Rispondi 
Acqua in sentina, non sale e non scende
Autore Messaggio
Horatio Nelson Offline
Amico del Forum

Messaggi: 821
Registrato: Oct 2015 Online
Messaggio: #21
RE: Acqua in sentina, non sale e non scende
(27-02-2017 21:46)Brugolo Ha scritto:  
(27-02-2017 18:18)Horatio Nelson Ha scritto:  Anch'io trovo regolarmente un po' d'acqua dolce. Ho risigillato tutti i candelieri e la situazione è migliorata molto, ma un po' ce ne sempre.
Ma secondo voi per condensa,più o meno, quanta se ne può formare? La mia è un 46 piedi.
Ciao
Stefano

Uso regolarmente la barca anche in inverno quindi webasto a manetta , la barca precedente (S.O. 36 ) quando fuori era freddo faceva abbastanza condensa pero' non era facile quantificare perché andava ad annidarsi un po' dappertutto nel controstampo e magari un po' la asciugavo subito e un po' me la ritrovavo in sentina dopo qualche bordo ; io direi che un week end a bordo in pieno inverno (nord adriatico) " produceva da 2 a 3 bicchieri d'acqua.

Non avrei detto!
Io trovo ben di più,ma la vado a trovare una volta al mese,quindi potrebbe starci.
Grazie
Ciao

"Gli uomini non sono saggi in proporzione tanto all'esperienza quanto alla loro capacità di fare esperienza" GBS
27-02-2017 22:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
GARIBALDI Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.122
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #22
RE: Acqua in sentina, non sale e non scende
(27-02-2017 21:47)ZK Ha scritto:  m'e' capitato un paio di volte.
il controstampo, a volte pure riempito di materiale galleggiante si riempe di acqua che entra dalla coperta.
si sigilla la copera e il comtrostampo si comporta come una bottiglia rovesciata a qualche mm dal fondo di un bicchiere.
il pappagallo beve l' acqua nel bicchiere e la bottiglia fa blo blo e ripristina il livello.
o vuoti la bottiglia o ti prendi un pappagallo piu assetato.
Non ho prove per rispondere esattamente al problema,ma come potete verificare
ho un comet 11 plus del 1982 e di condensa in barca non se ne parla.Se ho acqua in sentina è perchè è entrata da qualche parte(dolce ovviamente)..serbatoi che perdono
"come attualmente e ci sto lavorando".Ma la condensa non credo che si trasformi
come un fiume,da quello che leggo.Altrimenti quando si entra in barca dopo 1 ora
ti prende l'altrosi.
27-02-2017 23:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
frinky Offline
Amico del Forum

Messaggi: 236
Registrato: Sep 2011 Online
Messaggio: #23
RE: Acqua in sentina, non sale e non scende
Ciao,
a mio parere non è condensa, visto che la ritrovi anche a breve distanza e non è qualche goccia, o meglio sarei portato a dire che non è quasi mai condensa, spesso quando non troviamo l'origine e stiamo impazzendo ci consoliamo con la condensa, io l'ho fatto :-) , ma alla fine non era, in quel caso entrava dal quadro strumento. Le vie d'acqua sono bastarde ed a volte più di una, ne trovi una e pensi di aver risolto, ma poi ce ne un altra, anche impensata: come un tappo di ispezione, un gavone a vasca sigillato male, un candeliere etc....ho passato giorni con il tubo in mano...ed oggi sembra tutto asciutto (...scongiuri).
Penso che tu abbia il controstampo o un gavone vicino pieno d'acqua, io ho dei fori di collegamento tra un "quadrato" e l'altro abbastanza grandi, ci ho infilato un tubicino con una pompetta d'acqua...ed è uscita una pentola d'acqua....chissa quanto avrebbe impegato a svuotarsi, con il rollio!

Buon vento!
28-02-2017 00:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
barcapolacca Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.211
Registrato: Jan 2011 Online
Messaggio: #24
RE: Acqua in sentina, non sale e non scende
(27-02-2017 21:26)faber Ha scritto:  Il problema si ripropone anche con la barca alata in secca?
21

Si. È stata sull'invaso 3 mesi per vari lavori e l'acqua era sempre presente.


