Rispondi 
tablet vs. GPS cartografico
Autore Messaggio
capitangiorg Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 190
Registrato: Dec 2016 Online
Messaggio: #21
RE: tablet vs. GPS cartografico
Per anni ho navigato solo con opencpn e le CM93. Avevo un bel Foruno al carteggio, ma comprare le carte è un salasso e se giri tanto il salasso è continuo.
Poi sono arrivati i tablet e Navionics, da 6 anni navigo col tablet in pozzetto, il primo tablet durante uno squall tropicale è letteralmente volato in mare, era in una custodia troppo grande e il windage ha fatto il resto. Allora ho comprato un Nexus 10 con una case antiurto e impermeabile e da 5 annì fa il suo sporco lavoro alla grande, stabile, affidabile e abbastanza luminoso da poter essere visto, anzi il problema è la notte, dove diventa difficile dimmare la retroilluminazione a un livello basso.
Sulla nuova barca ho trovato un bel Garmin 10", ma consuma troppo e le carte costano, per cui sto cercando di venderlo, continuo con opencpn con ais al carteggio e il mio vecchio tablet, anche perchè con il prezzo delle carte ti compri un tablet nuovo!
02-10-2018 22:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Silviooooo Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 71
Registrato: Jun 2017 Online
Messaggio: #22
RE: tablet vs. GPS cartografico
(02-10-2018 22:32)capitangiorg Ha scritto:  Allora ho comprato un Nexus 10 con una case antiurto e impermeabile e da 5 annì fa il suo sporco lavoro alla grande, stabile, affidabile e abbastanza luminoso da poter essere visto, anzi il problema è la notte, dove diventa difficile dimmare la retroilluminazione a un livello basso.
Quasi certamente lo saprai già, ma ci sono delle app che servono proprio a diminuire la luminosità dello schermo oltre il livello minimo del tablet (che in navigazione notturna è troppo luminoso) e che permettono di "colorarlo" di rosso, per un disturbo ancora minore.
02-10-2018 23:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
capitangiorg Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 190
Registrato: Dec 2016 Online
Messaggio: #23
RE: tablet vs. GPS cartografico
(02-10-2018 23:25)Silviooooo Ha scritto:  Quasi certamente lo saprai già, ma ci sono delle app che servono proprio a diminuire la luminosità dello schermo oltre il livello minimo del tablet (che in navigazione notturna è troppo luminoso) e che permettono di "colorarlo" di rosso, per un disturbo ancora minore.

no non lo sapevo, di solito la notte uso la app di opencpn che ha integrata questa funzione, ora cerco, grazie
02-10-2018 23:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
traballi carlo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.431
Registrato: Oct 2014 Online
Messaggio: #24
RE: tablet vs. GPS cartografico
Incasinatomi con il tablet che si spegneva ...ho centrato una bricola !
A volte una doppia consultazione tranquillizza comunque .
No no , Gps dedicato con ecoscandaglio pure. Smiley53
03-10-2018 05:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bellatrix Offline
Amico del Forum

Messaggi: 846
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #25
RE: tablet vs. GPS cartografico
Io ho un cartografico, ma di quelli preistorici.. Lo uso nei lunghi passaggi, poi invece nelle zone costiere specialmente Croate uso navionics su tablet o perfino sul cell.. Mi sono sempre trovato bene.. Mi affianco alle carte nautiche, ma mai così spesso quanto vorrei e dovrei..
03-10-2018 06:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kitegorico Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.988
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #26
RE: tablet vs. GPS cartografico
(02-10-2018 15:33)Frappettini Ha scritto:  Secondo il vostro parere, può un tablet con sw e mappe navionics (o altre) sostituire un GPS cartografico?

