Rispondi 
Spegnere un motore diesel autoalimentato.
Autore Messaggio
Franc Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.087
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #1
Spegnere un motore diesel autoalimentato.
Forse qualcuno già sà come fare ma io, fino a ieri, no!
Evento: dopo aver acceso il motore e lasciato l'ormeggio al marina di Pomer, passati dieci minuti, il motore emette un'enormità di fumo grigiastro e va su di giri per conto suo; tento di spegnerlo con l'abituale "tiretto" ma non accade nulla! Casualmente innesto la marcia e il motore si spegne!
Spavento non poco, poichè in passato mi era già accaduto con un'auto ma, informato sul problema, me la sono cavata lasciando innestando la quinta marcia e frenando fino a spegnere il motore salvando così il motore stesso, ma in mare non si può frenare!
Ritorno all'ormeggio a vela e qui ... pensieri!
Controllo l'olio che era aumentato ed era liquido per cui penso all'acqua che, con guarnizione della testa bruciata, avrebbe potuto diluire l'olio ed aumentarne il livello.
Niente il livello del refrigerante è ok!
Rimetto a livello il "liquido" nella coppa dell'olio e riaccendo, passati pochissimi minuti ... idem come prima fumone grigio ma stavolata il motore si spegne regolarmente col "tiretto".
Apro il filtro dell'aria e lo vedo bagnato di olio? Gasolio? Boh, lo lascio senza e riaccendo (alla fine scopro che il gasolio entrava nella coppa dell'olio).
Niente fumo! Bene ho risolto!? Nooooo, Dal tubo che ricicla i fumi della testata del motore attraverso il filtro, escono degli sbuffi di liquido nero. Fermo di nuovo e "imbottiglio" questo liquido in un contenitore di fortuna. Riabbasso il livello del "liquido" presente nella coppa dell'olio e riaccendo il motore. Va al minimo per 5 minuti, tutto regolare, ma poi inizia a riempire il contenitore di fortuna per cui rispengo il motore.
Che faccio?
Chiamo un meccanico del posto (marina di Pomer) che non capisce il problema ma mi dice di ripartire usandolo poco.
Mi fido e ripartiamo ma poco dopo ancora ... c.s. e ritorniamo! (fortuna che abbiamo aspettato il vento prima di ripartire!).
Chiamiamo un secondo meccanico che arrivato, con fare da superman, si presenta dicendo alle signore presenti e preoccupate di preparare i bagagli per il ritorno in treno e, senza nemmeno accendere il motore, fa una diagnosi che arriva fino al cambio del motore con un preventivo che poteva arrivare a €15.000.
Ringrazio, pago l'uscita dicendo che ci avrei pensato!

... ora non volendo tediarvi col lungo ritorno a vela fino a Lignano passando per i vari rimorchi gentilmente ricevuto e decine di ore passate in balia di Eolo che non ne voleva sapere di soffiare (o una notte anche troppo), passo ad oggi.
Sono stato da un amico meccanico, che ripara pompe d'iniezione, che subito mi spiega le due possibili cause: o la guarnizione della pompa A,C, o l'anello di tenuta di quella d'iniezione che permettono il passaggio del gasolio nella coppa dell'olio con una portata di circa un litro al minuto. Costo previsto pochi euro per i ricambi più la mano d'opera! Mi avvisa anche di averi rischiato grosso in quanto, nemmeno svitando gli iniettori come pensavo di fare io, non avrei fermato il motore ma solo "soffocandolo" togliendo l'aria con uno straccio! Non con la mano poichè la depressione che il motore provoca nell'aspirazione può farvi riportare danni alla mano.
Ora un meccanico è all'opera per controllare e risolvere. Speriamo bene.

Comunque tutto questo per informare chi già non lo sapesse come si può fermare un motore diesel se va in auto combustione prima che si fermi per grippaggio o peggio.

B.V.

Se mai fosse un AdV colgo l'occasione per ringraziare del rimorchio il velista proprietario di una barca a vela bianca di cui ricordo solo il parziale della matricola ...958D.

