Rispondi 
Giro cavi ripartiore e stacca
Autore Messaggio
LOKA Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 291
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #1
Giro cavi ripartiore e stacca
Ciao
sto rifacendo l'impianto della barca
Servizi 2x120 ah
motore 1x80 ah
L'impianto motore servizi è separato con parallelo di emergenza

Ho un dubbio per i seguenti 2 schemi

Opzione 1
positivo da BS diretto su ripartiore e poi da li allo stacca e dallo stacca ai servizi
positivo da BM diretto su ripartiore e poi da li allo stacca e dallo stacca al motorino avviamento
Alternatore sul ripartiore
Cavi CB da banchina sui positivi in arrivo da BS e BM sempre su arrivo ripartiore

In questo modo risparmio cavi, con CB da banchina tutto staccato ricarico le batterie lo stesso

Opzione 2
Cavi doppi
cavo 1 da BS e BM diretto a stacca e poi d astacca a servizi e motorino
cavo 2 da BS e BM diretto a ripartiore
CB sempre su positivi in arrivo da BS e BM sempre su arrivo ripartiore
con CB da banchina tutto staccato ricarico le batterie lo stesso

ma inquesot modo raddoppio i cavi in giro

che dite ?

inoltre considerando le batterie e gli AH 35 mm o 50 mm?

ciao e BV

Loka - Silvia2 Genova
MMSI 205516930
08-11-2016 13:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mlipizer Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.481
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #2
RE: Giro cavi ripartiore e stacca
Non ti seguo. Scrivi un po' meglio perchè per me è confuso.

In generale da alternatore a ripartitore. Da ripartitore due uscite dirette, una su batteria motore e una su batterie servizi.
Da batterie a staccabatterie.
Da staccabatterie servizi a quadro
Da staccabatterie motore a motorino d'avviamento.

Io il caricabatterie da banchina, come i pannelli, solo alla batterie servizi. Da decidere se farlo passare per lo staccabatteria o per la batteria diretta. Dipende dall'uso che ne fai.

Trieste
Orion 2000 (8.00 metri)
08-11-2016 13:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LOKA Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 291
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #3
RE: Giro cavi ripartiore e stacca
(08-11-2016 13:57)mlipizer Ha scritto:  Non ti seguo. Scrivi un po' meglio perchè per me è confuso.

In generale da alternatore a ripartitore. Da ripartitore due uscite dirette, una su batteria motore e una su batterie servizi.
Da batterie a staccabatterie.
Da staccabatterie servizi a quadro
Da staccabatterie motore a motorino d'avviamento.

Io il caricabatterie da banchina, come i pannelli, solo alla batterie servizi. Da decidere se farlo passare per lo staccabatteria o per la batteria diretta. Dipende dall'uso che ne fai.

Ciao
scusa e io che pensavo di essermi ben spiegato 22222222

Lo schema che hai inidcato tu è il mio schema 2
ovvero doppio cavo 1 al ripartiore 1 allo stacca

Il mio schema uno indicherebbe l'uso di un solo cavo
ovvero dalla batteria al ripartiore dal ripartiore allo stacca e dallo stacca ai servizi o al motore a seconda dello stacca.

Mi sono spiegato meglio ? 39

grazie

p.s. che dici 35 mm

Loka - Silvia2 Genova
MMSI 205516930
08-11-2016 15:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Frappettini Offline
Moderatore

Messaggi: 8.936
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #4
RE: Giro cavi ripartiore e stacca
giusto per mia curiosità: ma che consumi di bordo hai calcolato? mi sembra che 2x120Ah siano un po' surdimensionate.
08-11-2016 17:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LOKA Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 291
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #5
RE: Giro cavi ripartiore e stacca
(08-11-2016 17:59)Frappettini Ha scritto:  giusto per mia curiosità: ma che consumi di bordo hai calcolato? mi sembra che 2x120Ah siano un po' surdimensionate.

Ciao , considera che sto rinnovando la barca e nel rifare tutto mi metto in condizioni di non metterci piu le mani nell' immediato/breve periodo.

é comunque un 9 metri con 2 cabine e dinette e c'e' sia spazio che possiblità di crociere in compagnia e di buon raggio.

La barca la uso 365 giorni all'anno (con il webasto...goduria) quindi i pannelli solari aiutano ma non durante questi mesi.

Ci piace molto fare rada e il limite ad oggi era dettato dai consumi elettrici , avevo 1x95 ah e mi sono stufato di guardare sempre il BM1 con ansia !
Ecco perchè la scleta come hai giustamente detto è ben-dimensionata.
Inoltre 90% siamo in 2 , ma spesso abbiamo a bordo le ragazze e in 5 a volte 6 persone di cui 4 sempre sui tablet, telefonini etc o tv i consumi volano !88

ora il limite do daranno i i serbatoi d'acqua (2x100 lt) ma di metterne un terzo non ci penso nemmeno !!!Smiley34Smiley34Smiley34

Piuttosto devo trovare il posto per il boiler....e inverter per gestirlo anche in rada con motore acceso ecco il motivo per cui ho ben dimensionato il pacco servizi ! putroppo il mio volvo ha il raffreddamento diretto e non posso fare diversamente

BV !!!

