Rispondi 
pulizia ponte in teack. Novita?
Autore Messaggio
anton Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 137
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #41
RE: pulizia ponte in teack. Novita?
no spazzola, nè in un senso nè nell' altro, nè morbida nè dura no sostanze chimiche aggressive il resto va bene tutto (io: acqua e sapone neutro molto diluito, un paio di lavaggi l' anno, poi acqua di mare; teak oil) tanto tra una settimana è sporco lo stesso...
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-05-2018 01:16 da admin.)
20-05-2018 18:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Marco Badalini Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Jul 2017 Online
Messaggio: #42
RE: pulizia ponte in teack. Novita?
Prima ho lavato tutto il ponte con il blu...poi ripassato tutto con il giallo che lo schiarisce e quando è tutto asciutto 2 mani di olio a distanza di un ora una dall’altra...
20-05-2018 23:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
raffasqualo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.428
Registrato: Feb 2012 Online
Messaggio: #43
RE: pulizia ponte in teack. Novita?
Una idea, visto che il teack rilascia sempre un pò di colore.
Ma se per pulire bene i pori/venature interne applicassimo un prodotto che ha schiuma tipo i quello che sviluppa ossigeno per gli indumenti?
Oppure, meno costoso, passare prima del bicarbonato di sodio eppoi spruzzare l'aceto?
La mia idea è di qualcosa che riseca a portare in superficie lo sporco annidato che benchè laviamo e rilaviamo esce sempre fuori .
01-07-2019 11:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Fabriziof Floriano Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 108
Registrato: Apr 2014 Online
Messaggio: #44
RE: pulizia ponte in teack. Novita?
Acido citrico, quello che si usa per lavare le botti da vino, ovviamente diluito e tanto risciacquo.attenzione all’olio: lo rende bello per i primi giorni ma assorbe molto lo sporco.
01-07-2019 11:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
raffasqualo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.428
Registrato: Feb 2012 Online
Messaggio: #45
RE: pulizia ponte in teack. Novita?
Ma fa schiuma? Questo sarebbe il mio intento far venir fuori lo sporco annidato negli anni
01-07-2019 11:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alexflibero Offline
Amico del Forum

Messaggi: 640
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #46
RE: pulizia ponte in teack. Novita?
vi sconsiglio esperimenti, se rovinate i comenti o il teak stesso poi sono dolori ....e soldi.
Io uso sempre il Teakwonder cleaner (quello blu) e funziona benissimo. Non usare assolutamente il brightner (quello giallo) perchè squaglia i comenti.
01-07-2019 12:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
raffasqualo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.428
Registrato: Feb 2012 Online
Messaggio: #47
RE: pulizia ponte in teack. Novita?
La mia idea, come detto, è di far venir fuori lo sporco annidato in profondità.
A mio avviso nessun prodotto riesce a penetrare in profondità e portare in superficie lo sporco
01-07-2019 12:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alexflibero Offline
Amico del Forum

Messaggi: 640
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #48
RE: pulizia ponte in teack. Novita?
Se lasci il cleaner agire qualche minuto prima di strofinare la zozzeria esce fuori eccome soprattutto lavando con un pò di pressione il teak. Io uso un normale tubo con attaccata una lancietta di plastica che lavora con la pressione dell'acquedotto, nulla di pericoloso per il teak quindi. Vedrai che ad ogni lavaggio ne esce un pò....
01-07-2019 12:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Alessandro. Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 374
Registrato: Mar 2016 Online
Messaggio: #49
RE: pulizia ponte in teack. Novita?
Le novità per me di un certo rilievo sono fondamentalmente due: Teak sintetico (con tutti i pro e i contro del caso, affrontati in molte discussioni) e protettivi nanotecnologici da dare al teak vero

Lock Crowther Windspeed 38
01-07-2019 16:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
JARIFE Offline
Vecio ADV

Messaggi: 4.855
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #50
RE: pulizia ponte in teack. Novita?
(01-07-2019 12:42)raffasqualo Ha scritto:  La mia idea, come detto, è di far venir fuori lo sporco annidato in profondità.
A mio avviso nessun prodotto riesce a penetrare in profondità e portare in superficie lo sporco

Non è proprio così, con Boracol e qualche mesetto torna tutto del colore originale e anche senza scarnificare il legno ,pian piano, spariscono le tracce nere ed anche il muschio verde.
Provare per credere.

