Rispondi 
vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
Autore Messaggio
gian5445 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 49
Registrato: Sep 2013 Online
Messaggio: #1
vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
Parliamo di una vela tuttofare per venti tra i 7-20kn reali, attitudine boliniera

Pensavo a un 90% per facilità (il nauta54 ha anche una trinchetta con AWA 50°) ma mi dicono che un 10% in più (la mia I è 6,10) cambia tanto!

- la forma, che chiude meglio, con + potenza
- la balumina, che si può tirare meglio e allunare, con le stecche
- la resa della randa, migliore accorciando la distanza tra le due vele

In definitiva, sembra che il dimensionamento sia geometrico, a filo della tuga per la bugna (con barber haul) e TRA la V1 e D1.
La % é definita non a priori, ma in base al "taglio sartoriale" :-)

Mi hanno anche consigliato:
- una mano di terzaroli (per una grammatura di 7.50 oz.anziché 8.50 oz.)
- con la bugna raggiungibile dalla coperta, per armare scotte da lasco (!) più alte
- steccatura e roach
- taglio cross cut e dacron, perché avendo i garrocci e lasciando la vela sul ponte il laminato ha flessioni e punture localizzate insopportabili


Gradirei vs opinioni (la barca nacque con un genoa140%.. anacronistico, e le vele pesano...per questo volevo un olimpico...)19
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-11-2016 12:42 da gian5445.)
15-11-2016 12:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.725
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #2
vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
domanda molto tecnica da professionisti del settore... nel frattempo ti faccio i complimenti per il barchino... mi chiedo in quante persone minimo si riesce a gestirlo? due?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

chi si è bagnato con l'acqua di mare non si asciuga più (cit. vecchi marinai :-)
15-11-2016 13:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.252
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #3
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
Non ho capito perchè il 140% è "anacronistico" sicuramente è faticoso, del resto su un 54 piedi è normale

se la barca nasce con un 140% di sicuro con un 90% la barca non cammina nemmeno con 20 nodi, se poi ha anche la trinchetta, a cosa serve un fiocco piccolo?
Al limite un 110% steccato
15-11-2016 14:01
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.177
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #4
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
Una vela che vada bene dai 12 ai 25 di apparente non esiste, la differenza è di quasi 4,5 volte superiore, la forza del vento è proporzionale al quadrato della velocità.
Anacronistico è pensare che ci sia solo un'andatura, la bolina.
Devi fare i bastoni? Bolina poppa, hai problemi di rating? Se con le bavette vai a motore va bene, altrimenti ci vuole quel genoa anacronistico, come da proggetto con una LP 140%/ 150%.
La vela è un'oppppppinione.-
15-11-2016 14:12
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 7.859
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #5
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
(15-11-2016 12:40)gian5445 Ha scritto:  ......... venti tra i 7-20kn reali , attitudine boliniera ...........

.............u]il nauta54 [/u] .............

...... una grammatura di 7.50 oz.anziché 8.50 oz.)........

........volevo un olimpico...)19

C'è qualcosa che non mi torna, ma forse non ho capito i termini della questione:

- barca da 54' ..........
- 20 kn reali che in bolina diventano quasi 30 di apparente ......
- grammatura 7.5 oz Smiley30 ........
- una mano di terzi .......

Se vuoi un olimpico lo standard di grammatura del dacron è di 10.5 oz, oppure 9.5 se ibridato con vectran o dyneema.

Poi, come dice zankipal, su una barca progettata per il genoa e per questo attrezzata con una trinchetta, non andrei sotto un 130 %.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-11-2016 14:15 da albert.)
15-11-2016 14:13
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gian5445 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 49
Registrato: Sep 2013 Online
Messaggio: #6
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
Grazie a tutti
In barca sono da solo col mio AP. Oppure é come se lo fossi.

Con calma si fa tutto, ma ovvio ci si stanca e serve dormire... la barca è stabile, l'ho scelta perché nella sua complessità é stabile e consente manovre precise senza fretta.

