Rispondi 
A2 per Vagabond 45?
Autore Messaggio
Topo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 257
Registrato: Nov 2014 Online
Messaggio: #1
A2 per Vagabond 45?
Ciao a tutti,

sto considerando l'acquisto di un Gennaker per il mio Vagabond 45, barca pesantina (12 t) che ovviamente soffre i portanti. Lo spi starcut da 130 m2 che ho va bene ma solamente con qualcuno in barca, in due si fatica un po' in tre va benissimo.

Mi hanno proposto un A2 NS da 1,5 Oz di 120 m2. Inferitura 17,5 m.
Le misure della barca sono:

I=15,9 m
J=5 m

La mia domanda è per 100-150 AWA l'A2 va bene o è meglio che cerco un Multipurpose? Quali sarebbero gli eventuali vantaggi di quest'ultimo?

Grazie a coloro che vorranno supportarmi nella scelta
12-06-2017 11:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sventola Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.968
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #2
RE: A2 per Vagabond 45?
L'a2 è un taglio che io uso in regata (ma è un 0.75 oz) : mi funziona da 90° reali (ma fino a 6/8 nodi) a 160 reali. Se tagliato bene è fantastico . Se non devi fare regate forse meglio un all round. 120 mq è un pò pochino per 12 t., penso che un 150 mq spinga molto meglio.

Sii il Re del tuo Regno, seduto immobile nella tua Presenza.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-06-2017 12:13 da sventola.)
12-06-2017 12:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Topo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 257
Registrato: Nov 2014 Online
Messaggio: #3
RE: A2 per Vagabond 45?
Grazie Sventola. No ovviamente non devo fare regate, lo userei in solitario. Sui m2 sono d'accordo ma tra dimensioni albero, mancanza di tangone e mettiamoci pure la calza, arrivare a 150 è dura.

In termini di handling e prestazioni, a parità di superficie che differenza c'è tra un A2 ed un multipurpose? Fondamentalmente è questa l'informazione che cerco
12-06-2017 12:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sventola Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.968
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #4
RE: A2 per Vagabond 45?
(12-06-2017 12:18)Topo Ha scritto:  Grazie Sventola. No ovviamente non devo fare regate, lo userei in solitario. Sui m2 sono d'accordo ma tra dimensioni albero, mancanza di tangone e mettiamoci pure la calza, arrivare a 150 è dura.

In termini di handling e prestazioni, a parità di superficie che differenza c'è tra un A2 ed un multipurpose? Fondamentalmente è questa l'informazione che cerco
L' A2 (almeno il mio) mi permette di andare molto poggiato anche con le ariette ( ma è un 0,75 quindi abbastanza leggero). Un genny croceristico ti permette di stringere di più ma è meno efficiente in poppa. Per multipurpose, se intendi un code zero, è una vela per stringere per le ariette ma in poppa rende poco.
Io avevo un gennaker 0,90 croceristico con calza, di 90 mq. (la mia barca pesa 7500 kg.) e andava abbastanza bene in ogni andatura dal traverso e a scendere.

Sii il Re del tuo Regno, seduto immobile nella tua Presenza.
12-06-2017 12:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Topo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 257
Registrato: Nov 2014 Online
Messaggio: #5
RE: A2 per Vagabond 45?
(12-06-2017 12:44)sventola Ha scritto:  
(12-06-2017 12:18)Topo Ha scritto:  Grazie Sventola. No ovviamente non devo fare regate, lo userei in solitario. Sui m2 sono d'accordo ma tra dimensioni albero, mancanza di tangone e mettiamoci pure la calza, arrivare a 150 è dura.

In termini di handling e prestazioni, a parità di superficie che differenza c'è tra un A2 ed un multipurpose? Fondamentalmente è questa l'informazione che cerco
L' A2 (almeno il mio) mi permette di andare molto poggiato anche con le ariette ( ma è un 0,75 quindi abbastanza leggero). Un genny croceristico ti permette di stringere di più ma è meno efficiente in poppa. Per multipurpose, se intendi un code zero, è una vela per stringere per le ariette ma in poppa rende poco.
Io avevo un gennaker 0,90 croceristico con calza, di 90 mq. (la mia barca pesa 7500 kg.) e andava abbastanza bene in ogni andatura dal traverso e a scendere.

