Rispondi 
Consigli gestione vele in solitario
Autore Messaggio
GianniB. Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 79
Registrato: Jan 2016 Online
Messaggio: #21
RE: Consigli gestione vele in solitario
Ciao, ieri ero esattamente dove eri te e nella tua stessa condizione (forse 100 kg di equipaggio zavorra) avevo solo il genoa perchè sapevo cosa avrei trovato e come avrebbe risposto la barca; salendo verso il Mirabello al traverso del canale di Portovenere c'erano 22 nodi di apparente di bolina. Ti dico come ho affrontato io in passato i tuoi timori.
La situazione a La Spezia è sempre (o quasi) la stessa, verso le undici sale la termica, per uscire lato Portovenere devi fare dei bordi di bolina, per uscire lato Lerici vai di traverso; al traverso del canale di Portovenere hai sempre almeno 10-12 di reale un pò di meno oltre Torre Scuola; è tipico vedere barche che al traverso del canale vanno in straorza.
In passato ho fatto le prime uscite solo con il genoa ed ho visto come si comportava la barca, poi con la randa da subito con due mani, poi una mano sola, poi tutta randa , poi solo randa senza genoa. Ho capito che senza equipaggio sopra 15 nodi di apparente non ce la faccio a stringere il vento, anche se scarrello e tolgo pressione alla randa la barca si inclina e tende alla straorza (la randa è abbastanza grande); se ho la falchetta in acqua o quasi non riesco a tenere la rotta.
Insomma una volta che hai capito come risponde la barca ti regoli. Ieri ero alle rosse, ho visto il vento ed ho deciso di lasciare la randa nel lazy bag e mi sono fatto una tranquilla veleggiata solo con il genoa (e si filava). E' vero che avrei potuto prendere una mano di terzaroli ma così solo con il genoa ho potuto lasciare il timone all'autopilota senza stare a preoccuparmi troppo.
29-05-2017 21:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Online
Amico del Forum

Messaggi: 3.280
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #22
Consigli gestione vele in solitario
dagli al principiante!
non ho nulla da dire di più al riguardo se non che magari prima di uscire valuta meglio se sei confidente ad uscire con quella determinata condizione meteomarina
quindici nodi veri di vento non sono affatto pochi e si riconoscono facilmente

si vabbe... qui con quaranta nodi si sfiletta il tonno da cinquanta chili appena preso con la lenza al traino stando al timone con la fidanza che prende il sole a prua però a noi principianti queste cose non capitano mai


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

chi si è bagnato con l'acqua di mare non si asciuga più (cit. vecchi marinai :-)
29-05-2017 22:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bludiprua Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.722
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #23
RE: Consigli gestione vele in solitario
(29-05-2017 19:16)bullo Ha scritto:  Virus che azzo di barca hai, 9 m. con solo 37 mq.?
Vai a scuola.

Bullo, è davvero sempre un "piacere" leggerti, 'mmazza...
29-05-2017 22:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lelevirus Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 110
Registrato: Apr 2015 Online
Messaggio: #24
RE: Consigli gestione vele in solitario
(29-05-2017 22:21)bludiprua Ha scritto:  
(29-05-2017 19:16)bullo Ha scritto:  Virus che azzo di barca hai, 9 m. con solo 37 mq.?
Vai a scuola.

Bullo, è davvero sempre un "piacere" leggerti, 'mmazza...

Bullo di nome e di fatto!60
30-05-2017 10:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Vaalter Offline
Amico del Forum

Messaggi: 367
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #25
RE: Consigli gestione vele in solitario
mah, 23 mq di genoa e 14 di randa, io avrei cominciato a ridurre il genoa se rollato o a cambiarlo con un fiocco

poi magari son fatto strano io eh Sadsmiley
30-05-2017 12:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lelevirus Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 110
Registrato: Apr 2015 Online
Messaggio: #26
RE: Consigli gestione vele in solitario
si si ho rollato il genoa fino a metà....la prossima volta metto una veletta a prua e solo randa e provo....
30-05-2017 13:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.142
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #27
RE: Consigli gestione vele in solitario
Beh, se hai il rollafiocco, il cambio risulta ostico soprattutto se sei da solo con una persona al timone che non è in grado di tenere la rotta.
Rileggiti la manovra di riduzione della randa. Verifica all'ormeggio che tutto funzioni e agevola le manovre valutando gli attriti.
Fai tutto con molta calma e trasmetti calma e chi è con te

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
30-05-2017 15:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepilene Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.317
Registrato: Jun 2012 Online
Messaggio: #28
RE: Consigli gestione vele in solitario
Ma capita solo a me che con un po di vento, con sola randa o solo genoa non riesco ad'avanzare?
Venerdi scorso, 9 di apparente( cosa che non credo) onda più di un metro e mare incrociato, sono rientrato con una mano + motore e mi sembrava di stare sul TACA TA.