(28-02-2017 00:20)frinky Ha scritto:  Ciao,
a mio parere non è condensa...

Buon vento!

Infatti credo seguirò il consiglio di ZK praticando un foro di sfiato in alto nel controstampo e a seguire, se non funziona, uno più grande dove infilare una pompa.
28-02-2017 09:32
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.660
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #25
RE: Acqua in sentina, non sale e non scende
Da quel poco che ho studiato e poi ho anche sempre verificato sulle barche che ho posseduto (in tutti i sensi); la condensa si forma per un alto (e non piccolo) differenziale termico che viene a crearsi VELOCEMENTE fra l'aria interna e quella esterna.

L'aria calda presente in un luogo, a contatto con una superficie fredda in BREVE TEMPO si raffredda con una grande escursione termica tale da far unire fra loro le goccioline di vapore sempre presenti nell'aria rendendole grandi, pesanti e visibili.

Considerando che le barche non sono a tenuta stagna ma piuttosto piene di spifferi (maniche a vento, tambuccio non sigillato, prese d'aria per il motore, ecc.); di norma quando le stesse sono disabitate non cè modo di sviluppare quel grande diferenziale termico tale da poter innescare la formazione di condensa.

Tanto per fare un'esempio più lampante: se si lascia in sosta un'auto all'aperto nelle notti invernali, senza nessuno a bordo i suoi vetri non si appanneranno mai all'interno ma al massimo e se scoperta, l'umidità presente nell'aria, si poggerà semplicemente sulla loro superfice esterna.
Per i più scettici, dato le temperature ancora presenti, si può fare ancora in tempo a sperimentare quanto sopra.

Detto questo, risulta abbastanza semplice anche sperimentare, vedere, constatare e verificare che quando torniamo in barca a distanza di giorni, se le temperature esterne sono basse e la barca fuori potrebbe essere anche tutta bagnata, dentro sarà di sicuro fredda ma mai bagnata dalla condensa in oggetto e questo perchè: man mano che fuori l'aria rinfresca, anche l'interno della barca si adegua attraverso quei spifferi di cui parlavamo.
Salvo barche estremamente coibentate e soprattutto estremamente sigillate, senza l'intervento di una adeguata fonte di calore, non potrà mai svilupparsi quel differenziale termico necessario alla formazione di condensa.

Diverso è però, appena mettiamo piede dentro la barca dove grazie al nostro calore corporeo si da inizio ad una veloce formazione della condenza subito intorno a noi che, per quanto possa essere un processo veloce non lo sarà mai abbastanza da farci trovare dell'acqua alzando il paiolo.
Inoltre, come già detto da qualcuno, la condenza che in ogni caso si formerebbe, benanche dipenda dalla quantità di umidità presente nell'aria, comunque non andrebbe al di là di circa due bicchieri di acqua sparsi in tutta la barca e quindi neanche visibili tranne che intorno agli obblo.

Quindi, sempre sencondo la fisica quantistica che studiavo all'asilo e che poi crescendo ho constatato sulle mie barche, la quantità anche minima di acqua che possiamo trovare in sentina dipende esclusivamente da infiltrazioni e/o perdite.

A parte il fatto che ho espresso solo la mia opinione, perrò nella mia barchetta per eliminare quella poca e fastidiosa acquetta, ho dovuto smontare circa 32 mt di bottazzo in tek; riaprire tutta la giuntura fra scafo e coperta, resinare bene il tutto e rimettere un nuovo bottazzo.

