Rispondi 
Batterie scariche o altro?
Autore Messaggio
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.024
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #61
RE: Batterie scariche o altro?
sono due magnetotermici.
un onesto salvavita integrato col magnetotermico costa 25, 50 euro.
googola, o meglio appena riaprono i negozi comprantene uno e montalo, non si sa mai quando potra servire, quando.. fara una grossa differenza.

bobbetto e' amico mio
31-12-2017 11:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Online
Amico del Forum

Messaggi: 1.570
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #62
RE: Batterie scariche o altro?
Grazie mille, lo compro settimana nuova insieme all isolatore galvanico della Sterling. Avevo fatto la foto per vedere dove montarlo. Cmq ho visto vecchie discussioni, l'inversione di polarità pare dia problemi solo collegando apparecchiature elettromedicali sofisticate, non certo cose tipiche da barca quali luci, trapani, stufetta. Di corrente non so niente e mi baso sulla aiuto degli ADV esperti. Ho letto che le prese tripolari circolari che si usano solitamente hanno dei simboli per la fase e il neutro, appena possibile controllo se su presa alla barca e sulle spine del cavo sono collegati i cavi corretti.
Buon anno Marco.
31-12-2017 11:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.024
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #63
RE: Batterie scariche o altro?
buon anno Angelo.

bobbetto e' amico mio
31-12-2017 12:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 5.111
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #64
RE: Batterie scariche o altro?
(31-12-2017 00:51)kavokcinque Ha scritto:  
(28-12-2017 14:06)pepe1395 Ha scritto:  La barca di cui stiamo parlando è del 2008, avendone viste un po’ di quel cantiere il quadro elettrico non è cambiato nel frattempo. D’altronde tutte le viti degli arredi interni sono delle torx in ferro zincato, le cerniere degli sportelli in ferraccio cromato (durata max 5 anni, poi diventano un blocco di ruggine), le bocche di rancio sono fissate alla coperta con delle viti autofilettanti e potrei continuare... Cosa ti puoi aspettare dall’impianto elettrico?Smiley26
BV!

Il mio Bavaria 40 Cruiser del 2008 ha viti torx zincato, cerniere sportelli domestiche rugginose, bocche di rancio su autofilettanti. Su queste cose so come rimediare e ci sto lavorando.
Il mio impianto elettrico funziona bene (devo comunque montare un isolatore galvanico) ma si accende la spia di inversione polarità con la 220 collegata.
Mi suggerite per favore come intervenire in pratica per mettere a norma e in sicurezza l'impianto?
Grazie.
Pepe dove altro si deve intervenire per migliorare i Bavaria? Ho esperienza solo sul mio da pochi mesi

Ci sentiamo per telefono dopo capodanno, 2 dritte te le posso dare volentieri.Smiley2
Intanto auguri! 43
BV!

http://www.pepe1395.it
MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
31-12-2017 13:01
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Online
Amico del Forum

Messaggi: 1.570
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #65
RE: Batterie scariche o altro?
Grazie a tutti e auguri .
Oggi intanto controllo se sulle spine industriali del cavo per la corrente da banchina e sulla presa in barca i cavi di fase e neutro siano a posto e non invertiti a caso.
31-12-2017 13:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Online
Amico del Forum

Messaggi: 1.570
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #66
RE: Batterie scariche o altro?
Questo interruttore 220 è sul pannello interno della 220.Ha un pulsante di test e un quadretto rosso sotto tensione e verde quando spento. Questo è un salvavita?
Altra cosa strana, non ho inversione di polarità con il solo caricabatterie inserito, la spia si accende invece se inserisco il boiler o il termoconvettore con aria calda. Sta spento con il termoconvettore con interruttore che soffia aria fredda. Se le utenze aria calda e boiler sono accese entrambe il rosso della spia è più intenso.Inserendo la spina del boiler in senso inverso la spia di inversione rimane accesa. Una lampada da officina non da inversione. Se avevo poche certezze ora ne ho meno, salvo che l'inversione si accende con utenze che generano calore (boiler, termoconvettore con aria calda inserita). Il manuale indica la rispondenza dell impianto a 220 alle norme DIN EN 204 PART 1. Sul manuale è anche scritto nella descrizione dell impianto C A :interruttore salvavita.