Merito della barca, non mio, se vado di poppa con 28kn AWS, strambo, metto a farfalla, e faccio lo stretto di messina.... con una vela moderna perderei le chiappe fuori bordo :-)


No way, non voglio n'è posso gestire un genoa da 90+mq !
Il 110% sarebbe di 75mq, non andrò oltre. E poi, fatemi dire che il genoa rende al traverso, ma di bolina in 130% serve solo a sbandare... vedo troppi che girano con la falchetta in acqua credendo di esser ganzi..

Coi garrocci, DAVVERO devo dimenticarmi il laminato, lasciando la vela sul ponte!?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-11-2016 02:53 da gian5445.)
16-11-2016 02:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gian5445 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 49
Registrato: Sep 2013 Online
Messaggio: #7
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
Anacronistico, nel senso che le barche performanti di oggi vedo che hanno randoni e fiocchi 100%
16-11-2016 03:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.177
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #8
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
Problemi di rating, stazza. La mia barca con il 100% ha guadagnato 30" al miglio, nel senso che paga 30" di meno, no che va più veloce.
Con venti leggeri usano frulloni e gennaker.
Metti i winch elettrici.-
16-11-2016 10:20
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.146
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #9
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
(16-11-2016 03:06)gian5445 Ha scritto:  Anacronistico, nel senso che le barche performanti di oggi vedo che hanno randoni e fiocchi 100%

Hai ragione, ma nascono con armi differenti rispetto al tuo. Smiley57
Chiudi il Genoa e apri la tricchetta, questo ti suggeriscono i Maestri. Così da essere sempre invelati giusto senza andare in affanno.
Viste le foto, bellissima barca !

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
16-11-2016 10:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.177
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #10
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
Lord mi sembra di aver capito che non ha il rulla ma garrocci, per cambiare vela deve ammainare ed è solo.
Consiglio: per ammainare metti in poppa e ammaini coperto dalla randa.-
La vela è un'opppppi nione.-
16-11-2016 15:00
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.146
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #11
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
Aiuto !

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
16-11-2016 15:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
_Mino_ Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 214
Registrato: Aug 2014 Online
Messaggio: #12
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
E provare con yankee e trinchetta, due vele "piccole" che possono essere usate in contemporanea o singolarmente, con ovviamente maggior facilità di manovra?
Le mie esperienze in merito risalgono a 30 anni fa, ma forse potrebbe essere una soluzione .
Io nella mia piccola 34 armata a 9/10 quest'anno ho usato Genoa 140% in discesa ( con sta dalmata verso sud) e fiocco 108% in salita ( verso nord).
Soluzione valida. Di bolina il fiocco rende poco meno del Genoa; non appena il vento rinfresca ( sopra i 10 nodi di reale) le due vele si equivalgono. Sopra i 12 (17-18 di apparente) il fiocco rende di più , si guadagna in confort e angolo al vento
16-11-2016 21:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lupo planante Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.572
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #13
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
(16-11-2016 10:37)lord Ha scritto:  
(16-11-2016 03:06)gian5445 Ha scritto:  Anacronistico, nel senso che le barche performanti di oggi vedo che hanno randoni e fiocchi 100%

Hai ragione, ma nascono con armi differenti rispetto al tuo. Smiley57
Chiudi il Genoa e apri la tricchetta, questo ti suggeriscono i Maestri. Così da essere sempre invelati giusto senza andare in affanno.
Viste le foto, bellissima barca !

e dove son ste foto?
17-11-2016 19:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lupo planante Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.572
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #14
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
(16-11-2016 02:48)gian5445 Ha scritto:  Grazie a tutti
In barca sono da solo col mio AP. Oppure é come se lo fossi.

Con calma si fa tutto, ma ovvio ci si stanca e serve dormire... la barca è stabile, l'ho scelta perché nella sua complessità é stabile e consente manovre precise senza fretta.

Merito della barca, non mio, se vado di poppa con 28kn AWS, strambo, metto a farfalla, e faccio lo stretto di messina.... con una vela moderna perderei le chiappe fuori bordo :-)


No way, non voglio n'è posso gestire un genoa da 90+mq !
Il 110% sarebbe di 75mq, non andrò oltre. E poi, fatemi dire che il genoa rende al traverso, ma di bolina in 130% serve solo a sbandare... vedo troppi che girano con la falchetta in acqua credendo di esser ganzi..

Coi garrocci, DAVVERO devo dimenticarmi il laminato, lasciando la vela sul ponte!?

