Rispondi 
2a ancora
Autore Messaggio
ventodiprua Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 209
Registrato: Sep 2016 Online
Messaggio: #1
2a ancora
Domanda :

Ho un sun odyssey 37 e una linea di ancoraggio con catena del 10 e ancora tipo danforth da 15kg
Ho sempre collegato con un apposito grillo una seconda ancora tipo Bruce da 10 kg sulla stessa catena dell'ancora maestra dopo 10 mt di catena.
Ma C'è chi mi ha detto peste e corna 2020Sadsmiley27.
Eppure se non mi sbaglio a Caprera insegnano cosi'-
Voi ...Cosa ne dite ?

Saluti e BV
17-07-2017 19:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.800
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #2
RE: 2a ancora
I Glenans invece insegnano per NON sollevare due ancore contemporaneamente, quando ci si appennella, di lasciare tra la prima e la seconda ancora un po più spazio della lunghezza del fondale.
Vento di prua hai due ancore che vanno bene solo su sabbia e fango, se devi dar fondo su fondale con posidonia cosa fai?
Consiglio di buttare la Bruce e di armare un grappino.-
Amcorarsi è un'opppppppinione.-
18-07-2017 08:28
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LOKA Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 578
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #3
RE: 2a ancora
(18-07-2017 08:28)bullo Ha scritto:  I Glenans invece insegnano per NON sollevare due ancore contemporaneamente, quando ci si appennella, di lasciare tra la prima e la seconda ancora un po più spazio della lunghezza del fondale.
Vento di prua hai due ancore che vanno bene solo su sabbia e fango, se devi dar fondo su fondale con posidonia cosa fai?
Consiglio di buttare la Bruce e di armare un grappino.-
Amcorarsi è un'opppppppinione.-

Soprattutto se hai una ancora a vomere (delta per esempio) molti consigliano di manterla com e prima della fila per la modalità in cui lavora e appenellare appunto alla distanza del fondo per non salpare 2 ancore in doppio la seconda.
Questo ti permette di calare, salpare già con la primaria sul fondo , operare e poi lascaire adeguato calumo.

Buon vento e spero non ti serva mai appenellare...gran rottura di scatole e non so voi ma io in certe condizioni non riesco a dormire.....392121

Loka - Silvia2 Genova
MMSI 205516930
18-07-2017 08:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
spin Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 1.358
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #4
RE: 2a ancora
(18-07-2017 08:28)bullo Ha scritto:  I Glenans invece insegnano per NON sollevare due ancore contemporaneamente, quando ci si appennella, di lasciare tra la prima e la seconda ancora un po più spazio della lunghezza del fondale.
Vento di prua hai due ancore che vanno bene solo su sabbia e fango, se devi dar fondo su fondale con posidonia cosa fai?
Consiglio di buttare la Bruce e di armare un grappino.-
Amcorarsi è un'opppppppinione.-

Al corso per la patente mi hanno insegnato la stessa cosa peró ho il dubbio per un diciamo 10 metri quanto deve pesare il grappino e se non sarebbe meglio come seconda ancora una ammiragliato sui 10 kg.
Secondo voi ha senso mettere il grippiale su entrambe?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 18-07-2017 09:29 da spin.)
18-07-2017 09:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Stranizzadamuri Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 237
Registrato: Aug 2014 Online
Messaggio: #5
RE: 2a ancora
Io al posto di due ancore "deboluccie" in termini di presa, comprerei un ancora a vomere fisso, vedi Rocna, Delta, Cobra ...ecc, terrei la Danforth come seconda ancora nel gavone e butterei la Bruce ai pesci.
Riguardo all'appennelare , la considero abbastanza inutile come pratica, la prima ancora andra' in presa...ma la seconda non prendera' praticamente mai essendo la prima gia' in tiro.Per verificarlo, prova ad immergerti e guardare come si sono organizzate le due ancore sul fondale.Aggiungi poi che se devi scappare in fretta issare due ancore non e' subito facile.Meglio un ancora buona che due scarse,Se poi proprio vuoi continuare con il pennelo , molto meglio un grappino come suggerito da Bullo, magari un grappino Malingri.
BV Angelo
http://ovni345.blogspot.com.mt/
18-07-2017 10:55
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LOKA Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 578
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #6
RE: 2a ancora
(18-07-2017 10:55)Stranizzadamuri Ha scritto:  Io al posto di due ancore "deboluccie" in termini di presa, comprerei un ancora a vomere fisso, vedi Rocna, Delta, Cobra ...ecc, terrei la Danforth come seconda ancora nel gavone e butterei la Bruce ai pesci.
Riguardo all'appennelare , la considero abbastanza inutile come pratica, la prima ancora andra' in presa...ma la seconda non prendera' praticamente mai essendo la prima gia' in tiro.Per verificarlo, prova ad immergerti e guardare come si sono organizzate le due ancore sul fondale.Aggiungi poi che se devi scappare in fretta issare due ancore non e' subito facile.Meglio un ancora buona che due scarse,Se poi proprio vuoi continuare con il pennelo , molto meglio un grappino come suggerito da Bullo, magari un grappino Malingri.
BV Angelo
http://ovni345.blogspot.com.mt/

