Rispondi 
Come modificare circuito cima carrello randa?
Autore Messaggio
orteip Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.667
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #41
RE: Come modificare circuito cima carrello randa?
Tanto per, nella mia vi sono due fori nel tessuto della cappottina (non nel trasparente) ed i due fori, uno per lato, sono perfettamente allineati fra gli strozzascotte del trasto ed i winch della tuga.
Il sistema per me è semplice, rapido ed efficente.
Metto sul winch la cima del trasto che intendo cazzare, tolgo dallo strozzascotte l’altra cima e con il winch sposto in un attimo il trasto dove voglio.

- - - www.portolanando.com - - -
08-12-2017 18:35
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
einstein Online
Senior Utente

Messaggi: 4.796
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #42
RE: Come modificare circuito cima carrello randa?
(08-12-2017 17:05)kavokcinque Ha scritto:  .... ci potrebbe essere l'idea di forare il paramare ( e' uno scatolato ) e di infilarci un tubetto in plastica per portare indietro la cima, però e' un lavoro difficile dato che se si sbagliano posizione/ inclinazione dei fori poi la cima fa attriti non più eliminabili.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Prima non avevo considerato l'impiccio dello spray abbassato, quindi potrebbe essere sempre valida la proposta sopra con deviatori Antal: il primo subito a prua del foro (che ti dà una certa tolleranza di inclinazione e scorrevolezza senza interferire con il carter), il secondo ribassato a livello stopper.
ciao
08-12-2017 18:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.115
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #43
RE: Come modificare circuito cima carrello randa?
(08-12-2017 18:35)orteip Ha scritto:  Tanto per, nella mia vi sono due fori nel tessuto della cappottina (non nel trasparente) ed i due fori, uno per lato, sono perfettamente allineati fra gli strozzascotte del trasto ed i winch della tuga.
Il sistema per me è semplice, rapido ed efficente.
Metto sul winch la cima del trasto che intendo cazzare, tolgo dallo strozzascotte l’altra cima e con il winch sposto in un attimo il trasto dove voglio.

Pietro, purtroppo nella mia, pur simile, l'allineamento non c'e'
08-12-2017 19:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.115
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #44
RE: Come modificare circuito cima carrello randa?
(08-12-2017 18:44)einstein Ha scritto:  
(08-12-2017 17:05)kavokcinque Ha scritto:  .... ci potrebbe essere l'idea di forare il paramare ( e' uno scatolato ) e di infilarci un tubetto in plastica per portare indietro la cima, però e' un lavoro difficile dato che se si sbagliano posizione/ inclinazione dei fori poi la cima fa attriti non più eliminabili.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Prima non avevo considerato l'impiccio dello spray abbassato, quindi potrebbe essere sempre valida la proposta sopra con deviatori Antal: il primo subito a prua del foro (che ti dà una certa tolleranza di inclinazione e scorrevolezza senza interferire con il carter), il secondo ribassato a livello stopper.
ciao
Si piu' o meno come da tuo disegno, il deviatore in ingresso però come lo metterei? le viti sono ortogonali rispetto al foro.... stavo pensando anche di mettere in entrata e in uscita dei fori di passaggio due anelli ad alto scorrimento.
Bisognerebbe fare foro sulla vtr almeno del diametro esterno dell'anello, poi fare una piastrina circolare di a inox di un paio di centimetri di diametro esterno superiore al foro, forata al centro con il diametro esterno della gola dell'anello, dividere in due la piastrina, mettere l'anello tra le due semipiastrine e incollarlo con due cordoni di epoxy. Poi posizionare il tutto sul foro con sika e viti autofilettanti ( stessa cosa sullo scatolato di uscita del foro....)
Sei molto tecnico, penso che tu mi abbia seguito... pero' dato che l'ho pensata ora magari ho trascurato qualcosa.... bello confrontarsi qui sul forum...
Eventualmente senza piastrina, segando in due l'anello sul diametro e ricomponendolo dopo averlo inserito e poi incollandolo con epoxy
p.s. il sistema sul 409, che ho visto oggi in rete, e' veramente inusabile?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 08-12-2017 19:20 da kavokcinque.)
08-12-2017 19:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
einstein Online
Senior Utente

