Rispondi 
Tagliano VP D2-55
Autore Messaggio
bobspiderman Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 681
Registrato: Apr 2015 Online
Messaggio: #41
RE: Tagliano VP D2-55
(24-04-2018 22:58)andros Ha scritto:  per uno svuotamento quasi totale e per togliere l'inevitabile "fondo":
a motore caldo mettere3% di gasolio nell'olio.
fare girare qualche minuto ed estrarre l'olio.
tutto risulterà più fluido e faciliterà l'aspirazione al massimo delle possibilità.
la piccola quantità di olio miscelato non influirà sulle qualità dell'olio nuovo.

Interessante informazione.
Quindi per 10,5L (come da manuale), basterebbero solo 300 ml di gasolio.
Thumbsupsmileyanim
21-12-2018 14:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.911
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #42
RE: Tagliano VP D2-55
(24-04-2018 22:58)andros Ha scritto:  per uno svuotamento quasi totale e per togliere l'inevitabile "fondo":
a motore caldo mettere3% di gasolio nell'olio.
fare girare qualche minuto ed estrarre l'olio.
tutto risulterà più fluido e faciliterà l'aspirazione al massimo delle possibilità.
la piccola quantità di olio miscelato non influirà sulle qualità dell'olio nuovo.

Da che fonte tecnica viene questo suggerimento?
È solo una cosa che fai te ?
Non è che magari ci sono controindicazioni tecniche che a prima vista non si sospettano?
21-12-2018 22:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bobspiderman Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 681
Registrato: Apr 2015 Online
Messaggio: #43
RE: Tagliano VP D2-55
Chiedi a me o ad Andros?
21-12-2018 23:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.911
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #44
RE: Tagliano VP D2-55
Andros
21-12-2018 23:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Tutor AdV

Messaggi: 20.212
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #45
RE: Tagliano VP D2-55
KAVOK
consiglio di meccanico certificato.
purtroppo l'inveterata abitudine di succhiare al posto di scaricare procura dei depositi
in coppa che alla lunga possono tappare la pompa.
con l'aggiunta di un cicinin di gasolio si allenta la tensione dell'olio,la "diluizione" del fondo con l'olio
da estrarre e la conseguente migliore pulizia della coppa.

ps-proprio l'altro giorno si parlava di questo.
la quantità di gasolio può essere anche maggiore 5\6 % per motori "anzianotti" ma si procede in questo modo:
a motore caldo si aggiunge gasolio,si fa girare qualche minuto e si toglie.

quando milioni di poveracci sono convinti che i propri problemi dipendano da chi sta peggio di loro,siamo di fronte al capolavoro delle classi dominanti.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 23-12-2018 01:48 da andros.)
23-12-2018 01:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bobspiderman Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 681
Registrato: Apr 2015 Online
Messaggio: #46
RE: Tagliano VP D2-55
Perfetto.
Oramai ho già fatto il cambio olio per la stagione 2019, ma col prossimo seguirò questo consiglio.

Un motore “anzianotto”... che età dovrebbe avere?

Inoltre, questa “procedura”, pulisce anche il motore internamente, facendo ovviamente riferimento all’impianto di lubrificazione? Altrimenti, come fare per pulire in modo appropriato?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 23-12-2018 09:37 da bobspiderman.)
23-12-2018 09:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.911
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #47
RE: Tagliano VP D2-55
(23-12-2018 01:40)andros Ha scritto:  KAVOK
consiglio di meccanico certificato.
purtroppo l'inveterata abitudine di succhiare al posto di scaricare procura dei depositi
in coppa che alla lunga possono tappare la pompa.
con l'aggiunta di un cicinin di gasolio si allenta la tensione dell'olio,la "diluizione" del fondo con l'olio
da estrarre e la conseguente migliore pulizia della coppa.

ps-proprio l'altro giorno si parlava di questo.
la quantità di gasolio può essere anche maggiore 5\6 % per motori "anzianotti" ma si procede in questo modo:
a motore caldo si aggiunge gasolio,si fa girare qualche minuto e si toglie.