La seconda ancora fa un po' da salmone e aiuta se speda la prima , hai ragione nel 90% non lavora diretta ma tiene basso il calumo e appunto è una sorta di seconda opzione.

Personalmente ho optato per una DELTA e una seconda Danforth per eventuali appennelamenti che spero di dover fare "mai", un po' come lo scappare...se le previsioni sono dubbie meglio 1 ancora , occhio aperto e pronto a salpare, trovarsi a dover improvvisamente scappare dovrebbe essere da legge di Murphy...ma le variabili in mare sono talmente tante che effettivamente tutto è da pre-valutare.

Allora una idea potrebbe essere la seconda con grippale male che vada , mentre sale la molli al volo e completi la prima o se proprio è cacchina.....molli tutto e scappi.

Ma....a chi è mai capitato di dover scappare e perchè ? per mia cultura...

Loka - Silvia2 Genova
MMSI 205516930
18-07-2017 11:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Stranizzadamuri Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 237
Registrato: Aug 2014 Online
Messaggio: #7
RE: 2a ancora
Ma....a chi è mai capitato di dover scappare e perchè ? per mia cultura...
[/quote]

A noi, diverse volte, una particolarmente brutta con 5 nodi di corrente contro e punte di 40 nodi , gia' issarne una e' stato un lavoro non da poco, nel caso fossero state due avremmo dovuto mollare tutto in acqua...mica bello.
Comunque il concetto secondo me' e che se non tiene una , fatta prendere con tutti i carismi, perche' dovrebbero tenere due prese male sul fondo ?
Tra le due preferirei afforcare con una seconda ancora , a noi e' capitato anche di doverne mettere giu' 4...ma altre latititudini, e altri meteo e altre storie.
BV Angelo
http://ovni345.blogspot.com.mt/
18-07-2017 14:02
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LOKA Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 578
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #8
RE: 2a ancora
(18-07-2017 14:02)Stranizzadamuri Ha scritto:  Ma....a chi è mai capitato di dover scappare e perchè ? per mia cultura...

A noi, diverse volte, una particolarmente brutta con 5 nodi di corrente contro e punte di 40 nodi , gia' issarne una e' stato un lavoro non da poco, nel caso fossero state due avremmo dovuto mollare tutto in acqua...mica bello.
Comunque il concetto secondo me' e che se non tiene una , fatta prendere con tutti i carismi, perche' dovrebbero tenere due prese male sul fondo ?
Tra le due preferirei afforcare con una seconda ancora , a noi e' capitato anche di doverne mettere giu' 4...ma altre latititudini, e altri meteo e altre storie.
BV Angelo
http://ovni345.blogspot.com.mt/
[/quote]

Grazie
io ho 1/100 della tua esperienza e quindi imparo e leggo volentieri.

