Rispondi 
scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
Autore Messaggio
enri996 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 633
Registrato: Aug 2014 Online
Messaggio: #1
scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
sto analizzando quale veleria e quali vele prevedere per un GS 46 LC ed ho chiesto proposte, preventivi, ecc

ho ottenuto un po' di risposte da chi ha già fatto vele per quella barca e chi invece mi ha chiesto le misure
randa avvolgibile nell'albero e fiocco autovirante

prezzi e materiali ne parlo dopo, al momento vi chiedo aiuto per capire come mai mi trovo le seguenti proposte (tutte con stecche verticali)

P1: randa mq 61,2 e fiocco 46,1
P2: randa mq 50.9 e fiocco 42,3 (non so se hanno esperienza con questa barca)
P3: randa mq 51.0 e fiocco 47.0 (questi non so se hanno già invelato questo tipo di barca)
P4: randa mq 56.0 e fiocco non specificato

come mai così tanta differenza? tecnologia delle stecche / materiali da cui si può avere una randa più allunata rispetto alle altre proposte? oppure hanno misure sbagliate (sto pensando alla disponibilità di albero normale ed albero maggiorato, che però ho specificato quando ho chiesto il preventivo)
10-09-2018 11:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.560
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #2
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
hai dato tu le misure di P, E, Ig e J ?

I piani velci dei GS non sono sempre facili da reperire e i certificati possono prevedere vele diverse

per il fiocco chiaramente dipende dalla sovrapposizione che ha previsto il velaio
per la randa forse alcuni preventivi considerano la misura reale dell'inferitura e altri la banda di stazza, poi c'è il discorso dell'allunamnento, alcune velerie fanno rande avvolgibili steccate con il 10% di allunamento e altre con 0 % ......
fai prima a chiedere a loro spiegazioni
10-09-2018 12:55
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
matteo Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.135
Registrato: Nov 2005 Online
Messaggio: #3
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
Data l'attualità della barca suppongo tu la stia comprando nuova (o quasi).
Perchè non chiedere al cantiere?
ciao, matteo
10-09-2018 13:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enri996 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 633
Registrato: Aug 2014 Online
Messaggio: #4
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
Ci potrebbe essere che qualcuno abbia utilizzato misure leggermente diverse ma non in maniera netta

Credo che l’allunamento sia la spiegazione principale , ho trovato per es questo Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . che, verso la fine , fa vedere l’evoluzione delle vele avvolgibili nell’albero

Ma il sistema FatFurl di Elvstrom è così decisamente superiore alle altre?

Chiederò anche al cantiere e riverifichero che i vari preventivo partano dalle stesse misure, ma nel frattempo speravo di avere qualche maggior esperto ADV
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-09-2018 10:59 da admin.)
10-09-2018 22:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.881
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #5
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
l' hai presa senza neanche sapere la superficie delle vele?
nessuno puo fare miracoli partendo da zero informazioni.
in genere si chiama il velaio che tira giu la randa e prende la misure, poi tira giu il fiocco.. ma in fondo... penserai mica che con 10 mq in piu cambi qualcosa?

amare le donne, dolce il caffe.
10-09-2018 22:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enri996 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 633
Registrato: Aug 2014 Online
Messaggio: #6
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
Non ho capito o forse non Sono stato chiaro, quale delle due?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-09-2018 10:59 da admin.)
11-09-2018 07:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
VincenzoDe Online
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 533
Registrato: Jun 2016 Online
Messaggio: #7
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
Credo zk intendesse dirti: la barca è tua, dovresti conoscere i mq delle tue vele e quindi riconoscere chi ti ha fatto un preventivo a membro di segugio e chi invece magari è venuto in barca a prendere le misure
11-09-2018 07:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enri996 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 633
Registrato: Aug 2014 Online
Messaggio: #8
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
la barca non è disponibile perchè in costruzione
come scritto alcuni l'hanno già invelata e ne conoscono le misure , per gli altri le ho fornite io
a parita di misure mi hanno fatto proposte diverse in termini di MQ, sarà ragionevolmente dipendente dalla tecnologia che adottano e l'allunamento che prevedono

riporto quanto scritto "come mai così tanta differenza? tecnologia delle stecche / materiali da cui si può avere una randa più allunata rispetto alle altre proposte? oppure hanno misure sbagliate (sto pensando alla disponibilità di albero normale ed albero maggiorato, che però ho specificato quando ho chiesto il preventivo)"

qui il dettaglio delle misure che hanno indicato (a parte P3)

Fiocco P2 P4 P1 P3
MQ 42,32 ? 46,10 47,00
I 18,26 17,50 18,27 ?
J 5,15 5,05 5,15 ?

