Rispondi 
Campionato invernale RdT 2017/2018
Autore Messaggio
Trixarc Offline
Vecio ADV

Messaggi: 19.496
Registrato: Jun 2010 Online
Messaggio: #61
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
(18-10-2017 09:54)Klaus Ha scritto:  
(17-10-2017 14:48)Marco Polo Ha scritto:  
(17-10-2017 12:29)Trixarc Ha scritto:  Capisco che inserire un mio intervento tra tanti codesti "mostri" potrebbe sembrare fuori luogo Smiley4Smiley4, ma stavo meditando la possibilità di farne qualcuna a gettone, senza impegno. Adesso non allarmatevi più di tanto! Non è sicuro che lo faccia....Smiley34

mi sembra una bellissima cosa Smiley32
Iscriviti in Gran Crociera, mi sa che porti a casa una coppetta... Smiley4

Metodo già sperimentato.... e funziona! Smiley479Smiley34

https://www.youtube.com/user/trixarc100
18-10-2017 19:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ulpiano Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.087
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #62
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
Sono stato lontano per un po’ dal forum e solo oggi (visto che ieri ho stazzato) riesco a trovare un po’ di tempo per leggere.
Appena posso posto volentieri una foto della nuova chiglia.
Parto dal perché. Perché lo scorso anno abbiamo navigato un’intera stagione con poco vento ed è diventato chiarissimo per me che la barca da 6 a 10 nodi aveva grandi difficoltà ad esprimersi. Questa cosa è stata tanto dolorosa quanto fortunosa in quanto ha reso evidente un fatto. Avrei tranquillamente potuto non fare nulla (il GS 39 è una bella barca da crociera) ma il desiderio di migliorare una barca che a me piace molto mi ha spinto a parlare con Cossutti per ragionare sull’indiziato principale: la chiglia.
Una chiglia di soli 2 mt, venduta per ottimizzata ORC, senz’altro dal punto di vista del certificato lo è, ma non altrettanto sull’acqua. Con poco vento poca portanza e boline con tanto scarroccio. Oltre i 10 nodi gradualmente si pagava il suo rating con tanto vento sempre buona.
Questi i motivi, essenzialmente una chiglia che ho sbagliata in partenza (in quanto opzionale rispetto alla standard che pesca 2,40 mt) e il desiderio di migliorare sull’acqua il comportamento della barca nelle sue condizioni più critiche.
La soluzione è stata una pinna in carpenteria (quindi più leggera), più lunga della precedente e un bulbo più pesante per aumentare un pelino di stabilità che a mio giudizio era scarsa. Nel complesso la chiglia pesa 150 kg di meno e questo aiuterà.
Il bulbo poi ha delle micro alette dalle quali il progettista si aspetta poco ed io ancor meno pur appoggiando l’idea a titolo meramente sperimentale. In aggiunta a ciò sono aumentati di 2 mq il fiocco leggero e la randa.
Mercoledì stazzato la nuova chiglia, ieri rifatta la pesa, i bordi liberi, sbandamenti e gli slanci, domani andiamo in acqua per la prima volta. Spero di trovare una barca un po’ più agile con poca aria.
Buon vento a tutti!

...pochi possono dare del tu al mare e quei pochi non lo fanno.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-10-2017 18:48 da ulpiano.)
20-10-2017 18:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fabrizio 61 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 807
Registrato: Jun 2012 Online
Messaggio: #63
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
Complimenti per la scelta del lavoro, a presto per il responso in acqua BV

fabrizio61meolo
21-10-2017 12:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
berto Online
Amico del Forum

