Rispondi 
Preparazione Carena a zero con Antivegetativo cambio da Matrice Dura ad Autolevigante
Autore Messaggio
marelom Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 4
Registrato: Apr 2016 Online
Messaggio: #1
Preparazione Carena a zero con Antivegetativo cambio da Matrice Dura ad Autolevigante
Ciao a tutti,

Abbiamo affidato al cantiere la preparazione della carena in vetroresina, stanno quindi procedendo cartandola completamente con levigatrice roto-orbitale per togliere i vecchi strati di vari anni di antivegetativo a matrice dura.
Alla fine della cartatura verrà dato un primer avente la funzione anche di trattamento preventivo anti-osmosi (lo scafo non ne ha... facendo gli scongiuri...) per chiudere con l'antivegetativo autolevigante.

Chiedo supporto agli amici del forum perché in alcuni punti il cantiere ha esagerato con la cartatura ed è andato sotto al gelcoat e si vedono quindi i filamenti della resina...

Come si procede in questi casi ed in questi punti ? Varie mani di 10 / 10 o come ? il primer da solo è sufficiente a garantire l'impermeabilità?

Grazie del supporto, aggiungo foto appena possibile.

Marco
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-06-2017 11:27 da marelom.)
12-06-2017 11:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Goriboy Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 22
Registrato: Apr 2016 Online
Messaggio: #2
RE: Preparazione Carena a zero con Antivegetativo cambio da Matrice Dura ad Autolevigante
Ciao Marelom, mi aggrego al tuo lavoro...
io personalmente ho ho cercato molti consigli e sono arrivato a questa conclusione - piano lavori:
raschiato l'AV
carteggiato con rotorbitale grana 40 - 60
sgrasserò con detersivo e poi nitro oppure antisiliconico ( cosa consigliate ???)
2 o 3 mani di resina epoxy bicomponente
stucco epoxy per riparare difetti
primer epoxy bicomp.
antivegetativa
il dubbio che condivido ( per cui chiedo aiuto ) è:
lo stucco va solo dopo le mani di resina oppure metto due mani di resina, poi stucco e poi altra resina sopra a ricoprire il tutto?
in altre parole, il primer attacca bene anche sullo stucco epoxy?
Grazie
13-06-2017 10:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
capitanbil Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 22
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #3
RE: Preparazione Carena a zero con Antivegetativo cambio da Matrice Dura ad Autolevigante
dopo la resina, solo stucco. e poi primer
01-09-2017 11:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lorenzo.picco Offline
Amico del Forum

Messaggi: 743
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #4
RE: Preparazione Carena a zero con Antivegetativo cambio da Matrice Dura ad Autolevigante
sgrassa per bene con detersivo per lavatrice e poi vai di idropulitrice fino a quando pasando con il dito non senti scricchiolare ...
non usare nitro o antisiliconico mai ma solo una spolverata con tessuto o carta e quando dai la resina lascia assciugare per bene , carteggi , vai di stucco e poi dopo aver ricarteggiato dai il primer

buon lavoro
01-09-2017 13:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Luciano53 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.040
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #5
RE: Preparazione Carena a zero con Antivegetativo cambio da Matrice Dura ad Autolevigante
Mah,
fatto 4 anni fa, ad acquisto barca dopo che era a terra da diversi mesi.
La rotorbitale non deve scavare, deve solo togliere la vecchia matrice dura, che peraltro si toglie meglio e in modo più pulito con un buon raschietto, e rendere leggermente ruvido il geicoat.
Una lavata con spugna è sufficiente a preparare il fondo.
Da quello che mi hanno insegnato e che ho fatto, soprattutto se il gelcoat non é recente, meglio non usare epoxy con solvente che può innescare fenomeni osmotici.
Io ho usato Acquastop Veneziani, bastano due mani bagnato su bagnato, fa spessore e ripiana anche piccoli difetti.
Poi, almeno io, ad essiccatura avvenuta (qualche giorno), abrasivata con orbitale e 3 mani di Gelshield 200, una dopo l'altra, asciuga velocemente perchè è a base di solvente. Così si sono dati più di 500 micron
Senza attendere essiccazione ultima mano che fa da primer, antivegetativa autolevigante.

PS piccole sistemazioni di imperfezioni o scheggiature le ho fatte prima del Acquastop, bagnando prima con resina liquida e poco dopo con stucco di resina addensata. Levigatura e poi Acquastop.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 01-09-2017 14:37 da Luciano53.)
01-09-2017 14:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
JARIFE Offline
Vecio ADV

Messaggi: 4.394
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #6
RE: Preparazione Carena a zero con Antivegetativo cambio da Matrice Dura ad Autolevigante
Fatto 7-8 anni fa', per ora tutto bene.

Qualche foto e un po' di chiacchiere...21

http://forum.amicidellavela.it/showthrea...778&page=2

BV
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 01-09-2017 19:01 da JARIFE.)
01-09-2017 19:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  video su come stratificare carena corto-armitage 47 2.181 04-10-2017 17:16
Ultimo messaggio: corto-armitage
  Cambio sartie alte Wakser 29 870 19-09-2017 15:25
Ultimo messaggio: Wakser
  Cambio evaporatore frigo svo75 4 465 03-09-2017 15:52
Ultimo messaggio: skippy2
  Cambio serbatoio acqua con elettrovalvola ste.fano 2 227 31-08-2017 07:00
Ultimo messaggio: ste.fano
  pulizia carena scud 28 2.012 25-08-2017 22:11
Ultimo messaggio: lord
  cambio cuscinetti salpa ancora Quick Aleph - foto marloc 7 395 25-07-2017 15:36
Ultimo messaggio: marloc
  Consiglio restauro carena. enricottero 7 308 14-06-2017 16:09
Ultimo messaggio: orteip
  antivegetativa autolevigante PAGNOTTA 9 1.025 21-05-2017 00:31
Ultimo messaggio: Francescobissotwo
  metodi per togliere umidità dalla carena Francesco 15 1.143 16-05-2017 23:19
Ultimo messaggio: Casper
  Cambio paraolio salpancora Lofrans Cayman nemo65 1 437 16-05-2017 13:37
Ultimo messaggio: mk

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)