Rispondi 
Fondo antiruggine x bulbo
Autore Messaggio
masa66 Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.155
Registrato: Nov 2004 Online
Messaggio: #1
Fondo antiruggine x bulbo
Secondo voi si possono usare quei fondi antiruggine riempitivi spray che usano i carrozzieri per isolare piccole macchie di ruggine sul bulbo?
Grassie
04-04-2017 10:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
cellagiorgio Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 244
Registrato: Aug 2014 Online
Messaggio: #2
RE: Fondo antiruggine x bulbo
(11-03-2010 18:56)Pierr Ha scritto:  Se sono piccole bolle e non sono molto estese io procederei in economia così:
1)Carteggiatura leggera di tutto il bulbo
2)Discatura con flessibile solo in quei punti delle bolle puoi usare il flex col plattorello e la carta da grana 40 ma anche la 26 evita il disco per metalli che faresti buchi.
3)--- fosfatante tipo ferox convertitore di ruggine dentro il poro ---due mani solo nei punti discati.
4)mano di fondo epossidico solo nei punti discati
5)Clorocaucciu ( tipo Ticoprene ) su tutto il bulbo
6) antivegetativa
se l'antivegetativa la applichi il giorno dopo ma entro uno-due giorni con sto freddo non hai bisogno di carteggiare il clorocaucciù.
Se invece le bolle sono moltissime ( piu' del 50% della superficie ) ti conviene far sabbiare e fare tutto il trattamento risparmiandoti di carteggiare il bulbo.
Se hai ancora l'antivegetativa buona nel piu' del 50% del bulbo puoi anche evitare di dare il ticoprene dove è buona.

questo è quello che ho fatto io, ottimo risultato, non conosco i fondi dei carrozzieri però se sono tipo il ferrox....
04-04-2017 17:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Martinieffect Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 84
Registrato: Oct 2015 Online
Messaggio: #3
RE: Fondo antiruggine x bulbo
Io 2 anni fa avevo una decina di punti di ruggine isolati. Li ho passati con spazzola di ottone montata sul trapano. Appena posato il trapano passati con abbondante rimox (non ferox che lascia residui), dopo qualche decina di minuti pulito bene con acetone, asciugato e immediatamente primer epossidico bicomponente dato in 5 mani.
A distanza di un'anno il problema si è ripresentato solo in 2 dei punti che avevo trattato (si era formata una microcrepa che ha chiamato dentro acqua). Rifatto lo stesso trattamento e staremo a vedere.
04-04-2017 22:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
max440 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 780
Registrato: Mar 2008 Online
Messaggio: #4
RE: Fondo antiruggine x bulbo
Io diversi anni fa trattai il bulbo secondo le indicazioni date da Estrovelico e devo dire che il risultato è stato ottimo. Puoi cercare, se ti interessa, sul forum.
05-04-2017 08:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.740
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #5
RE: Fondo antiruggine x bulbo
(04-04-2017 10:00)masa66 Ha scritto:  Secondo voi si possono usare quei fondi antiruggine riempitivi spray che usano i carrozzieri per isolare piccole macchie di ruggine sul bulbo?
Grassie
Si Masa li puoi usare l'operazione importante che devi fare in questi casi è di applicare immediatamente dopo la discatura, anche se devi discare nuovamente man mano che dischi devi ricoprire in abbondanza. Comunque ti consiglio sempre un primer antiruggine epossidico che ha maggior durata ed adesione, non lesinare sugli spessori di ricopertura anche 10 mani non sono tante, la ghisa dei bulbi va ricoperta a spessore con prodotti duri (per questo che epossidico è meglio) in quanto la possibilità di sfregamento con catene cime ecc è frequente

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-04-2017 08:14 da kermit.)
05-04-2017 08:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
timeout Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.483
Registrato: May 2010 Online
Messaggio: #6
RE: Fondo antiruggine x bulbo
Se può interessare
http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=99438
05-04-2017 08:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
masa66 Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.155
Registrato: Nov 2004 Online
Messaggio: #7
RE: Fondo antiruggine x bulbo
Perso primer epossidico...grazie
05-04-2017 08:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
raffasqualo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 994
Registrato: Feb 2012 Online
Messaggio: #8
RE: Fondo antiruggine x bulbo
Volvedo rifare il bulbo che ha diversi punti di ruggine sto leggendo un pò di discussioni.

