Rispondi 
Consiglio riduzione vele
Autore Messaggio
Guido_Elan33 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 449
Registrato: Aug 2013 Online
Messaggio: #1
Consiglio riduzione vele
Un consiglio da quelli bravi. Quando il vento supera 20Kn dò una mano di terzaroli perché la barca diventa incredibilmente orziera sotto raffica, oltre che molto inclinata. Quando è opportuno ridurre anche il genoa ? In parallelo alla prima mano oppure....quando ? Grazzzzie !
15-06-2017 23:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.567
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #2
RE: Consiglio riduzione vele
20 nodi apparenti o reali? Andatura?
Di bolina si riduce prima a prua la quale diventa più leggera e il Centro Velico si sposta più a prua, meno orziera.
In genere le barche normali con 18 di app. riducono a prua, sono costrette con tutto l'equipaggio in falchetta se non c'è l'equipaggio anche prima.
La vela è un'oppppppinione.-
16-06-2017 09:26
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.260
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #3
RE: Consiglio riduzione vele
il comportamento orziero dipendo quasi esclusivamente dallo sbandamento.
comunque concordo con @bullo, si riduce prima a prua, anche perche di solito le barche con grandi genoa.. hanno piccole rande e prenderci la mano cambia un nulla.
per quale sia l' intensita giusta.. si capisce subito che Bullo con gli scogli da crociera ha poca esperienza.
16-06-2017 09:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.567
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #4
RE: Consiglio riduzione vele
L'unica barca che ho avuto per 4 anni, Oceanis 430, che poteva tener su tutto oltre i 18 di app. , aveva poca vela, loro dicevano 90 mq. ma mi risultavano 85 mq. disloc. 9 ton. scafo 12,65 x 4,22 .
Sbandava pochissimo e scarocciava niente.
La usavo per charter e noleggio, mi sono convinto che BRiand sia il migliore.
Il fatto che i miei nodi sulla velocità del vento sono differenti dai Vostri.
La vela è un'oppppppinione.-
16-06-2017 10:37
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.260
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #5
RE: Consiglio riduzione vele
penso che molto dipenda dal materiale delle vele, dal taglio e dalle capacita di regolazione. in regata fino a 25 nodi di reale si tiene su tutto, piu o meno con tutte le barche. certo se devi fare una bolina larga sei un po a disagio ma.. basta indersi, andatura, velocita reale del vento e qualita degli indiani, il resto so opppinioni.
16-06-2017 10:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.945
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #6
Consiglio riduzione vele
altro che indiani... ci vuole una intera tribù di selvaggi ben pasciuti con 25 nodi

comunque guido, la mia principiantesca impressione é che all'aumentare del vento non é più la barca che porta te ma tu (e la tua tribù) che porti la barca, perciò diventa importante conoscerla, conoscersi, fare esperienza


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-06-2017 11:05 da marcofailla.)
16-06-2017 11:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
scud Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.335
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #7
RE: Consiglio riduzione vele
Ai miei tempi in regata tenevi su tutto ma I genova li cambiavi. Certi leggeri oltre I 10 di reale li potevi buttar via dopo
16-06-2017 11:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
oudeis Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.496
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #8
RE: Consiglio riduzione vele
Ricordo che la vela è equilibrio, la barca deve andar da sola, il timone non dovrebbe servire che a piccole correzioni. Ciò implica conoscere il piano velico e il comportamento dello scafo, ogni singolo esemplare è diverso. Centratura corretta a parte, se hai un gran genoa e una piccola randa dovrai agire prima a prua, se invece hai il contrario... Se la barca sbanda troppo sarà dura da tenere in rotta, scarroccia e cammina poco...
Ma queste sono indicazioni di base, devi far miglia per entrare in sintonia con la tua, conoscer i difetti delle tue vele. BV!

Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore.
(Porfirio)
16-06-2017 11:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.567
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #9
RE: Consiglio riduzione vele
25 di reale 30 di app. non ho mai avuto il piacere di navigare con barche che abbiano questa stabilità, forse ora ci sono una volta sicuramente no.
Però ripeto la velocità del vento è un'opppppppinione.-
16-06-2017 12:17
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
BeppeZ Online
Amico del Forum

Messaggi: 2.638
Registrato: Oct 2013 Online
Messaggio: #10
RE: Consiglio riduzione vele
Con la mia, 13m, 11ton a pieno carico, 2,40m di pescaggio con pinna in piombo antimonio di 5ton, arrivo a 15kn di apparente. Poi devo ridurre genoa. Se rinforza ridurre ancora e terzarolare.
Falchetta in acqua e, pur essendo una barca molto equilibrata e leggera al timone (e che non parte in straorza), si sente che non è l'andatura ottimale se non tolgo un po' di tela.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-06-2017 12:30 da BeppeZ.)
16-06-2017 12:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
angelo2 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 317
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #11
RE: Consiglio riduzione vele
Per bullo...forse ho capito male..... se riduci a prua, di bolina, il centro velico si sposta a poppa.... la barca diventa, quindi PIU orziera....o sbaglio?

dubito ergo sum
16-06-2017 17:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
BeppeZ Online
Amico del Forum

Messaggi: 2.638
Registrato: Oct 2013 Online
Messaggio: #12
RE: Consiglio riduzione vele
angelo2 sarebbe vero se la barca fosse (e rimanesse) sempre con lo stesso sbandamento, ma così non è. Il punto di applicazione della forza del vento (centro velico) è molto lontano dal centro di deriva, perchè è spostato all'esterno e quello che conta è il momento di applicazione della forza. E la barca più sbanda, più tende all'orza.
Tieni anche presente che con i genoa a grande sovrapposizione, una grande superficie velica è molto arretrata, quindi quando riduci il genoa il centro velico si sposta a prua.
Forse con le barche con fiocco molto piccolo (ad es. gli autoviranti), ben davanti all'albero e grande randa il discorso potrebbe essere diverso ma bisognerebbe sapere la posizione della deriva.
16-06-2017 17:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
shein Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.724
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #13
Consiglio riduzione vele
Fermo restando che per il discorso leve rende più orziero uno spostamento del centro velico sottovento (sbandamento) che prua-poppa, è errore comune pensare che diminuendo la sovrapposizione del fiocco aumenti la tendenza all'orza, probabilmente dovuto alla semplificazione in sede di corsi di vela che la randa fa orzare e il fiocco poggiare, quindi meno fiocco = meno poggiero. In realtà se consideri che il centro velico è dato dalla somma dei centri velici delle singole vele, capisci che essendo il centro velico del fiocco più a prua di quello del Genoa anche il centro velico dell'insieme delle di vele si sposta a prua diminuendo la sovrapposizione di quella di prua.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

[b]Rock On Sail Fast!![/b]
16-06-2017 17:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Casper Offline
Senior Utente

Messaggi: 772
Registrato: Dec 2004 Online
Messaggio: #14
RE: Consiglio riduzione vele
(16-06-2017 17:48)shein Ha scritto:  [...] In realtà se consideri che il centro velico è dato dalla somma dei centri velici delle singole vele, capisci che essendo il centro velico del fiocco più a prua di quello del Genoa anche il centro velico dell'insieme delle di vele si sposta a prua diminuendo la sovrapposizione di quella di prua.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Non è detto... è certamente vero che riducendo il genoa sposti il suo centro velico più a prua, aumentando il braccio di leva, ma contemporaneamente però diminuisci la forza applicata, quindi l'effetto è dato dalla combinazione delle due azioni; in pratica la variazione del momento applicato dipende da quale dei due effetti prevale.