Grazie mille. Non volevi fare casini riavviando con il gasolio dentro. Ora sto tranquillo con la tua conferma.
23-12-2018 17:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giogiogio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 803
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #48
RE: Tagliano VP D2-55
Pure io sul mio D2-55 ho notato che se aspiri dal tubo col tappino nero aspiri meno olio che dal tubo dell’astina del livello olio. Ma comunque si tratta di poche centinaia di millilitri...
Si aspira finché non fa aria e poi si mette a livello dopo aver fatto caricare il filtro, la quantità che serve? A che serve saperlo? Io comunque prendo 10 litri e ne avanza sempre un poco.
Fausto, io eviterei di aggiungere gasolio, scusami se ti contraddico ma qualcuno potrebbe farlo senza scaricare poi dal tappo e potrebbe rimanere gasolio nell’olio.
ottimo farlo uscire del tutto dal tappo sulla coppa ma sinceramente io non l’ho mai fatto. Magari utilizzare un tipo d’olio migliore, tutto sintetico, quello sì che è una gran bella cosa. Non fermatevi alla semplice sigla Sae 15w/40
La casa prescriveva inizialmente olio vds-2
oggi non più in produzione, poi quello Vds-3 ed oggi uno ancora migliore, quello vds-4 ovvero acea E6,E7,E9 ovvero api cj-4
Ricordate sempre che a motore caldo non vanno mai serrati tappi e filtri,
bisogna aspettare che si raffreddi altrimenti si rischia di far saltare la filettatura.
Ricordate inoltre che fare un tagliando al motore non si limita solamente al cambio olio , filtri e girante. Saltuariamente bisogna pulire raiser e fascio tubiero.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 23-12-2018 22:49 da Giogiogio.)
23-12-2018 22:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bobspiderman Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 681
Registrato: Apr 2015 Online
Messaggio: #49
RE: Tagliano VP D2-55
(23-12-2018 22:30)Giogiogio Ha scritto:  Pure io sul mio D2-55 ho notato che se aspiri dal tubo col tappino nero aspiri meno olio che dal tubo dell’astina del livello olio. Ma comunque si tratta di poche centinaia di millilitri...

Mi sembra che tutti, qui, togliamo l’olio dall’astina livello, anche perché dal tappo nero, sfido chiunque ad arrivare alla coppa.

Per i sintetici, invece, ricordo di avere letto in un’altra conversazione, che sui motori datati (il mio D2-55 è del 2003) è fortemente sconsigliato l’uso.

La esigua quantità di gasolio, serve a rendere tutto più fluido, migliorando lo svuotamento, anche dall’astina livello.

Io utilizzo il TOTAL RUBIA TIR 6400 15W/40 che ha tutte le caratteristiche come riportate nel libretto di manutenzione Volvo Penta.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 23-12-2018 23:25 da bobspiderman.)
23-12-2018 23:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Wally Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 710
Registrato: Mar 2018 Online
Messaggio: #50
RE: Tagliano VP D2-55
Scusatemi ma mai nella vita, miscelerei gasolio con olio anche se in piccole quantità e poi avvierei il motore per fluidificare l'eventuale morchia del fondo che rischia di finire nel filtro e poi passare oltre già perchè i filtri filtrano ma hanno un coefficente assoluto di filtraggio relativamente basso, cioè hanno circa 30 micron , ma all'interno hanno anche una valvola di sovrapressione che se il filtro si tappa la valvola si apre l'olio passa e il motore non grippa.
Il gasolio è indivisibile dall'olio lo elimini solo cambiando l'olio più volte la viscosità decade in rapporto alla diluizione e il coseguente potere lubrificante che crea il meato o velo d'olio sugli organi in movimento.
Se volete pulire meglio la coppa ed il circuito dedicato fate un pieno di quanto basta di multigrade 9-10 W (se previsto dai vostri manuali) e filtro nuovo fate girare anche un 30 min cosi che il potere detergente dell'olio nuovo faccia effetto, poi scaricate tutto sostituzione del filtro non si sa mai che il filtro si sia riempito di morchia, olio dedicato .
Se volete una volta nella vita dedicatevi allo smontaggio della coppa e pulizia della stessa.
Se la vorreste migliorare la coppa, trovate dove poter inserire una piccola candela magnetica come ad esempio su qualche tappo così da trattenere le parti di metallo dell'usura.
24-12-2018 00:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giogiogio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 803
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #51
RE: Tagliano VP D2-55
[quote='bobspiderman' pid='439251140' dateline='1545600253']

Mi sembra che tutti, qui, togliamo l’olio dall’astina livello, anche perché dal tappo nero, sfido chiunque ad arrivare alla coppa.


