Rispondi 
Cambio batterie
Autore Messaggio
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.430
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #61
RE: Cambio batterie
Per il salpa ancora non serve mettere batterie "spaziali", lavora ogni morte di Papa e servono batterie con grande spunto che non si scaricherebbero mai visto l'uso saltuario.
Ti suggerisco di mettere batterie a piastre spiroidali tipo Optima o le Exide. Sono batterie ermetiche che pesano pochissimo hanno un grande spunto e bassa autoscarica, ottime anche per l'elica di prua quando ha le sue batterie dedicate, io ne ho 2 per l'elica di prua stanno li da 10 anni te le dimentichi

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
04-05-2018 15:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Suncharm Offline
Amico del Forum

Messaggi: 172
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #62
RE: Cambio batterie
Grazie per i suggerimenti. Ne approfitto per un ulteriore chiarimento: per le batterie AGM serve un caricabatterie particolare? Il mio è sicuramente antecedente all'avvento di queste batterie.
04-05-2018 16:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.430
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #63
RE: Cambio batterie
A mio parere no anche se molti pensano che siano diverse nella carica ma essendo batterie al piombo va bene il normale algortimo di carica per quelle al piombo, almeno le mie Exide le carico così da 10 anni senza problemi

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-05-2018 04:48 da admin.)
04-05-2018 16:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
BeppeZ Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.416
Registrato: Oct 2013 Online
Messaggio: #64
RE: Cambio batterie
Per le Agm suggeriscono una tensione di ricarica un po' più alta. Io lo faccio, altri no.
04-05-2018 18:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tatone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.701
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #65
RE: Cambio batterie
Ciao, da quello che so e che ho potuto constatare sulla mia barca, la differenza è che aumentando la tensione di ricarica si riesce a caricare completamente le AGM, che altrimenti arrivano ad immagazzinare "solo" circa il 95% della carica nominale della batteria. All'atto pratico, dunque, è vero che cambia poco, ma qualcosina cambia. Io ho batterie AGM e ho caricabatterie Quick con doppia curva di carica, per batterie AGM e a acido libero. La curva di carica per AGM è più alta di circa 0.3V rispetto a quella per acido libero e sposa perfettamente quella raccomandata dal costruttore delle batterie (14,4V per ricarica completa e 13,8V per mantenimento).
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-05-2018 04:49 da admin.)
04-05-2018 23:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.430
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #66
RE: Cambio batterie
(04-05-2018 23:43)Tatone Ha scritto:  Ciao, da quello che so e che ho potuto constatare sulla mia barca, la differenza è che aumentando la tensione di ricarica si riesce a caricare completamente le AGM, che altrimenti arrivano ad immagazzinare "solo" circa il 95% della carica nominale della batteria. All'atto pratico, dunque, è vero che cambia poco, ma qualcosina cambia. Io ho batterie AGM e ho caricabatterie Quick con doppia curva di carica, per batterie AGM e a acido libero. La curva di carica per AGM è più alta di circa 0.3V rispetto a quella per acido libero e sposa perfettamente quella raccomandata dal costruttore delle batterie (14,4V per ricarica completa e 13,8V per mantenimento).
Chiara ed utile spiegazione. Per questo ribadisco che se le batterie agm (le Optima e le Exide a celle spiroidali sono assimilabili alle AGM) in questione sono dedicate per l'uso salpaancora o elica di prua il fatto che raggiungano il 95 o il 100 % di carica è una questione ininfluente, si parla di un uso sporadico della batteria e mai farà un ciclo di scarica completa ergo le batterie dedicate a questo scopo rischiano di durare 20 anni....

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
05-05-2018 06:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
RMV2605D Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.376
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #67
RE: Cambio batterie
(04-05-2018 23:43)Tatone Ha scritto:  Ciao, da quello che so e che ho potuto constatare sulla mia barca, la differenza è che aumentando la tensione di ricarica si riesce a caricare completamente le AGM, che altrimenti arrivano ad immagazzinare "solo" circa il 95% della carica nominale della batteria. All'atto pratico, dunque, è vero che cambia poco, ma qualcosina cambia. Io ho batterie AGM e ho caricabatterie Quick con doppia curva di carica, per batterie AGM e a acido libero. La curva di carica per AGM è più alta di circa 0.3V rispetto a quella per acido libero e sposa perfettamente quella raccomandata dal costruttore delle batterie (14,4V per ricarica completa e 13,8V per mantenimento).