Multipurpose = Allaround. Non vado in cerca di Code 0, il mio genoa è di quasi 70 m2. A me va bene dal lasco in giù, certo se al traverso non devo disarmarlo è meglio ma non è l'obiettivo, il genoa a quell'andatura fa il suo dovere.
In pratica intendo che l'allaround permette di stringere un po' di più rispetto all'A2. Se le cose stanno così diciamo che è la risposta che cercavo.
Grazie di nuovo
12-06-2017 13:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gundam Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.060
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #6
RE: A2 per Vagabond 45?
(12-06-2017 13:30)Topo Ha scritto:  
(12-06-2017 12:44)sventola Ha scritto:  
(12-06-2017 12:18)Topo Ha scritto:  Grazie Sventola. No ovviamente non devo fare regate, lo userei in solitario. Sui m2 sono d'accordo ma tra dimensioni albero, mancanza di tangone e mettiamoci pure la calza, arrivare a 150 è dura.

In termini di handling e prestazioni, a parità di superficie che differenza c'è tra un A2 ed un multipurpose? Fondamentalmente è questa l'informazione che cerco
L' A2 (almeno il mio) mi permette di andare molto poggiato anche con le ariette ( ma è un 0,75 quindi abbastanza leggero). Un genny croceristico ti permette di stringere di più ma è meno efficiente in poppa. Per multipurpose, se intendi un code zero, è una vela per stringere per le ariette ma in poppa rende poco.
Io avevo un gennaker 0,90 croceristico con calza, di 90 mq. (la mia barca pesa 7500 kg.) e andava abbastanza bene in ogni andatura dal traverso e a scendere.

Multipurpose = Allaround. Non vado in cerca di Code 0, il mio genoa è di quasi 70 m2. A me va bene dal lasco in giù, certo se al traverso non devo disarmarlo è meglio ma non è l'obiettivo, il genoa a quell'andatura fa il suo dovere.
In pratica intendo che l'allaround permette di stringere un po' di più rispetto all'A2. Se le cose stanno così diciamo che è la risposta che cercavo.
Grazie di nuovo

Se una vela ti fa stringere di più, ti fa scendere di meno.
Personalmente mi farei fare una vela inferita sui 140-150 mq con frullino. In solitario non vedo nulla di meglio. Un bompressino lo hai?
12-06-2017 13:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Topo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 257
Registrato: Nov 2014 Online
Messaggio: #7
RE: A2 per Vagabond 45?
(12-06-2017 13:43)Gundam Ha scritto:  
(12-06-2017 13:30)Topo Ha scritto:  
(12-06-2017 12:44)sventola Ha scritto:  
(12-06-2017 12:18)Topo Ha scritto:  Grazie Sventola. No ovviamente non devo fare regate, lo userei in solitario. Sui m2 sono d'accordo ma tra dimensioni albero, mancanza di tangone e mettiamoci pure la calza, arrivare a 150 è dura.

In termini di handling e prestazioni, a parità di superficie che differenza c'è tra un A2 ed un multipurpose? Fondamentalmente è questa l'informazione che cerco
L' A2 (almeno il mio) mi permette di andare molto poggiato anche con le ariette ( ma è un 0,75 quindi abbastanza leggero). Un genny croceristico ti permette di stringere di più ma è meno efficiente in poppa. Per multipurpose, se intendi un code zero, è una vela per stringere per le ariette ma in poppa rende poco.
Io avevo un gennaker 0,90 croceristico con calza, di 90 mq. (la mia barca pesa 7500 kg.) e andava abbastanza bene in ogni andatura dal traverso e a scendere.

Multipurpose = Allaround. Non vado in cerca di Code 0, il mio genoa è di quasi 70 m2. A me va bene dal lasco in giù, certo se al traverso non devo disarmarlo è meglio ma non è l'obiettivo, il genoa a quell'andatura fa il suo dovere.
In pratica intendo che l'allaround permette di stringere un po' di più rispetto all'A2. Se le cose stanno così diciamo che è la risposta che cercavo.
Grazie di nuovo

Se una vela ti fa stringere di più, ti fa scendere di meno.
Personalmente mi farei fare una vela inferita sui 140-150 mq con frullino. In solitario non vedo nulla di meglio. Un bompressino lo hai?

Per ora niente bompresso, per questo mi accontenterei di qualcosa intorno ai 120 m2. Per me dovrebbero essere sufficienti a far riposare il vecchio Ford. L'idea è di partire con un A2 o allaround magari di seconda mano per prendere le misure (nel senso di capire cosa vale la pena fare), poi eventualmente installare bompresso retrattile e considerare frullini vari. Se parto a bomba, non mi bastano 3.000 euro e magari non ho quello che cerco.