Bob io chiaramente non parlavo del tappo nero superiore di rabbocco ma di
quello in foto
Quell’olio che hai indicato è un vds-2
Quì le caratteristiche di un olio sintetico e di uno rigenerato
http://www.maconresearch.com/blog/olio-s...-confronto
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 24-12-2018 01:24 da Giogiogio.)
24-12-2018 00:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Tutor AdV

Messaggi: 20.212
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #52
RE: Tagliano VP D2-55
(24-12-2018 00:15)Wally Ha scritto:  Scusatemi ma mai nella vita, miscelerei gasolio con olio anche se in piccole quantità e poi avvierei il motore per fluidificare l'eventuale morchia del fondo che rischia di finire nel filtro e poi passare oltre già perchè i filtri filtrano ma hanno un coefficente assoluto di filtraggio relativamente basso, cioè hanno circa 30 micron , ma all'interno hanno anche una valvola di sovrapressione che se il filtro si tappa la valvola si apre l'olio passa e il motore non grippa.
Il gasolio è indivisibile dall'olio lo elimini solo cambiando l'olio più volte la viscosità decade in rapporto alla diluizione e il coseguente potere lubrificante che crea il meato o velo d'olio sugli organi in movimento.
Se volete pulire meglio la coppa ed il circuito dedicato fate un pieno di quanto basta di multigrade 9-10 W (se previsto dai vostri manuali) e filtro nuovo fate girare anche un 30 min cosi che il potere detergente dell'olio nuovo faccia effetto, poi scaricate tutto sostituzione del filtro non si sa mai che il filtro si sia riempito di morchia, olio dedicato .
Se volete una volta nella vita dedicatevi allo smontaggio della coppa e pulizia della stessa.
Se la vorreste migliorare la coppa, trovate dove poter inserire una piccola candela magnetica come ad esempio su qualche tappo così da trattenere le parti di metallo dell'usura.
il ragionamento non fa una grinza ma hai idea di quanto olio miscelato resta in coppa?
pochi cc. ecc ecc ecc .
buona anche l'olio da lavaggio ma che diferenza ci trovi da un 9\10 a un 40 diluito leggermente?
te lo dico io:i costo dell'olio da lavaggio.89
il gasolio costa niente.
poi ognuno fa come crede giusto.
il tappo magnetico c'è di serie almeno nel mio motore.
ps-non faccio crociate.

quando milioni di poveracci sono convinti che i propri problemi dipendano da chi sta peggio di loro,siamo di fronte al capolavoro delle classi dominanti.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 24-12-2018 01:37 da andros.)
24-12-2018 01:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Tutor AdV

Messaggi: 7.280
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #53
RE: Tagliano VP D2-55
(24-12-2018 00:57)Giogiogio Ha scritto:  Quì le caratteristiche di un olio sintetico e di uno rigenerato
http://www.maconresearch.com/blog/olio-s...-confronto
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Premetto che ho letto molto velocemente, data l'ora, ma le informazioni contenute in quel link sono in parte "imprecise", in parte inutili.
Soprattutto in considerazione dell'impiego che interessa a noi.