Se il regolatore non ha la sonda di temperatura sulla batteria tutti questi discorsi sono inutili, infatti la tensione di bolla a cui si dovrebbe caricare, prima di passare in mantenimento, dipende si dal tipo di batteria ma sopratutto dipende dalla temperatura, tra rigido inverno e torrida estate possono ballare anche 1,5 V.

898989
05-05-2018 07:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.435
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #68
RE: Cambio batterie
(05-05-2018 07:59)RMV2605D Ha scritto:  Se il regolatore non ha la sonda di temperatura sulla batteria tutti questi discorsi sono inutili, infatti la tensione di bolla a cui si dovrebbe caricare, prima di passare in mantenimento, dipende si dal tipo di batteria ma sopratutto dipende dalla temperatura, tra rigido inverno e torrida estate possono ballare anche 1,5 V.

E' vero, impostando la tensione piu' alta (adatta alle temperature invernali) si rischia in estate di far consumare molta acqua con rischio per le batterie.
Senza sonda di temperatura (e caricatore adatto che ne tenga conto) e' meno dannosa l'impostazione su un valore minore piu' adatto a temperature piu' alte, si perde solo qualche % di capacita' ma si allunga la vita del banco.
05-05-2018 10:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tatone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.701
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #69
RE: Cambio batterie
(05-05-2018 07:59)RMV2605D Ha scritto:  Se il regolatore non ha la sonda di temperatura sulla batteria tutti questi discorsi sono inutili, infatti la tensione di bolla a cui si dovrebbe caricare, prima di passare in mantenimento, dipende si dal tipo di batteria ma sopratutto dipende dalla temperatura, tra rigido inverno e torrida estate possono ballare anche 1,5 V.

898989

Hai ragione, in realtà davo per scontato che l'impianto fosse completo, sensore di temperatura incluso, visto che c'è....
05-05-2018 11:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tatone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.701
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #70
RE: Cambio batterie
(05-05-2018 06:24)kermit Ha scritto:  Chiara ed utile spiegazione. Per questo ribadisco che se le batterie agm (le Optima e le Exide a celle spiroidali sono assimilabili alle AGM) in questione sono dedicate per l'uso salpaancora o elica di prua il fatto che raggiungano il 95 o il 100 % di carica è una questione ininfluente, si parla di un uso sporadico della batteria e mai farà un ciclo di scarica completa ergo le batterie dedicate a questo scopo rischiano di durare 20 anni....

Ciao Kermit, bentornato!
Quando ho preso la mia barca aveva un impianto "ibrido", con le batterie dei servizi e del motore "normali", tutte da avviamento ad acido libero, mentre a prua invece aveva 2 bellissime Optima Red per salpancore e elica di prua. Queste ultime soffrivano tantissimo perché non si ricaricavano adeguatamente (naturalmente, tutto era regolato per le acido libero) e capitava quasi sempre che l'elica dopo 20/30 secondi di funzionamento si piantasse per voltaggio insufficiente.
Quando ho cambiato le batterie servizi, ho montato le AGM della Zenith da trazione a 6V, contemporaneamente ho spostato le Optima Red a batterie di avviamento motore e per l'elica di prua ho preso 2 Exide EP450, sempre AGM a celle spiroidali come le Optima. Naturalmente, visto che è tutta roba AGM, ho rivisto l'impianto con le nuove curve di carica e ora funziona tutto perfettamente da ormai 5 stagioni. Quindi, per la mia esperienza consiglio di sposare le curve di ricarica previste dai costruttori delle batterie, evitando di fare impianti ibridi mettendo insieme batterie con diverse tecnologie e diverse curve di ricarica. Naturalmente, come giustamente precisato da RMV2605D, caricabatterie intelligente con il suo sensore di temperatura montato...! Smiley2
05-05-2018 11:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ITA-16495 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.426
Registrato: Dec 2010 Online
Messaggio: #71
RE: Cambio batterie
Mi trovo giusto nel momento di sostituire le mie 5 batterie da 100ah ad acido libero.
Il carica batterie è un 85 ah della Quick modello SBC1100 da 85Ah, che carica sia acido libero (quindi anche AGM) che GEL. L'alternatore non ricordo. Ho anche due pannelli solari da 100ah, che mi danno fino a 20ah nelle migliori condizioni.

