Rispondi 
Sapete di che deriva si tratti?
Autore Messaggio
bigor15 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 3
Registrato: Sep 2017 Online
Messaggio: #1
Sapete di che deriva si tratti?
Ciao a tutti sono nuovo nel forum. Mi hanno regalato questa deriva di circa 3,5m (con il timone potrebbero essere 3,7), con albero in alluminio (in 2 parti), deriva mobile in legno, fiocco+randa. Lo scafo in vetroresina non sembra in cattivo stato, non ha segni di osmosi, devo solo riparare delle rigate, ma la deriva è andata marcia e devo rifarla. Non so cantiere e tanto meno il modello. Pensavo fosse un'alpa brise ma non corrisponde, oltre a non essere marchiata come questo cantiere fa di consueto. Potete aiutarmi a capire che tipo di barca sia, così posso cercare i disegni e magari essere il più preciso possibile nella realizzazione della deriva.
Grazie
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
25-09-2017 15:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Capitan Papino Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.758
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #2
RE: Sapete di che deriva si tratti?
Sembrerebbe una copia di una alpa brise, ma alcuni dettagli non coincidono con quest'ultima

"Se in un primo momento l'idea non è assurda, allora non c'è nessuna speranza che si realizzi"
A. Einstein

"Meno comodità si hanno, meno bisogni si hanno.
Meno bisogni si hanno e più si è felici" Jules Verne
25-09-2017 17:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gorniele Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.279
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #3
RE: Sapete di che deriva si tratti?
È un tipo di deriva che non vale la pena restaurare.
Rifare deriva e sistemare lo scafo ti costerà più di un buon 420 usato, è presto sarai stufo delle prestazioni deludenti.
Scusa la cattiveria, ma a volte bisogna che qualcuno ti faccia vedere le cose peggiori.
25-09-2017 21:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
oudeis Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.764
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #4
RE: Sapete di che deriva si tratti?
(25-09-2017 21:50)gorniele Ha scritto:  È un tipo di deriva che non vale la pena restaurare.
Rifare deriva e sistemare lo scafo ti costerà più di un buon 420 usato, è presto sarai stufo delle prestazioni deludenti.
Scusa la cattiveria, ma a volte bisogna che qualcuno ti faccia vedere le cose peggiori.

Gorniele sei un po' drastico,( non a torto) ma a caval donato...
Dipende anche dalle aspettative, bagnetto e gitarelle non hanno
bisogno dì più. Se non ci sono altre magagne e le vele reggono
rifare una deriva in compensato è lavoro modesto. mi pare anche manchi la panca sopra la cassa di deriva.
A occhio potrebbe essere un Piaf, derivetta francese degli anni '60,
ma non sono sicuro.

Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore.
(Porfirio)
26-09-2017 15:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bigor15 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 3
Registrato: Sep 2017 Online
Messaggio: #5
RE: Sapete di che deriva si tratti?
Sì esatto manca anche la panchetta, marcia anche quella. Ma è facile rifare quella. Per fortuna la pala del timone l'aveva messa al sicuro. Le vele sembrano in buone condizioni, c'è anche il cordame quasi nuovo. Voglio spendere il minimo perchè so che non sarebbero soldi spesi per il futuro. L'uso è proprio quello, divertirsi un po' visto che è stata un regalo.
26-09-2017 15:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gorniele Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.279
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #6
RE: Sapete di che deriva si tratti?
Mi sa che Oudeis ci ha preso. Se cerchi su google immagini "piaf deriveur" sembra proprio lei. In Francia sembra abbastanza diffusa.
Io resto comunque del mio avviso, preferirei recuperare un FJ, un 420 oppure uno Strale, barche in regalo se giri un po' per circoli secondo me ne trovi.
Ma d'altronde l'hanno regalata a te, quindi buon divertimento e buon vento!
26-09-2017 15:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bigor15 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 3
Registrato: Sep 2017 Online
Messaggio: #7
RE: Sapete di che deriva si tratti?
Provo a chiedere si sa mai che qualcuno abbia avuto modo di aver a che fare con questa deriva: Piaf di Staem-Marine, qualcuno ha i disegni o una foto (su internet non sono riuscito a trovarli) della deriva in legno?
Grazie.Smiley26
01-10-2017 16:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Autocostruzione piccola deriva Bernarda 10 (foto nel 1o post) Piccolouomo 75 8.700 13-06-2018 14:00
Ultimo messaggio: archer5054
  Nuova deriva autocostruito in cedro rosso Altin71 39 2.506 07-05-2018 10:54
Ultimo messaggio: Piccolouomo
  Prima deriva catamarano o trimarano OUT-SIDE 5 528 28-11-2017 16:55
Ultimo messaggio: montecio
  Deriva da pivottante a baionetta barcapolacca 8 1.109 18-06-2017 11:32
Ultimo messaggio: oudeis
  Deriva sconosciuta bbmarko 17 1.715 04-11-2016 18:23
Ultimo messaggio: bbmarko
  sostituire l'albero di una deriva con uno in carbonio angeloc80 8 2.215 19-08-2016 18:09
Ultimo messaggio: angeloc80
  Deriva a perno o a baionetta? Max75 10 2.616 12-06-2016 09:48
Ultimo messaggio: mckewoy
  deriva FJ saqr 3 1.089 03-06-2016 15:53
Ultimo messaggio: Nimbo
  Ispezione cassa (scassa) deriva Promenade 72 Promenade 6 1.381 22-03-2016 21:56
Ultimo messaggio: Promenade
  Prima Costruzione - Deriva Filippo85 26 6.040 27-09-2015 13:39
Ultimo messaggio: Filippo85

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)