Premetto che non potro fare sabbiatura ma discatura. Utilizzo prodotti Inter......

Scusando l'ignoranza, dopo la discatura:

(se trovassi l'acido foscforico potrei applicarlo per rimuovere la ruggine residua nei micropori)

applicare il primer epossidico Interproc...... con le mani descritte

ma poi occorre stuccare con stucco epo o è possibile andare con l'antivegetativa?
15-04-2017 12:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
masa66 Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.155
Registrato: Nov 2004 Online
Messaggio: #9
RE: Fondo antiruggine x bulbo
dove avevi la ruzza dopo la discatura avrai dei crateri..occorre stuccare
15-04-2017 13:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
raffasqualo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 994
Registrato: Feb 2012 Online
Messaggio: #10
RE: Fondo antiruggine x bulbo
quindi stucco e poi primer epossidico, corretto?
15-04-2017 14:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.563
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #11
RE: Fondo antiruggine x bulbo
Il primer una sola mano, poi pittura epossidica diverse mani 5/6, stuccare si può fare prima o dopo con epossidico.-
15-04-2017 16:18
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Timmino Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 35
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #12
RE: Fondo antiruggine x bulbo
Discatura a metallo nudo, primer epox (bicomponente) entro 15 minuti, stucco bicomponente ove necessario, primer a ricopertura dello stucco (stavolta anche monocomponente/clorocaucciù) antivegetativa.
Lo stucco migliore si ottiene con resina epox additivata con addensante sino al raggiungimento della consistenza desiderata.
In tal caso puoi ricoprire direttamente con AV rispettando i tempi di copertura.
Trattato così lo scarpone estremamente corroso della mia 5 anni orsono, non ho più visto ruggine.
16-04-2017 11:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
raffasqualo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 994
Registrato: Feb 2012 Online
Messaggio: #13
RE: Fondo antiruggine x bulbo
@ bullo
primer un sola mano. Ma cosa intendi per primer , ma già intreprotect non è un primer epossidico? Poi pittura epossidica.....

@ Timmino
per primer a ricopertura delo stucco intendi sempre primer epox

La mia idea:
discatura
1^ mano di interprotect
stuccatura dei crateri
4 mani di interprotect
antivegetativa entro il tempo di ricopertura (ancora leggermente umido per legare) 3-7 h
17-04-2017 10:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.563
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #14
RE: Fondo antiruggine x bulbo
Non conosco, L'international ha scoperto questo prodotto che va bene per tutto sia come primer che come pittura epossidica.
Generalmente si da un primer per il tipo di metallo e poi pittura epossidica.
Segui le istruzioni della casa.-
17-04-2017 11:08
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Dario Alfonso Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Jul 2015 Online
Messaggio: #15
RE: Fondo antiruggine x bulbo
La mia Impala 35 ha il bulbo in ghisa. Da quando (circa 3 anni fa) ho messo due grossi zinchi sul bulbo i fenomeni di ruggine e corrosione si sono drasticamente arrestati direi quasi scomparsi. Quest'anno ho provveduto ad asportare le parti di stucco e vernice ammalorate previo l'uso di rotoorbitale con carta vetrata da 40 e ove presentava corrosione ho riportato la ghisa alla luce asportando totalmente la ruggine in alcuni casi aiutandomi con una moletta con disco a carta vetrata. Inoltre ho notato che si formano sul bulbo delle incrostazioni che paiono dei punti di calcare o di incrostazioni di flora e fauna marina, ma che in realtà invece si tratta di un ossido ferroso, gli addetti ai lavori la chiamano "ferrina", tale ossido è talmente duro che non è per niente facile rimuoverlo, lo si può fare solamente con la sabbiatura e con la mola ... oppure picchettando manualmente con idoneo scalpellino o spatola, la rotoorbitale non riesce assolutamente a rimuoverla. Una volta rimosse tutte le incrostazioni e a ferro lucido e pulito, ho steso due mani di PRIMEPOX bicomponente epossidico per ferro e leghe della Marlin, dopodichè ho stuccato ove si presentavano inperfezioni e scalini, ho carteggiato e nuovamente steso primer monocomponente. Ho dato antivegetativo e che dire ... sembra tornata una carena nuova !!!!! E la mia barca ha 44 anni !!!!!
07-06-2017 16:02
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ste.fano Offline
Amico del Forum