Francesco
25-08-2016 16:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio ADV

Messaggi: 5.599
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #2
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
La jeep Cj7 motorizzata con isuzu (il 2400 per il mercato italiano, per capirci) spegneva il motore esattamente in questo modo: tappava l'aria con un complesso accrocco motorizzato.
25-08-2016 16:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.292
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #3
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
Il "motore in fuga" (diesel runavway, in inglese) è un fenomeno che interessa i motori diesel e che, se non prontamente bloccato, porta alla distruzione del motore stesso.
Avviene quando, per guasto, una qualsiasi sostanza combustibile viene immessa direttamente in camera di combustione, senza cioè passare per l'impianto di alimentazione "tradizionale".
In genere la causa principale è il trafilaggio del lubrificante attraverso le fasce elastiche, attraverso lo sfiato vapori, attraverso il turbocompressore (se presente).
On campo automobilistico um motore in fuga può essere fermato per mezzo dell'utilizzo del cambio (meccanico), inserendo ima marcia lunga e rilasciando prontamente la frizione tenendo, ovviamente, il pedale de freno ben premuto.
In caso di cambio manuale, o seil motore è utilizzato per applicazioni diverse (nautica, gruppi elettrogeni, ecc.), l'unico modo per fermarlo è quello di togliergli aria, tappando il condotto di aspirazione.
Occorre comunque tenere un comportamento di massima cautela in quanto un motore in fuga diventa un oggetto molto pericoloso, un oggetto che può anche esplodere e lanciare pericolose schegge metalliche.









Non ti curare delle percezioni di persone limitate e con scarsa apertura mentale, che vogliono definire chi sei.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-08-2016 16:59 da Beppe222.)
25-08-2016 16:47
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
iraeit Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.420
Registrato: Aug 2007 Online
Messaggio: #4
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
Chiudere il circuito di alimentazione non avrebbe lo stesso effetto?
è qualcosa che non sapevo ed è abbastanza impressionante da vedere nel video specie l'esplosione finale.
25-08-2016 17:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.292
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #5
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
(25-08-2016 17:47)iraeit Ha scritto:  Chiudere il circuito di alimentazione non avrebbe lo stesso effetto?
è qualcosa che non sapevo ed è abbastanza impressionante da vedere nel video specie l'esplosione finale.
Non serve a nulla chiudere il circuito di alimentazione.
Un diesel in fuga, infatti, non sta bruciando gasolio (ovvero non sta ricevendo il carburante dall'impianto di alimentazione), ma sta bruciando olio lubrificate (in genere) o comunque una qualche sostanza combustibile "esterna", e proprio per questo gira a regomi di giri alti e incontrollabili.

Non ti curare delle percezioni di persone limitate e con scarsa apertura mentale, che vogliono definire chi sei.
25-08-2016 18:19
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Franzdima Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.724
Registrato: Jan 2011 Online
Messaggio: #6
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
Bisogna tappare l'aspirazione dell'aria con una busta di plastica (stando attenti a non farla aspirare) oppure svitare gli iniettori.
In macchina si mette una marcia alta, piede ben premuto sul freno e si lascia la frizione di botto.
25-08-2016 21:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Edolo Offline
Vecio ADV

Messaggi: 17.152
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #7
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
(25-08-2016 16:47)Beppe222 Ha scritto:  Il "motore in fuga" (diesel runavway, in inglese) è un fenomeno che interessa i motori diesel e che, se non prontamente bloccato, porta alla distruzione del motore stesso.
Avviene quando, per guasto, una qualsiasi sostanza combustibile viene immessa direttamente in camera di combustione, senza cioè passare per l'impianto di alimentazione "tradizionale".
In genere la causa principale è il trafilaggio del lubrificante attraverso le fasce elastiche, attraverso lo sfiato vapori, attraverso il turbocompressore (se presente).
On campo automobilistico um motore in fuga può essere fermato per mezzo dell'utilizzo del cambio (meccanico), inserendo ima marcia lunga e rilasciando prontamente la frizione tenendo, ovviamente, il pedale de freno ben premuto.
In caso di cambio manuale, o seil motore è utilizzato per applicazioni diverse (nautica, gruppi elettrogeni, ecc.), l'unico modo per fermarlo è quello di togliergli aria, tappando il condotto di aspirazione.
Occorre comunque tenere un comportamento di massima cautela in quanto un motore in fuga diventa un oggetto molto pericoloso, un oggetto che può anche esplodere e lanciare pericolose schegge metalliche.









