Rispondi 
Asteria Cup
Autore Messaggio
marco.figliolia Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.634
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #61
RE: Asteria Cup
Noi su calipso ci siamo fatti un posteriore così in 8 senza praticamente mai riposare. Abbiamo molto sofferto tra la botte e la guardia. Continuo a ritenere scarsamente credibili le dichiarazioni dell'armatore di lancillotto. Peraltro mentre il passaggio a Ventotene veniva obbligatoriamente comunicato, quello alla guardia si basava su mera autodichiarazione. Ma ormai è inutile adombrare la prestazione di lancillotto visto che il comitato ha deciso di convalidare la regata e non ci sono state proteste.
19-09-2018 23:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Biziotti Offline
Amico del Forum

Messaggi: 337
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #62
Asteria Cup
Il dubbio non è sulle 6 ore sul secondo, che poi sono 4:23 in reale e ci può stare, ne sul tema padre/figlio che danno motore e sembra irreale... ci vogliono le prove... il tema, anzi i temi sono diversi ed i “fatti” vanno messi in fila:
- distanza/tempo è oggettivo che dal faro della guardia all’arrivo ad Anzio sono 37nm e che farle in 7 ore (come dichiarato) fanno una media di 5,28 kn... una media... quindi hai potuto rallentare e quindi sicuramente accelerare in qualche occasione... le condizioni le abbiamo capite tutti, chi da Ponza chi da Anzio (compreso Calipso che è passata a 5 minuti da Lancillotto alla guardia) hanno rilevato poco o nulla aria;
- organizzazione: non si può non investire in un tracker, e in un presidio fisico nei passaggi obbligati come fatto a Ventotene. La piombatura è una gran rottura e complicanza ma a questo punto va fatta.

Comunque ci sono anche cose belle, le barche in regata erano di livello e questo fa piacere, se l’anno prossimo mettessero questa regata nel campionato offshore non guasterebbe visto che da giugno in poi non ci sono regate a calendario in Tirreno.

Concludo dicendo che è terribile stare qui a parlare di problemi e/o presunte ruberie... come nel calcio... se c’è la tecnologia che aiuta va usata.




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
20-09-2018 06:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.734
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #63
RE: Asteria Cup
Condivido in toto e comunque una barca che passa al Faro della Guardia a 5 minuti da un'altra barca si dovrebbe vedere.
Noi quando siamo passati al faro della guardia anche con differenze maggiori di 5 minuti rispetto alle altre barche abbiamo potuto vedere distintamente il First 40 Calipso (avanti) e i due X35 che seguivano dietro di noi, in lontananza ma molto dietro si vedevano anche altre barche, mi domando il crew di Calipso ha potuto vedere Lancillotto?

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-09-2018 14:01 da WM@.)
20-09-2018 07:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marco.figliolia Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.634
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #64
RE: Asteria Cup
I 5 minuti erano relativi al passaggio a ventotene.
Al passaggio della guardia io, personalmente, non ho visto nessuno avanti. Ma alcune barche dietro. Tanto che pensavamo essere i primi.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-09-2018 14:01 da WM@.)
20-09-2018 10:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Alpha Umi Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 236
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #65
RE: Asteria Cup
Però, se non ricordo male, sulla dichiarazione di osservanza andava annotato anche l'orario di passaggio al traverso del Faro della Guardia. Per fugare ogni dubbio si potrebbe identificare la barca più vicina al primo e chiedere all'equipaggio di quest'ultima se ha visto la barca transitare.
Ad ogni buon conto la visibilità di quelle ore mi permetteva di vedere Baralla che mi seguiva a 41 minuti.
20-09-2018 12:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Biziotti Offline
Amico del Forum

Messaggi: 337
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #66
RE: Asteria Cup
Sentito Massimo (su Calipso) mi ha confermato che Lancillotto ha dichiarato di essere passato 5 minuti dopo Calipso a La Guardia.
Con questo non voglio dire nulla solo riportare i fatti.
27-09-2018 08:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.734
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #67
RE: Asteria Cup
Quelli di Calipso devono tutti andare a visita oculistica Blinksmiley

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-09-2018 14:02 da WM@.)
27-09-2018 10:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.720
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #68
RE: Asteria Cup
tutte ste manfrine sui costi delle regate, su magliette e premi e poi l' asino casca su un tracker.

alla fine le coppette costa meno comprarsele e forse pure e magliette conviene comprarsele.

non so se alla giraglia abbiano dato magliette, ne se ci sia stato un rinfresco ma.. il tracker le 18 barche iscritte ce l' hanno.