Abbiamo due vite e la seconda inizia quando ti rendi conto che ne hai solo una.
24-12-2018 01:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.356
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #54
RE: Tagliano VP D2-55
(23-12-2018 22:30)Giogiogio Ha scritto:  Pure io sul mio D2-55 ho notato che se aspiri dal tubo col tappino nero aspiri meno olio che dal tubo dell’astina del livello olio. Ma comunque si tratta di poche centinaia di millilitri...
Si aspira finché non fa aria e poi si mette a livello dopo aver fatto caricare il filtro, la quantità che serve? A che serve saperlo? Io comunque prendo 10 litri e ne avanza sempre un poco.
Fausto, io eviterei di aggiungere gasolio, scusami se ti contraddico ma qualcuno potrebbe farlo senza scaricare poi dal tappo e potrebbe rimanere gasolio nell’olio.
ottimo farlo uscire del tutto dal tappo sulla coppa ma sinceramente io non l’ho mai fatto. Magari utilizzare un tipo d’olio migliore, tutto sintetico, quello sì che è una gran bella cosa. Non fermatevi alla semplice sigla Sae 15w/40
La casa prescriveva inizialmente olio vds-2
oggi non più in produzione, poi quello Vds-3 ed oggi uno ancora migliore, quello vds-4 ovvero acea E6,E7,E9 ovvero api cj-4
Ricordate sempre che a motore caldo non vanno mai serrati tappi e filtri,
bisogna aspettare che si raffreddi altrimenti si rischia di far saltare la filettatura.
Ricordate inoltre che fare un tagliando al motore non si limita solamente al cambio olio , filtri e girante. Saltuariamente bisogna pulire raiser e fascio tubiero.
Tutto quotissimo ma soprattutto il passaggio da VDS-2 a VDS-3 una mano santa per il motore

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
25-12-2018 06:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.356
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #55
RE: Tagliano VP D2-55
(24-12-2018 00:15)Wally Ha scritto:  Scusatemi ma mai nella vita, miscelerei gasolio con olio anche se in piccole quantità e poi avvierei il motore per fluidificare l'eventuale morchia del fondo che rischia di finire nel filtro e poi passare oltre già perchè i filtri filtrano ma hanno un coefficente assoluto di filtraggio relativamente basso, cioè hanno circa 30 micron , ma all'interno hanno anche una valvola di sovrapressione che se il filtro si tappa la valvola si apre l'olio passa e il motore non grippa.
Il gasolio è indivisibile dall'olio lo elimini solo cambiando l'olio più volte la viscosità decade in rapporto alla diluizione e il coseguente potere lubrificante che crea il meato o velo d'olio sugli organi in movimento.
Se volete pulire meglio la coppa ed il circuito dedicato fate un pieno di quanto basta di multigrade 9-10 W (se previsto dai vostri manuali) e filtro nuovo fate girare anche un 30 min cosi che il potere detergente dell'olio nuovo faccia effetto, poi scaricate tutto sostituzione del filtro non si sa mai che il filtro si sia riempito di morchia, olio dedicato .
Se volete una volta nella vita dedicatevi allo smontaggio della coppa e pulizia della stessa.
Se la vorreste migliorare la coppa, trovate dove poter inserire una piccola candela magnetica come ad esempio su qualche tappo così da trattenere le parti di metallo dell'usura.
Anche questo intervento correttissimo.
L'idea di aggiungere gasolio all'olio con lo scopo di di fare una pulizia della coppa è una vecchia pratica che forse qualche vecchio Adv (è molto permaloso evitiamo di citarlo 19) ancora pensa sia utile dimenticando che negli anni le cose sono cambiate e che nel gasolio ormai c'è una quota di biodiesel.
Il biodiesel ha maggiorate proprietà di solvente e potrebbe attaccare le guarnizioni ed i paraoli che soprattutto nei vecchi motori non sono state realizzate per tale combustibile.
Il rischio è che si potrebbe intaccare la stabilità degli elastomeri e in breve vedere ridurre la capacità di tenuta sia dei paraoli sia delle guarnizioni inoltre le particelle disgregate potrebbero andare in circolo e tappare i passaggi dell'olio.