La seconda ancora come dici tu non la vedo molto per farne prendere 2 male ma per farne prendere una bene e la seconda a salmone....e come "extra" in caso di cambio meteo con ronfata profonda.....
Poi nel gavone c'e' sempre pronta l'ancora da "pesca" con 5 mt di catena e 50 di tessile che uso per andare a bolentino o bagnetti al volo ....ma è sempre una terza ancora .....

grazie bv

Loka - Silvia2 Genova
MMSI 205516930
18-07-2017 14:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fiolet Offline
Senior Utente

Messaggi: 838
Registrato: Jan 2006 Online
Messaggio: #9
RE: 2a ancora
Ho una Delta da 15 kg che di norma basta anche in condizioni di vento e onda, purche' con calumo adeguato. Alle volte su fondali di alga aggiungo DAVANTI alla Delta una piccola ammiragliato (10 kg) perche si "aggrappi" meglio tra le foglie e i rami, in quei casi il peso conta meno della capacita' di presa, la Delta fa da salmone. L'ammiragliato la appendo con circa 2 mt di catena, non di piu per il solo motivo che se devo allontanarmi di corsa (rade affollate o scogli alle spalle), non voglio perdere tempo a sganciarla dalla linea principale: me la porto dietro a fondo, finche' posso lasciare il timone e andare a lavorare a prua in sicurezza. Il peso non credo sia un problema: non e' maggiore, ad sempio, di quello ( su alti fondali) di 15 mt di catena con una sola ancora.
18-07-2017 14:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LOKA Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 578
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #10
RE: 2a ancora
(18-07-2017 14:27)fiolet Ha scritto:  Ho una Delta da 15 kg che di norma basta anche in condizioni di vento e onda, purche' con calumo adeguato. Alle volte su fondali di alga aggiungo DAVANTI alla Delta una piccola ammiragliato (10 kg) perche si "aggrappi" meglio tra le foglie e i rami, in quei casi il peso conta meno della capacita' di presa, la Delta fa da salmone. L'ammiragliato la appendo con circa 2 mt di catena, non di piu per il solo motivo che se devo allontanarmi di corsa (rade affollate o scogli alle spalle), non voglio perdere tempo a sganciarla dalla linea principale: me la porto dietro a fondo, finche' posso lasciare il timone e andare a lavorare a prua in sicurezza. Il peso non credo sia un problema: non e' maggiore, ad sempio, di quello ( su alti fondali) di 15 mt di catena con una sola ancora.

Secondo me per come lavora un ancora a vomere non ha senso appenellare davanti alla stessa , anzi.

Smiley30

Loka - Silvia2 Genova
MMSI 205516930
18-07-2017 14:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Stranizzadamuri Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 237
Registrato: Aug 2014 Online
Messaggio: #11
RE: 2a ancora
@ fiolet
dici bene "calumo adeguato", grosso problema in Mediterraneo con baie affollate, penso che il trucco sia tutto li', noi ..avendo spazio, normalmente diamo 5 calumi...minimo, per arrivare anche a 10 e oltre alla bisogna...ma bisogna avere spazio.Consiglio vivamente dove c'e' la possibilita' di legarsi di poppa a qualche albero a riva ..cercando di mettere la poppa verso i venti dominanti...meglio di qualsiasi ancora.
BV Angelo
http://ovni345.blogspot.com.mt/
18-07-2017 14:35
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.299
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #12
RE: 2a ancora
mah, lo ri-dico poi corro a nascondermi Big Grin
Prendete in considerazione fra le possibili ipotesi anche il faztto di lasciar perdere tutte 'ste storie di appennellare, se ne parla (e dubito lo si faccia altrettanto) esclusivamente in Italia perche -da quel che ho capito- lo scrivevano i Malingri in Moana, mai visto fare da nessuno straniero, in ancoraggi di ogni tipo in ogni condizione. Considerate le percentuali di barche italiane viste fuori dal mediterraneo, le statistiche non e' che siano tanto a favore di questo metodo Rolleyes
Da quel che ho visto/inteso parlando con le persone, i :problemi quando ci sono vengono molto piu spesso da una cattiva tecnica di ancoraggio che non dalla qualita dell ancora, sono relativamente convinto che nquando si e' vista una barca "partire via" un appennellaggio non avrebbe fatto nessuna differenza, salvo incasinare ancora di :piu le cose.
I Glenans? Fino a qualche edizione fa dicevano di usare un calumo 2-3 volte la profondita', a ognuno di apprezzare la congruita del consiglio sulla base dei rischi che si vogliono prendere, per me neanche per una sostina da pranzo.