Allegati Anteprime
   
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 31-12-2017 16:14 da kavokcinque.)
31-12-2017 15:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gc-gianni Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.805
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #67
RE: Batterie scariche o altro?
(29-12-2017 22:07)enri996 Ha scritto:  chiamato il personale del porto che mi hanno invertito i cavi sulla mia presa. adesso non ho più il segnale di polarità invertita ma mi chiedo cosa succederà quando sarò di nuovo in altri porti , mi si ripresenterà il problema oppure saranno compatibili con l'impostazione del porto di lavagna? vedremo.
però mi rimane il dubbio di cosa possa essere successo

a parte l'indicazione di cui sopra, le batterie sono ancora giù di carica, il motore parte senza problemi , l'ho tenuto acceso per 45' ca. andando a fare gasolio già che ero li.
tornato in banchina , spento il motore , le batterie non riescono a far illuminare i quadro, solo le due lucette della pompa di sentina

con la presa in banchina attaccata la batterie danno :
- 14,2 V quella del motore
- 14,1 V quelle ausiliarie
- 13,5 V quelle domestiche

quando stacco la corrente di banchina il quadro strumenti non si illumina, l'indicazione di carica delle batterie non viene mostrata e rimangono accese le lucine sul quadro della pompa di sentina e delle luci generali (ma le luci non si accendono), Inoltre la luciona sul quadro della strumentazione (che ho inserito) non si accende

ma allora cosa sono le indicazione di volt che ho sul quadro?

forse devo lasciare in carica le batterie più tempo (purtroppo sono passato di fretta) oppure chiamare elettricista ?


è probabile che l'inversione di polarità abbia provocato un guasto al quadro elettrico, all'inizio della discussione avevi detto che avevi trovato l'interruttore generale in barca saltato, segno che c'è stato un guasto a terra essendo entrata la fase sul neutro della barca.
puoi postare p.c.lo schema elettrico "funzionale" del quadro barca?
01-01-2018 17:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.024
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #68
RE: Batterie scariche o altro?
(31-12-2017 15:44)kavokcinque Ha scritto:  Questo interruttore 220 è sul pannello interno della 220.Ha un pulsante di test e un quadretto rosso sotto tensione e verde quando spento. Questo è un salvavita?
Altra cosa strana, non ho inversione di polarità con il solo caricabatterie inserito, la spia si accende invece se inserisco il boiler o il termoconvettore con aria calda. Sta spento con il termoconvettore con interruttore che soffia aria fredda. Se le utenze aria calda e boiler sono accese entrambe il rosso della spia è più intenso.Inserendo la spina del boiler in senso inverso la spia di inversione rimane accesa. Una lampada da officina non da inversione. Se avevo poche certezze ora ne ho meno, salvo che l'inversione si accende con utenze che generano calore (boiler, termoconvettore con aria calda inserita). Il manuale indica la rispondenza dell impianto a 220 alle norme DIN EN 204 PART 1. Sul manuale è anche scritto nella descrizione dell impianto C A :interruttore salvavita.

direi che come e' giusto, il salvavita e un onesto panello elettrico ce l' hai. direi che sarebbe stato scandaloso tu avessi avuto solo quei due interruttori della foto prima.

la spia quando si accende ti fa sapere che c'e' tensione tra neutro e terra.
il differenziale puo anche non intervenire se quella tensione non riguarda direttamente i cavi di rete.
fa pensare a una "corrente vagante", non e' "roba" buona, nel senso che e' peggio di quella galvanica per generare corrosioni.
il fatto che si faccia viva quando accendi utenze importanti fa pensare ad un cattivo isolamento

bobbetto e' amico mio
01-01-2018 19:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Online
Amico del Forum

Messaggi: 1.570
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #69
RE: Batterie scariche o altro?
Un isolatore galvanico Sterling da montare prossimamente con questo problema non c'azzecca niente immagino...
01-01-2018 19:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.024
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #70
RE: Batterie scariche o altro?
io prima cercherei di capire cosa nelle utenze generi queste correnti.