Messaggi: 4.796
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #45
RE: Come modificare circuito cima carrello randa?
Si la tua idea sarebbe il top anche se piuttosto laboriosa, prima però proverei appoggiare il deviatore ortogonalmente (dalla foto non si capisce bene quanto è inclinato il carter), cercando la distanza più adatta, magari di un maggior diametro per far passare meglio la cima, ti risparmieresti un sacco di lavoro.
La parte interna del carter si potrebbe forare e basta o (se capita sulla parte bassa) fare una specie di tunnel, dipenderà da quanta distanza e sbalzo ci sarà tra i due deviatori.
Sul 409 di mio figlio che ha gli stessi stopper che vorresti montare tu, uno si è bloccato, ho dovuto sfilare tutto ed andare ai winches passando per due stopper tradizionali. Con trasto in tuga le forze in gioco sono rilevanti, se poi aggiungiamo un 180° e ventone......
ciao
08-12-2017 22:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.115
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #46
RE: Come modificare circuito cima carrello randa?
Grazie, chiarissimo.
08-12-2017 23:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
faberroma Offline
Amico del Forum

Messaggi: 360
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #47
RE: Come modificare circuito cima carrello randa?
Io ho tolto gli stopper sul trasto e fatto così. Non è perfetto perché piega leggermente sulla gola del paramare, ma funziona.
Sul lato dx il deviatore non è servito.
F


Allegati Anteprime
       
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-12-2017 20:24 da faberroma.)
09-12-2017 20:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.115
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #48
RE: Come modificare circuito cima carrello randa?
Grazie Fabrizio.
Come funziona a capottina abbassata?
Un saluto,
Angelo
09-12-2017 21:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
faberroma Offline
Amico del Forum

Messaggi: 360
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #49
RE: Come modificare circuito cima carrello randa?
(09-12-2017 21:15)kavokcinque Ha scritto:  Grazie Fabrizio.
Come funziona a capottina abbassata?
Un saluto,
Angelo

Ciao Angelo,
Non lo so, non la chiudo mai, sopra ci sono i pannelli solari. Sicuramente il tubolare ci si appoggia, ma dovrebbe comunque funzionare.
F
09-12-2017 23:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.667
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #50
RE: Come modificare circuito cima carrello randa?
(08-12-2017 19:01)kavokcinque Ha scritto:  
(08-12-2017 18:35)orteip Ha scritto:  Tanto per, nella mia vi sono due fori nel tessuto della cappottina (non nel trasparente) ed i due fori, uno per lato, sono perfettamente allineati fra gli strozzascotte del trasto ed i winch della tuga.
Il sistema per me è semplice, rapido ed efficente.
Metto sul winch la cima del trasto che intendo cazzare, tolgo dallo strozzascotte l’altra cima e con il winch sposto in un attimo il trasto dove voglio.

Pietro, purtroppo nella mia, pur simile, l'allineamento non c'e'

L'allineamento inizialmente non c'era nemmeno nella mia ma con 30 euri al tappeziere li ho fatti allinerare ed il tutto funziona perfettamente anche quando la cappottina è abbassata anche se, in questo ultimo caso, la cosa non è molto salutare per il tessuto della cappottina nei punti dove la cimetta struscia.
Però molto probabilmente le tue esigenze saranno sicuramente diverse dalle mie e quindi anche la soluzione dovrà essere diversa.

Ciao, BV

Però ho capito che forse tu hai esigenze diverse dalle mie

- - - www.portolanando.com - - -
ieri 14:39
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
einstein Online
Senior Utente

Messaggi: 4.796
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #51
RE: Come modificare circuito cima carrello randa?
Sul Bavaria44 è tutto più semplice e diretto:
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
ciao
ieri 17:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.115
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #52
RE: Come modificare circuito cima carrello randa?
Pietro e Einstain,
il paramare in stampata del Bavaria 40 e' veramente ben fatto, alto, protettivo, ottimamente raccordato con la capottina. particolarmente impermeabile all'acqua e quindi anche......... alla cima del carrello ( volendo fare un bel lavoro)

Comunque sia Fabrizio che Pietro qualche dubbio per le rispettive soluzioni lo hanno, a capottina abbassata.

Devo trovare una soluzione che unisca funzionalità alla soddisfazione di aver fatto un bel lavoro, tanto la soluzione insoddisfacente ce l'ho già di serie.

Einstain, hai per cortesia una foto in dettaglio di quello di tuo figlio? Gli strozzatori su torretta mi sembra di capire che li avete eliminati definitivamente in favore di due stopper ( corretto ?) . La soluzione dei fori nel paramare non so se si potrà attuare . Devo demoltiplicare il paranco con le puleggie supplementari della Rutgerson, per cui devo vedere a che altezza esco, perché poi per andare in basso verso i fori praticati nel paramare potrei dover angolare troppo e quindi strusciare la cima alla base delle puleggie.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: ieri 22:07 da kavokcinque.)
ieri 21:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andante Online
Amico del Forum

Messaggi: 3.776
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #53
RE: Come modificare circuito cima carrello randa?
Continuo a pensare che la soluzione da me prospettata e realizzata da faberoma sia la migliore, perfezionabile sicuramente nell'estetica e nelle finiture della zeppa (eventualmente anche in INOX come suggerisce nedo).
E' la posizione in cui uno stopper lavora meglio.
Nella stoffa di può fare un foro con occhiello INOX.
La soluzione di Einstein é ottima (i passacavi ed aneli antal ad alto scorrimento sono molto validi), bisogna vedere se riesci a fissare bene gli anelli con i bulloncini passanti, perché il tiro di quella scottina sarà sempre molto forte!!!