Il secondo video è impressionante. Ad un certo punto verso la fine sembra che vada ad uno. Big Grin

Birbante di un Frap!!!
25-08-2016 22:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio ADV

Messaggi: 5.599
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #8
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
ma tappare lo scarico funziona?
25-08-2016 22:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Edolo Offline
Vecio ADV

Messaggi: 17.152
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #9
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
(25-08-2016 22:31)falanghina Ha scritto:  ma tappare lo scarico funziona?

Secondo me si, quantomeno dovrebbe aiutare.

Anzi... pensandoci... un estintore a CO2 puntato verso il motore dovrebbe fermare il tutto. No comburente, no parti

Birbante di un Frap!!!
25-08-2016 23:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.292
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #10
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
(25-08-2016 22:31)falanghina Ha scritto:  ma tappare lo scarico funziona?
Hai mai provato a spegnere il motore della tua automobile (motore che gira al minimo), semplicemente tappando lo scarico?
Prova!
Poi immagina di fare la stessa cosa in in motore che sta girando magari oltre i 5000 giri, immerso nel fumo che vedi nei video.

:-)

Non ti curare delle percezioni di persone limitate e con scarsa apertura mentale, che vogliono definire chi sei.
25-08-2016 23:10
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Moody Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.459
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #11
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
(25-08-2016 23:08)Edolo Ha scritto:  Anzi... pensandoci... un estintore a CO2 puntato verso il motore dovrebbe fermare il tutto. No comburente, no parti
Edolo, ci vedi lungo!
Pompieri: CO2 nell'aspirazione
https://www.youtube.com/watch?v=v9FrFI20xFc

Veneto, Padova - Grecia, Nidri
26-08-2016 09:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 5.253
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #12
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
All'aspirazione del motore ci devi arrivare, con i motori ficcati in posti improponibili e con tutto il fumo la vedo dura. Chiudendo la presa a mare dello scarico che succede, esplode tutto?
BV!

http://www.pepe1395.it
MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
26-08-2016 11:41
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Markolone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.843
Registrato: Dec 2009 Online
Messaggio: #13
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
(26-08-2016 11:41)pepe1395 Ha scritto:  All'aspirazione del motore ci devi arrivare, con i motori ficcati in posti improponibili e con tutto il fumo la vedo dura. Chiudendo la presa a mare dello scarico che succede, esplode tutto?
BV!

Secondo me si spegne ma dopo un tot di tempo, ammesso di riuscire a contenere la pressione:
l'acqua di scarico si accumula fino ad allagare il motore, però poi devi sostituire qualche pezzo.

Il mio vecchio Yanmar ha una valvola di decompresssione, che però non ho rinviato all'esterno quindi dovrei aprire il cofano e agire vicino alla testa. Dovrei essere veloce e agire prima che la situazione diventi pericolosa.
26-08-2016 11:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marinaio2364 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 197
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #14
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
Si puo solo tappare l'aspirazione.
Svitare gli iniettori credo sia pericolosissimo.
26-08-2016 12:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Moody Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.459
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #15
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
Da quello che si vede, all'inizio c'è un aumento dei giri e fumosità allo scarico (sta bruciando male). Poi quando si tenta di spegnere... non si spegne. A quel punto è ancora possibile aprire il cofano e:
1) provare a chiudere a mano l'elettrovalvola e
2) mettere uno straccio nella presa d'aria
Il fumo diffuso da tutto il motore, secondo me, si sviluppa quando è ormai tardi. Potrebbe essere l'acqua di raffreddamento?
Certo è che avere a bordo un piccolo estintore a CO2 potrebbe essere utile non solo per l'autocombustione del motore. La polvere fa un disastro

Veneto, Padova - Grecia, Nidri
26-08-2016 12:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Franc Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.087
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #16
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
Mi è stato assicurato che togliere gli iniettori non serve, l'unica è togliere l'aria anche con CO2. Potrà far sorridere ma, considerando che non è un evento così raro, sto pensando di installare un tubetto che, da posizione sicura, mi consenta di attaccare un bambolina per frizzante l'acqua e che vada direttamente nel filtro dell'area.
Il fumo, emesso dal motore, in tale circostanza, deriva dall'eccesso di combustibile sia esso gasolio o olio della coppa.
Se si intuisce subito il problema intervenire sul motore non comporta alcun rischio soprattutto con le auto dove basta lasciare inserita una marcia alta e frenare senza agire sulla frizione, se già in movimento o, se fermi, rilasciandola velocemente.
B.V.