BV,
Casper
16-06-2017 18:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Luciano53 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.429
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #15
RE: Consiglio riduzione vele
La riduzione di tela è un'opppppinione
Ne ho parlato qualche giorno fa anche con il mio velaio che conferma la estrema differenza di gestione fra barche e vele diverse e talvolta la imprevedibilità delle azioni poste in essere.
Lasciamo da parte la teoria e veniamo alla cruda pratica.
Il mio Oceanis 381, genoa circa 150%, randa avvolgibile, di bolina ovviamente.
Fino a 15 nodi (reale) tutto bene, quando il vento sale anche di poco il timone diventa duro e devo portarlo in poggia, troppo.
Provato diverse soluzioni ma l'unica utile è ridurre prima la randa (circa due/tre giri), la barca si equilibra e il timone ridiventa gestibile.
Attorno ai 18/20 qualche altro giro di avvolgiranda e questa volta riduzione di genoa.
Non sono un teorico, ma come diceva Sikorski (elicotteri) "il calabrone per sua forma, peso, potenza non può volare ma il calabrone non lo sa e vola lo stesso".
La riduzione non sarà conforme ai principi di aerodinamica ma il risultato mi basta.
Inoltre la randa, avvolgibile o no, è più ostica da ridurre di un genoa avvolgibile e prima la si riduce e meglio è, prima che sia tardi.
16-06-2017 18:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
franco53 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.814
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #16
RE: Consiglio riduzione vele
(16-06-2017 17:06)angelo2 Ha scritto:  Per bullo...forse ho capito male..... se riduci a prua, di bolina, il centro velico si sposta a poppa.... la barca diventa, quindi PIU orziera....o sbaglio?
no,se riduci a prua il centro velico si sposta a prua e la barca diventa meno orziera...quando senti il timone leggero quasi che lo puoi lasciare hai la condizione ottimale

si diventa vecchi quando si smette di sognare ed io non ho smesso.
16-06-2017 20:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
angelo2 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 317
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #17
RE: Consiglio riduzione vele
che bel forum..... vi leggo con molta attenzione....

dubito ergo sum
16-06-2017 22:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
angelo2 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 317
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #18
RE: Consiglio riduzione vele
la prossima volta provo.....se c'è un vento giusto, riduco genoa e vedo la ruota che cosa fa!! teoria o pratica?? comunque grazie

dubito ergo sum
16-06-2017 22:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Michele59 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 16
Registrato: May 2014 Online
Messaggio: #19
RE: Consiglio riduzione vele
Zk... 25 di reale e tieni su tutto.. Con la Moby sicuro?
16-06-2017 22:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
angelo2 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 317
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #20
RE: Consiglio riduzione vele
25 km/h ?

dubito ergo sum
16-06-2017 22:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Consiglio vele nuove Guido_Elan33 36 1.588 18-08-2017 00:03
Ultimo messaggio: fraraspa
  vele grasse e vele magre.. differenze? ZK 15 5.062 07-10-2015 21:37
Ultimo messaggio: ZK
  consiglio sulle vele regate kermit 25 2.031 03-10-2013 20:49
Ultimo messaggio: Klaus
  Riduzione self-tailing Absolut 11 1.446 11-11-2011 00:14
Ultimo messaggio: Absolut
  Riduzione vela Augusto Vagelli 2 814 29-03-2011 15:38
Ultimo messaggio: Augusto Vagelli
  Riduzione Fiocco/Genoa non avvolgibili lelesavio 59 4.883 22-07-2010 17:11
Ultimo messaggio: ami
  Consiglio acquisto vele suzu76 2 843 20-07-2010 05:34
Ultimo messaggio: francocr68
  Riduzione piano velico per crociera palomba 13 1.744 01-06-2010 16:02
Ultimo messaggio: palomba
  riduzione della randa all'olandese astila 2 923 06-05-2010 20:46
Ultimo messaggio: anonimone
  Rollaranda Sì (x rollarandisti): riduzione con rol stravento96 44 2.557 04-04-2009 23:45
Ultimo messaggio: Andel

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)