Rispondi 
Il PC di bordo
Autore Messaggio
acquafredda Offline
Amico del Forum

Messaggi: 595
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #1
Il PC di bordo
PREMESSA:
Uso da qualche anno con grande soddisfazione un PC di bordo al quale ho connesso tutti i segnali NMEA che arrivano dalla strumentazione e come sw di navigazione uso OpenCPN con carte vettoriali acquistate e carte raster georefernziate.
Uso anche navmonPC (Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .), un sw che gira sotto windows pieno di funzionalità interessanti e che trovo molto utile a supporto e completamento di OpenCPN
Il PC è un vecchio netbook asus eeePC 1000HA (Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .) che tengo riposto e chiuso sotto al carteggio al quale ho remotizzato il tasto di accensione, in modo da non dover ogni volta aprire il tavolo per accenderlo. In pratica ho saldato un cavetto direttamente sul pulsante di accensione e poi ho installato un pulsante in zona comoda da raggiungere.
Il notebook viene alimentato direttamente dalla batteria di bordo mediante l’utilizzo di un inverter che porta la tensione da 12V a 19V, e quando è acceso e a riposo (processore e disco che non lavorano) il consumo è di 0,9 ah, al quale si aggiunge il consumo del monitor/TV da 16’’ di altri 0,7 ah per un totale di circa 1,6 ah a riposo, e massimo 2 ah quando il PC lavora.

PROBLEMA
Il PC, nonostante lo abbia opportunamente “pimpato” mettendogli un disco SSD (velocissimo e silenziosissimo) e aggiungendo 1 GB di RAM portando quindi la RAM complessiva a 2 GB, è al limite delle sue capacità, nel senso che quando apro OpenCPN e comincio a lavorare con le carte è in difficoltà a reagire prontamente.
Pensavo di farmi un regalo e prendere qualcosa di più attuale, anche perché adesso il mercato è pieno di miniPC 12 V cinesi a basso costo (attorno ai 120-150 €).
Ho visto addirittura che spendendo poco di più ci sono dei MiniPC industriali con processori Intel Core I3 -I5_I7 addirittura già dotati di porte seriali per l’ingresso dati Nmea (e risparmierei quindi il consumo, seppur irrisorio, dei convertitori RS232-USB). Ad esempio guardate questo Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Sono molto tentato, penso che sarebbe un passo avanti non da poco, ma mi spaventano i consumi, ossia vorrei capire dove si arriva a consumare con una macchina del genere rispetto a quelli attuali. Ho cercato un poco su internet ma non ho trovato informazioni al riguardo…c’è un modo per conoscerli che non sia comprarlo e provare?
Vorrei capire inoltre quali sono i componenti del PC che influiscono maggiormente sulla sua reattività nell’uso delle carte (scheda video? Processore? Ram?) in modo da orientare meglio la scelta, e non prendere una cosa spropositata che consuma molto e che alla fine non mi serve per il mio uso.
Cosa ne pensate? Avete dei consigli da darmi?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-05-2018 15:17 da admin.)
03-10-2017 12:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Capitan Papino Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.815
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #2
RE: Il PC di bordo
seguo con interesse

"Se in un primo momento l'idea non è assurda, allora non c'è nessuna speranza che si realizzi"
A. Einstein

"Meno comodità si hanno, meno bisogni si hanno.
Meno bisogni si hanno e più si è felici" Jules Verne
03-10-2017 12:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.589
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #3
RE: Il PC di bordo
io ho visto che il mio ex non si si ricaricava coi 13 volt della batteria ma funzionava bene.
open non e' certo un programma impegnativo direi due cose sicuramente scontate:
hai dei problemi col sistema operativo
hai qualcosa che carichi a tua insaputa e che ti ruba risorse.
prima di buttarlo.. passa a linus e riprova, avrai un po di moccoli da tirare per aggiustare le periferiche ma di sicuro ti ritrovi con una super macchina.

ci ho messo molto tempo a capire che mimi la sa piu lunga di me.
la destinazione d'uso.. solo quella conta
03-10-2017 13:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
velalibera Offline
Amico del Forum

Messaggi: 262
Registrato: May 2013 Online
Messaggio: #4
RE: Il PC di bordo
ti posso suggerire di guardare qui, puoi "scegliere" da te la macchina più idonea a ciò che devi fare
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
ciao
bv
Fabrizio
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-05-2018 15:17 da admin.)
03-10-2017 13:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
iv3wjr Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 148
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #5
RE: Il PC di bordo
Giusto per buttare un po' di benzina sul fuoco:
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

...la CPU è un opppppinione Smiley2
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-05-2018 15:18 da admin.)
03-10-2017 13:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jetsep Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.440
Registrato: Sep 2008 Online
Messaggio: #6
RE: Il PC di bordo
Stesso pc, stesse applicazioni.
Perchè dici che è al limite delle prestazioni? Su quali dati ti basi?
Descrivi meglio il rallentamento. Non muovi fluidamente le carte?
Hai XP installato?
Prima funzionava bene e poi ha iniziato a dare problemi?