Kavocinque, sono bene quanto in barca si facciano lavori a volte assurdi, per il puro gusto di farli da accademia, ma a volte la salsa costa più dell'arrosto!
ieri 22:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.115
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #54
RE: Come modificare circuito cima carrello randa?
(ieri 22:24)andante Ha scritto:  Continuo a pensare che la soluzione da me prospettata e realizzata da faberoma sia la migliore, perfezionabile sicuramente nell'estetica e nelle finiture della zeppa (eventualmente anche in INOX come suggerisce nedo).
E' la posizione in cui uno stopper lavora meglio.
Nella stoffa di può fare un foro con occhiello INOX.
La soluzione di Einstein é ottima (i passacavi ed aneli antal ad alto scorrimento sono molto validi), bisogna vedere se riesci a fissare bene gli anelli con i bulloncini passanti, perché il tiro di quella scottina sarà sempre molto forte!!!

Kavocinque, sono bene quanto in barca si facciano lavori a volte assurdi, per il puro gusto di farli da accademia, ma a volte la salsa costa più dell'arrosto!

Costa sempre troppo....
Bulloni passanti non se ne parla... lo scatolato non lo permette a meno di non smontare trasto, scatolato ecc.
Il fatto è che la cosa va studiata sulla barca assai bene per non aggiungere attriti per strusciamento dovuti alla modifica della direzione di lavoro della cima.
ieri 22:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
einstein Online
Senior Utente

Messaggi: 4.796
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #55
RE: Come modificare circuito cima carrello randa?
(ieri 21:55)kavokcinque Ha scritto:  Einstain, hai per cortesia una foto in dettaglio di quello di tuo figlio? Gli strozzatori su torretta mi sembra di capire che li avete eliminati definitivamente in favore di due stopper ( corretto ?) . La soluzione dei fori nel paramare non so se si potrà attuare . Devo demoltiplicare il paranco con le puleggie supplementari della Rutgerson, per cui devo vedere a che altezza esco, perché poi per andare in basso verso i fori praticati nel paramare potrei dover angolare troppo e quindi strusciare la cima alla base delle puleggie.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Queste sono immagini ricavate dal sito ufficiale (non ho foto dettagliate della barca di mio figlio), come vedi, per fare un bel lavoro dovresti comunque togliere il carter, sempre se è possibile realizzarlo sulla tua; a quel punto forse meglio togliere il pezzetto di carter a poppa del trasto e realizzare la modifica detta sopra.
ciao
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: oggi 14:06 da einstein.)
oggi 14:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.350
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #56
RE: Come modificare circuito cima carrello randa?
Visto che il carter e la cappottina sono particolarmente asciutti come detto, eviterei di fare buchi.

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
oggi 16:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Lubrificare sfere carrello randa kitegorico 24 1.188 oggi 15:38
Ultimo messaggio: clavy
  Antal Line Driver per carrello trasto randa Tatone 16 673 08-12-2017 09:54
Ultimo messaggio: clavy
  Circuito unico terzaroli Federico82 121 10.674 02-12-2017 14:17
Ultimo messaggio: lord
  Problemino cima avvolgifiocco Furlex 300 s kavokcinque 24 727 18-11-2017 20:17
Ultimo messaggio: kavokcinque
  carrello genoa Antal enio.rossi 7 399 09-11-2017 12:23
Ultimo messaggio: enio.rossi
  Circuito spinnaker doppio barcapolacca 36 8.043 17-09-2017 20:17
Ultimo messaggio: bullo
  Consigli circuito sartie volanti morenji 72 2.946 04-09-2017 03:13
Ultimo messaggio: nape
  Comet 801 nuovo circuito tesabase e terzaroli pablito75 0 421 02-09-2017 13:19
Ultimo messaggio: pablito75
  circuito Gennaker alexflibero 24 1.411 28-08-2017 17:41
Ultimo messaggio: FRA 21987
  Impiombare cima square line 8 fusi bellatrix 9 878 25-06-2017 10:17
Ultimo messaggio: bellatrix

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)