Messaggi: 428
Registrato: Jun 2010 Online
Messaggio: #64
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
(20-10-2017 18:40)ulpiano Ha scritto:  Sono stato lontano per un po’ dal forum e solo oggi (visto che ieri ho stazzato) riesco a trovare un po’ di tempo per leggere.
Appena posso posto volentieri una foto della nuova chiglia.
Parto dal perché. Perché lo scorso anno abbiamo navigato un’intera stagione con poco vento ed è diventato chiarissimo per me che la barca da 6 a 10 nodi aveva grandi difficoltà ad esprimersi. Questa cosa è stata tanto dolorosa quanto fortunosa in quanto ha reso evidente un fatto. Avrei tranquillamente potuto non fare nulla (il GS 39 è una bella barca da crociera) ma il desiderio di migliorare una barca che a me piace molto mi ha spinto a parlare con Cossutti per ragionare sull’indiziato principale: la chiglia.
Una chiglia di soli 2 mt, venduta per ottimizzata ORC, senz’altro dal punto di vista del certificato lo è, ma non altrettanto sull’acqua. Con poco vento poca portanza e boline con tanto scarroccio. Oltre i 10 nodi gradualmente si pagava il suo rating con tanto vento sempre buona.
Questi i motivi, essenzialmente una chiglia che ho sbagliata in partenza (in quanto opzionale rispetto alla standard che pesca 2,40 mt) e il desiderio di migliorare sull’acqua il comportamento della barca nelle sue condizioni più critiche.
La soluzione è stata una pinna in carpenteria (quindi più leggera), più lunga della precedente e un bulbo più pesante per aumentare un pelino di stabilità che a mio giudizio era scarsa. Nel complesso la chiglia pesa 150 kg di meno e questo aiuterà.
Il bulbo poi ha delle micro alette dalle quali il progettista si aspetta poco ed io ancor meno pur appoggiando l’idea a titolo meramente sperimentale. In aggiunta a ciò sono aumentati di 2 mq il fiocco leggero e la randa.
Mercoledì stazzato la nuova chiglia, ieri rifatta la pesa, i bordi liberi, sbandamenti e gli slanci, domani andiamo in acqua per la prima volta. Spero di trovare una barca un po’ più agile con poca aria.
Buon vento a tutti!

Ciao Adriano,intervento importante, ti auguro che dia buoni risultati.
Sarebbe interessante sapere come sono intervenuti; sulla stessa chiglia o fatta nuova? I metri quadri di randa e fiocco in più hai dovuto allungare l'albero o il boma?
BV
Berto
21-10-2017 17:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fast37 Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.045
Registrato: Oct 2006 Online
Messaggio: #65
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
(20-10-2017 18:40)ulpiano Ha scritto:  Sono stato lontano per un po’ dal forum e solo oggi (visto che ieri ho stazzato) riesco a trovare un po’ di tempo per leggere.
Appena posso posto volentieri una foto della nuova chiglia.
Parto dal perché. Perché lo scorso anno abbiamo navigato un’intera stagione con poco vento ed è diventato chiarissimo per me che la barca da 6 a 10 nodi aveva grandi difficoltà ad esprimersi. Questa cosa è stata tanto dolorosa quanto fortunosa in quanto ha reso evidente un fatto. Avrei tranquillamente potuto non fare nulla (il GS 39 è una bella barca da crociera) ma il desiderio di migliorare una barca che a me piace molto mi ha spinto a parlare con Cossutti per ragionare sull’indiziato principale: la chiglia.
Una chiglia di soli 2 mt, venduta per ottimizzata ORC, senz’altro dal punto di vista del certificato lo è, ma non altrettanto sull’acqua. Con poco vento poca portanza e boline con tanto scarroccio. Oltre i 10 nodi gradualmente si pagava il suo rating con tanto vento sempre buona.
Questi i motivi, essenzialmente una chiglia che ho sbagliata in partenza (in quanto opzionale rispetto alla standard che pesca 2,40 mt) e il desiderio di migliorare sull’acqua il comportamento della barca nelle sue condizioni più critiche.
La soluzione è stata una pinna in carpenteria (quindi più leggera), più lunga della precedente e un bulbo più pesante per aumentare un pelino di stabilità che a mio giudizio era scarsa. Nel complesso la chiglia pesa 150 kg di meno e questo aiuterà.
Il bulbo poi ha delle micro alette dalle quali il progettista si aspetta poco ed io ancor meno pur appoggiando l’idea a titolo meramente sperimentale. In aggiunta a ciò sono aumentati di 2 mq il fiocco leggero e la randa.
Mercoledì stazzato la nuova chiglia, ieri rifatta la pesa, i bordi liberi, sbandamenti e gli slanci, domani andiamo in acqua per la prima volta. Spero di trovare una barca un po’ più agile con poca aria.
Buon vento a tutti!