Randa
MQ 50,90 56,00 61,20 51,00
P 17,55 17,20 17,60 ?
E 5,80 5,85 5,80 ?
11-09-2018 09:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.902
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #9
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
Il cantiere deve darti il piano velico!
Il proggettista l'ha fatto. Uno col piano velico normale e uno con quello MINORATO.
Compro una barca e non so che tipo di armo ho, ma scherziamo.
Il piano velico è un'opppppppinione.-
11-09-2018 09:50
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.774
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #10
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
La barca dovrebbe avere 115 mq tra randa e fiocco, che i preventivi differiscano di qualche mt tra loro non ti cambia la vita tanto poi il velaio dovrà venire a bordo a prendere le misure precise a meno che come nel caso di Cruciani (veleria 3FL) non ne abbia già fatte altre (credo che abbia fatto le vele per almeno 2 Grand Soleil LC46 che stanno a RdT).

L'unica differenza tra i velai è capire se abbiano o no esperienza su questa barca che in effetti ho visto sempre con vele particolari ad esempio il fiocco ha delle stecche lunghissime dalla base in su.
11-09-2018 10:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.881
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #11
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
direi che il 51 mq corrisponde ad una balumina piatta (le stecche ci vogliono ma non c'e' allunamento)
per arrivare a 61 mq l' allunamento e' del 20 % piu o meno quello di una randa irc.

alla fine almeno un paio di quelle stecche dovranno essere a tutta lunghezza e neanche tanto leggerine, rischi che quei metri rendano piu difficile avvolgimento e svolgimento.

il bello se di bello si puo parlare con le rande rullabili e' la facilita d'uso, per essere rullabili devono essere piatte, il piatto si sposa bene con barche leggere e veloci. trovati un velaio che ti guidi sulle regolazioni iniziali del sistema di avvolgimento, la rigidita della vela se la mangia il trasto a meta boma, per altro il minimo sindacale perche si avvolga a modo e' una vela laminata, auguri.

amare le donne, dolce il caffe.
11-09-2018 10:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.881
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #12
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
le stecche lunghe sul fiocco servono a ottimizzare la riduzione, a ridure la pancia. in tutti i casi e per entrambe ammainare non sara un gioco da ragazzi, insieme alle vele ti compri la dipendenza assoluta da un velaio per qualunque manovra o riparazione.

amare le donne, dolce il caffe.
11-09-2018 10:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.774
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #13
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
Le stecche lunghe e verticali servono anche per sostenere meglio la balumina nei fiocchi che hanno tanto roach e che sono rollabili.
Io ho stecche superiori ai 4 mt, con le stecche da 1-2 mt classiche non terrebbero l'allunamento di un fiocco spinto.

Una stecca verticale da 4 mt a malapena equivale ad una stecca orizzontale da 1.5 mt nei fiocchi non rollabili.

Il fattore ammainata su un rollabile è l'ultimo dei problemi, stecche lunghe o corte l'ammainata sarebbe sempre un problema, bisogna contare sull'affidabilità del rollafiocco che va controllato e manutenuto come si deve, per quanto mi riguarda in tanti anni mai avuto problemi di rollata e comunque ora ho il jiber che è ancora più semplice del rollafiocco
11-09-2018 10:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.560
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #14
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
(11-09-2018 09:10)enri996 Ha scritto:  la barca non è disponibile perchè in costruzione...[]
he be se hanno misure diverse per forza.....
ma non puoi farti dare le misure esatte dal cantiere?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-09-2018 11:01 da admin.)
11-09-2018 13:30
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enri996 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 633
Registrato: Aug 2014 Online
Messaggio: #15
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
P2 e P4 hanno le stesse misure
11-09-2018 13:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.881
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #16
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
le sollecitazioni maggiori sulle vele seguono l' allungamento.
per intendersi una sollecitazione di valore 5 su una stecca orizzontale si trasforma per una vela a basso allungamento 17.6/5.8 in 45.
in soldoni oltre a essere piu lunga la stecca deve sopportare un carico 10 volte maggiore, che si ripercuote sia sulla finitura della tasca che sulla dimensione e peso della stecca.