Francesco
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-08-2016 13:43 da Franc.)
26-08-2016 13:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.292
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #17
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
(26-08-2016 12:39)marinaio2364 Ha scritto:  Si puo solo tappare l'aspirazione.
Svitare gli iniettori credo sia pericolosissimo.
Pericolosp, si. Ma per spegnersi, si spegne!

Non ti curare delle percezioni di persone limitate e con scarsa apertura mentale, che vogliono definire chi sei.
26-08-2016 14:51
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.292
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #18
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
(26-08-2016 13:37)Franc Ha scritto:  Mi è stato assicurato che togliere gli iniettori non serve,

Forse chi ti ha detto questo, se ne intende poco su come funziona un motore ciclo diesel.

Che sia difficile, im situazioni del genere, mettersi a smontare gli iniettori, questo è assolutamente vero.
Ms se riesci a farlo, togli compressione nei cilindri, quindi l'accensione del carburante (di qualsiasi provenienza e natura sia), non può più avvenire.

Non ti curare delle percezioni di persone limitate e con scarsa apertura mentale, che vogliono definire chi sei.
26-08-2016 14:56
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Franzdima Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.724
Registrato: Jan 2011 Online
Messaggio: #19
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
(26-08-2016 11:41)pepe1395 Ha scritto:  All'aspirazione del motore ci devi arrivare, con i motori ficcati in posti improponibili e con tutto il fumo la vedo dura. Chiudendo la presa a mare dello scarico che succede, esplode tutto?
BV!

Si fonde prima perché non raffredda più. Forse rischi anche un incendio.
26-08-2016 15:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Franzdima Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.724
Registrato: Jan 2011 Online
Messaggio: #20
RE: Spegnere un motore diesel autoalimentato.
(26-08-2016 12:50)Moody Ha scritto:  Da quello che si vede, all'inizio c'è un aumento dei giri e fumosità allo scarico (sta bruciando male). Poi quando si tenta di spegnere... non si spegne. A quel punto è ancora possibile aprire il cofano e:
1) provare a chiudere a mano l'elettrovalvola e
2) mettere uno straccio nella presa d'aria
Il fumo diffuso da tutto il motore, secondo me, si sviluppa quando è ormai tardi. Potrebbe essere l'acqua di raffreddamento?
Certo è che avere a bordo un piccolo estintore a CO2 potrebbe essere utile non solo per l'autocombustione del motore. La polvere fa un disastro

Il motore in questo caso il motore brucia olio dalla coppa, togliere l'afflusso di gasolio serve a poco o nulla.
Il fumo dallo scarico è olio bruciato, dal cofano è il motore che fonde.
Nel secondo video si sente chiaramente il circuito di raffreddamento che esplode per la troppa pressione.
Tappare l'aspirazione è difficile, aspira talmente tanto che non lo spegni con uno straccio. Prova a soffocare un diesel al minimo per avere un'idea, figurati a 5.000rpm.
L'estintore a co2 forse lo fa rallentare un pochino ma dubito fortemente che riesca a spegnerlo.
26-08-2016 15:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  quanto puo durare un entrobordo diesel? dasp 47 13.565 18-07-2018 08:19
Ultimo messaggio: Elimo
  Nuovo libro: Il manuale del motore diesel marino. ste.fano 15 1.008 08-02-2018 00:52
Ultimo messaggio: ste.fano
  Blu diesel Giada0959 39 4.348 15-01-2018 12:23
Ultimo messaggio: lucianodb
  Motori diesel e aspirazione aria. Franc 24 1.804 21-12-2017 09:09
Ultimo messaggio: Beppe222
  Peso Nanni Diesel 4.240 72cv svo75 7 691 20-11-2017 13:01
Ultimo messaggio: chiattillo.doc
  Autospurgo motore diesel. Franc 18 1.082 11-11-2017 18:54
Ultimo messaggio: Beppe222
  Entrobordo Diesel che si ferma con maretta SeaMax 27 1.298 02-08-2017 14:24
Ultimo messaggio: EC
  Diesel pepilene 3 709 02-07-2017 17:46
Ultimo messaggio: pepilene
Lightbulb Greaves Cotton acquires Bukh-Farymann Diesel, Germany Butler 0 406 10-06-2017 15:00
Ultimo messaggio: Butler
  Manuale d'officina per Nanni diesel/mercedes 2.400 cc 72 cv chiattillo.doc 2 1.861 11-05-2017 10:04
Ultimo messaggio: svo75

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)