Ho comunque dei dubbi tra:
- 5 FIAMM 4TG12N AGM 100ah 215 euro cad. (1.075 euro = 2,15 euro/ah)
- 5 Optima BLU AGM 75ah deep Cycle 270 euro cad. (1.350 euro x 375ah = 3,6 euro/ah) ==> so già che con le Yellow spenderei poco meno <==
- 5 Mastervolt GEL 85ah deep Cycle 400 euro cad. (2.000 euro x 425ah = 4,70 euro/ah)

Vale davvero la pena spendere il 50% in più ad ah per le Optima e più del doppio ad ah per le Mastervolt al GEL?
O meglio, mi posso davvero aspettare che le Optima durino il 50% in più delle FIAMM e le Mastervolt il 100% in più?

Antonio
07-05-2018 18:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.430
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #72
RE: Cambio batterie
(07-05-2018 18:07)ITA-16495 Ha scritto:  Mi trovo giusto nel momento di sostituire le mie 5 batterie da 100ah ad acido libero.
Il carica batterie è un 85 ah della Quick modello SBC1100 da 85Ah, che carica sia acido libero (quindi anche AGM) che GEL. L'alternatore non ricordo. Ho anche due pannelli solari da 100ah, che mi danno fino a 20ah nelle migliori condizioni.

Ho comunque dei dubbi tra:
- 5 FIAMM 4TG12N AGM 100ah 215 euro cad. (1.075 euro = 2,15 euro/ah)
- 5 Optima BLU AGM 75ah deep Cycle 270 euro cad. (1.350 euro x 375ah = 3,6 euro/ah) ==> so già che con le Yellow spenderei poco meno <==
- 5 Mastervolt GEL 85ah deep Cycle 400 euro cad. (2.000 euro x 425ah = 4,70 euro/ah)

Vale davvero la pena spendere il 50% in più ad ah per le Optima e più del doppio ad ah per le Mastervolt al GEL?
O meglio, mi posso davvero aspettare che le Optima durino il 50% in più delle FIAMM e le Mastervolt il 100% in più?
Per me praticamente nessuna delle 3 scelte andrebbe bene, come detto in altri post Deep cycle a piastra positiva tubolare ed acido libero, questa è la migliore scelta per le batterie dei servizi che si possa fare e ti avanzerebbero parecchi soldi in tasca con una durata superiore

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
07-05-2018 20:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
morenji Offline
Amico del Forum

Messaggi: 511
Registrato: May 2015 Online
Messaggio: #73
Cambio batterie
Ho le stesse batterie di kermit. Per ora (2 anni) sono perfette. A Roma c'è un rivenditore onesto.
07-05-2018 21:31
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
elan 333 Offline
Senior Utente

Messaggi: 610
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #74
RE: Cambio batterie
(07-04-2017 07:30)kermit Ha scritto:  ieri dopo circa 9 anni di onorato servizio (erano le originali) ho percepito il primo segno di incertezza sulle batterie, a fine issata dell'A0 con il winch elettrico si è praticamente spenta la strumentazione di navigazione per voltaggio elettrico sotto il minimo, il volmetro è andato sotto i 10 volt.
Acceso il motore dopo un po le cose sono tornate normali ma è un primo segno di debolezza delle batterie che poverine dopo 9 anni hanno giustamente detto basta, devo dire delle ottime Tudor Heavy duty montate di serie.

