Rispondi 
Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
Autore Messaggio
Marco Polo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.450
Registrato: Jul 2014 Online
Messaggio: #41
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
perchè Tevere Remo ha preso +5% alle 2 prove?
19-11-2018 17:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.363
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #42
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
(19-11-2018 15:18)fast37 Ha scritto:  beh ieri ho notato un po di barche decisamente su di giri per aggressività nelle partenze. in particolare nella seconda ho rischiato che qualcuno mi si facesse veramente male, visto che canopo mi ha sfilato mure a sinistra in prua a 20 sec dal via mentre eravamo lanciati a sette nodi. ovviamente non avevo spazio per manovrare, avendo una barca sopra ed una sotto. In quel momento su canopo timonavano in due. così sto gioco non mi piace. non ci siamo presi solo perchè ho dato un colpa all'orza per fermare la barca. non tutti lo sanno fare, se beccavano qualcuno che poggiava per provare a sfilare dietro ci si faceva male.
Accidenti allora si ripete una cosa che avevo già notato io, mi ricordo che avevo scritto di questa cosa e Adriano un po si era arrabbiato ed io pensavo di essermi sbagliato.....boh! Penso che se vorrà spiegherà lui

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
19-11-2018 17:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sventola Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.451
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #43
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
(19-11-2018 16:55)Marco Polo Ha scritto:  certo che il campionato X2 ...... ma che senso ha?
peccato che sia andata a finire con 3 barche ma a questo punto forse è meglio sopprimerlo.
ieri è partita una sola barca su 3 iscritte ....

Concordo...le costiere per due si devono fare all'argentarioSmiley34

Sii il Re del tuo Regno, seduto immobile nella tua Presenza.
19-11-2018 17:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.363
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #44
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
(19-11-2018 16:55)Marco Polo Ha scritto:  certo che il campionato X2 ...... ma che senso ha?
peccato che sia andata a finire con 3 barche ma a questo punto forse è meglio sopprimerlo.
ieri è partita una sola barca su 3 iscritte ....
Scommetto che ha pure vinto......79
o perso 79 boh in effetti una classe di 3 barche.......

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
19-11-2018 17:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ulpiano Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.138
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #45
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
Domenica finalmente una bellissima giornata di mare, sole e soprattutto vento.
Due bastoni, il primo da 2,1 miglia ed il secondo da 1,8 miglia, per entrambi 2 giri con grecale di media sui 12/13 kn con cali fino a 9 kn e punte fino a 16 kn. Come è prassi a Riva di Traiano col grecale il vento saltava molto e il campo è stato posizionato parecchio fuori. Onda pochina ma presente.
Per noi la prima partenza voleva essere in barca ma visto ed udito un problema nei pressi della barca con 3 barche a scannarsi (forse si sono anche toccate) abbiamo optato per stare lontani dai guai e poggiando siamo partiti un po' sotto a debita distanza. Appena tagliato la linea abbiamo virato perché la destra del campo ci sembrava favorita. I salti di vento erano importanti (anche 25/30 gradi) e passavano momenti in cui eravamo primi in reale a momenti in cui eravamo ultimi. La verità è che in conduzione avevamo un po' di ruggine da grattare ed abbiamo faticato un po' a trovare il mode giusto. Durante un bordo in cui eravamo mure a dritta abbiamo subito un fallo da una barca più grande che purtroppo ha tardato un po' troppo la virata e si è posizionata scodando con la sua poppa dinnanzi alla nostra prua. La situazione era tale per cui abbiamo ritenuto di orzare e seguitare per la nostra strada. L'arrivo in boa di bolina è stato quindi attardato e recuperare non è stato semplice per la difficoltà oggettiva che una barca più piccola sconta nel superare barche più grandi. Alla seconda bolina, quasi in fotocopia ulteriore fallo subito da una barca della nostra classe che ha virato col giardinetto sulla nostra prua ma per fortuna essendo noi in velocità è stato sufficiente orzare un po' e passarlo sopravvento piuttosto che complicarci la vita pretendendo la ragione. Nel complesso è venuta fuori una prova senza infamia ne lode.
Decisamente meglio la seconda prova in cui usciti da un situazione imprevista e molto critica è venuta fuori una bellissima regata. Questa volta non era nostra intenzione partire in barca e quindi nel minuto che precedeva la partenza navigavamo mure a sinistra paralleli alla linea da dietro al pin verso la barca. Dopo aver dato precedenza a chiunque, verso il centro si apre un buco enorme costituito da una barca che navigava parallela a noi ed in direzione contraria (quindi mure a dritta) ad una buona lunghezza sopra di noi ed un'altra, sempre mure a dritta, 3 lunghezze sotto di noi che navigava quasi perpendicolare a noi. Purtroppo un po' prima del transito la barca più alta di noi decide di poggiare tanto per fare un tuffo e bruciare qualche secondo e così quello spazio enorme nel giro di pochi secondi, mio malgrado, è diventato un buco strettissimo in cui siamo trovati. Impossibile poggiare dietro la poppa della barca più bassa di noi e dunque l'unica cosa da fare è stata quella di tirare dritto e poggiare enormemente per alzare la mia poppa una volta passata la prua della barca sottovento col nostro baglio massimo, manovra che ho dovuto eseguire non senza preoccupazione perché il passaggio era davvero troppo stretto ma con la certezza che non ci fosse nulla di meglio da fare. Una protesta ci stava benissimo (nessuno si sarebbe offeso visto che la situazione era chiara) e l'avremmo discussa con serenità. Sfilata la mia poppa con la prua della barca sottovento per un paio di decine di centimetri, davanti a noi il vuoto più totale e una volta ripresa velocità, nei 30 secondi che rimanevano c'è stato tutto il tempo di virare con calma, posizionarsi mure a dritta, lanciare la barca e tagliare in velocità la linea allo zero. Qui la ruggine era andata via e il mode giusto è arrivato presto. In bolina riuscivamo a stare alti nei pressi del target, le manovre si sono succedute in modo fluido ed in poppa un po' di ondina faceva addirittura toccare anche gli 8 nodi. Qui bel risultato davvero visto che in IRC siamo arrivate in 3 barche racchiuse in 1 secondo.
Anche quest'anno livello molto alto e nota molto positiva sono le due regate nella stessa giornata ed i controlli di stazza effettuati e che si effettueranno anche in futuro.
BV a tutti.