MAH... diciamo che se quando il genoa è cazzato a ferro hai na mutanda profonda come una piscina olimpionica allora ti do ragione.
Se hai una Vela con le sue forme giuste messe nel posto giusto, albero regolato giusto, randa come sopra, anche con 30 (trenta) nodi sul muso non vai con falchetta in acqua...certo che se al posto di stringere poggi stracazzato allora si.

e comunque a 30 nodi si va di trinchetta e 1 mano alla randa con un 54
17-11-2016 19:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
einstein Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.828
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #15
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=95067
17-11-2016 19:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.146
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #16
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
(17-11-2016 19:12)lupo planante Ha scritto:  
(16-11-2016 10:37)lord Ha scritto:  
(16-11-2016 03:06)gian5445 Ha scritto:  Anacronistico, nel senso che le barche performanti di oggi vedo che hanno randoni e fiocchi 100%

Hai ragione, ma nascono con armi differenti rispetto al tuo. Smiley57
Chiudi il Genoa e apri la tricchetta, questo ti suggeriscono i Maestri. Così da essere sempre invelati giusto senza andare in affanno.
Viste le foto, bellissima barca !

e dove son ste foto?
ho digitato sul google banalmente il modello della barca Smiley57

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
17-11-2016 19:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.146
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #17
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
(17-11-2016 19:38)einstein Ha scritto:  http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=95067

91

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
17-11-2016 19:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gian5445 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 49
Registrato: Sep 2013 Online
Messaggio: #18
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
Ho i winch elettrici, una necessità per la drizza di randa, una utilità x le scotte genoa (65).

Certo, una mano e trinchetta con 30kn apparenti,

e trinchetta+yankee é poetico e oceanico, su andature da alisei, ma nel Med dove c'è o bonaccia o bolina.... non buono.

Mi sto orientando su un 95% steccato e senza terzaroli.
Ho il dubbio sul dacron, che con grammature sui 9oz e 60mq di vela non solo pesa, ma non si stringe tra le mani...

Mi stanno proponendo il filmless della powerplast ( italiana), oppure un laminato crociera di Contender.. vedremo.

Bullo, ottimo suggerimento ammainare sventati, proverò!!
22-11-2016 11:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
einstein Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.828
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #19
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
(22-11-2016 11:08)gian5445 Ha scritto:  Mi sto orientando su un 95% steccato e senza terzaroli.

Dato che hai scartato un genoa a sormonto e hai le crocette in linea, perché non sfruttare al max il triangolo di prua con un 100/103%, rispetto al 95% acquisteresti altri 3/4 mq.
22-11-2016 12:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gian5445 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 49
Registrato: Sep 2013 Online
Messaggio: #20
RE: vela di prua: 90-100-110% cosa cambia?
Si, grazie. Le % ultime in base alle geometrie di barca.

Voglio poterlo cazzare internamente alle sartie di bolina, e in esterno al lasco
23-11-2016 05:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Cima per cosa? kpotassio 21 1.208 16-05-2018 21:57
Ultimo messaggio: ZK
  A cosa serve questo sul vang? bepperigo 24 1.832 19-01-2018 19:24
Ultimo messaggio: bullo
  stralletto di prua mastgreg 44 10.668 03-10-2017 11:00
Ultimo messaggio: bellatrix
  Materiale vele: cosa ne dite dell' HYDRA NET sniper 27 8.024 28-11-2016 15:32
Ultimo messaggio: KARLO
  consiglio vela di prua mauromatta 9 1.263 02-11-2016 20:03
Ultimo messaggio: tiger86
  strallo di prua blocca la drizza del fiocco Stefano86 16 1.675 10-09-2016 23:09
Ultimo messaggio: sailor13
  stralletto di prua allentato Danielebora 24 2.084 06-09-2016 22:38
Ultimo messaggio: Moody
  Solo senza terzaroli, cosa fareste voi? Federico82 63 5.733 14-07-2016 11:38
Ultimo messaggio: Federico82
  Cambio vele a prua ? Conciaossa 21 2.592 20-02-2016 23:56
Ultimo messaggio: albert
  cosa utilizzare x ingrassare canalette Fides 11 2.311 24-01-2016 04:25
Ultimo messaggio: BeppeZ

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)