BV
01-07-2019 18:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Napoli Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.760
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #51
RE: pulizia ponte in teack. Novita?
Ho una certa esperienza in materia (il 50' che skippero ha teak ovunque) e vi riporto la mia esperienza.
Con l'idropulitrice fai subito ma saltano tratti di comenti e alle volte anche strati di legno. Forse con una idropulitrice non professionale da 100, max 110 bar e facendo molta attenzione... comunque io sconsiglio vivamente.
Sui pontili i marinai che gestiscono il lavaggio di 50+ barche a settimana e i marinai dei ferri da stiro usano il RIO azzurro (si il prodotto per i cessi) per pulire teak, vtr e acciaio. Di sicuro fanno subito e spendono una cippa, io ho provato ma ho visto la gomma dei comenti "friggere" e quindi ho desistito. Tuttavia devo dire che conosco armatori che lo usano con soddisfazione da anni.
Io alla fine uso il ciclo di teak wonder. Teak bagnato, TW blu non diluito versato in abbondanza e subito spazzola a mano nel senso della venatura (uso una spazzola di quelle per i panni con maniglia incorporata di quelle che somigliano vagamente ad un vecchio ferro da stiro), pompa sempre aperta e risciacquo abbondantissimo.
Una volta finita tutta la barca si passa al TW giallo e spazzola facendolo stare più tempo per averlo più chiaro e risciacquando subito (attesa max da 1 a 4 minuti). Il ciclo giallo si può fare anche in un secondo momento ma non oltre il giorno dopo. Quando il teak è perfettamente asciutto si passa il TW oil (anche in questo caso al max entro il giorno dopo per non avere il colore compromesso, ma molto meglio il giorno stesso) avendo cura di scolare il pennello sul bordo latta. Asciugare subito con uno straccio eventuali scolature sulle murate sltrimenti macchiano. Così trattato il teak diventa di un bel biondo e sembra nuovo anche dopo 15 anni e resiste anche ad eventuali cadute di cibi oleosi. Senza l'olio si ingrigisce in meno di 10 gg. Per un uso continuativo (vale a dire dopo il trattamento post invernale) può andare bene anche il prodotto di Star brite che è 2 in 1 e fa risparmiare tempo (costi simili), ma dopo l'inverno con teak molto rovinato è opportuno usare il TW, Credetemi se ci fosse un metodo altrettanto funzionale ma meno faticoso lo userei...
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 01-07-2019 19:42 da Napoli.)
01-07-2019 19:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pacman Offline
Amico del Forum

Messaggi: 593
Registrato: Jun 2010 Online
Messaggio: #52
RE: pulizia ponte in teack. Novita?
Io dopo anni di trattamenti vari con oli di diverse marche, ho avuto un problema serio di muffa e macchie che non c'era modo di mandare via.
Ho cambiato registro e uso solo il Boracol; come ha detto Jarife, si schiarisce con il tempo e prende il suo colore naturale.
Quando serve risciacquo in abbondanza ed in caso spazzola morbida di traverso alla venatura.
Ho smesso di tribolare e di vedere le murate con le colature di colore che perdeva il teak.
02-07-2019 00:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
exec Offline
Amico del Forum

Messaggi: 366
Registrato: Sep 2008 Online
Messaggio: #53
pulizia ponte in teack. Novita?
dove lo prendete il boracol? non è così semplice trovarlo


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
02-07-2019 01:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pacman Offline
Amico del Forum

Messaggi: 593
Registrato: Jun 2010 Online
Messaggio: #54
RE: pulizia ponte in teack. Novita?
(02-07-2019 01:18)exec Ha scritto:  dove lo prendete il boracol? non è così semplice trovarlo

Per l'ennesima normativa europea, il Boracol10 non è più liberamente commerciabile, per cui si trova il Boracol5, che è meno concentrato.
Io l'ho acquistato su ebay e me ne sono fatto mandare due taniche da 5 litri, così sono a posto per almeno un paio d'anni ancora.
Cerca Boracol su ebay
02-07-2019 13:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  pulizia serbatoio gasolio ba1807d 43 19.011 13-08-2019 09:35
Ultimo messaggio: infinity
  oceanis 320 1990 luce su ponte coperta vinnie.greco 0 98 31-07-2019 08:24
Ultimo messaggio: vinnie.greco
  Pulizia scafo ram72pin 0 179 12-06-2019 17:29
Ultimo messaggio: ram72pin
  pulizia teck infinity 11 440 08-06-2019 08:47
Ultimo messaggio: bobspiderman
  Pulizia coperta - acido ossalico elan 333 84 11.293 02-05-2019 18:53
Ultimo messaggio: Najapico
  Parabordi bicolore pulizia gfr.falcone 11 611 01-04-2019 15:15
Ultimo messaggio: alexflibero
  Pulizia Teck pollino2 8 625 08-03-2019 23:50
Ultimo messaggio: GARIBALDI
  Pulizia serbatoio acqua Felu 5 395 25-02-2019 15:04
Ultimo messaggio: dapnia
  pulizia crystal capottina - spray hood corradocap 28 9.264 24-02-2019 12:18
Ultimo messaggio: corradocap
  Scelta cantiere per pulizia carena e antivegetativa FrancisDrake 14 740 31-01-2019 12:45
Ultimo messaggio: Dave62

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)