Smiley4Smiley4


Allegati Anteprime
                   

- - - www.portolanando.com - - -
28-02-2017 10:15
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
faber Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.309
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #26
RE: Acqua in sentina, non sale e non scende
Bene il fatto che l'acqua è presente anche con la barca in secca è una buona Blinksmiley notizia..
Non ti resta che procedere nella ispezione dei gavoni adiacenti e/o nel controstampo di sicuro troverai la soluzione del problema.
Ciao

E' meglio lasciare dietro di sé una scia pulita...
28-02-2017 10:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
vinca Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 41
Registrato: Jun 2012 Online
Messaggio: #27
RE: Acqua in sentina, non sale e non scende
buonasera a tutti ! riprendo questa discussione....Barcapolacca hai trovato da dove proveniva l'infiltrazione ?? anche io sul lago...in alto. Il mio comet 910 aveva una piccola infiltrazione tra la coperta , appena sotto la falchetta....entrava acqua nel controstampo e con l'effetto "abbeveratoio "la scarica lentamente ma costantemente in sentina.....Ho ri sigillato la giunzione del controstampo e ho aspirato, aspirato e aspirato ancora. Alla fine è quasi completamente asciutta..... sarei curioso di sapere le esperienze di altri. grazie e Buon vento a tutti
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-11-2017 21:13 da vinca.)
14-11-2017 21:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
barcapolacca Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.211
Registrato: Jan 2011 Online
Messaggio: #28
RE: Acqua in sentina, non sale e non scende
La giunzione scafo coperta è stata risigillata all'inizio dell'avventura. Alla fine abbiamo trovato una piccola perdita dal tubo acque chiare che andava dalla pompa al lavandino in bagno. Sostituito tutta la linea l'acqua in sentina si è ridotta drasticamente, ora rimane qualche goccia, dopo 1 mese 1 cm, imputabile alla normale condensa invernale.
15-11-2017 09:14
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.017
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #29
RE: Acqua in sentina, non sale e non scende
Seppur poca e salata avevo una quantità d'acqua in sentina che per trovarne la causa sono diventato matto, alla fine ho scoperto una piccolissima crepa sul tubo che porta acqua e gas di scarico al passa scafo ed esattamente posizionata quasi sotto la fascetta stringi tubo..
Data l'età l'ho sostituito per intero per non avere altre rogne, malgrado l'aspetto ancora intonso non facesse figurare tale problematica .
Sono andato magari ot in quanto qui parliamo di acqua dolce, l'intervento era solo per sottolineare quanto siano importanti componenti di qualità e soprattutto di non fermarsi mai davanti alle apparenze che portano ad interpretazioni scontate....Smiley59


Allegati Anteprime
   

Più passa il tempo, più mi accorgo quanto è avaro 22
15-11-2017 10:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marloc Offline
Amico del Forum

Messaggi: 292
Registrato: May 2009 Online
Messaggio: #30
RE: Acqua in sentina, non sale e non scende
io una volta ho avuto una piccola piccola deformazione del manicotto di ingresso del silenziatore Vetus che si era deformato un po'...trovavo acqua salata però.. (cosa che mi aveva fatto preoccupare non poco)
18-11-2017 20:12
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Pompa di sentina, la giusta dimensione don shimoda 28 2.298 20-07-2017 00:44
Ultimo messaggio: don shimoda
  consiglio su pompa di sentina acquafredda 22 1.480 20-05-2017 13:37
Ultimo messaggio: renato pacini
  Sentina Bavaria kavokcinque 6 741 23-04-2017 17:28
Ultimo messaggio: refosco
  coperchio pompa sentina manuale kitegorico 8 752 27-02-2017 01:08
Ultimo messaggio: Horatio Nelson
  Pompa manuale di sentina........consigli cercasi bifrak 20 3.103 11-02-2017 21:21
Ultimo messaggio: don shimoda
  Pompa sentina in corto? vadoavela 6 715 29-08-2016 13:13
Ultimo messaggio: mlipizer
  Catena ancora in sentina kermit 24 2.912 20-08-2016 19:55
Ultimo messaggio: pepe1395
  Acqua salata in sentina palla5000 14 1.228 02-08-2016 23:00
Ultimo messaggio: palla5000
  Esiste una pompa di sentina "bifida"? morenji 24 2.249 12-06-2016 17:27
Ultimo messaggio: mckewoy
Exclamation Acqua salata in sentina cesaref 11 1.270 28-03-2016 17:36
Ultimo messaggio: maurotss

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)