Rispondi 
Calibrare i60 raymarine
Autore Messaggio
kpotassio Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.954
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #1
Calibrare i60 raymarine
Sto tentando di calibrare un wind i60. Già calibrato ma con un errore di circa 15gradi sulla destra.
Ho fatto i due giri adagio, ma forse essendo già calibrato non hanno effetto, perchè quando poi entro in modalità CAL non mi viene visualizzata la pagina relativa all'eventuale off set da dare per raffinare la calibrazione.
Suggerimenti?
Sto pensando che occorre resettare, ma sul manuale non trovo la procedura.
Come si fa?
28-05-2017 08:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.660
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #2
RE: Calibrare i60 raymarine
https://www.manualslib.com/manual/117890...ml?page=42
https://www.youtube.com/watch?v=ciFIAH3Ar08
28-05-2017 15:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kpotassio Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.954
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #3
RE: Calibrare i60 raymarine
Grazie Ian!

Ho provato a resettare l'i60. Avevo trovato quel video.
Però mi pare che non sia sortito alcun effetto, dato che non mi ha richiesto la calibrazione.

Ho constatato di come siano fatti male i manuali in italiano di queste macchine. Mancano molte importanti informazioni.
29-05-2017 10:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.847
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #4
RE: Calibrare i60 raymarine
Se non ricordo male, come per la bussola fluxgate, le operazioni di taratura sono 2: linearizzazione ed allineamento. La prima si esegue compiendo dei giri in senso orario a bassa velocità, con un anglo di virata basso e con mare piatto. La seconda invece, che penso sia quella di tuo interesse, allinea lo 0 dell'angolo al vento. Ci si deve mettere con la prua al vento, mare piatto e velocità sostenuta e, almeno sugli i70, si preme un tasto e via. Con gli i60, che hanno una interfaccia utente idiota, non lo so. Il concetto comunque è valido per entrambi.
BV!

http://www.pepe1395.it
MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
29-05-2017 11:17
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.660
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #5
RE: Calibrare i60 raymarine
Davo per scontato che l'allineamento (almeno quello) lo avesse fatto....... e che stesse chiedendo lumi su come mantenerlo stabile.
29-05-2017 12:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kpotassio Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.954
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #6
RE: Calibrare i60 raymarine
Dunque: l'allineamento l'ho fatto. In ogni caso non è quello il problema.
L'anemometro è stato montato "storto", circa 10 gradi a sinistra.
Quindi vorrei compensare spostando l'off set come si fa con altri anemometri e strumenti del vento.

Ho provato a entrare nella pagina dedicata all'off set, che è la pagina di Calibrazione. Ma non compare la funzione di off set. Bensì solo quella dove si decide l'unità di misura.
Quindi ho provato a resettare lo strumento, ma successivamente non mi ha richiesto la CALIBRAZIONE.

Adesso nel manuale in inglese aggiornato ho trovato diverse istruzioni per fare l'off set, e le proverò.
Alla peggio mi toccherà riaddrizzare l'anemometro con una gita in testa. Cosa che comunque non escludo anche perchè il fatto che sia storto forse incide sui calcoli del vento che esegue lo strumento.
29-05-2017 12:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kpotassio Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.954
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #7
RE: Calibrare i60 raymarine
Niente, non va!
Assurdo che non si riesca a dare un off set a questo strumento in una maniera semplice.
Assurdo che le istruzioni del manuale non diano questi chiarimenti.
Devo dire che Raymarine come interfaccia utente è pessimo, incluso E7 che ancora conosco poco ma mi sembra un software astruso!
Ancora non sono riuscito a trovare una semplicissima funazione "go to" e scrivi il nome del porto di destino. Cosa banale che c'è a prima vista in qualsiasi gps di basso livello.
Delusione totale.
29-05-2017 13:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.847
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #8
RE: Calibrare i60 raymarine
Una domanda: ma il trasduttore è connesso all'i60 oppure all'ITC-5?
BV!

http://www.pepe1395.it
MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
29-05-2017 13:44
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kpotassio Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.954
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #9
RE: Calibrare i60 raymarine
(29-05-2017 13:44)pepe1395 Ha scritto:  Una domanda: ma il trasduttore è connesso all'i60 oppure all'ITC-5?
BV!

Allora, c'è un aggeggio che si chiama IT5 a bordo, penso sia connesso lì.

Metto lo schema dell'impianto.