Loka - Silvia2 Genova
MMSI 205516930
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 08-11-2016 18:15 da LOKA.)
08-11-2016 18:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mlipizer Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.481
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #6
RE: Giro cavi ripartiore e stacca
Ovviamente il percorso dipende da dove sono posizionate le batterie, l'alternatore, il ripartitore e lo staccabatteria.
Per me, fissato il punto dell'alternatore e delle batterie che si trovano comunque nel vano motore, ho posizionato il ripartitore tra di esse in maniera da avere i cavi più corti possibile. Poi dalle batterie i cavi delle batterie arrivano in cabina agli staccabatterie, dove erano già presenti. L'unico doppio giro che faccio io è il ritorno indietro dallo staccabatteria motore al motore.
E' una questione, anche, di come è già configurato l'impianto elettrico.
Quello che un po' ti consiglio, è di non mettere lo staccabatterie tra l'alternatore e le batterie, perchè anche se ti dimenticassi di girare gli staccabatterie, le batterie sarebbero comunque collegate e non rischieresti un surriscaldamento per mancanza di carico.

Per quanto riguarda i diametri non so e non mi ricordo. Comunuqe grossi dall'alternatore alle batterie. E anche l'alimentazione del salpancora, essendo oltretutto normalmente lontano.

Trieste
Orion 2000 (8.00 metri)
08-11-2016 18:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
subdive Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 109
Registrato: Jun 2016 Online
Messaggio: #7
RE: Giro cavi ripartiore e stacca
Ciao, il mio parere:
io direi che se hai tre fonti energetiche (alternatore, pannelli fotovoltaici e carica batterie) servono 3 ripartitori a tra vie secondo la potenza di ricarica.
Le tre batterie dovrebbero essere totalmente indipendenti.
Una barra servirebbe per i negativi.
staccabatterie 3, eventuale parallelo per batteria avviamento e sua esclusione (metti sia partito un elemento).
Non sono molto d'accordo su caricare/scaricare le due batterie servizi messe in parallelo anche se uguali di capacità, marca e modello e data d'acquisto.
L'utilizzo dei servizi di volta in volta sulla batteria più carica, hai il bm1 per controllare.
Ciò onde supplire ad eventuali guasti di una delle due batterie dei servizi.
Io personalmente ho simile configurazione batterie 3x100Ah ed uso 6 staccabatterie rendendo l'utilizzo completamente indipendente.
Tieni conto uso normali batterie piombo senza manutenzione....o quasi.
Saluti Antonio
08-11-2016 19:28
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LOKA Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 291
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #8
RE: Giro cavi ripartiore e stacca
(08-11-2016 19:28)subdive Ha scritto:  Ciao, il mio parere:
io direi che se hai tre fonti energetiche (alternatore, pannelli fotovoltaici e carica batterie) servono 3 ripartitori a tra vie secondo la potenza di ricarica.
Le tre batterie dovrebbero essere totalmente indipendenti.
Una barra servirebbe per i negativi.
staccabatterie 3, eventuale parallelo per batteria avviamento e sua esclusione (metti sia partito un elemento).
Non sono molto d'accordo su caricare/scaricare le due batterie servizi messe in parallelo anche se uguali di capacità, marca e modello e data d'acquisto.
L'utilizzo dei servizi di volta in volta sulla batteria più carica, hai il bm1 per controllare.
Ciò onde supplire ad eventuali guasti di una delle due batterie dei servizi.
Io personalmente ho simile configurazione batterie 3x100Ah ed uso 6 staccabatterie rendendo l'utilizzo completamente indipendente.
Tieni conto uso normali batterie piombo senza manutenzione....o quasi.
Saluti Antonio

ciao Antonio

io direi che se hai tre fonti energetiche (alternatore, pannelli fotovoltaici e carica batterie) servono 3 ripartitori a tra vie secondo la potenza di ricarica.
Ho 1 ripartiore per carica da alternatore
1 Cb a tre vie da banchina
1 solare a 1 via per il servizio , sto valutando se prenderlo a 2 vie per tnere su anche il motore....

Le tre batterie dovrebbero essere totalmente indipendenti.
Sono come 2 batterie totalmente indipendenti, solo che per stivaggio invece che avere 1x250 ho 2x120 servizi e 1x80 motore
Una barra servirebbe per i negativi.
massa sul motore con barra standard per negativi
staccabatterie 3, eventuale parallelo per batteria avviamento e sua esclusione (metti sia partito un elemento).
esatto stacca mkii attacca sperato servizi e motore con parallelo di emergenza
Non sono molto d'accordo su caricare/scaricare le due batterie servizi messe in parallelo anche se uguali di capacità, marca e modello e data d'acquisto.
ho 1x60 che mi porto per lunghe navigazioni carica e la tengo in alto per emergenza + booster portatile per eventuali avviamenti critici....quelo lo tengo in auto disolito 100
L'utilizzo dei servizi di volta in volta sulla batteria più carica, hai il bm1 per controllare.
Ciò onde supplire ad eventuali guasti di una delle due batterie dei servizi.
Io personalmente ho simile configurazione batterie 3x100Ah ed uso 6 staccabatterie rendendo l'utilizzo completamente indipendente.
Tieni conto uso normali batterie piombo senza manutenzione....o quasi.
e che cavi hai usato ?