« È un tentativo che faccio per sollevarmi un pochino dalla volgarità dei soggetti che non sono informati ad una forte idea. Tento la pittura sociale »

(Giuseppe Pellizza da Volpedo)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-05-2018 15:18 da admin.)
03-10-2017 13:55
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Edolo Offline
Vecio ADV

Messaggi: 17.152
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #7
RE: Il PC di bordo
Non conosco l'eepc. Non c'è la possibilità di riservare parte di ram per la gestione della grafica?

Birbante di un Frap!!!
03-10-2017 14:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
clavy Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.634
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #8
RE: Il PC di bordo
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . una discussione in cui si parla della scheda grafica per OpenCPN, usa i driver OpenGL e dicono che il problema più grosso in realtà è il sistema operativo, (imho se Win10 almeno 4Gb di Ram), poi è chiaro che anche la velocità di accesso al disco può essere determinante in fase di zoom-in e zoom-out, quindi meglio un SSD, piccolo per spendere poco ed evitare tentativi della famiglia di trasformarlo in file server.

Soluzione difficile: inizia con una deframmentazione del disco e ottimizzazione del SO, in caso passa a Linux come dice Tatone.
Soluzione facile: giocattolo nuovo e installazione da zero del sistema operativo con l'ultimo driver stabile del produttore.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 03-10-2017 14:51 da clavy.)
03-10-2017 14:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
acquafredda Offline
Amico del Forum

Messaggi: 595
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #9
RE: Il PC di bordo
Allora, giustamente qualche info in più:

- ho installato una versione di win7 home pulita senza altre applicazioni se non i driver delle varie periferiche rilasciati dalla ASUS stessa, opencpn, navmonpc, openoffice, un browser ed alcune applicazioni meteo.
- I rallentamenti me li da in fase di zoom in e zoom out, sopratutto se per caso vi sono alcuni layer attivi come ad esempio fari e batimetriche (si trovano sotto il menu "visione" e si chiamano fari ENC e scandagli ENC) ....se per caso mi sono scordato di spegnerli e mi voglio muovere sulla carta di qualche decina di miglia facendo uno zoom out, muovendomi sulla carta, e un successivo zoom in allora aspetto ad ogni clic di mouse qualche secondo abbondante....
- questa incapacità di essere fluido con OpenCPN c'è sempre stata, mentre se apro altri programmi è abbastanza veloce. Ho pensato che sia un problema legato alle mappe e alle risorse che queste consumano, non so se più in termini di CPU o di scheda grafica.....del resto con un altro notebook che ho a casa più moderno (Intel I5 2.2 ghz, 8 gb di RAM) OpenCPN va come un razzo

- So che ci sono anche altre possibilità come sistemi operativi, ma un pò perchè non li conosco, ed un pò perchè alcune applicazioni mi girano solo sotto windows non vorrei muovermi da li....almeno per adesso
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-05-2018 15:19 da admin.)
03-10-2017 15:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jetsep Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.440
Registrato: Sep 2008 Online
Messaggio: #10
RE: Il PC di bordo
Ciao Clavy!
l'OpenGL ed il ricorso alle sue librerie da parte della pipeline grafica è una opzione.
Veri i benefici in caso di schede che lo supportino, inutile/inapplicabile nel caso del nostro amico.

« È un tentativo che faccio per sollevarmi un pochino dalla volgarità dei soggetti che non sono informati ad una forte idea. Tento la pittura sociale »

(Giuseppe Pellizza da Volpedo)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-05-2018 15:19 da admin.)
03-10-2017 15:19
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jetsep Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.440
Registrato: Sep 2008 Online
Messaggio: #11
RE: Il PC di bordo
@acquafredda E fai bene a non muoverti per il momento.
Il problema secondo me è legato alla scheda video. Accertati di NON usare OpenGL come sistema di visualizzazione.