Allegati Anteprime
   
29-05-2017 15:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.847
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #10
RE: Calibrare i60 raymarine
Lo temevo, i dati di calibrazione dei trasduttori stanno sull'ITC-5 e non sui singoli strumenti che sono dei meri ripetitori. Puoi eseguire un reset dell'i60, ma i dati di calibrazione resteranno sempre quelli.
Mi chiedo a che scopo ti abbiano dato gli i50 ed i60, visto che con un solo i70 potevi fare tutto. Normalmente se si usano gli i50 con gli i60 si evita di mettere l'ITC-5 perché i trasduttori finiscono direttamente nel sedere degli strumenti. Se usi uno strumento multifunzione come l'i70, questo necessita di qualche cosa che "inserisca" nel bus Seatalk NG i dati provenienti dai trasduttori, l'ITC-5 appunto.
BV!

http://www.pepe1395.it
MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-05-2017 18:21 da pepe1395.)
29-05-2017 18:19
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kpotassio Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.954
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #11
RE: Calibrare i60 raymarine
Pepe, grazie per la info. Non ho fatto io l'impianto.
Me lo sono trovato già installato sulla barca appena comperata.

Si, hai ragione ho guardato adesso nel manuale alla voce COLLEGAMENTO CON ITC 5.
Quindi per calibrarli serve un i70 che non ho e non ho intenzione di prendere.

Ci sono soluzioni? Sto pensando ad esempio di escludere ITC 5 (non so se posso farlo rispetto all'impianto che ho) oppure come?
29-05-2017 19:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.847
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #12
RE: Calibrare i60 raymarine
(29-05-2017 19:18)kpotassio Ha scritto:  Pepe, grazie per la info. Non ho fatto io l'impianto.
Me lo sono trovato già installato sulla barca appena comperata.

Si, hai ragione ho guardato adesso nel manuale alla voce COLLEGAMENTO CON ITC 5.
Quindi per calibrarli serve un i70 che non ho e non ho intenzione di prendere.

Ci sono soluzioni? Sto pensando ad esempio di escludere ITC 5 (non so se posso farlo rispetto all'impianto che ho) oppure come?

Non credo che i Raymarini siano così fessi da impedire la calibrazione dei trasduttori connessi all'ITC-5 se non hai un i70.
Se hai un po' di pazienza li chiamo e ti faccio sapere.
BV!

http://www.pepe1395.it
MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
29-05-2017 19:49
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kpotassio Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.954
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #13
RE: Calibrare i60 raymarine
Grazie Pepe, certo aspetto con fiducia! Penso anche io che sia una cosa piuttosto singolare.
29-05-2017 21:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.847
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #14
RE: Calibrare i60 raymarine
Anche se, ripeto, la tua configurazione è un po' strana.
BV!

http://www.pepe1395.it
MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
29-05-2017 21:57
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kpotassio Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.954
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #15
RE: Calibrare i60 raymarine
(29-05-2017 21:57)pepe1395 Ha scritto:  Anche se, ripeto, la tua configurazione è un po' strana.
BV!

Ne ho parlato con chi l'ha montata, un ADV, e mi ha appena detto che è stata progettata e proposta da Paine, noto dealer e tecnico qualificato Ray.
ITC5 è stato montato per distribuire i dati di navigazione a E7, a quanto ho capito, e anche per semplificare il montaggio e passaggio cavi. Non so.
29-05-2017 23:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.847
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #16
RE: Calibrare i60 raymarine
(29-05-2017 23:40)kpotassio Ha scritto:  ITC5 è stato montato per distribuire i dati di navigazione a E7
Non è vero, ci avrebbe pensato il singolo strumento i50 o i60 ad inviare i dati ricevuti dal trasduttore a lui connesso sul bus Seatalk NG.
Citazione:e anche per semplificare il montaggio e passaggio cavi.
Questo invece ha senso perché ha semplificato l'installazione, il passaggio dei cavi dei trasduttori fino agli strumenti può comportare diverse ore di lavoro. L'ITC-5 invece può essere posizionato all'interno della dinette in modo da essere facilmente raggiunto dai suddetti cavi. Il risparmio in mano d'opera può pareggiare i costi dell'apparecchio.Smiley2
BV!

http://www.pepe1395.it
MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
30-05-2017 05:15
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kpotassio Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.954
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #17
RE: Calibrare i60 raymarine
(30-05-2017 05:15)pepe1395 Ha scritto:  
(29-05-2017 23:40)kpotassio Ha scritto:  ITC5 è stato montato per distribuire i dati di navigazione a E7
Non è vero, ci avrebbe pensato il singolo strumento i50 o i60 ad inviare i dati ricevuti dal trasduttore a lui connesso sul bus Seatalk NG.
Citazione:e anche per semplificare il montaggio e passaggio cavi.
Questo invece ha senso perché ha semplificato l'installazione, il passaggio dei cavi dei trasduttori fino agli strumenti può comportare diverse ore di lavoro. L'ITC-5 invece può essere posizionato all'interno della dinette in modo da essere facilmente raggiunto dai suddetti cavi. Il risparmio in mano d'opera può pareggiare i costi dell'apparecchio.Smiley2
BV!