l'ultima volta che sono stato al nautilus non ho avito modo di vedere il profilo della chiglia, che immagino sia meno critico e quindi più "spesso"
21-10-2017 19:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ulpiano Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.087
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #66
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
(21-10-2017 17:54)berto Ha scritto:  
(20-10-2017 18:40)ulpiano Ha scritto:  Sono stato lontano per un po’ dal forum e solo oggi (visto che ieri ho stazzato) riesco a trovare un po’ di tempo per leggere.
Appena posso posto volentieri una foto della nuova chiglia.
Parto dal perché. Perché lo scorso anno abbiamo navigato un’intera stagione con poco vento ed è diventato chiarissimo per me che la barca da 6 a 10 nodi aveva grandi difficoltà ad esprimersi. Questa cosa è stata tanto dolorosa quanto fortunosa in quanto ha reso evidente un fatto. Avrei tranquillamente potuto non fare nulla (il GS 39 è una bella barca da crociera) ma il desiderio di migliorare una barca che a me piace molto mi ha spinto a parlare con Cossutti per ragionare sull’indiziato principale: la chiglia.
Una chiglia di soli 2 mt, venduta per ottimizzata ORC, senz’altro dal punto di vista del certificato lo è, ma non altrettanto sull’acqua. Con poco vento poca portanza e boline con tanto scarroccio. Oltre i 10 nodi gradualmente si pagava il suo rating con tanto vento sempre buona.
Questi i motivi, essenzialmente una chiglia che ho sbagliata in partenza (in quanto opzionale rispetto alla standard che pesca 2,40 mt) e il desiderio di migliorare sull’acqua il comportamento della barca nelle sue condizioni più critiche.
La soluzione è stata una pinna in carpenteria (quindi più leggera), più lunga della precedente e un bulbo più pesante per aumentare un pelino di stabilità che a mio giudizio era scarsa. Nel complesso la chiglia pesa 150 kg di meno e questo aiuterà.
Il bulbo poi ha delle micro alette dalle quali il progettista si aspetta poco ed io ancor meno pur appoggiando l’idea a titolo meramente sperimentale. In aggiunta a ciò sono aumentati di 2 mq il fiocco leggero e la randa.
Mercoledì stazzato la nuova chiglia, ieri rifatta la pesa, i bordi liberi, sbandamenti e gli slanci, domani andiamo in acqua per la prima volta. Spero di trovare una barca un po’ più agile con poca aria.
Buon vento a tutti!

Ciao Adriano,intervento importante, ti auguro che dia buoni risultati.
Sarebbe interessante sapere come sono intervenuti; sulla stessa chiglia o fatta nuova? I metri quadri di randa e fiocco in più hai dovuto allungare l'albero o il boma?
BV
Berto

Ciao Alberto, la chiglia e’ nuova, le soluzioni intermedie valutate non mi soddisfacevano. I mq di randa sono aumentati aumentando il crane e rendendo la randa square top, mentre quelli del fiocco spostando lo strallo di prua sul dritto.
Oggi prima uscita con il team e Cruciani che si dimostra sempre gradevole, semplice e molto competente.
Condizioni perfette per il test da 4 a 10 nodi.
Come prima cosa ci siamo concentrati sulla messa a punto sell’albero e sartiame. Poi iniziato a fare qualche bordo. Con pochissimo vento la barca esce meglio dalle virate. Circa i numeri prima di esprimere un giudizio e’ bene che anche la strumentazione sia in ordine altrimenti si rischia di dire menate. Se domani non c’e’ Putiferio alla foce usciamo con un po’ d’aria dopo la pioggia.
Bv.

...pochi possono dare del tu al mare e quei pochi non lo fanno.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-10-2017 21:07 da ulpiano.)
21-10-2017 21:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ulpiano Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.087
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #67
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
C’È qualcuno o conoscete qualcuno che potrebbe essere interessato a fare un po’ di partenze il sabato prima della regata, diciamo dalle 14 alle 16?
Con 4/5 barche sarebbe carino e ci potremmo autorganizzare.

...pochi possono dare del tu al mare e quei pochi non lo fanno.
24-10-2017 19:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
etrusco69 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 684
Registrato: Apr 2015 Online
Messaggio: #68
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
io potrei, ansi di norma esco il sabato, aggiungo... qualcuno se si vuole aggiungere come equipaggio
mi farebbe piacere Smile
24-10-2017 21:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LiberaMente Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.796
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #69
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
Forse io Adriano. Magari ci sentiamo il giorno prima
25-10-2017 17:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
robpad Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 22
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #70
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
Malandrina ci sarà
27-10-2017 15:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ulpiano Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.087
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #71
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
Gli interessati mi mandano un messaggio privato con il proprio numero di cellulare?
Grazie!

...pochi possono dare del tu al mare e quei pochi non lo fanno.
27-10-2017 21:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fabrizio 61 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 807
Registrato: Jun 2012 Online
Messaggio: #72
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
(27-10-2017 15:32)robpad Ha scritto:  Malandrina ci sarà

Io pure, su Malandrina Smiley2

fabrizio61meolo
28-10-2017 09:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
etrusco69 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 684
Registrato: Apr 2015 Online
Messaggio: #73
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
(27-10-2017 21:10)ulpiano Ha scritto:  Gli interessati mi mandano un messaggio privato con il proprio numero di cellulare?
Grazie!