Risposta secca: per me si.
Personalmente li ho entrambi. Per uscite giornaliere stranamente trovo più comodo il cartografico. In crociera li metto entrambi ma uso di più il tablet (ipad con navionics e custodia con supporto regolabile life edge).
03-10-2018 06:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
infinity Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.890
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #27
RE: tablet vs. GPS cartografico
Per me NO, a mio avviso sono uno il complemento dell altro.
Io uso un cartografico durante la navigazione (anche perché integrato con AIS e Radar) ed il mio IPAD con NAVIONICS per verificare in anticipo gli avvicinamenti e le entrate dei porti e delle rade

Vivi come se tu dovessi morire subito, pensa come se tu non dovessi morire mai!
03-10-2018 07:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
olo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 991
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #28
RE: tablet vs. GPS cartografico
(03-10-2018 05:17)traballi carlo Ha scritto:  Incasinatomi con il tablet che si spegneva ...

Bisogna andare sulle impostazioni di navionix per non farlo spegnere , non su quelle del tablet

3485174137
03-10-2018 08:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gagio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 766
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #29
RE: tablet vs. GPS cartografico
Ciao,

io ho comprato un iPad con sopra il Navionics, e tutte le altre apps di assistenza alla navigazione, meteo, etc

lo tengo in un case stagno cosi':
https://www.trademe.co.nz/computers/tabl...555928.htm

e al bisogno ho anche un braccio orientabile cosi':
https://www.imgmarine.com/arredo-e-comfo...mor-x.html

Adesso mi e' balenato in mente di montare il remoto con l'applicazione iSteer:
https://www.youtube.com/watch?v=YUADyh8bHdY&t=6s

e a quel punto posso starmene sbracato in pozzetto a leggere un libro vicino ai winch delle scotte senza alzarmi per ore! AHAHAHAH
03-10-2018 09:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pippuzzo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.960
Registrato: Oct 2010 Online
Messaggio: #30
RE: tablet vs. GPS cartografico
(03-10-2018 07:58)infinity Ha scritto:  Per me NO, a mio avviso sono uno il complemento dell altro.
Io uso un cartografico durante la navigazione (anche perché integrato con AIS e Radar) ed il mio IPAD con NAVIONICS per verificare in anticipo gli avvicinamenti e le entrate dei porti e delle rade

+1
03-10-2018 14:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sailor Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.051
Registrato: Jan 2006 Online
Messaggio: #31
RE: tablet vs. GPS cartografico
Esperienza personale e recente.
Quest'anno in occasione del giro di Sicilia che ho fatto (ed in verità anche in previsione di un ipotetico salto a Malta) ho portato in barca, oltre il GPS Geonav, un tablet Samsung con cartografia Navionics ed un netbook con openCPN e GPS usb.
Ad un certo punto la cartografia di dettaglio del Geonav è sparita, lasciando solo quella a 32 mg (scoprirò dopo che trattavasi di un banale errore di settaggio) e pertanto mi sono affidato ai due sistemi alternativi.
Risultati:
Il tablet non può rimanere al sole perchè scaldando va in auto protezione ed ha bisogno di alimentazione continua (abbiamo fatto tratte di 50/60 miglia), per il resto direi che è un ottimo strumento succedaneo...specie se al coperto.
Il notebook una volta su due perdeva la configurazione del GPS USB e pertanto dovevo aprire le impostazioni di OpenCPN e riconfigurare la porta. Ogni tanto si impallava pure (lo strumento è comunque datato). Relegato dunque come terzo sistema da utilizzare in emergenza qualora i primi due diano forfeit.
Dunque per ciò che mi riguarda il sistema primario è il GPS nautico (tralasciando gli aspetti formali e legali sull'utilizzo della cartografia).
PS
nella sacca di emergenza tengo un Garmin 72 map.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 03-10-2018 16:57 da Sailor.)
03-10-2018 16:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ste.fano Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.000
Registrato: Nov 2014 Online
Messaggio: #32
RE: tablet vs. GPS cartografico
Al momento anche per me sono complementari, per uscite giornaliere uso un tablet impermeabile con attacco alimentazione in pozzetto, per crociere più lunghe chartplotter Raymarine e tablet sempre affiancato con Navionics e iSailor + secondo tablet di emergenza.
Trovo che se hai l'alettronica di bordo autonoma le app sono sempre più complete e si integrano con la rete di bordo quindi penso che in prospettiva la differenza nelle funzionalità sarà sempre più sottile o scomparirà.