Ritengo che chi l'ha installato avesse due esigenze: quella di visionare tutti i dati (velocità, profondità e vento) senza dover spistolare sui visori che si trovano fuori dal range del timoniere.
E la necessità di limitare il numero di cavi da passare verso i display. Che sono 3.
Il sistema include un E7 sulla chiesuola timone e un controller per pilota P70 in chiesuola timone che da quanto ho capito di questi sistemi è ridondante, in quanto i comandi al pilota e le regolazioni e calibrazione si possono dare con E7.
Ora, se dovessi fare delle modifiche proporrei di:
- levare P70 e mettere un i70 in chiesuola.
- levare uno o anche due i60 (attualmente sono 3... secondo me inutili se si mette un i70 in chiesuola)

Cosa ne pensi Pepe?
(PS ho letto qualche Faq nel sito Americano che confermano l'impossibilità di calibrare in caso di collegamento a ITC5. Serve un i70)
Ovviamente mi auguro di essere smentito dalla tua IPER competenza!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-05-2017 10:42 da kpotassio.)
30-05-2017 10:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.847
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #18
RE: Calibrare i60 raymarine
Sei un inguaribile ottimista, c'è anche la possibilità che avesse un itc-5 avanzato sul bancone....
Ti consiglierei di tenere il p70, è vero che l'E7 può comandare il pilota, ma i comandi sono troppo "basic" e richiede un po' troppe conferme per ogni operazione. Se devi mettere il pilota in standby velocemente è meglio premere un tasto fisico o premere 3 tasti dovendo guardare lo schermo?Smiley53
BV!

http://www.pepe1395.it
MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-05-2017 15:48 da pepe1395.)
30-05-2017 15:34
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kpotassio Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.954
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #19
RE: Calibrare i60 raymarine
(30-05-2017 15:34)pepe1395 Ha scritto:  Sei un inguaribile ottimista, c'è anche la possibilità che avesse un itc-5 avanzato sul bancone....
Ti consiglierei di tenere il p70, è vero che l'E7 può comandare il pilota, ma i comandi sono troppo "basic" e richiede un po' troppe conferme per ogni operazione. Se devi mettere il pilota in standby velocemente è meglio premere un tasto fisico o premere 3 tasti dovendo guardare lo schermo?Smiley53
BV!

Intanto che aspettiamo le risposte dal tuo amico Raymarino, secondo te quindi è meglio eliminare uno dei 3 i60 che ho e mettere un i70?
Ma... se mi faccio prestare un i70 e calibro, e poi lo riconsegno al mittente?
30-05-2017 16:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.847
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #20
RE: Calibrare i60 raymarine
(30-05-2017 16:44)kpotassio Ha scritto:  
(30-05-2017 15:34)pepe1395 Ha scritto:  Sei un inguaribile ottimista, c'è anche la possibilità che avesse un itc-5 avanzato sul bancone....
Ti consiglierei di tenere il p70, è vero che l'E7 può comandare il pilota, ma i comandi sono troppo "basic" e richiede un po' troppe conferme per ogni operazione. Se devi mettere il pilota in standby velocemente è meglio premere un tasto fisico o premere 3 tasti dovendo guardare lo schermo?Smiley53
BV!

Intanto che aspettiamo le risposte dal tuo amico Raymarino, secondo te quindi è meglio eliminare uno dei 3 i60 che ho e mettere un i70?
Ma... se mi faccio prestare un i70 e calibro, e poi lo riconsegno al mittente?

Se avessi avuto un i70 in più te lo avrei proposto io.
Francamente poi che te ne fai di 3 i60?
Vendili e mettici 1 o 2 i70.
BV!

http://www.pepe1395.it
MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
30-05-2017 20:41
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Gps Raymarine C95 - autopilota St70 raymarine vespucci72 10 1.408 09-11-2017 18:30
Ultimo messaggio: mzambo
  calibrare anemometro (qualsiasi marca) jetsep 7 1.290 26-07-2016 12:33
Ultimo messaggio: velas

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)