Ripeto voglio solo indicare una ipotetica ipotesi da eventualmente ipoteticamente considerare, dire una qualsiasi cosa sull ancoraggio viene spesso preso come considerazioni sulla professione delle madri altrui, per carita' Big Grin

18-07-2017 15:49
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LOKA Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 578
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #13
RE: 2a ancora
Ma si hai ragione ci sono 100 scuole di pensiero ed esperienza

Negli Usa per esempio dicono catena ma poi tanto tessile anzi mi sembra sia un must

io personalmente non ho mai appenelalto o afforcato ma ho gli "strumenti" per farlo in caso di necessita, strumenti che sono anche di rispetto nel caso di problemi / rotture.

Al massimo dato 5/6 volte il calumo ho una delta da 10 kg con 50 catena del 6 e 30 metri di tessile da 12 , discolo 3000 kgs per 8.50 mt forse sono sovradimensioanto ma dormo molto sereno.

Se dovessi mai trovarmi nella condizione di rafforzare la linea di ancoraggio metteri una seconda ancora dopo la delta alla distanza di 2 metri più del fondo in modo da recuperare la seocnda e poi la prima, con il principio del salmone / speda una magari l'altra tiene....ma riepto lo dovessi mai fare farei dei turni di guardia non credo riuscieri a dormire anche con gli allarmi gps.

Altri sono della scuola di afforcare..non mi ha mai convito ma non ho esperienza per dirlo, ha l'indubbio vantaggio di scaricare gli sforzi su 2 linee e nel contempo (per me) incasinare al quadrato le cose....39

Loka - Silvia2 Genova
MMSI 205516930
18-07-2017 16:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.299
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #14
RE: 2a ancora
(18-07-2017 16:30)LOKA Ha scritto:  .

Se dovessi mai trovarmi nella condizione di rafforzare la linea di ancoraggio metteri una seconda ancora dopo la delta alla distanza di 2 metri più del fondo in modo da recuperare la seocnda e poi la prima, con il principio del salmone / speda una magari l'altra tiene....

Hmmm, mi sembra teoria, nel senso come metti una seconda ancora dietro alla prima senza tirare su tutto e riancorare? (Lasciamo perdere roba calata giu con i bozzelli ecceteraeccetera)
Il vento comincia a fare 20-22-24-26-28-30..., li tiri su l ancora, fai giri in tondo fino a quando non gli agganci la seconda, intanto 34-36-38... e poi riancori? Oh yeah perche' no, ma esistono tanti modi piu semplici

Il "principio del salmone" (que!llo fisico quantificabile, non quello fumosamente leggendario) e' che e' equivalente a qualche metro di catena in piu', se hai spazio attorno vedi un po' cosa sia piu pratico da fare.

18-07-2017 17:21
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LOKA Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 578
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #15
RE: 2a ancora
(18-07-2017 17:21)rob Ha scritto:  
(18-07-2017 16:30)LOKA Ha scritto:  .

Se dovessi mai trovarmi nella condizione di rafforzare la linea di ancoraggio metteri una seconda ancora dopo la delta alla distanza di 2 metri più del fondo in modo da recuperare la seocnda e poi la prima, con il principio del salmone / speda una magari l'altra tiene....

Hmmm, mi sembra teoria, nel senso come metti una seconda ancora dietro alla prima senza tirare su tutto e riancorare? (Lasciamo perdere roba calata giu con i bozzelli ecceteraeccetera)
Il vento comincia a fare 20-22-24-26-28-30..., li tiri su l ancora, fai giri in tondo fino a quando non gli agganci la seconda, intanto 34-36-38... e poi riancori? Oh yeah perche' no, ma esistono tanti modi piu semplici

Il "principio del salmone" (que!llo fisico quantificabile, non quello fumosamente leggendario) e' che e' equivalente a qualche metro di catena in piu', se hai spazio attorno vedi un po' cosa sia piu pratico da fare.
Calo la seconda ancora una distanza che salpando non tiro su due ancora insieme ma solo la seconda in modo da non creare troppo peso su salpa ancora in questo modo intendo dire

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Loka - Silvia2 Genova
MMSI 205516930
18-07-2017 17:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.800
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #16
RE: 2a ancora
La seconda ancora fa testa solo quando l'ancora principale ara per lo sforzo.
Esempio: ho dato fondo all'ancora principale 40 m. di catena su 7/8 m. di fondale, di catena ne ho a dispsizione 50 m. il tempo peggiora sulla stessa catena di 50 m lego un'altra ancora con 20/30 m. di catena più cavo altri 100 m. se la prima ancora comincia ad arare la seconda fara presa, agguanterà, avrò due ancore sulla stessa linea.
amettiamo che le due ancore siano di 10 kg. l'una.
Se però come prima ancora avessi dato fondo ad una di 30 KG. terrebbe più delle due ancore appennellate.-
18-07-2017 20:08
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
RMV2605D Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.329
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #17
RE: 2a ancora
Avevo 45 m di catena da 8 e una CQR da 16 lbs e talvolta dovevo appennellare una ammiragliato da 20 kg.