Messaggi: 712
Registrato: Nov 2014 Online
Messaggio: #16
RE: Fondo antiruggine x bulbo
Aggiungo alla discussione la richiesta di un parere sui lavori incorso al mio bulbo in ghisa.
All'alaggio si presentava con corrosione sparsa e con pulizia ad idropulitrice alcune parti di rivestimento (in gelcoat mi dice il cantiere) si staccano.
mi hanno prima prospettato trattamento con epossidica ma poi mi hanno invece applicato nelle zone rovinate 3 mani di clorocaucciù, 2 gia date come si vede
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Stefano
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 13-06-2017 12:20 da ste.fano.)
13-06-2017 12:00
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Edolo Offline
Vecio ADV

Messaggi: 15.003
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #17
RE: Fondo antiruggine x bulbo
(13-06-2017 12:00)ste.fano Ha scritto:  Aggiungo alla discussione la richiesta di un parere sui lavori incorso al mio bulbo in ghisa.
All'alaggio si presentava con corrosione sparsa e con pulizia ad idropulitrice alcune parti di rivestimento (in gelcoat mi dice il cantiere) si staccano.
mi hanno prima prospettato trattamento con epossidica ma poi mi hanno invece applicato nelle zone rovinate 3 mani di clorocaucciù, 2 gia date come si vede
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Si il ticoprene è indicato per quei lavori, qualche mano in più non guasta.
Io però l'avrei passato su tutta la deriva e non solo sulle zone trattate.
Quanto ci han messo a fare il tutto??

Il mio zio è una brava persona... e allora!?
13-06-2017 15:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ste.fano Offline
Amico del Forum

Messaggi: 712
Registrato: Nov 2014 Online
Messaggio: #18
RE: Fondo antiruggine x bulbo
(13-06-2017 15:19)Edolo Ha scritto:  
(13-06-2017 12:00)ste.fano Ha scritto:  Aggiungo alla discussione la richiesta di un parere sui lavori incorso al mio bulbo in ghisa.
All'alaggio si presentava con corrosione sparsa e con pulizia ad idropulitrice alcune parti di rivestimento (in gelcoat mi dice il cantiere) si staccano.
mi hanno prima prospettato trattamento con epossidica ma poi mi hanno invece applicato nelle zone rovinate 3 mani di clorocaucciù, 2 gia date come si vede
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Si il ticoprene è indicato per quei lavori, qualche mano in più non guasta.
Io però l'avrei passato su tutta la deriva e non solo sulle zone trattate.
Quanto ci han messo a fare il tutto??

Si leggendo la scheda tecnica immaginavo che quella che dici è la procedura migliore, sono passato in cantiere per suggerirlo ma avevano appena dato l'AV, a questo punto sicuramente senza neppure la terza mano, che mi pare di capire avrebbe richiesto 12 o 24 ore di asciugatura...

Mi viene voglia di far da me questi lavori, i cantieri, anche se li paghi profumatamente vanno sempre un po' troppo di frettaSadsmiley.
Purtroppo nel mio marina non ci sono spazi per il fai da te a terra.

Stefano
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 13-06-2017 16:28 da ste.fano.)
13-06-2017 16:14
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Edolo Offline
Vecio ADV

Messaggi: 15.003
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #19
RE: Fondo antiruggine x bulbo
(13-06-2017 16:14)ste.fano Ha scritto:  
(13-06-2017 15:19)Edolo Ha scritto:  
(13-06-2017 12:00)ste.fano Ha scritto:  Aggiungo alla discussione la richiesta di un parere sui lavori incorso al mio bulbo in ghisa.
All'alaggio si presentava con corrosione sparsa e con pulizia ad idropulitrice alcune parti di rivestimento (in gelcoat mi dice il cantiere) si staccano.
mi hanno prima prospettato trattamento con epossidica ma poi mi hanno invece applicato nelle zone rovinate 3 mani di clorocaucciù, 2 gia date come si vede
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Si il ticoprene è indicato per quei lavori, qualche mano in più non guasta.
Io però l'avrei passato su tutta la deriva e non solo sulle zone trattate.
Quanto ci han messo a fare il tutto??

Si leggendo la scheda tecnica immaginavo che quella che dici è la procedura migliore, sono passato in cantiere per suggerirlo ma avevano appena dato l'AV, a questo punto sicuramente senza neppure la terza mano, che mi pare di capire avrebbe richiesto 12 o 24 ore di asciugatura...