Le vostre esperienze mi sono comunque utili ad aprire l'orizzonte delle possibilità.
Grazie Peter Ray
12-06-2017 14:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.897
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #8
RE: A2 per Vagabond 45?
Quoto Gundam, per la crociera è la soluzione migliore, facile e versatile, soldi spesi bene
Un A2 su una barca così pesante rischi che non serva a niente e butti soldi, o un gennaker runner bello grande per le portanti, o una vela facile da gestire, altrimenti finisci per continuare ad usare il genovone anche quando ci sarebbero le condizioni per non farlo
12-06-2017 14:36
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gundam Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.060
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #9
RE: A2 per Vagabond 45?
(12-06-2017 14:20)Topo Ha scritto:  
(12-06-2017 13:43)Gundam Ha scritto:  
(12-06-2017 13:30)Topo Ha scritto:  
(12-06-2017 12:44)sventola Ha scritto:  
(12-06-2017 12:18)Topo Ha scritto:  Grazie Sventola. No ovviamente non devo fare regate, lo userei in solitario. Sui m2 sono d'accordo ma tra dimensioni albero, mancanza di tangone e mettiamoci pure la calza, arrivare a 150 è dura.

In termini di handling e prestazioni, a parità di superficie che differenza c'è tra un A2 ed un multipurpose? Fondamentalmente è questa l'informazione che cerco
L' A2 (almeno il mio) mi permette di andare molto poggiato anche con le ariette ( ma è un 0,75 quindi abbastanza leggero). Un genny croceristico ti permette di stringere di più ma è meno efficiente in poppa. Per multipurpose, se intendi un code zero, è una vela per stringere per le ariette ma in poppa rende poco.
Io avevo un gennaker 0,90 croceristico con calza, di 90 mq. (la mia barca pesa 7500 kg.) e andava abbastanza bene in ogni andatura dal traverso e a scendere.

Multipurpose = Allaround. Non vado in cerca di Code 0, il mio genoa è di quasi 70 m2. A me va bene dal lasco in giù, certo se al traverso non devo disarmarlo è meglio ma non è l'obiettivo, il genoa a quell'andatura fa il suo dovere.
In pratica intendo che l'allaround permette di stringere un po' di più rispetto all'A2. Se le cose stanno così diciamo che è la risposta che cercavo.
Grazie di nuovo

Se una vela ti fa stringere di più, ti fa scendere di meno.
Personalmente mi farei fare una vela inferita sui 140-150 mq con frullino. In solitario non vedo nulla di meglio. Un bompressino lo hai?

Per ora niente bompresso, per questo mi accontenterei di qualcosa intorno ai 120 m2. Per me dovrebbero essere sufficienti a far riposare il vecchio Ford. L'idea è di partire con un A2 o allaround magari di seconda mano per prendere le misure (nel senso di capire cosa vale la pena fare), poi eventualmente installare bompresso retrattile e considerare frullini vari. Se parto a bomba, non mi bastano 3.000 euro e magari non ho quello che cerco.

Le vostre esperienze mi sono comunque utili ad aprire l'orizzonte delle possibilità.
Grazie Peter Ray

La mia barca, un 44 piedi sportivo, ha gennaker da 165-175 mq. La tua, un 45 piedi da crociera, dovrebbe averli un pelo più piccoli per via del tuo rigging ma non di moltissimo.
Se li cerchi usati, non fare errore di prenderli 'corti'. Non sottostimare inoltre il problema del punto di mura/la gestione della tack e guardati bene come avresti il giro scotte per eventuali problemi di scorrimento in strambata ad esempio.
Inoltre se punti ad una calza cerca di capire chi la ha prodotta e se è fatta bene. Possono diventare un vero macello.
12-06-2017 15:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Topo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 257
Registrato: Nov 2014 Online
Messaggio: #10
RE: A2 per Vagabond 45?
(12-06-2017 15:53)Gundam Ha scritto:  
(12-06-2017 14:20)Topo Ha scritto:  
(12-06-2017 13:43)Gundam Ha scritto:  
(12-06-2017 13:30)Topo Ha scritto:  
(12-06-2017 12:44)sventola Ha scritto:  L' A2 (almeno il mio) mi permette di andare molto poggiato anche con le ariette ( ma è un 0,75 quindi abbastanza leggero). Un genny croceristico ti permette di stringere di più ma è meno efficiente in poppa. Per multipurpose, se intendi un code zero, è una vela per stringere per le ariette ma in poppa rende poco.
Io avevo un gennaker 0,90 croceristico con calza, di 90 mq. (la mia barca pesa 7500 kg.) e andava abbastanza bene in ogni andatura dal traverso e a scendere.

Multipurpose = Allaround. Non vado in cerca di Code 0, il mio genoa è di quasi 70 m2. A me va bene dal lasco in giù, certo se al traverso non devo disarmarlo è meglio ma non è l'obiettivo, il genoa a quell'andatura fa il suo dovere.
In pratica intendo che l'allaround permette di stringere un po' di più rispetto all'A2. Se le cose stanno così diciamo che è la risposta che cercavo.
Grazie di nuovo

Se una vela ti fa stringere di più, ti fa scendere di meno.
Personalmente mi farei fare una vela inferita sui 140-150 mq con frullino. In solitario non vedo nulla di meglio. Un bompressino lo hai?