Mi sono stufato e ho messo una Delta da 20 kg con 70 m di catena da 8: più avuto problemi!

898989
18-07-2017 21:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mizar45 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 190
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #18
RE: 2a ancora
cqr da 27 kg e 100 mt di catena da 8
e qualche volta ho dovuto metterla tutta
mi è anche capitato di mettere una seconda ancora ammiragliato con 40mt e 50 di cima afforcata alla prima
sarò esagerato ma ho dormito tutta la notte
18-07-2017 21:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ciro_ma_non_ferrara Offline
Senior Utente

Messaggi: 633
Registrato: Jun 2007 Online
Messaggio: #19
RE: 2a ancora
(18-07-2017 14:27)fiolet Ha scritto:  Ho una Delta da 15 kg che di norma basta anche in condizioni di vento e onda, purche' con calumo adeguato. Alle volte su fondali di alga aggiungo DAVANTI alla Delta una piccola ammiragliato (10 kg) perche si "aggrappi" meglio tra le foglie e i rami, in quei casi il peso conta meno della capacita' di presa, la Delta fa da salmone. L'ammiragliato la appendo con circa 2 mt di catena, non di piu per il solo motivo che se devo allontanarmi di corsa (rade affollate o scogli alle spalle), non voglio perdere tempo a sganciarla dalla linea principale: me la porto dietro a fondo, finche' posso lasciare il timone e andare a lavorare a prua in sicurezza. Il peso non credo sia un problema: non e' maggiore, ad sempio, di quello ( su alti fondali) di 15 mt di catena con una sola ancora.
Non ho presente in che posizione è l'occhio sul diamante della Delta, io ho come primaria una Kobra ed ho provato ad appennellare collegando al suo diamante 10 metri di cima e a questa un grappino.
Precedentemente come primaria avevo una Britany e appennellare in condizioni dure o di cattivo fondale era un obbligo.
Invece ora, stendendo bene il calumo, il sistema non funziona, perchè la trazione del grappino non permette alla Kobra di posizionarsi a dovere, resta coricata su un fianco, se il grappino ara la Kobra scivola sul fondo e non fa testa.
Se devo lasciare la barca alla fonda da sola per uno o più giorni preferisco appennellare come descrive Bullo.
A mio parere, fossi in te, verificherei in condizioni normali che la Delta faccia testa come si deve, non mi affiderei ad una ammiragliato sottodimensionata.
Mi piace invece l'idea di ammanigliare il grappino (o l'ammiragliato) a soli due metri dalla primaria per le ragioni che hai descritto.
18-07-2017 22:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ventodiprua Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 209
Registrato: Sep 2016 Online
Messaggio: #20
RE: 2a ancora
(18-07-2017 08:28)bullo Ha scritto:  I Glenans invece insegnano per NON sollevare due ancore contemporaneamente, quando ci si appennella, di lasciare tra la prima e la seconda ancora un po più spazio della lunghezza del fondale.
Vento di prua hai due ancore che vanno bene solo su sabbia e fango, se devi dar fondo su fondale con posidonia cosa fai?
Consiglio di buttare la Bruce e di armare un grappino.-
Amcorarsi è un'opppppppinione.-

Sono d'accordo con i Glenans ci mancherebbe...possibilmente cerco di evitare la posidonia.
La Bruce è un'ancora senza spigoli vivi molto comoda perche' evita anche infortuni nel trasbordo da poppa a prua.
Alla bruce ammanigliata direttamente sullla catena chiedo solo di accorciarmi il raggio di rotazione e di tenere giù il calumo.
Spero di non dovermi trovare da solo a fare ancoraggi ...in condizoni estreme
Un saluto
19-07-2017 11:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)