...pochi possono dare del tu al mare e quei pochi non lo fanno.
19-11-2018 18:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fabrizio 61 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.254
Registrato: Jun 2012 Online
Messaggio: #46
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
(19-11-2018 17:39)kermit Ha scritto:  Scommetto che ha pure vinto......79
o perso 79 boh in effetti una classe di 3 barche.......

Veramente c'è una Gran Crociera con "2" barche Smiley26
Però il resto è tanta roba, a me sembra così.

MEOLO
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 19-11-2018 18:53 da fabrizio 61.)
19-11-2018 18:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sventola Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.451
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #47
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
(19-11-2018 18:52)fabrizio 61 Ha scritto:  Veramente c'è una Gran Crociera con "2" barche Smiley26
Però il resto è tanta roba, a me sembra così.

Anche a me sembra il campionato migliore della costa romana: con l'argentario in grossa crisi dopo lo smembramento, la situazione sempre dilettantesca di fiumicino, i bassi numeri di Nettuno, Riva ha fatto un bel lavoro. Smiley32Smiley32

Sii il Re del tuo Regno, seduto immobile nella tua Presenza.
19-11-2018 19:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
masa66 Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.347
Registrato: Nov 2004 Online
Messaggio: #48
Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
Finalmente positiva la decisione di accorciare un po il campo per consentire più prove...la classe Crociera ha eseguito un solo giro nella seconda prova...bene, così é più divertente.

Inviato dal mio SM-A530F utilizzando Tapatalk
19-11-2018 19:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.363
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #49
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
(19-11-2018 19:18)sventola Ha scritto:  Anche a me sembra il campionato migliore della costa romana: con l'argentario in grossa crisi dopo lo smembramento, la situazione sempre dilettantesca di fiumicino, i bassi numeri di Nettuno, Riva ha fatto un bel lavoro. Smiley32Smiley32
Non so come fosse Fiumicino in precedenza ma quest'anno ti garantisco che è poco dilettantesca, ho visto una regia del campo di regata molto professionale e gli UdR Fiv sono di alto livello, purtroppo abbiamo fatto una sola regata e con poco vento ma vedremo le prossime come vanno.