bobbetto e' amico mio
01-01-2018 19:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Online
Amico del Forum

Messaggi: 1.570
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #71
RE: Batterie scariche o altro?
Purtroppo e' cosa che esula dalle mie capacità tecniche, non saprei da dove iniziare.
Per adesso cerco di evitare di attaccare la 220 e provo a studiare come fare.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 01-01-2018 20:57 da kavokcinque.)
01-01-2018 20:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Online
Amico del Forum

Messaggi: 1.570
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #72
RE: Batterie scariche o altro?
https://www.yachtcharterlemmer.de/files/...avaria.pdf

Preciso: il boiler ha un suo impianto originale che fa capo al 1° interruttore a dx in foto.
Le prese dei bagni dal centrale
il caricabatterie e le prese in cucina dal sx
Il termoconvettore e la lampada da officina li ho portati io e inseriti sulle prese interne per la 220
Il termoconvettore fa accendere la spia solo su aria calda, su ventola ad aria fredda no
La lampada mai
Provato su prese deiverse.
Grazie per l'interessamento.

Il mio pannello della 220 e' leggermente diverso nella disposizione dei componenti e ha in piu' la spia di inversione polarità.
A bordo ho lo stesso manuale che vedi sopra , cioè con il pannello della 220 diverso da quello montato.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 01-01-2018 22:49 da kavokcinque.)
01-01-2018 22:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Online
Amico del Forum

Messaggi: 1.570
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #73
RE: Batterie scariche o altro?
potrebbe essere questo ?:
One further ABYC requirement for RPI's is that they contain a minimum 25,000 Ohm Resistor. A full treatment of the reason for this is beyond the scope of this article. It is sufficient, however, to say that because the Safety Green wire is connected to devices aboard the boat that may contain stray currents, the link created by an RPI could provide a path for stray currents via the grounded Neutral wire. (See also Note 3)

It is possible for such a circuit to faintly illuminate the Reverse Polarity light even though the circuit is properly wired. It is useful for boaters to understand how this can occur.

Because voltage is always consumed pushing amperage through a resistance (wire), the voltage is different at points A and B on the Neutral wire when there is current flowing through it. This is called “voltage drop”. When high amperage loads are operated in the circuit, enough voltage drop in the length of the Neutral wire can be created to overcome the resistance in the 25K resistor required by ABYC that sufficient current is driven through the LED to cause faint illumination. This situation is not inherently dangerous, however, it can indicate undersized wiring in the dock, shorepower cord or ship’s wiring portion of the AC circuit.
http://www.cruisersforum.com/forums/f14/...-1180.html
01-01-2018 23:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.024
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #74
RE: Batterie scariche o altro?
il tuo neutro/centrostella sara collegato a terra piu o meno dalle parti della centralina del gestore.
tra li, e dove sta la barca ci saranno reattanze e conduttanze di dispersione.


in cattiva sostanza:
non c'e' nulla di strano che tu abbia una differenza di potenziale tra terra e neutro,(e' lei che accende la spia) la cosa importante e' che a questo non corrisponda una "corrente " tale da poter generare problemi galvanici.
se l' interruttore differenziale non salta.. gia mi sentirei di dire che la corrente sia bassa (ma 30MA pochi non sono per un anodo) , per sicurezza una "misura" si starebbe, non e' che ci rischi la scossa, ci rischi gli zinchi.

bobbetto e' amico mio
01-01-2018 23:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Online
Amico del Forum

Messaggi: 1.570
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #75
RE: Batterie scariche o altro?
Questo testo in inglese rende comprensibile forse il motivo per il quale la spia sta spenta ( termoconvettore solo ventola), si accende debolmente ( termoconvettore aria calda) si accende piu' luminosa se ci aggiungo il boiler
01-01-2018 23:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gc-gianni Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.805
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #76
RE: Batterie scariche o altro?
lo schema della barca dovrebbe essere TT, il potenziale del neutro sulla barca si alza rispetto alla terra della barca per via della c,d,t, sul conduttore di neutro sul ritorno alla cabina di distribuzione dove è messo a terra
questo comporta l'accensione della spia reverse polarity, piu' o meno intensa in proporziona al valore della corrente di ritorno sul neutro, ma non ha nessuna ripercussione dannosa sulla barca, nemmeno come corrente di corrosione perché non provoca nessuna corrente circolante tra la terra di cabina e la terra della barca