« È un tentativo che faccio per sollevarmi un pochino dalla volgarità dei soggetti che non sono informati ad una forte idea. Tento la pittura sociale »

(Giuseppe Pellizza da Volpedo)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-05-2018 15:20 da admin.)
03-10-2017 15:23
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
acquafredda Offline
Amico del Forum

Messaggi: 595
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #12
RE: Il PC di bordo
Scusa l'ignoranza...non conosco cosa sia questo OpenGL, ti riferisci alle impostazioni di openCPN al seguente percorso: strumenti/opzioni/visualizzazione/avanzate ?? Ce l'ho disabilitato...
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-05-2018 15:20 da admin.)
03-10-2017 15:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.563
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #13
RE: Il PC di bordo
Concordo con ZK, hai qualcosa che sottrae risorse, io ho un vecchissimo DELL con cpu a 600MHz e soli 250MB di disco e sotto XP girano contemporaneamente NavmonPC, Terminal (per il NAVTEX), un programma per ricezione carte meteo con decodifica da ingresso audio, il programma per gestire la centralina meteo (barometro, igrometro, termometro), OpenCPN e WxTide per le maree e riesce ancora a consentirmi di usare quealche altra risorsa a velocita' accettabile.

Esamina bene quali programmi stanno effettivamente girando, sopprimi tutte le autorizzazioni ad aggiornamenti (che rubano risorse anche se non hai collegamento internet), guarda quali programmi vengono lanciati all'accensione e blocca tutti quelli non necessari (Office e' un divoratore di risorse se lasciato in background, i suoi componenti possono essere richiamati senza avere la "barra" installata), esamina anche i "servizi" attivi (ce ne sono decine!), quelli di rete non ti servono ma rallentano.
Cambiare PC non necessariamente da' vantaggi se poi gli si lascia tutta la zavorra....
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 03-10-2017 15:38 da IanSolo.)
03-10-2017 15:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jetsep Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.440
Registrato: Sep 2008 Online
Messaggio: #14
RE: Il PC di bordo
@acquafredda
Quello...
il processore usato è Intel Atom N270... e non è fatto per applicazioni intensive nella grafica. Una visualizzazione dinamica di una carta vettoriale con molte informazioni e magari sovraimposte carte bitmap lo mette in ginocchio con facilità.
Fai una prova semplice:
Non fargli caricare le mappe oppure solo vettoriali e diminuisci i dettagli.
Come ti hanno già suggerito controlla cosa effettivamente sta girando e disattiva gli aggiornamenti automatici.

« È un tentativo che faccio per sollevarmi un pochino dalla volgarità dei soggetti che non sono informati ad una forte idea. Tento la pittura sociale »

(Giuseppe Pellizza da Volpedo)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-05-2018 15:21 da admin.)
03-10-2017 15:48
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
clavy Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.634
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #15
RE: Il PC di bordo
(03-10-2017 15:18)acquafredda Ha scritto:  - I rallentamenti me li da in fase di zoom in e zoom out...[]

Considerando il comportamento potrebbe essere un problema di gestione della memoria (vai ad utilizzare anche la memoria virtuale su disco), per verificarlo apri "gestione risorse" e verifica gli utilizzi di memoria dei vari programmi attivi e se stai usando la memoria virtuale, oppure più semplicemente verifica con il led del computer se durante il freeze il disco è in utilizzo pieno.
Per disattivare l'avvio automatico dei servizi inutili come dice IanSolo scrivi nella riga di comando "services.msc" e poi dai invio, partirà il programma di gestione dei servizi.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-05-2018 15:22 da admin.)
03-10-2017 15:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
acquafredda Offline
Amico del Forum

Messaggi: 595
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #16
RE: Il PC di bordo
@ Clavy, Jetsep, Iansolo, riassumendo mi state consigliando di verificare per bene se vi sono applicazioni o servizi che mi impegnano risorse del sistema, perchè il mio PC, per come è carrozzato, non dovrebbe avere grossi problemi di fluidità nell'utilizzo di OpenCpn....verificherò e riferirò!

ps:non ho molto ben capito il discorso della memoria virtuale...cosa dovrei fare?