A me comunque piace anche come lavorano all'Argentario. Probabilmente il livello tecnico delle barche è più alto a Riva di Traiano e su questo non si discute

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
19-11-2018 20:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sventola Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.451
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #50
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
(19-11-2018 20:13)kermit Ha scritto:  Non so come fosse Fiumicino in precedenza ma quest'anno ti garantisco che è poco dilettantesca, ho visto una regia del campo di regata molto professionale e gli UdR Fiv sono di alto livello, purtroppo abbiamo fatto una sola regata e con poco vento ma vedremo le prossime come vanno.

A me comunque piace anche come lavorano all'Argentario. Probabilmente il livello tecnico delle barche è più alto a Riva di Traiano e su questo non si discute
Io mi riferivo in generale alle barche...riva mi sembra superiore a tutte come qualità ...riguardo all'argentario, dopo i numeri e la qualità degli equipaggi dell'anno scorso, si sono fatti karakiri da soli5353

Sii il Re del tuo Regno, seduto immobile nella tua Presenza.
19-11-2018 20:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.363
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #51
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
(19-11-2018 20:17)sventola Ha scritto:  Io mi riferivo in generale alle barche...riva mi sembra superiore a tutte come qualità ...riguardo all'argentario, dopo i numeri e la qualità degli equipaggi dell'anno scorso, si sono fatti karakiri da soli5353
Sulle barche convengo, anche se i numeri sono bassi 17 barche in acqua in classe regata non si erano mai viste nella storia di RdT, lo scorso anno erano 19 e già erano poche, credo sia il numero più basso di sempre.

Sull'Argentario purtroppo è successo quello che sappiamo.

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
19-11-2018 20:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Marco Polo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.450
Registrato: Jul 2014 Online
Messaggio: #52
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
(19-11-2018 18:52)fabrizio 61 Ha scritto:  Veramente c'è una Gran Crociera con "2" barche Smiley26
Però il resto è tanta roba, a me sembra così.

Verissimo. Ci sarebbe una lavoro da fare su tutte quelle barche ferme in banchina.
Il gran crociere comunque non obbliga a predisporre altro campo con boe e partenze e arrivi differenziati. Per 3 barche x2 mi sembra un gran lavoro senza molto senso.
Non so neanche che gusto si abbia a regatare in cosi pochi. Magari mi sbaglio io.
Per la categoria regata il livello è come sempre al top. Belle barche e gran equipaggi.
19-11-2018 22:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fast37 Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.480
Registrato: Oct 2006 Online
Messaggio: #53
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
(19-11-2018 18:35)ulpiano Ha scritto:  Domenica finalmente una bellissima giornata di mare, sole e soprattutto vento.
Due bastoni, il primo da 2,1 miglia ed il secondo da 1,8 miglia, per entrambi 2 giri con grecale di media sui 12/13 kn con cali fino a 9 kn e punte fino a 16 kn. Come è prassi a Riva di Traiano col grecale il vento saltava molto e il campo è stato posizionato parecchio fuori. Onda pochina ma presente.
