Rispondi 
Branzino patate e carciofi
Autore Messaggio
starghost Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.318
Registrato: Oct 2008 Online
Messaggio: #1
Branzino patate e carciofi
Prendo un branzino, lo sfiletto e lo cuocio in padella a fuoco abbastanza basso, all'unilaterale senza olio e incoperchiato.

A parte preparo carciofi trifolati che trito al minipimer a farne una crema densa che serviro' sopra delle patate bollite e a fette, vicino al branzino.
15-01-2016 10:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
matteo Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.547
Registrato: Nov 2005 Online
Messaggio: #2
RE: Branzino patate e carciofi
A proposito di branzino patate e carciofi, ecco la mia variante col pesce e verdure (patate, carciofi di Albenga e cipolle chiare) cotti interi. Irrorato il tutto da vino bianco, pepe, olio e sale.
Nella pancia del pesce solo un po' di dragoncello e la bagnetta di cui sopra.
Ci faccio spesso altri pesci. Forno non troppo caldo (160/170 gradi) e cottura lieve (regolarsi con la taglia del pesce; la carne deve staccarsi dalla spina dorsale, ma rimanere rosa lungo la stessa). Pesce sempre cotto con le squame che proteggono il pesce dall'eccessiva temperatura (non si strina diventando stopposo) e lasciano la carne bella umida.
Saluti
matteo


Allegati Anteprime
       
15-02-2016 20:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.557
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #3
RE: Branzino patate e carciofi
mmmmmmmmmm....... ma qual forno a legna sullo sfondo?
15-02-2016 20:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dielle1 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.448
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #4
RE: Branzino patate e carciofi
(15-02-2016 20:06)matteo Ha scritto:  A proposito di branzino patate e carciofi, ecco la mia variante col pesce e verdure (patate, carciofi di Albenga e cipolle chiare) cotti interi. Irrorato il tutto da vino bianco, pepe, olio e sale.
Nella pancia del pesce solo un po' di dragoncello e la bagnetta di cui sopra.
Ci faccio spesso altri pesci. Forno non troppo caldo (160/170 gradi) e cottura lieve (regolarsi con la taglia del pesce; la carne deve staccarsi dalla spina dorsale, ma rimanere rosa lungo la stessa). Pesce sempre cotto con le squame che proteggono il pesce dall'eccessiva temperatura (non si strina diventando stopposo) e lasciano la carne bella umida.
Saluti
matteo


Sluuuurppppp facile vincere cosi', e leccarsi le dita slurppp.
Invidia grande, acquolina a fiumi.
dario

Chi sa' ... sa'... chi sa' di tutto.... sa' ....poco o per sentito....dire, o molto peggio per protagonismo anonimo.
15-02-2016 20:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  pasta ai carciofi doge49 19 1.854 29-10-2016 09:43
Ultimo messaggio: starghost
  Calamari su vellutata di zucchine e patate croccanti kitegorico 5 3.190 12-09-2014 17:15
Ultimo messaggio: Petrel II
  (S) spigola o branzino, la morte sua fabrizio skipper 15 3.747 05-11-2013 19:55
Ultimo messaggio: starghost
  Risi e patate bullo 5 2.454 26-08-2013 03:08
Ultimo messaggio: albodo
  P - spaghetti gamberi e carciofi alexflibero 1 1.208 30-04-2013 00:39
Ultimo messaggio: luc@luc@
  (C) Patate in tecia motumare 5 1.483 12-04-2012 01:31
Ultimo messaggio: maurotss

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)