Ora ho acquistato 2 batterie NBA deep cycle 4TG12N 120ah c20 da 1200 cicli. Sono batterie a piastra positiva tubolare che hanno una durata incredibile, le usavo quando facevo impianti fotovoltaici stand alone e alcune installazioni hanno già superato i 15 anni di vita senza problemi.
NBA (Nuova brescia Accumulatori) è probabilmente una delle più apprezzate fabbriche italiane di questo tipo di batterie
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Ciao kermit ho visto sul web che le batterie che hai indicato hanno “ I tappi di rabbocco sono dotati di fori di sfiato che consentono alla batteria una corretta aerazione”; non è che c’è il rischio che a barca inclinata fuoriesca l’acido ? Ciao e grazie

Buon vento !!! ⛵️⛵️⛵️
07-05-2018 21:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ITA-16495 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.426
Registrato: Dec 2010 Online
Messaggio: #75
RE: Cambio batterie
(07-05-2018 21:31)morenji Ha scritto:  Ho le stesse batterie di kermit. Per ora (2 anni) sono perfette. A Roma c'è un rivenditore onesto.

Se ti va di darmi indicazioni, anche in privato, ti ringrazio. Avevo fatto una verifica e mi sembra che per altezza non ci stanno

Antonio
07-05-2018 22:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ITA-16495 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.426
Registrato: Dec 2010 Online
Messaggio: #76
RE: Cambio batterie
(07-05-2018 20:53)kermit Ha scritto:  Per me praticamente nessuna delle 3 scelte andrebbe bene, come detto in altri post Deep cycle a piastra positiva tubolare ed acido libero, questa è la migliore scelta per le batterie dei servizi che si possa fare e ti avanzerebbero parecchi soldi in tasca con una durata superiore

Grazie, provo a vedere su roma se le trovo. Ho purtroppo il dubbio che siano alte per il vano dove sono le mia

Antonio
07-05-2018 22:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tatone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.701
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #77
RE: Cambio batterie
(07-05-2018 18:07)ITA-16495 Ha scritto:  Mi trovo giusto nel momento di sostituire le mie 5 batterie da 100ah ad acido libero.
Il carica batterie è un 85 ah della Quick modello SBC1100 da 85Ah, che carica sia acido libero (quindi anche AGM) che GEL. L'alternatore non ricordo. Ho anche due pannelli solari da 100ah, che mi danno fino a 20ah nelle migliori condizioni.

Ho comunque dei dubbi tra:
- 5 FIAMM 4TG12N AGM 100ah 215 euro cad. (1.075 euro = 2,15 euro/ah)
- 5 Optima BLU AGM 75ah deep Cycle 270 euro cad. (1.350 euro x 375ah = 3,6 euro/ah) ==> so già che con le Yellow spenderei poco meno <==
- 5 Mastervolt GEL 85ah deep Cycle 400 euro cad. (2.000 euro x 425ah = 4,70 euro/ah)

Vale davvero la pena spendere il 50% in più ad ah per le Optima e più del doppio ad ah per le Mastervolt al GEL?
O meglio, mi posso davvero aspettare che le Optima durino il 50% in più delle FIAMM e le Mastervolt il 100% in più?

Nella gamma delle italiane NBA, io prenderei queste: https://venditabatterieonline.com/index....etail.html

A parità di capacità (e di peso), le 6V hanno il grande vantaggio di avere gli elementi di dimensioni doppie rispetto alle 12V e la dimensione dell'elemento è un fattore molto importante per la durata delle deep cycle. Praticamente con 4 batterie di questo tipo fai 480A a 12V, molto vicino ai 500 delle tue 5 attuali. Anche se sono d'accordo con Kermit che le acido libero hanno il miglior rapporto qualità prezzo, hanno per me il difetto di "puzzare" e di emettere gas di varia natura, cosa che trovo incompatibile con la mia installazione in una cabina di poppa (è anche il motivo per cui le sconsiglio a tutti coloro che non possano avere una installazione esterna alle cabine della barca). Le AGM sono invece ovviamente sigillate e non emettono proprio nulla.
07-05-2018 23:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.430
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #78
RE: Cambio batterie
(07-05-2018 21:49)elan 333 Ha scritto:  Ciao kermit ho visto sul web che le batterie che hai indicato hanno “ I tappi di rabbocco sono dotati di fori di sfiato che consentono alla batteria una corretta aerazione”; non è che c’è il rischio che a barca inclinata fuoriesca l’acido ? Ciao e grazie
Io faccio regate e la barca sbandata con vento fresco di bolina è una cosa normale mai avuto di questi problemi