Per noi la prima partenza voleva essere in barca ma visto ed udito un problema nei pressi della barca con 3 barche a scannarsi (forse si sono anche toccate) abbiamo optato per stare lontani dai guai e poggiando siamo partiti un po' sotto a debita distanza. Appena tagliato la linea abbiamo virato perché la destra del campo ci sembrava favorita. I salti di vento erano importanti (anche 25/30 gradi) e passavano momenti in cui eravamo primi in reale a momenti in cui eravamo ultimi. La verità è che in conduzione avevamo un po' di ruggine da grattare ed abbiamo faticato un po' a trovare il mode giusto. Durante un bordo in cui eravamo mure a dritta abbiamo subito un fallo da una barca più grande che purtroppo ha tardato un po' troppo la virata e si è posizionata scodando con la sua poppa dinnanzi alla nostra prua. La situazione era tale per cui abbiamo ritenuto di orzare e seguitare per la nostra strada. L'arrivo in boa di bolina è stato quindi attardato e recuperare non è stato semplice per la difficoltà oggettiva che una barca più piccola sconta nel superare barche più grandi. Alla seconda bolina, quasi in fotocopia ulteriore fallo subito da una barca della nostra classe che ha virato col giardinetto sulla nostra prua ma per fortuna essendo noi in velocità è stato sufficiente orzare un po' e passarlo sopravvento piuttosto che complicarci la vita pretendendo la ragione. Nel complesso è venuta fuori una prova senza infamia ne lode.
Decisamente meglio la seconda prova in cui usciti da un situazione imprevista e molto critica è venuta fuori una bellissima regata. Questa volta non era nostra intenzione partire in barca e quindi nel minuto che precedeva la partenza navigavamo mure a sinistra paralleli alla linea da dietro al pin verso la barca. Dopo aver dato precedenza a chiunque, verso il centro si apre un buco enorme costituito da una barca che navigava parallela a noi ed in direzione contraria (quindi mure a dritta) ad una buona lunghezza sopra di noi ed un'altra, sempre mure a dritta, 3 lunghezze sotto di noi che navigava quasi perpendicolare a noi. Purtroppo un po' prima del transito la barca più alta di noi decide di poggiare tanto per fare un tuffo e bruciare qualche secondo e così quello spazio enorme nel giro di pochi secondi, mio malgrado, è diventato un buco strettissimo in cui siamo trovati. Impossibile poggiare dietro la poppa della barca più bassa di noi e dunque l'unica cosa da fare è stata quella di tirare dritto e poggiare enormemente per alzare la mia poppa una volta passata la prua della barca sottovento col nostro baglio massimo, manovra che ho dovuto eseguire non senza preoccupazione perché il passaggio era davvero troppo stretto ma con la certezza che non ci fosse nulla di meglio da fare. Una protesta ci stava benissimo (nessuno si sarebbe offeso visto che la situazione era chiara) e l'avremmo discussa con serenità. Sfilata la mia poppa con la prua della barca sottovento per un paio di decine di centimetri, davanti a noi il vuoto più totale e una volta ripresa velocità, nei 30 secondi che rimanevano c'è stato tutto il tempo di virare con calma, posizionarsi mure a dritta, lanciare la barca e tagliare in velocità la linea allo zero. Qui la ruggine era andata via e il mode giusto è arrivato presto. In bolina riuscivamo a stare alti nei pressi del target, le manovre si sono succedute in modo fluido ed in poppa un po' di ondina faceva addirittura toccare anche gli 8 nodi. Qui bel risultato davvero visto che in IRC siamo arrivate in 3 barche racchiuse in 1 secondo.
Anche quest'anno livello molto alto e nota molto positiva sono le due regate nella stessa giornata ed i controlli di stazza effettuati e che si effettueranno anche in futuro.
BV a tutti.