Ciao Ulupiano, ti avevo mandato il mio CELL
Però non mi hai chiamato
28-10-2017 21:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ulpiano Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.087
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #74
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
(28-10-2017 21:46)etrusco69 Ha scritto:  
(27-10-2017 21:10)ulpiano Ha scritto:  Gli interessati mi mandano un messaggio privato con il proprio numero di cellulare?
Grazie!

Ciao Ulupiano, ti avevo mandato il mio CELL
Però non mi hai chiamato

Ciao, l’ho visto adesso. Ieri ho riportato la barca a Riva di Traiano.
Per me il sabato prima della regata vuol dire che se regatiamo il 4 novembre organizziamo per il 3 novembre.
Buon vento.

...pochi possono dare del tu al mare e quei pochi non lo fanno.
29-10-2017 08:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LiberaMente Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.796
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #75
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
già ...però regatiamo il 5 novembre, quindi è il 4
29-10-2017 08:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
etrusco69 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 684
Registrato: Apr 2015 Online
Messaggio: #76
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
(24-10-2017 19:42)ulpiano Ha scritto:  C’È qualcuno o conoscete qualcuno che potrebbe essere interessato a fare un po’ di partenze il sabato prima della regata, diciamo dalle 14 alle 16?
Con 4/5 barche sarebbe carino e ci potremmo autorganizzare.

Un po contraddittoria come risposta però non fa niente, tanto con la mia barca
Vi potevo al massimo filmare...
29-10-2017 10:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
masa66 Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.199
Registrato: Nov 2004 Online
Messaggio: #77
Campionato invernale RdT 2017/2018
Noi di Heaven non ci saremo...manca sempre equipaggio e sono stanco di elemosinare gente che sembra che ti fa un favore...quindi se mi gira faró regate a gettone....INOLTRE mi offro come TAPPABUCHI OCCASIONALE...quindi se avete un emergenza e vi manca una persona provate a mandarmi un messaggio anche la domenica mattina che tanto dormo in barca. No ruoli a prua (100kg e 1,85mtr)
Mauro tretreuno 6026520
29-10-2017 14:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ulpiano Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.087
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #78
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
(29-10-2017 08:33)LiberaMente Ha scritto:  già ...però regatiamo il 5 novembre, quindi è il 4

Si scusa, fatto confusione con le date.

...pochi possono dare del tu al mare e quei pochi non lo fanno.
29-10-2017 18:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
etrusco69 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 684
Registrato: Apr 2015 Online
Messaggio: #79
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
2828
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-10-2017 19:32 da etrusco69.)
29-10-2017 19:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LiberaMente Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.796
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #80
RE: Campionato invernale RdT 2017/2018
Chissà se domenica regatiamo ....

http://www.lamma.rete.toscana.it/meteo/m...php?area=A
02-11-2017 13:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Middle Sea Race 2017 France WLF Sailing Team 213 8.792 oggi 10:50
Ultimo messaggio: lord
  Argentario Coastal race 2017 sventola 72 2.407 21-11-2017 22:59
Ultimo messaggio: peleg7
  ARC 2017 Ilviaggiatore 10 497 21-11-2017 20:01
Ultimo messaggio: rob
  37^ Campionato Citta' di Fiumicino Marco Polo 57 1.286 20-11-2017 09:56
Ultimo messaggio: pepe1395
  Campionato vela di Altura citta di Taranto 2017/2018 grossifs 2 170 14-11-2017 17:51
Ultimo messaggio: grossifs
  Campionato della Lanterna 2017 lord 16 714 06-11-2017 19:58
Ultimo messaggio: Giorgio Milano Genova
  34° Campionato Invernale West Liguria andante 0 134 30-10-2017 16:33
Ultimo messaggio: andante
  tailer per campionato invernale san vincenzo ZK 0 189 26-10-2017 22:11
Ultimo messaggio: ZK
  Campionato invernale Ravenna, cerco barca ed equipaggio simone_b 0 164 24-10-2017 07:08
Ultimo messaggio: simone_b
  Coppa Italia 2017 - cvfiumicino - 16-17 settembre 2017 Marco Polo 58 1.637 20-10-2017 15:35
Ultimo messaggio: flaluc

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)