la scelta del rullabile deve tener conto di questi aspetti, se vuoi la barca performante scegli altro.
tuttavia e' la forma che ne soffre, direi che sotto 10 nodi le vele "rullabili" non possono avere la forma che serve. ti consolerai col solito frullone, meglio quei 10 mq averli li e avere piu garanzie che la vela si rulli quando serve... per altro il non essere facilmente ammainabile nei casi in cui il diavolo ci mette la coda non da quelle prospettive di marinita che ci aspetterebbero da una barca che vorrebbe proporsi da "lungo" raggio.

no, non bastano le misure di P ed E per definire la differenza di superficie tra i preventivi, ci sono di mezzo allunamenti molto diversi.

amare le donne, dolce il caffe.
11-09-2018 14:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.560
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #17
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
Avrai sicuramente un albero Sparcraft, che ha il taglio di uscita della vela più stretto rispetto a un Selden, eviterei le rande avvolgibili ful batten ...
Anche se rispetto all'inizio disastroso sono migliorate molto ed esteticamente permettono un allunamento maggiore, la volta che ti si incastra son dolori e anche la riduzione in poppa, che è un grosso vantaggio delle rullabili, è più difficile e poi son pesanti

Secondo me una randa semisteccata con stecche verticali e roach del 10% è il giusto compromesso tra estetica e funzionalità

Quello che di da la velocità son le vele di prua e anche lì va fatta una scelta accurata per trovare il giusto compromesso tra potenza e range di utilizzo, io come ho già detto in altre occasioni, sono per vele di prua piccole da integrare con code o A0, piuttosto che navigare con i fiocchi semirollati .... altimenti c'è lo strallo di trinchetta, ma poi comporta una serie di attrezzature dedicate e va verificato la possibilità di installarle su quel tipo di barca
11-09-2018 16:17
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
matteo Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.135
Registrato: Nov 2005 Online
Messaggio: #18
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
Scusate, ma su una barca così non vale la pena considerare la randa avvolgibile nel boma?
In porto vicino a me c'è un bellissimo Swan di circa 45 piedi appunto con randa nel boma e il proprietario (non giovane) ne è molto soddisfatto; dice che una volta trovata - tramite il vang - l'inclinazione del boma rispetto all'albero il sistema funziona benissimo.
11-09-2018 16:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andante Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.076
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #19
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
Concordo in pieno sul furler boom!
In ogni caso, fatti dare il piano velico dal cantiere e fatti fare i preventivi sulla base di quello (almeno sono confrontabili in termini di superficie).
Come dice Kermit, 3FL ha invelato diversi 46LC, con ottime risultanze.
Affidati ad un velaio che ha esperienza su quella barca e quel tipo di velatura, non fare la cavia!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-09-2018 11:01 da admin.)
11-09-2018 17:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.902
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #20
RE: scelta vele , come mai così tanta differenza di MQ?
Vele così vele cosà per poi andar via sempre con le vele in stallo, albero MINORATO sottoinvelati.
Una bella randa tutta steccata da issare vista l'età avanzata con un vericello elettrico.
A me che non interessa la stazza ORC-IRC mi sarei fatto fare un'albero con crocette ortogonali con volanti volantine-strallo trinchetto, stralletto.
La vela è un'opppppinone.-
11-09-2018 18:03
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Vele: reale differenza tra i dacron e vele di tipo race poiuuuu 20 4.463 23-04-2019 09:18
Ultimo messaggio: bullo
  Urgente devo risalire in testa , ma come va la drizza Genoa? Io lo messa così olo 42 2.572 17-07-2018 12:11
Ultimo messaggio: olo
  Scelta garrocci max440 0 455 15-05-2018 22:00
Ultimo messaggio: max440
  aiutino su scelta materiale per vele nuove Horatio Nelson 35 4.148 30-08-2017 01:18
Ultimo messaggio: Tatone
  Scelta grillo salomé 5 1.199 27-02-2017 13:51
Ultimo messaggio: salomé
  Trasto dolente - Scelta all'acquisto di un nuovo trasto ricominciodaqui 1 945 07-02-2017 21:43
Ultimo messaggio: skippy2
  Quesito sul First 210 - è normale il rake cosi' accentuato ? Il Dandi 18 2.021 09-11-2016 18:44
Ultimo messaggio: zankipal
  Scelta avvolgitore per genoa MaxMary53 20 4.831 03-02-2016 21:09
Ultimo messaggio: albert
  Scelta di una vela giusta per condizioni giuste cv-rossodisera 12 1.638 01-02-2016 22:30
Ultimo messaggio: marcofailla
  differenza tra cime Nanook 3 1.568 09-12-2015 21:47
Ultimo messaggio: Nanook

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)