Stefano
03-10-2018 17:09
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gagio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 766
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #33
RE: tablet vs. GPS cartografico
(03-10-2018 09:07)Gagio Ha scritto:  Ciao,

io ho comprato un iPad con sopra il Navionics, e tutte le altre apps di assistenza alla navigazione, meteo, etc

lo tengo in un case stagno cosi':
https://www.trademe.co.nz/computers/tabl...555928.htm

e al bisogno ho anche un braccio orientabile cosi':
https://www.imgmarine.com/arredo-e-comfo...mor-x.html

Adesso mi e' balenato in mente di montare il remoto con l'applicazione iSteer:
https://www.youtube.com/watch?v=YUADyh8bHdY&t=6s

e a quel punto posso starmene sbracato in pozzetto a leggere un libro vicino ai winch delle scotte senza alzarmi per ore! AHAHAHAH

PS il case dell'iPad e' bianco e cmq al sole non mi ha mai dato problemi di surriscaldamento
03-10-2018 17:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kitegorico Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.988
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #34
RE: tablet vs. GPS cartografico
Io ho questo case (con relativo supporto) e non ho mai avuto problemi di blocco x surriscaldamento
https://www.youtube.com/watch?v=yQks6r60pYo
03-10-2018 19:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
paolodl Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.762
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #35
RE: tablet vs. GPS cartografico
Per le navigazioni che faccio mi bastano iphone e ipad
uso molto spesso il primo (ha lo schermo grande) il secondo è di rispetto. Per l'autonomia, ho una presa 12 volt anche in pozzetto
Il vero nemico (oltre l'acqua) per me è il sole, un paio di volte è andato in autoprotezione e a quel punto ho usato l'ipad (di vecchissima generazione, ormai lo uso solo per quello)
Del cartografico non ne sento il bisogno, delle carte cartacee invece sì (oltre al piacere di averle)
03-10-2018 19:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ciro_ma_non_ferrara Offline
Senior Utente

Messaggi: 708
Registrato: Jun 2007 Online
Messaggio: #36
RE: tablet vs. GPS cartografico
Al carteggio ho un portatile con OpenCpn, CM93, BSB e pianetti dei porti più recenti, in pozzetto un vecchio gps palmare cartografico e tanto mi basta.
Quest'anno ho voluto prendere un tablet 10' di ultima generazione da tenere di rispetto, su cui ho installato Open e CM93.
Non mi dà problemi di surriscaldamento e lo alimento direttamente, ma al sole diventa quasi inutilizzabile.
Gli ho costruito un supporto per tenerlo all'ombra sotto lo sprayhood e la visibilità è migliorata decisamente, lo ritengo quindi un'ottima alternativa se il resto dell'elettronica dovesse andare in tilt.
Come altri hanno già scritto, coi soldi di un cartografico nautico e relative carte, se ne comprano una decina.
03-10-2018 23:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ciro_ma_non_ferrara Offline
Senior Utente