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
08-05-2018 06:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.430
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #79
RE: Cambio batterie
(07-05-2018 23:57)Tatone Ha scritto:  Nella gamma delle italiane NBA, io prenderei queste: https://venditabatterieonline.com/index....etail.html

A parità di capacità (e di peso), le 6V hanno il grande vantaggio di avere gli elementi di dimensioni doppie rispetto alle 12V e la dimensione dell'elemento è un fattore molto importante per la durata delle deep cycle. Praticamente con 4 batterie di questo tipo fai 480A a 12V, molto vicino ai 500 delle tue 5 attuali. Anche se sono d'accordo con Kermit che le acido libero hanno il miglior rapporto qualità prezzo, hanno per me il difetto di "puzzare" e di emettere gas di varia natura, cosa che trovo incompatibile con la mia installazione in una cabina di poppa (è anche il motivo per cui le sconsiglio a tutti coloro che non possano avere una installazione esterna alle cabine della barca). Le AGM sono invece ovviamente sigillate e non emettono proprio nulla.
Io ho le batterie sotto il paiolo della dinette e non ho mai sentito odore di acido, se il carica batteria e l'alternatore fanno bene il proprio lavoro la carica dovrebbe stare entro valori giusti senza portare il liquido elettrolita a bollire e sviluppare vapori di acido che entro certi limiti non vengono rilasciati dai tappi.

Le batterie al gel a piastra positiva tubolare pesano tanto, spesso hanno sviluppo in altezza notevole e costano di più, non ci vedo grossi vantaggi rispetto a quelle ad acido libero.
Io da un anno ho due NBA 4TG12N 12V 120AH, ne sono innamorato ho fatto regate lunghe anche 2 gg dove non c'è stato bisogno di ricaricarle con grande sorpresa degli amici che avevo a bordo che in altri casi avrebbero acceso il motore diverse volte, consumano pochissima acqua (mi devo ricordare di controllarle sono mesi che non le apro....), ti danno una sensazione di grande capacità amperometrica e affidabilità, mi sento di raccomandarle agli amici

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
08-05-2018 06:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
elan 333 Offline
Senior Utente

Messaggi: 610
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #80
RE: Cambio batterie
(08-05-2018 06:36)kermit Ha scritto:  Io faccio regate e la barca sbandata con vento fresco di bolina è una cosa normale mai avuto di questi problemi

Grazie molte Kermit

Buon vento !!! ⛵️⛵️⛵️
08-05-2018 07:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Caduta tensione batterie. kavokcinque 17 241 12-08-2018 12:49
Ultimo messaggio: kavokcinque
  batterie OPTIMA BLUETOP Frangi 47 9.683 27-07-2018 00:19
Ultimo messaggio: kermit
  Batterie IanSolo 362 60.784 15-07-2018 15:21
Ultimo messaggio: squale
  Batterie Elica di Prua Alfredo56 3 173 01-07-2018 09:06
Ultimo messaggio: Alfredo56
  Frigo va ma non raffredda quando e' sulle batterie skippereli 8 276 22-06-2018 16:41
Ultimo messaggio: ghega
  problema con batterie servizi "stazionarie". marloc 0 211 02-06-2018 21:41
Ultimo messaggio: marloc
  Collegamenti varie fonti di ricarica alle batterie gaspbut 5 282 28-05-2018 13:35
Ultimo messaggio: giulianotofani
  Problema collegamento batterie e charger anpast 4 334 21-04-2018 19:04
Ultimo messaggio: anpast
  Negativo Batterie MAXDV 2 307 21-04-2018 11:56
Ultimo messaggio: giulianotofani
  Cambio MMSI su Standard Horizon GX 1500E danferra 2 247 29-03-2018 16:48
Ultimo messaggio: francescolambri

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)