Personalmente non mi sono mai fatto grandi problemi nel cambio di olio, tra un tipo di olio e l'altro considerando la minima quantità che rimane in coppa il problema non esiste, mai sentito che un motore si sia rotto per il cambio del tipo d'olio senza fare un lavaggio, mi preoccuperebbe invece avere gasolio residuo nell'olio li danni se ne sono fatti eccome

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
25-12-2018 07:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Tutor AdV

Messaggi: 20.212
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #56
RE: Tagliano VP D2-55
suvvia...
faccio notare che i motori funzionano a gasolio.
possibile che gli elastometri NON siano progettati per sopportare percentuali di gasolio nell'olio?
qualsiasi progettista per stolto che sia non può non prevedere che prima o poi ci sia un travaso di gasolio
da sopra a sotto e solo al controllo successivo (si va bene -io lo faccio tutti i giorni-) ci si accorge del "fattaccio".
e allora tutti i paraoli da cambiare,gli o ring invece pure....
ma de che stamo a parlà?
la cura del nonno è sempre valida* e non tutti gli intrugli sul bancone del benzinaio sono indispensabili.

* sui nostri diesel agricoli.

e alla fine,liberi tutti.Smiley4

quando milioni di poveracci sono convinti che i propri problemi dipendano da chi sta peggio di loro,siamo di fronte al capolavoro delle classi dominanti.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-12-2018 08:36 da andros.)
25-12-2018 08:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.356
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #57
RE: Tagliano VP D2-55
(25-12-2018 08:30)andros Ha scritto:  suvvia...
faccio notare che i motori funzionano a gasolio.
possibile che gli elastometri NON siano progettati per sopportare percentuali di gasolio nell'olio?

qualsiasi progettista per stolto che sia non può non prevedere che prima o poi ci sia un travaso di gasolio
da sopra a sotto e solo al controllo successivo (si va bene -io lo faccio tutti i giorni-) ci si accorge del "fattaccio".
e allora tutti i paraoli da cambiare,gli o ring invece pure....
ma de che stamo a parlà?
la cura del nonno è sempre valida* e non tutti gli intrugli sul bancone del benzinaio sono indispensabili.

* sui nostri diesel agricoli.

e alla fine,liberi tutti.Smiley4
Si i motori funzionano a gasolio........nella camera di combustione non nella coppa dell'olio, sono abbastanza stupefatto da quello che dici.

I vecchi motori non sono stati costruiti per avere grosse percentuali di biogasolio e metterlo nella coppa dell'olio fa danni rilevanti, forse la cura del nonno funzionava bene con il gasolio di una volta.

D'altra parte anche con la benzina verde si sono fatti parecchi danni con i vecchi motori io per alcune moto d'epoca ho dovuto sostituire tutte le guarnizioni dei carburatori con quelle di nuova formula

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-12-2018 09:16 da kermit.)
25-12-2018 09:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Tutor AdV

Messaggi: 20.212
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #58
RE: Tagliano VP D2-55
(25-12-2018 09:11)kermit Ha scritto:  sono abbastanza stupefatto .
sono d'accordo con te.


poi come già ho detto:liberi tutti.
non faccio guerre di religione per cui la finisco qui perchè non ci sarebbe modo di dare qualcosa in più alla discussione.

quando milioni di poveracci sono convinti che i propri problemi dipendano da chi sta peggio di loro,siamo di fronte al capolavoro delle classi dominanti.
25-12-2018 09:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Biziotti Offline
Amico del Forum

Messaggi: 375
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #59
RE: Tagliano VP D2-55
Io ho usato un pulitore per l’olio ad hoc (non menziono la marca per non fare pubblicità) e dopo ho svuotato il tutto dal tappo inferiore (una tantum ci si attrezza).
La procedura prevede di aggiungerlo all’olio, far girare 15 minuti e poi procedere al cambio di olio e filtro.
Il risultato é stato soddisfscente, la parte interna finale del bullone é risultata pulita senza tracce di sedimenti che in precedenza erano invece presenti.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-12-2018 07:31 da Biziotti.)
26-12-2018 07:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.911
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #60
RE: Tagliano VP D2-55
Scusa ma se non ci scambiamo i nomi dei prodotti che troviamo buoni e utili su di un forum di appassionati bricoleur nautici....... Io cito sempre che cosa ho usato per lavori o altro dato che può essere utile a tutti e non è pubblicità. Se lo fosse sarebbe pubblicità anche citare il modello della propria barca e dire di esserne soddisfatti. Per favore fai il nome del prodotto, se hai avuto un buon risultato lo darà sicuramente anche a noi
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-12-2018 21:52 da kavokcinque.)
26-12-2018 21:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)