Mi piaceva in ogni caso approfondire la questione iniziale, ossia se e in quale misura aumentano i consumi in funzione di processore , e quali sono le componenti alle quali occorre prestare maggiore attenzione per valutare un nuovo PC dedicato... processore? Scheda Video? RAM?
03-10-2017 18:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.563
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #17
RE: Il PC di bordo
Dai un'occhiata qui:
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-05-2018 15:23 da admin.)
03-10-2017 22:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ciro_ma_non_ferrara Offline
Senior Utente

Messaggi: 700
Registrato: Jun 2007 Online
Messaggio: #18
RE: Il PC di bordo
In parecchi ti hanno già dato ottimi consigli, io ti posso dire che su un Asus Eeepc con Win 7, che non gestisce le OpenGL o lo fa in maniera penosa (perchè Microsoft preferisce che si usino le sue DirectX), ho risolto il tuo problema semplicemente andando da Open su Opzioni, Visualizzazione, Avanzate e togliendo il visto dalla casella Usa Accelerazione Grafica (OpenGL).
Intanto proverei così, subito dopo seguirei le indicazioni di IanSolo (prima meglio se crei un punto di ripristino da cui ripartire se pasticci troppo con Services.msc).
Dopo queste operazioni secondo me potrai tenerti tranquillamente il tuo vecchio Asus.
04-10-2017 22:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
poiuuuu Offline
Amico del Forum

Messaggi: 445
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #19
RE: Il PC di bordo
(03-10-2017 14:49)clavy Ha scritto:  Soluzione difficile: inizia con una deframmentazione del disco e ottimizzazione del SO, in caso passa a Linux come dice Tatone.

L'OP ha detto di avere un disco SSD, in questo caso la deframmentazione non serve a nulla, anzi, spreca preziosi cicli di scrittura che sui dischi economici di tipo desktop a celle condivise sono sempre pochi.

(04-10-2017 22:02)ciro_ma_non_ferrara Ha scritto:  che non gestisce le OpenGL o lo fa in maniera penosa (perchè Microsoft preferisce che si usino le sue DirectX)

mhe vabbè. OpenGL è una specifica che tramite API consente di sviluppare da primitive scene complesse, al pari delle DirextX. Ma se ti manca capacità elaborativa, ti manca sia con una sia con l'altra tecnologia. Il sistema operativo non influisce in questo processo (pur volendo non potrebbe), ma qui la fa da padrona la scheda grafica con chiamate e supporto specifico verso l'una o l'altra tecnologia.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-10-2017 22:42 da poiuuuu.)
04-10-2017 22:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
poiuuuu Offline
Amico del Forum

Messaggi: 445
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #20
RE: Il PC di bordo
OpenCPN gira persino sui raspberry, non dovresti avere problemi. Ad ogni modo i mini PC industriali che hai visto sicuramente non consumeranno molto. Sono fanless, hanno i dischi SSD, nulla vieta di chiedere un datasheet o domandare i consumi. Unico neo il processore, non pensato per essere a basso consumo. Sotto questo punto di vista acquistare un notebook non è sbagliato in quanto tutto è pensato per ridurre i consumi e soprattutto la batteria interna ti fa da tampone nel passaggio da motore a batteria e viceversa.

Ad ogni modo ci sono molti progetti di sistemi embedded a bassissimo consumo energetico.
04-10-2017 22:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Quanto consuma un TV 12 volt di bordo? kavokcinque 16 510 02-07-2018 19:39
Ultimo messaggio: Casper
  Consiglio refitting elettronica di bordo Emiliano666 16 858 20-05-2018 11:42
Ultimo messaggio: Emiliano666
  Come si visualizza MOB AIS sul plotter di bordo? kavokcinque 3 727 21-03-2018 15:43
Ultimo messaggio: Emiliano666
  SSB Installazione a bordo Ilviaggiatore 48 1.550 19-03-2018 11:01
Ultimo messaggio: Arvidax
  TV a bordo:220 V diretta o tramite inverter? Frappettini 35 1.966 12-01-2018 23:42
Ultimo messaggio: Edolo
  Consigli per nuova strumentazione di bordo MassimoVE 14 1.121 29-12-2017 12:28
Ultimo messaggio: MassimoVE
  la radio SSB a bordo Giovanni Chiappisi 102 23.778 23-11-2016 00:56
Ultimo messaggio: ba1807d
  sistemi di bordo, termini e mal di pancia doge49 12 1.298 16-04-2016 11:01
Ultimo messaggio: Palmitos way
  PC like et similia a bordo snow-sea 5 1.126 11-03-2016 01:56
Ultimo messaggio: Fede55
  Casse per autoradio a bordo Frappettini 11 2.594 17-02-2016 00:07
Ultimo messaggio: Edolo

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)