ci ho messo molto tempo a capire che mimi la sa piu lunga di me.
la destinazione d'uso.. solo quella conta
27-09-2018 13:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fast37 Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.416
Registrato: Oct 2006 Online
Messaggio: #69
RE: Asteria Cup
il tracker c'è pure alla 151. li c'è rinfresco e tante altre cose. non è che per fare bene una cosa devi far male l'altra...
27-09-2018 14:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pippuzzo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.960
Registrato: Oct 2010 Online
Messaggio: #70
RE: Asteria Cup
Certo il Circolo della Vela di Roma non ci fa una bella figura
27-09-2018 15:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
eulero Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.783
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #71
RE: Asteria Cup
(27-09-2018 08:29)Biziotti Ha scritto:  Sentito Massimo (su Calipso) mi ha confermato che Lancillotto ha dichiarato di essere passato 5 minuti dopo Calipso a La Guardia.
Con questo non voglio dire nulla solo riportare i fatti.


Quali sono state le condizioni dopo La Guardia?
27-09-2018 17:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.734
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #72
RE: Asteria Cup
(27-09-2018 17:43)eulero Ha scritto:  Quali sono state le condizioni dopo La Guardia?
4-5 nodi di vento entro il canale tra Ponza Palmarola ecc (sotto le falesie e vicino gli scogli, altrimenti meno) poi 2-0 nodi fuori dalle isole per parecchie ore, noi abbiamo allungato sugli x-35 scalettando di bolina la costa di Ponza ma fuori delle isole e in tarda mattinata con 0-2 nodi ci hanno ripreso.

A parte questo secondo me le classifiche dovevano farle per classi, fare una classe unica così significa penalizzare le caratteristiche delle barche mentre riteniamo di aver fatto una bellissima regata con "line honour" fino a Ventotene

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-09-2018 20:15 da kermit.)
27-09-2018 20:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sventola Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.333
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #73
RE: Asteria Cup
Forse era meglio il percorso uno....il controllo di notte sarebbe avvenuto a ventotene

Sii il Re del tuo Regno, seduto immobile nella tua Presenza.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-09-2018 20:24 da sventola.)
27-09-2018 20:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
eulero Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.783
Registrato: Dec 2007 Online
Messaggio: #74
RE: Asteria Cup
(27-09-2018 20:12)kermit Ha scritto:  4-5 nodi di vento entro il canale tra Ponza Palmarola ecc (sotto le falesie e vicino gli scogli, altrimenti meno) poi 2-0 nodi fuori dalle isole per parecchie ore, noi abbiamo allungato sugli x-35 scalettando di bolina la costa di Ponza ma fuori delle isole e in tarda mattinata con 0-2 nodi ci hanno ripreso.

Grazie
28-09-2018 09:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.720
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #75
RE: Asteria Cup
(27-09-2018 14:03)fast37 Ha scritto:  il tracker c'è pure alla 151. li c'è rinfresco e tante altre cose. non è che per fare bene una cosa devi far male l'altra...

si tratta credo di prezzi, costi , se fai le cose fatte bene costano.
Penso che la scelta di tenere alto il livello tecnico sia piu importante di dare magliette e cotillon. si ragiona di regate per persone che amano fare le regate, con partenze come si deve, tracciamenti e rilevamenti dove e quando di vogliono.
poi e' pure giusto che qualcuno organizzi le vacanzine.. una ne organizza pure rdt, non ha tracker e si va a godere in giugno di uno dei posti piu belli del tirreno.. quattro sparaboe ce li trovi sempre a sparecchiare le coppette.. ma quando le cose si mescolano troppo.. ci sono troppi soldi nel giro della 151.

qualcosa stai tranquillo che prima o poi viene fuori e capiremo come mai tutti quei pasti che da soli coprono abbondantemente il costo dell' iscrizione. dalle mie parti usa dire che quando un posteriore caca senza che la bocca mangi qualcosa non va.

ci ho messo molto tempo a capire che mimi la sa piu lunga di me.
la destinazione d'uso.. solo quella conta
28-09-2018 12:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.734
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #76
RE: Asteria Cup
E allora facciamo un esempio concreto, "la 100 miglia" organizzata da granlasco 170 euro di iscrizione, la Giraglia 450 euro, cosa giustifica 280 euro di differenza, quali sono le cose fatte bene dal CNRT e quali fatte male dalla Granlasco.