Messaggi: 708
Registrato: Jun 2007 Online
Messaggio: #37
RE: tablet vs. GPS cartografico
Qui sopra ho usato impropriamente il termine BSB, mentre il nome corretto è RASTER.
Sono le comuni carte "cartacee" convertite in formato elettronico e ogni carta è suddivisa in due file.
Per esempio l'Isola d'Elba:
7177 - Ile d'Elbe (1 40000).map di 6,16 KB che è l'immagine vera e propria,
7177.BSB di 284 byte che contiene i dati della georeferenziazione.
04-10-2018 13:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Moody Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.547
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #38
RE: tablet vs. GPS cartografico
Se conosco la zona di navigazione bene tengo il tablet a portata di mano per tener d'occhio alcune secche che ci sono in zona.
Sul carteggio ho un raspberry con Opencpn con uno schermo da 20 pollici che adopero per "farmi un idea". Il rasp ha anche i sensori meteo e l'ais e mi piace un sacco giocarci. Nonostante ciò resta spesso spento e lo accendo al bisogno (ci mette pochi secondi a entrare in servizio).
Il VHF ha anche l'allarme ais che si sente bene.
Per le tratte lunghe mi basta il tablet in quadrato o sotto lo sprayhood, da accendere ogni tanto.
Per l'atterraggio lo tengo acceso e sotto lo sprayhood si vede bene. Di notte, con umidità o pioggia ho una custodia flessibile da due soldi che si è sempre comportata bene.
Quello a cui do molta importanza, invece, è la programmazione della rotta e dell'atterraggio. Qui aiuta lo schermo grande del computer del carteggio (il raspberry) con le CM93, un occhiata alle carte tanto per vedere che non ci siano "stranezze" lungo la rotta e, sopratutto, il portolano.
Il portolano per noi è indispensabile se si passano capi, tra le isole o se ci si approccia a terra. Spesso ci sono solo la gli allineamenti e le avvertenze più puntuali. Ci sono anche, in genere i pianetti dei porticcioli e delle baie con le indicazioni per l'ormeggio.
Per concludere, il gps nautico cartografico, che una volta desideravo tanto, ora non mi interessa più.
Lunga vita a OpenCPN e a Navionics

Veneto, Padova - Grecia, Nidri
04-10-2018 13:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ITA-16495 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.567
Registrato: Dec 2010 Online
Messaggio: #39
RE: tablet vs. GPS cartografico
Personalmente utilizzo tutti e due i sistemi e su vari device. Oltre che una comodità, la trovo anche una ridondanza di sicurezza.
Ho un Raymarine E7 in pozzetto, un vecchio Raymarine RC70 al carteggio e Navionics su iPhone e iPad.

L'iPad si collega come stazione remota al mio Raymarine E7 e anche quando sono franco dalla guardia, dalla cabina di prua posso guardare ad esempio la carta, la vicinanza alla costa, modificare la scala, vedere i bersagli AIS, ecc.

Antonio
04-10-2018 13:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
max440 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 946
Registrato: Mar 2008 Online
Messaggio: #40
RE: tablet vs. GPS cartografico
Kitegorico, mi potresti indicare dove hai acquistato quel case? Grazie
05-10-2018 21:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Cartografico esterno GS34.1 opinioni e suggerimenti sema23 9 274 24-09-2018 11:59
Ultimo messaggio: sema23
  Problemi con il cartografico br1 6 208 13-09-2018 20:15
Ultimo messaggio: br1
  Connesione Tablet Simrad GO7 ulisse6 0 53 13-09-2018 13:16
Ultimo messaggio: ulisse6
  interfacciare AIS ad un tablet rinaldo.mo 0 111 20-07-2018 09:30
Ultimo messaggio: rinaldo.mo
  Trasferire dati navigazione su tablet marbergami 5 169 16-07-2018 17:40
Ultimo messaggio: IanSolo
  NMEA su tablet ba1807d 129 35.815 17-02-2018 19:17
Ultimo messaggio: vaimo
  consiglio per gps portatile cartografico massimiliano.s 17 2.275 15-09-2017 12:02
Ultimo messaggio: orteip
  Tablet windows con opencpn Giuly 9 1.338 26-05-2017 14:45
Ultimo messaggio: ws770
  plotter cartografico blue nautics paolo0611 2 4.140 18-10-2016 19:20
Ultimo messaggio: IanSolo
  Connessione NMEA strumenti B&G Network con tablet e PC ste.fano 25 4.019 26-09-2016 18:51
Ultimo messaggio: ste.fano

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)