaBento 6 255 30-09-2018 21:48
Ultimo messaggio: dapnia
  Falchetta in teak con autocad . Ecco. sea4see 0 237 09-09-2018 21:51
Ultimo messaggio: sea4see
  Teak sintetico 2G Tatone 77 9.708 26-08-2018 12:56
Ultimo messaggio: Vincenzo Cocciolo
  Problemi con il boiler br1 9 419 15-08-2018 16:56
Ultimo messaggio: giorgio23570
  Problemi di drenaggio sea4see 9 433 01-08-2018 09:24
Ultimo messaggio: fabrizio 61
  Piccoli lavori teak - help Guido_Elan33 1 305 31-07-2018 22:23
Ultimo messaggio: dapnia
  Lamatura comenti teak kpotassio 107 8.738 18-07-2018 15:03
Ultimo messaggio: sgiulio
  Rifacimento sedute pozzetto in teak kitegorico 50 2.851 30-06-2018 14:39
Ultimo messaggio: sergiot

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)