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-09-2018 13:18 da kermit.)
28-09-2018 13:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fast37 Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.416
Registrato: Oct 2006 Online
Messaggio: #77
RE: Asteria Cup
(28-09-2018 12:51)ZK Ha scritto:  si tratta credo di prezzi, costi , se fai le cose fatte bene costano.
Penso che la scelta di tenere alto il livello tecnico sia piu importante di dare magliette e cotillon. si ragiona di regate per persone che amano fare le regate, con partenze come si deve, tracciamenti e rilevamenti dove e quando di vogliono.
poi e' pure giusto che qualcuno organizzi le vacanzine.. una ne organizza pure rdt, non ha tracker e si va a godere in giugno di uno dei posti piu belli del tirreno.. quattro sparaboe ce li trovi sempre a sparecchiare le coppette.. ma quando le cose si mescolano troppo.. ci sono troppi soldi nel giro della 151.

qualcosa stai tranquillo che prima o poi viene fuori e capiremo come mai tutti quei pasti che da soli coprono abbondantemente il costo dell' iscrizione. dalle mie parti usa dire che quando un posteriore caca senza che la bocca mangi qualcosa non va.
dalle parti mie si dice che se una cosa la sai dilla, sennò sono chiacchere che valgono poco. la 151 è un esempio di applicazione professionale di marketing. supportato da uno sponsor danaroso.
una regata di due gg che costa 450 euro e che attira solo 10 barche ti pare ben organizzata? a che serve linea di partenza perfetta, tracker professionale etc etc se poi non hai avversari da battere?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-09-2018 14:31 da fast37.)
28-09-2018 14:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Biziotti Offline
Amico del Forum

Messaggi: 337
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #78
RE: Asteria Cup
Ho organizzato regate per tanto tempo, alcune di grande partecipazione ed altre meno... i costi alti senza servizi puzzano e molto... quando in una regata non dai i servizi che professionalmente è giusta dare, come giuria e mezzi adeguati, tracker, foto professionali, video, per "ragioni di circolo" si fa il male del circolo stesso.
Per capirci, è giusto che qualche euro entri nelle casse dei circoli ma non che tutto entri nelle casse... per questo ho deciso di abbandonare l'organizzazione anche se non tutti i circoli sono così.
02-10-2018 12:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.734
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #79
RE: Asteria Cup
(02-10-2018 12:53)Biziotti Ha scritto:  Ho organizzato regate per tanto tempo, alcune di grande partecipazione ed altre meno... i costi alti senza servizi puzzano e molto... quando in una regata non dai i servizi che professionalmente è giusta dare, come giuria e mezzi adeguati, tracker, foto professionali, video, per "ragioni di circolo" si fa il male del circolo stesso.
Per capirci, è giusto che qualche euro entri nelle casse dei circoli ma non che tutto entri nelle casse... per questo ho deciso di abbandonare l'organizzazione anche se non tutti i circoli sono così.
Condivido in toto. Oggi stavo verificando i costi della Middle sea Race e mi sono stupito di quanto bassi siano rispetto alla posta in palio che c'è (premi veramente importanti) e ai servizi offerti

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
02-10-2018 17:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.720
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #80
RE: Asteria Cup
(28-09-2018 14:30)fast37 Ha scritto:  dalle parti mie si dice che se una cosa la sai dilla, sennò sono chiacchere che valgono poco. la 151 è un esempio di applicazione professionale di marketing. supportato da uno sponsor danaroso.
una regata di due gg che costa 450 euro e che attira solo 10 barche ti pare ben organizzata? a che serve linea di partenza perfetta, tracker professionale etc etc se poi non hai avversari da battere?


300 con gli sconti che tolto kermit hanno praticamente tutti? .. direi 250 che comprendono il miglior tracker esistente e la piombatura che alla 151 non hanno mai fatto, te l' assicuro se non ci vai per le tre magnate.. ti diverti di piu a fare la giraglia, specie quando la mattina dell' arrivo devi trovare il verso di scappare da quel c u l o di sacco che e' punta ala.

il budget della 151 e' piu alto del doppio delle iscrizioni, vuol dire che l' organizzatore (che non e' un circolo) ci mette molto del suo. tu dici che c'ha scritto Jo condor? e come mai si piglia barrasso pure lui all' invernale?

io le voci di corridoio le ascolto ma non le ripeto se non ho prima dato un occhiata alle carte. ciao

ci ho messo molto tempo a capire che mimi la sa piu lunga di me.
la destinazione d'uso.. solo quella conta
02-10-2018 22:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Asteria Cup 2014 Biziotti 1 915 23-04-2014 12:01
Ultimo messaggio: globulo rosso
  ASTERIA 2013 Biziotti 1 529 15-05-2013 01:39
Ultimo messaggio: Sebastian
  ASTERIA 2012 Biziotti 1 585 06-06-2012 20:40
Ultimo messaggio: marco.figliolia

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)