Per ora niente bompresso, per questo mi accontenterei di qualcosa intorno ai 120 m2. Per me dovrebbero essere sufficienti a far riposare il vecchio Ford. L'idea è di partire con un A2 o allaround magari di seconda mano per prendere le misure (nel senso di capire cosa vale la pena fare), poi eventualmente installare bompresso retrattile e considerare frullini vari. Se parto a bomba, non mi bastano 3.000 euro e magari non ho quello che cerco.

Le vostre esperienze mi sono comunque utili ad aprire l'orizzonte delle possibilità.
Grazie Peter Ray

La mia barca, un 44 piedi sportivo, ha gennaker da 165-175 mq. La tua, un 45 piedi da crociera, dovrebbe averli un pelo più piccoli per via del tuo rigging ma non di moltissimo.
Se li cerchi usati, non fare errore di prenderli 'corti'. Non sottostimare inoltre il problema del punto di mura/la gestione della tack e guardati bene come avresti il giro scotte per eventuali problemi di scorrimento in strambata ad esempio.
Inoltre se punti ad una calza cerca di capire chi la ha prodotta e se è fatta bene. Possono diventare un vero macello.

Hai perfettamente ragione, credo anche io che 120 m2 siano pochini, tuttavia come detto l'albero non è altissimo e la massima luff che posso permettermi è 17,5 m, quindi a meno di forme strambotte, non posso puntare tanto più di 130-140 m2.
Riguardo al circuito delle scotte, tutto esterno, avrei lo strallo troppo vicino alla base del gennaker per farla passare dentro.
Per la calza non posso che fidarmi del venditore, attualmente non la uso con lo spi
12-06-2017 17:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sventola Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.968
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #11
RE: A2 per Vagabond 45?
(12-06-2017 17:03)Topo Ha scritto:  
(12-06-2017 15:53)Gundam Ha scritto:  
(12-06-2017 14:20)Topo Ha scritto:  
(12-06-2017 13:43)Gundam Ha scritto:  
(12-06-2017 13:30)Topo Ha scritto:  Multipurpose = Allaround. Non vado in cerca di Code 0, il mio genoa è di quasi 70 m2. A me va bene dal lasco in giù, certo se al traverso non devo disarmarlo è meglio ma non è l'obiettivo, il genoa a quell'andatura fa il suo dovere.
In pratica intendo che l'allaround permette di stringere un po' di più rispetto all'A2. Se le cose stanno così diciamo che è la risposta che cercavo.
Grazie di nuovo

Se una vela ti fa stringere di più, ti fa scendere di meno.
Personalmente mi farei fare una vela inferita sui 140-150 mq con frullino. In solitario non vedo nulla di meglio. Un bompressino lo hai?

Per ora niente bompresso, per questo mi accontenterei di qualcosa intorno ai 120 m2. Per me dovrebbero essere sufficienti a far riposare il vecchio Ford. L'idea è di partire con un A2 o allaround magari di seconda mano per prendere le misure (nel senso di capire cosa vale la pena fare), poi eventualmente installare bompresso retrattile e considerare frullini vari. Se parto a bomba, non mi bastano 3.000 euro e magari non ho quello che cerco.

Le vostre esperienze mi sono comunque utili ad aprire l'orizzonte delle possibilità.
Grazie Peter Ray

La mia barca, un 44 piedi sportivo, ha gennaker da 165-175 mq. La tua, un 45 piedi da crociera, dovrebbe averli un pelo più piccoli per via del tuo rigging ma non di moltissimo.
Se li cerchi usati, non fare errore di prenderli 'corti'. Non sottostimare inoltre il problema del punto di mura/la gestione della tack e guardati bene come avresti il giro scotte per eventuali problemi di scorrimento in strambata ad esempio.
Inoltre se punti ad una calza cerca di capire chi la ha prodotta e se è fatta bene. Possono diventare un vero macello.

Hai perfettamente ragione, credo anche io che 120 m2 siano pochini, tuttavia come detto l'albero non è altissimo e la massima luff che posso permettermi è 17,5 m, quindi a meno di forme strambotte, non posso puntare tanto più di 130-140 m2.
Riguardo al circuito delle scotte, tutto esterno, avrei lo strallo troppo vicino alla base del gennaker per farla passare dentro.
Per la calza non posso che fidarmi del venditore, attualmente non la uso con lo spi
per la calza prendi quella con l'imbuto ovale mi raccomando.

Sii il Re del tuo Regno, seduto immobile nella tua Presenza.
12-06-2017 18:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)