ciaooo BV

Loka - Silvia2 Genova
MMSI 205516930
08-11-2016 21:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LOKA Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 291
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #9
RE: Giro cavi ripartiore e stacca
ok sono in fase stesura cavi .....

ora ho un dubbio dopo esseremi picchiato con i serbatoti dell acqua sotto il piano batterie,,,,

batterie....cavi......ripartitore...cavi....stacca.....e da li INDIPENENTI servizi e motore con possibilit' parallelo emergenza.
Che senso ha riportare il doppio dei cavi sia da batterie a stacca
sia da batterie a ripartiore ...
8

Gisuto che ne dite ....manca punto interrogativo cavolo di tastiera




domani mattina 8.30 banchina e via Frappettini io sono in fiera se ti va hai mio cell

Loka - Silvia2 Genova
MMSI 205516930
17-12-2016 00:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LOKA Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 291
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #10
RE: Giro cavi ripartiore e stacca
Agg.to
visto che spesso chiedo è giusto anche dire come è finita....

Allora impianto ex novo cosi' fatto

Nota prologo
tutto cavi da 35
Lo staccabatterie ha ingresso ex batterie = sempre sotto tensione e ovviamente l’uscita che va in tensione quando si attiva ( Selecta MKIII )
il mio stacca ha un sistema che in posizione 1 attacca servizi e motore separatamente in poszione 2 il parallelo d'emergenza e quindi 2 ingressi separati BS e BM
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Ripartitore di carica mosfet attivo = zero caduta tensione !
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Batteria servizi allo stacca batterie (IN Servizi) da li cavo al ripartitore
+1 cavo da 10 mm che va al CB Quick da 220V + 1 cavo da 10 mm in una scatola di derivazione stagna per pronto uso (con anche 1 massa) nel gavone di poppa e che alimenta il webasto e le pompe di sentina (2), e da qui e mi raccordo con il regolatore di carico del fotovoltaico senza dovermi muovere sotto il vano motore con i cabalggi.

Batteria motore allo stacca batterie (IN Motore) da li cavo al ripartitore
In questo modo anche se per errore si staccano le batterie con motore accesso non si fa casino con l'alternatore e ho le derivazioni sempre attive per le utenze che lo richiedono
Negativo BS via shunt per il BM1 , le BS sono 2 in paralleo

A questo punto si torna allo standard
dallo stacca batterie (OUT Servizi) al quadro utenze , 1 cavo al WC elettrico sotto magneto riarmabile e fusibile da 25 A + 1 cavo al magneto del salpanacora e da li al teleruttore e poi al motore a prua
dallo stacca batterie (OUT Motore) al motorino di avviamento + 1 cavo al BM1 e voltometro dedicato

dall'alternatore 1 cavo al ripartitore
dall'alternatore pin 61 al ripartitore
1 massa al ripartitore

Cadute tensione = zero
Alternatore e CB caricano regolarmente le tensioni di uscita apparati sono allineate alle batterie ai punti di derivazione.

E’ stato un posteriore esagerato, sto finendo i cabalggi a prua e pannelli ma sono davvero contento !, sono in fase controllo tutto...modello...paranoia….ricontrollo tutti i faston e capicorda….60BlinksmileyBlinksmiley

Se volte vi faccio la puntata elettronica..autopilota vhf etc....ma li al confronto tutto facile !Thumbsupsmileyanim


E devo dire grazie a ADV

Loka - Silvia2 Genova
MMSI 205516930
07-03-2017 18:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Cavi elica di prua SM5 32 619 20-06-2017 23:50
Ultimo messaggio: xmare
  Frigo che non stacca e raffredda poco Carlo Campagnoli 7 366 20-06-2017 19:30
Ultimo messaggio: Absolut
  Salpa-ancora teleruttore magneto e cavi Curiosità ! LOKA 12 407 07-03-2017 18:01
Ultimo messaggio: LOKA
  Misura cavi elettrici: sezione o diametro? Shipman 34 27.462 19-11-2016 19:07
Ultimo messaggio: salvatore57
  Passaggio cavi sottocoperta da Panelli solari e Montaggio su Bimini lucafrosini 112 12.456 28-10-2016 14:14
Ultimo messaggio: Trixarc
  Diametro cavi Observer 6 2.734 21-10-2016 17:45
Ultimo messaggio: AndreaB72
  Stacca batteria sospetto RMV2605D 18 5.568 26-09-2016 22:39
Ultimo messaggio: vaimo
  Collegamento cavi alternatore Umberto66 18 1.645 09-09-2016 15:01
Ultimo messaggio: Umberto66
  Frigo che non stacca ocapitanomiocapitano 16 1.386 09-09-2016 09:43
Ultimo messaggio: Timo
  Lunghezza cavi et canalette sgiulio 9 429 07-09-2016 11:33
Ultimo messaggio: sgiulio

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)