Mi viene voglia di far da me questi lavori, i cantieri, anche se li paghi profumatamente vanno sempre un po' troppo di frettaSadsmiley.
Purtroppo nel mio marina non ci sono spazi per il fai da te a terra.

Il ticoprene vuole 12 ore di asciugatura a 20° se non ricordo male, dare 3 mani in una giornata... bo... mi pare un po' velocina. Certo... se ci sono 35° cambia tutto in effetti.
Senza contare che pure l'antiruggine (io ho usato il marlin primepox e mi è parso ottimo come adesione) ha bisogno dei suoi tempi, idem se hanno usato un fosfatante prima dell'antiruggine.... poi ci sarebbe lo stucco che pure lui ha bisogno di tempo.
Per fare un buon lavoro tocca rispettare i tempi, quindi per fare un buon lavoro è fondamentale avere tempo, cosa che i cantieri spesso non hanno.
Condivido il tuo pensiero del farsi i lavori da sè.
Non è detto che vengano sempre bene però ci si fa esperienza, si mette mano sui prodotti, senz'altro c'è più cura ed attenzione, inoltre una volta in secca è possibile fare quelle decine di lavoretti...: per esempio mi son rifatto la tagliola e verniciata con vernice all'acqua così come la barra, sistemato la scaletta, sistemato il fissaggio di un oblò, gelcottato vari punti, grattato la falchetta, lucidato gli acciai, qualche lavoretto elettrico, (lavaggio con acido ossalico prima del cantiere per paura che mi intaccasse l'AV), lucidato fiancate e coperta smontando alcuni pezzi che nascondevano sporco storico (dove scorre il plexiglass del passauomo per esempio), senza contare le attenzioni nel dare l'antivegetativa ad asse ed elica ed in quei punti della barca che solitamente i cantieri non curano (per esempio le prese a mare o la parte alta del timone verso la carena... un dente di cane lì ti compassa tutta la zona).
Alcuni lavori era possibile farli anche con la barca in acqua, ma avere sotto mano i ferri, non ballare, il tutto sfruttando le pause di asciugatura dei vari cicli... inoltre si ha una visione di insieme della salute dello scafo, cosa che se fai fare i lavori al cantiere chiavi in mano, te lo scordi, anche perchè una volta coperto con AV... pare tutto bello!

Alla fine si spende come far fare al cantiere ma portando a casa molti più lavori. Questo il mio pensiero.

Ciao

Il mio zio è una brava persona... e allora!?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 13-06-2017 17:51 da Edolo.)
13-06-2017 17:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Edolo Offline
Vecio ADV

Messaggi: 15.003
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #20
RE: Fondo antiruggine x bulbo
(05-04-2017 08:57)masa66 Ha scritto:  Perso primer epossidico...grazie

Mi spiace!!! Big Grin

Il mio zio è una brava persona... e allora!?
13-06-2017 17:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Consigli taccatura barca per intervento base bulbo Edolo 13 739 14-06-2017 23:30
Ultimo messaggio: Edolo
  manutenzione prigionieri del bulbo poiuuuu 7 670 20-03-2017 17:43
Ultimo messaggio: Francesco
  parere su bulloni bulbo arrugginiti ste.fano 99 6.670 17-03-2017 15:33
Ultimo messaggio: Baladin
  ridurre pescaggio bulbo BOGULO 39 1.448 06-09-2016 22:41
Ultimo messaggio: Frappettini
Lightbulb Sostituire deriva in cemento con bulbo in ghisa Emanu 29 1.548 08-07-2016 22:25
Ultimo messaggio: Gaspare51
  Bulbo staccato icatra 25 2.063 08-06-2016 14:08
Ultimo messaggio: mania2
Brick Idropulitura e Antivegetativa Opera Viva + Bulbo Little Sail 7 1.074 03-05-2016 16:14
Ultimo messaggio: JARIFE
  Problema al bulbo colibrìbis 8 1.404 26-03-2016 20:30
Ultimo messaggio: Estrovelico
  Stuccatura bulbo in ghisa kitegorico 12 2.624 10-02-2016 20:07
Ultimo messaggio: Moulinex
  Graffi su opera viva e bulbo kitegorico 10 929 04-11-2015 19:49
Ultimo messaggio: Novecento

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)