Allegati Anteprime
   
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-01-2018 07:24 da gc-gianni.)
02-01-2018 00:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Online
Amico del Forum

Messaggi: 1.570
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #77
RE: Batterie scariche o altro?
Accidenti che diagnosi precisa!!
Ringrazio dal basso della mia ignoranza in materia dato che ho capito solo la conclusione ( fortunatamente positiva)
Non sapevo cosa fosse un impianto TT e ho googlato.... e anche per capire che cdt significa caduta di tensione.
Domando allora se un isolatore galvanico Sterling 30A e' utile o superfluo su questo tipo di schema.


SistemaTT
•Ha il neutro messo direttamente a terra e le masse collegate ad un impianto di terra elettricamente indipendente
(rete di distribuzione di BT, 230 V / 400 V; potenze installate inferiori a circa 30 kW)
•Nei sistemi TT non vengono prese particolari misure per rendere innocuo il conduttore di neutro, che deve pertanto essere considerato un conduttore attivo a tutti gli effetti. Il conduttore PE non deve essere mai sezionabile!!!
02-01-2018 01:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gc-gianni Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.805
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #78
RE: Batterie scariche o altro?
devo precisare meglio:
se il neutro sulla barca assume un valore di tensione rispetto alla terra della barca quando c'é un carico inserito significa che sulla barca è isolato dalla terra, cioè con una distribuzione TT o TN-S, con l'isolatore galvanico si scollegano le terre della banchina dalla terra della barca, come auspicabile per evitare correnti di corrosione galvanica, e sarebbe lo schema TT, quindi l'isolatore è necessario
ma in entrambi i casi il fenomeno dell'accensione della spia "reverse polarity" con un carico inserito, non significa possibilità di corrosione per correnti galvaniche ma è ininfluente per quell'aspetto
quindi, concludendo, la corretta polarità va verificata a vuoto senza utilizzatori accesi dopo di che l'accensione della spia attaccando utenze non é importante


Allegati Anteprime
   
02-01-2018 07:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Online
Amico del Forum

Messaggi: 1.570
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #79
RE: Batterie scariche o altro?
Grazie, tutto chiaro, procedo con l'isolatore.
02-01-2018 09:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enri996 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 310
Registrato: Aug 2014 Online
Messaggio: #80
RE: Batterie scariche o altro?
Aggiornamento.
Dato corrente per circa 4-5 ore, finalmente il quadro, staccata la corrente di banchina da segni di vita. Da allarme e mostra 8,5 volt per batteria servizi e 13,2 per ausiliare e motore . Quindi probabilmente ha bisogno di stare un po’ di tempo per ricaricare per bene le batterie .
Speriamo che quindi non siano da buttare ma solo da caricare
02-01-2018 23:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Problema collegamento batterie e charger anpast 4 141 21-04-2018 19:04
Ultimo messaggio: anpast
  Negativo Batterie MAXDV 2 129 21-04-2018 11:56
Ultimo messaggio: giulianotofani
  Ricarica batterie AGM scarica lenta ecotango 10 2.149 26-03-2018 09:21
Ultimo messaggio: matteo
  Batterie IanSolo 356 46.022 24-03-2018 13:43
Ultimo messaggio: MaurizioGe
  Batterie e pannelli Ferian 4 200 24-03-2018 12:55
Ultimo messaggio: Ferian
  Caricabatterie e batterie Nanni64 35 957 09-03-2018 23:53
Ultimo messaggio: IanSolo
  Batterie in parallelo e in serie. Frappettini 2 294 15-02-2018 19:10
Ultimo messaggio: IanSolo
  Tester per batterie ventodiprua 5 414 14-02-2018 11:49
Ultimo messaggio: Beppe222
  Ricarica delle batterie ed utilizzo della barca kitegorico 7 406 08-02-2018 22:30
Ultimo messaggio: marloc
  Spia carica batterie genemirra 42 2.132 05-02-2018 22:42
Ultimo messaggio: ste.fano

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)