Il destino mescola le carte, ma siamo noi a giocarle.
30-05-2017 21:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
morenji Offline
Amico del Forum

Messaggi: 474
Registrato: May 2015 Online
Messaggio: #29
RE: Consigli gestione vele in solitario
Consiglio da altro principiante. Nel dubbio parti con due mani, o tre a seconda della vela. Sempre meglio levare una mano con barca docile che prenderne una con barca imbizzarrita.
30-05-2017 21:57
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
angelo2 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 540
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #30
RE: Consigli gestione vele in solitario
per Lele.... 15 nodi di vento, barca di 9 metri..... dovevi lasciare l'ormeggio già con almeno una mano..... se non due..... ti saresti divertito molto, ed anche la tua signora.... sono d'accordo con Marco,purtroppo insieme a noi "principianti" ci sono,qui, veri lupi di mare... esperti velisti, professionisti del colpo di vento.....ma che bello essere al principio...almeno noi possiamo imparare.... gli esperti sanno ormai tutto..... un abbraccio

dubito ergo sum
31-05-2017 11:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
angelo2 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 540
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #31
RE: Consigli gestione vele in solitario
dimenticavo... l'anno scorso, da punta ala, sono uscito con due mani e tormentina , con "solo" 16 nodi di reale.....io mi sono divertito.... non vergognato..... riducete, gente, riducete..... due abbracci

dubito ergo sum
31-05-2017 12:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
BeppeZ Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.833
Registrato: Oct 2013 Online
Messaggio: #32
RE: Consigli gestione vele in solitario
Non c'è una "regola" per quando/quanto ridurre. Ci sono troppe variabili: la barca, il timomiere, l'equipaggio (o l'assenza di equipaggio), le vele (tipo, materiali, qualità costruttiva e taglio, stato d'uso/usura ecc.).
Una cosa è certa: quando si pensa che sia il momento di ridurre, generalmente "quel" momento è già passato.
Quindi, particolarmente in crociera, usare la dovuta prudenza (che può anche voler dire non uscire dal porto/ancoraggio).
Personalmente quando penso di dare una mano ne do due; se rinforza ancora sono a posto e mi evito una manovra, se il vento diminuisce, su tutto un'altra volta! Poi c'è sempre il genoa rollabile che consente di avere un po' più o meno tela a seconda di quello che succede (e anche di "sparire" se servisse....
31-05-2017 12:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
oudeis Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.759
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #33
RE: Consigli gestione vele in solitario
.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 31-05-2017 12:50 da oudeis.)
31-05-2017 12:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
oudeis Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.759
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #34
RE: Consigli gestione vele in solitario
(31-05-2017 11:57)angelo2 Ha scritto:  per Lele.... 15 nodi di vento, barca di 9 metri..... dovevi lasciare l'ormeggio già con almeno una mano..... se non due..... ti saresti divertito molto, ed anche la tua signora.... sono d'accordo con Marco,purtroppo insieme a noi "principianti" ci sono,qui, veri lupi di mare... esperti velisti, professionisti del colpo di vento.....ma che bello essere al principio...almeno noi possiamo imparare.... gli esperti sanno ormai tutto..... un abbraccio
Ehi, quelli -Che Sanno Tutto- sono pericolosi!91
Però qualcuno che ha preso più sventole di te e ancora gira per mare
potrebbe darti consiglio e anche stimolo: La vela è bella perchè è un tuo progresso continuo, altrimenti è solo una sofferenza inutile.
Su quanto sopra avrei da dire:
-15 nodi REALI dovrebbero essere una gran goduria. Se vi mettono in crisi qualcosa non va in voi, nelle vele o nella barca.Smiley30
- il rafficone è un classico di alcuni passaggi e lo si vede benissimo, una
barca in ordine se va in straorza non è lei che sbaglia. 21
- Prendere i terzaroli non è vergogna, ma dipende da che barca, vele ed equilibri avete. Tenendo sempre presente che una certa propulsione è indispensabile per tenere la barca in rotta e superare onde e corrente.
- Se avete timori o esitazioni ricordate che la barca sa quel che deve fare, assecondatelaSmiley57
-Nulla è peggio di un comandante incerto e ansioso, comunica agli altri
(mogli soprattutto) false sensazioni di pericolo che inducono gravi disturbi psicofisici fino al preferire l'alpinismo.Smiley64

Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore.
(Porfirio)
31-05-2017 12:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
angelo2 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 540
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #35
RE: Consigli gestione vele in solitario
L'amico Lele, ci chiedeva un consiglio...... mica una dissetarzione psico-attitudinale-metaforica-comportamentale del comandante... eppoi, l'amico oudeis, concorderà che "provare" l'attrezzatura descritta(due mani più tormentina) è una cosa che si deve fare in condizioni non estreme... oppure anche questo è da conigli?? un abbraccio

dubito ergo sum
31-05-2017 13:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Cepics Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 38
Registrato: Aug 2016 Online
Messaggio: #36
Consigli gestione vele in solitario
(29-05-2017 19:16)bullo Ha scritto:  Virus che azzo di barca hai, 9 m. con solo 37 mq.?
Anche con 20 di apparente eri invelato giusto.
I terzaruoli alla randa si possono prendere anche in poppa piena, chi sa farlo.
Vai a scuola.---


Come si fa a prendere una mano di poppa?


Trident 80
Hobiecat 16
31-05-2017 13:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
corradino Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.070
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #37
Consigli gestione vele in solitario
Devi avere i carrelli con le sfere e cazzare di molto il fiocco


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

chi tene o mare.. è fesso e cuntento.
31-05-2017 14:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lelevirus Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 110
Registrato: Apr 2015 Online
Messaggio: #38
RE: Consigli gestione vele in solitario
Bhe ne ho letti di post quindi ero predisposto ad alcune risposte come dire...pungenti...

Ma tra le righe ho preso molti spunti e molte prove da fare...non sono uno che si spaventa facilmente....Smiley4
31-05-2017 16:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
grossifs Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.041
Registrato: Nov 2014 Online
Messaggio: #39
RE: Consigli gestione vele in solitario
No non spaventarti.ma prova e riprova...anche in porto...

Inviato dal mio ASUS_Z010D utilizzando Tapatalk
31-05-2017 16:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Najapico Offline
Amico del Forum

Messaggi: 385
Registrato: Mar 2011 Online
Messaggio: #40
RE: Consigli gestione vele in solitario
(31-05-2017 12:45)BeppeZ Ha scritto:  Non c'è una "regola" per quando/quanto ridurre. Ci sono troppe variabili: la barca, il timomiere, l'equipaggio (o l'assenza di equipaggio), le vele (tipo, materiali, qualità costruttiva e taglio, stato d'uso/usura ecc.).
Una cosa è certa: quando si pensa che sia il momento di ridurre, generalmente "quel" momento è già passato.
Quindi, particolarmente in crociera, usare la dovuta prudenza (che può anche voler dire non uscire dal porto/ancoraggio).
Personalmente quando penso di dare una mano ne do due; se rinforza ancora sono a posto e mi evito una manovra, se il vento diminuisce, su tutto un'altra volta! Poi c'è sempre il genoa rollabile che consente di avere un po' più o meno tela a seconda di quello che succede (e anche di "sparire" se servisse....

Moitessier diceva che il momento giusto per ridurre tela è quando lo pensi la prima volta.
31-05-2017 18:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Vele: reale differenza tra i dacron e vele di tipo race poiuuuu 10 485 ieri 18:22
Ultimo messaggio: poiuuuu
  Ammainare velocemente la randa in solitario Zaurac 36 2.219 16-06-2017 10:24
Ultimo messaggio: BeppeZ
  Consigli per prova in mare vele nuove Horatio Nelson 10 679 19-04-2017 01:21
Ultimo messaggio: Horatio Nelson
  Spin in solitario - Funziona rasputino 25 3.135 12-05-2016 09:45
Ultimo messaggio: lord
  Spi senza tangone, sul lago, in solitario davebox70 4 1.194 26-11-2015 17:22
Ultimo messaggio: kawua75
  vele grasse e vele magre.. differenze? ZK 15 5.535 07-10-2015 21:37
Ultimo messaggio: ZK
  Abbattuta spi in solitario ghibli4 52 8.727 11-04-2015 15:01
Ultimo messaggio: ZK
  Spi in solitario su 420...si puo' fare Nimbo 0 1.125 30-08-2014 23:22
Ultimo messaggio: Nimbo
  Issata e ammainata spi 420....in solitario Nimbo 9 3.223 01-08-2014 09:09
Ultimo messaggio: Nimbo
  'gestione' spinnaker regatechartervela 33 6.483 17-12-2013 00:27
Ultimo messaggio: LDS

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)