Rispondi 
Vanderer IV
Autore Messaggio
HAL9001 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.082
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #1
Vanderer IV
Metto questo annuncio per conto di un familiare, Sergio, non sono il venditore.

Il Vanderer IV e' una barca a vela prodotta dal cantiere Nautic Börcherts di Amburgo, in buon numero di esemplari piu' di 400, con una discreta ancora attuale diffusione nei paesi nordici. Questa e' del 1974.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

I dati :

Lunghezza f.t. 6,55 ml

Larghezza f.t. 2,25 ml
(ndr: sull' attestazione di proprieta' e' indicata erroneamente la larghezza in pollici, evidente tra l' altro ma meglio specificarlo)

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Dislocamento 820 kg

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Altre foto con alcune riflessioni:

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Premettendo che queste foto le ho fatte io poche settimane fa e abbastanza frettolosamente perche' eravamo ad Ostia per una riunione familiare e non avevamo molto tempo a Isola Sacra dove si trova rimessata la barchetta e quindi rispecchiano lo stato attuale, ad una sommaria ispezione l' opera viva si presentava integra e robusta in ogni sua parte senza segni evidenti di un qualsiasi processo osmotico. Murate e chiglia idem.

Problemi riscontrati : una leggera deformazione e fuori uscita del bottazzo in gomma in corrispondenza della poppa sulla murata a dritta, la guarnizione dela finestratura di di dritta anche essa parzialmente fuoriuscita dalla sede e la tavoletta dell' attacco fuoribordo vistosamente piegata in fuori per cedimento della stessa. Cedimento palesemente causato dall' eccessiva motorizzazione utilizzata negli ultimi tempi, un 15 hp decisamente troppo. Sergio, visto l' utilizzo che ne faceva, aveva pensato di accellerare le uscite e rientri da fiumara che per chi la conosce, tra barra e tempo di percorrenza per arrivare al mare e' effettivamente porta a pensare che un piu' di potenza sia cosa utile.

Per fortuna il danno visibile sembra scongiurare lesioni nella parte di poppa coinvolta, appunto non vedendo sui bordi della stessa e dove e' sollevata fratture nella vetroresina.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Per il resto la barca mi ha colpito positivamente, per la qualita' di costruzione e robustezza, a distanza di decenni il Gelcoat si presenta in ottimo stato, solo una piccolissima "zampa di gallina" in corrispondenza della falchetta di poppa sono riuscito a notare (si deve fare veramente attenzione per vederla). Niente scricchiolii camminando e saltando in coperta. Ruggine nulla sulle manovre correnti, qualche piccolissima traccia sulle manovre fisse. Albero e boma perfetti. Ovviamente winch di annata no self tailing, ma funzionanti e non bloccati.
Le vele, si presntano anche esse ancora in buono stato la Randa e' stata sostituita, perdonate non ricordo piu' bene se nel 2007 o 2009, quando il proprietario sperava di potere tornare a veleggiare e praticamente e' stata usata pochissimo, perche' purtroppo vista la gravita' dei "segni" che ha lasciato la malattia, cio' non si e' verificato. Il fiocco in ogni caso , sembra ancora decente (non l' ho srotolato completamente).

La cuscineria interna, presenta delle tracce di muffa sulla cuscineria dei divanetti, e' stata rifatta nuova nel 2005 0 2007 (si lo so scusate, la mia indeterminatezza, ma chi mi conosce sa che so un po' rimba e quando sono tornato in Austria mi sono un po' scordato le date esatte dei rinnovi di vela e cuscini 6026) credo niente che con un buon lavaggio, non vada via completamente.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

I legni si presentano in buono stato.

No wc marino, ma c' e' la presa a mare per rinstallarlo se non si vuole il chimico. No impianto elettrico

In generale credo che con una spesa veramente irrisoria di poche centinaia di euro e poco lavoro, la barchetta gia' pronta e navigante, si possa rifinire come meglio si aggrada.

Richiesta 2.500 euro trattabili. Il motore non e' compreso, perche' anche se in perfetto stato, visto che non e' adatto un 15 HP mi sembra inutile che chi vorra' prendersi la barca, si incolli anche un motore che in ogni caso dovra' rivendere per poi ricomprarne uno della motorizzazione adatta. Solo un fastidio, percio' ho consigliato di venderlo separatamente. Poi ovviamente se si reputa che no, rinforzando gli attacchi ecc. ecc. vada bene lo stesso, calcolate un 500 euro di piu' per lo stesso, che li vale tutti e' in buonissimo stato e' perfettamente funzionante.

Sia Sergio che Marco, il figlio che si occupa della vendita sono due persone molto affabili ed educate sono sicuro che difronte a un vero interesse, non ci saranno problemi a mettersi d' accordo sul prezzo.
Se avete altre domande sono a disposizione, se no ovviamente chiedete a Marco.

Telefono Marco 347 93 sei 5 sei 42 .

"No, Monsieur, l’Italia non è un Paese povero, è un povero Paese!"
"Per farsi dei nemici non è necessario dichiarare guerra. E' sufficiente dire ciò che si pensa."
Mi feci tante domande che andai a vivere sulla riva del mare e gettai in acqua le risposte per non litigare con nessuno.
Rifiutare di comunicare è comunicare che non si vuole comunicare
Wer sich nicht bewegt, spürt seine Fesseln nicht !
Rendi il tuo spirito simile al vento, che passa su tutte le cose senza attaccarsi a nessuna di esse.
Absentem qui rodit amicum, qui non defendit alio culpante, solutos qui captat risus hominum famamque dicacis, fingere qui non visa potest, commissa tacere qui nequit: hic niger est, hunc tu, romane, caveto.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 23-11-2017 14:59 da admin.)
25-10-2017 14:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
admin Offline
Amministratore

Messaggi: 148
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #2
RE: Vanderer IV
up
23-11-2017 15:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)