Il buco non c'era perché arrivavano tre barche lanciate mure a dritta. Una di quelle (io) ha dovuto rallentare e partire male. Cmq per fortuna non ci siamo presi e avremo modo di chiarirci
20-11-2018 00:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sventola Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.451
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #54
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
Ma una protesta no?

Sii il Re del tuo Regno, seduto immobile nella tua Presenza.
20-11-2018 00:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fast37 Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.480
Registrato: Oct 2006 Online
Messaggio: #55
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
No perché senza contatto devi trovare testimoni, quindi rompere le balle a qualcuno di domenica alle 17 per poi tornare a casa alle 20..
20-11-2018 00:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sventola Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.451
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #56
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
Mah , le proteste mediatiche non mi piacciano....mi ricordo quella orribile situazione che questo forum visse con la Roma di due anni fa tra sir biss e costellation, che nonostante un verdetto chiaro della giuria, si utilizzarono i social per "URLARE "le proprie ragioni...fare le regate significa accettare le regole del bando e delle istruzioni...esistono le giurie sportive per avere le PROPRIE soddisfazioni o ragioni, altri mezzi o modi a me personalmente non garbano...

Sii il Re del tuo Regno, seduto immobile nella tua Presenza.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-11-2018 00:56 da sventola.)
20-11-2018 00:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fast37 Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.480
Registrato: Oct 2006 Online
Messaggio: #57
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
Intanto é una protesta che nel 90 per cento dei casi finisce in un nulla di fatto per diverse ragioni. Poi cmq mi piace vincere sull acqua. Mi piace meno rischiare di sfasciare barca ed equipaggio. Comunque volevo fare i complimenti al comitato per la bella giornata ed al circolo che ha fatto fare un po di controlli di stazza.
20-11-2018 01:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ulpiano Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.138
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #58
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
Concordo Max, peraltro nell’imminenza di una protesta, visto che il fallo era oggettivo, si sarebbe anche potuto optare per una penalità da eseguire in modo spontaneo e visto che fortunatamente danni non ce ne sono stati velisticamente la cosa si sarebbe potuta chiudere li e tutti sarebbero anche andati a casa, pure presto.
All’ultimo italiano d’altura una barca del mio gruppo mi ha fatto lo stesso fallo, l’ho protestata, ha eseguito la penalità, mano destra alzata da entrambi e via sulla linea. A volte le situazioni capitano.
Ma se qualcuno è convinto che a questo campionato invernale ci sia una o più barche che vengono sul campo per il piacere di rischiare di “sfasciare” barche e/o equipaggio l’assurdita’ della cosa è talmente evidente che non c’e’ replica.
Visto che con VAG2 siamo vicini di barca, andando via dal molo ho avuto occasione di scambiare due parole con l’armatore spiegandogli che purtroppo mi sono trovato in quella situazione, che mi è dispiaciuto per lo spavento ed ho fatto quello che ho ritenuto più opportuno fare; ci siamo augurati buona settimana.
Per me finisce qui, io agli AdV ho raccontato le mie due regate come si conviene in questa sezione del forum.
BV.

...pochi possono dare del tu al mare e quei pochi non lo fanno.
20-11-2018 08:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ulpiano Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.138
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #59
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
Concordo Max, peraltro nell’imminenza di una protesta, visto che il fallo era oggettivo, si sarebbe anche potuto optare per una penalità da eseguire in modo spontaneo e visto che fortunatamente danni non ce ne sono stati velisticamente la cosa si sarebbe potuta chiudere li e tutti sarebbero anche andati a casa, pure presto.
All’ultimo italiano d’altura una barca del mio gruppo mi ha fatto lo stesso fallo, l’ho protestata, ha eseguito la penalità, mano destra alzata da entrambi e via sulla linea. A volte le situazioni capitano.
Ma se qualcuno è convinto che a questo campionato invernale ci sia una o più barche che vengono sul campo per il piacere di rischiare di “sfasciare” barche e/o equipaggio l’assurdita’ della cosa è talmente evidente che non c’e’ replica.
Visto che con VAG2 siamo vicini di barca, andando via dal molo ho avuto occasione di scambiare due parole con l’armatore spiegandogli che purtroppo mi sono trovato in quella situazione, che mi è dispiaciuto per lo spavento ed ho fatto quello che ho ritenuto più opportuno fare; ci siamo augurati buona settimana.
Per me finisce qui, io agli AdV ho raccontato le mie due regate come si conviene in questa sezione del forum.
BV.

...pochi possono dare del tu al mare e quei pochi non lo fanno.
20-11-2018 08:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fast37 Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.480
Registrato: Oct 2006 Online
Messaggio: #60
RE: Campionato invernale riva di traiano 2018-2019
Non mo hai spiegato perché timonate in due. Vuol dire che non hai la barca sotto controllo
20-11-2018 09:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  XI campionato invernale di porto s. stefano tizzi sailing team 24 1.084 22-01-2019 20:01
Ultimo messaggio: tizzi sailing team
  XLIV campionato invernale Anzio Nettuno marco.figliolia 10 550 21-01-2019 18:45
Ultimo messaggio: marco.figliolia
  Campionato Europeo IRC 2019 - Sanremo irruenza 4 495 21-01-2019 18:32
Ultimo messaggio: irruenza
  Campionato invernale del Circeo frinky 22 714 20-01-2019 23:04
Ultimo messaggio: globulo rosso
  100 miglia del medio tirreno 2019 frinky 1 76 20-01-2019 22:57
Ultimo messaggio: sventola
  Trofeo Jules Verne 2019 rob 0 145 17-01-2019 12:45
Ultimo messaggio: rob
  Campionato Invernale Fiumicino kermit 25 1.606 14-01-2019 20:50
Ultimo messaggio: pepe1395
Exclamation Regate in Gennaio 2019 - Tessere Fiv cavallone 31 655 14-01-2019 18:01
Ultimo messaggio: cavallone
  Argentario coastal Race 2018 sventola 49 2.101 14-01-2019 11:10
Ultimo messaggio: sventola
  La regata della Befana di Riva di Traiano del 2019 Trixarc 52 1.735 09-01-2019 20:45
Ultimo messaggio: berto

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)