Rispondi 
di giubbotti, cuciture, e fettucce
Autore Messaggio
Fraaa Offline
Amico del Forum

Messaggi: 215
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #41
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
Non ho letto tutti gli interventi precedenti ma, a meno che sia solo un anello portaogetti, è sicuramente un difetto di progettazione della cucitura . Soprattutto se il tiro è laterale la cucitura si apre facilmente. Esattamente come avveniva con la longe per arrampicata Fig1.
Solo l'anello centrale ha tenuta di oltre 2000 Kg, gli intermedi al massimo reggono 300 Kg. Una ditta italiana ha prodotto longe con anelli singoli, ciascuno resiste a carichi di oltre 2000 Kg. fig2.
Le ditte produttrici dovrebbero rivedere questi imbraghi che, come anche i bazingo, non credo siano sottoposti a normativa di sicurezza come lo sono le attrezzature da arrampicata.


Allegati Anteprime
       
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-10-2018 16:19 da Fraaa.)
29-10-2018 16:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
BeppeZ Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.644
Registrato: Oct 2013 Online
Messaggio: #42
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(29-10-2018 16:09)Beppe222 Ha scritto:  Una volta si diceva: "viva la pheega e chi la masteega"! Smiley34 Smiley34Thumbsupsmileyanim
Ma (credo) visto l'età media dei partecipanti, credo che il forum abbondi di protesizzati, per cui si sia un po' carenti dal lato "masticazione"! 212121
Si fa quello che si può. Quello che conta è metterci la buona volontà...o no???
29-10-2018 16:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Fraaa Offline
Amico del Forum

Messaggi: 215
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #43
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
In questo l'anello è cucito correttamente, la trazione dello stesso non facilita la scucitura.


Allegati Anteprime
   
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-10-2018 16:33 da Fraaa.)
29-10-2018 16:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mhuir Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.709
Registrato: Oct 2009 Online
Messaggio: #44
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(29-10-2018 13:50)Sconf009 Ha scritto:  Grazie, molto interessante. Io sono stato sconsigliato dal comprare oltre 190N. Come sempre, tante teste, tante idee...


per quel che vale, anch'io da Verna al corso safety and survaival at sea, i 275 sarebbero troppo ingombranti, e ti impedirebbero di essere attivo, tipo salire sulla zattera piuttosto che fare 4 bracciate per avvicinarti.....
poi il giubbetto è unopppinione,

io comuque ho un Crewsaver da 190 spaziale, un vero imbrago comodissimo indossato, rifinito bene, con spraytop e strobo, lo uso da 4 anni è come nuovo, ovvio costa ma non una follia.

Quoto Rob ( e come altrimenti) se volete dei buoni giubbotti gli Inglesi sono il puto di riferimento.
29-10-2018 16:49
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Vecio ADV

Messaggi: 9.091
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #45
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(29-10-2018 13:50)Sconf009 Ha scritto:  Grazie, molto interessante. Io sono stato sconsigliato dal comprare oltre 190N.

Provati tutti e due (275 e 150, non quelli intermedi), con quello grosso due grossi impicci: nuotare, anche solo qualche bracciata metti per avvicinarsi di qualche metro a una boa, cima, eccetera è praticamente impossibile, appena meglio all'indietro e ancora... ma soprattutto molto compromessa ogni attività legata all'autogonfiabile (zattera): girarci attorno, raddrizzarlo, salirci sopra senza aiuto da qualcuno già dentro limite impossibile.
Per me, ok a parte piattaforme tipo in regata se sei vestito pesante e hai un equipaggio che manovra alla perfezione e viene a ritirarti su nel punto preciso mentre stai fermo immobile a mollo.

29-10-2018 17:32
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sconf009 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 56
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #46
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
Chiedevo appunto perché, dietro consiglio, ho comprato un giumbotto con galleggiabilità minore-uguale a 190. Alla fine mi sono orientato su uno spinlock deckvest 170N. Poi sentendo pareri diversi mi è venuto il dubbio che anche il 275N fosse una valida opzione (e probabilmente lo è in alcune situazioni descritte da rob). Va beh, ognuno si tenga quello che pensa gli andrà meglio, nella speranza di non doverli utlizzare mai.

Tornando in topic, l'anello è fatto veramente bene e sembra bello resistente. Le cuciture, proprio perché possano essere ispezionabili, dovrebbero essere a contrasto.
29-10-2018 17:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LiberaMente Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.936
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #47
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
Tanto per chiarire, io prima della regata ho chiesto a tutti di portarsi il proprio giubbotto personale e il proprio AIS link. In barca comunque ho tenuto alcuni dei sette giubbetti che uso per le costiere. Personalmente uso uno Spinlock da 170N. A bordo c'erano 2 Spinlock (io e Francesco), due Crewsaver (Duccio e Dino che non è venuto, lo ha usato Margherita), un Giubbotto nuovo da 170 di Decathlon e alcuni vecchi da 150. Forse, da armatore, dovevo obbligare chi è venuto senza il suo a andare a comprarsene uno. La prossima volta lo farò, ma nella carenza comunque hanno indossato quello che c'era, e per fortuna Marco questo colpo è rimasto in barca. Gli ombelicali usati sono stati quelli della barca, tre spinlock, un Crewsavere, tre Extreme e non ricordo cos'altro. Avevamo anche cinque ricambi bombolette.
29-10-2018 17:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.363
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #48
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
Chiarissimo non avevo dubbi, so che sulla sicurezza ci tieni 100

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
29-10-2018 18:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.460
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #49
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
@Liberamente è un argomento un po' spinoso.
Personalmente sono dell'idea che un regatante debba avere il proprio giubbetto dotato di ombelicale. Mi fido del mio, sono consapevole e responsabile della sua manutenzione. Ho un PLB e non un AIS link .
Quando mi trovo ad organizzare regate per altri, l'auto gonfiabile è nelle dotazioni personali.

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
Chi è in mare naviga, chi è a terra giudica
29-10-2018 18:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sandro1 Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.927
Registrato: Aug 2007 Online
Messaggio: #50
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
Ho paura che stiamo confondendo un po' di concetti:
Imbragature di sicurezza quindi tot sollecitazioni;
Giubbetto di sopravvivenza con anello di recupero di emergenza altre sollecitazioni.
Purtroppo si gioca su ditte che a volte vendono sistemi calibrati per il minimo indispensabile.
Per quanto mi riguarda indosserei giubbino e in più un imbragatura fatta apposta anche perché con il colpo della caduta le forse agenti sulle cuciture del giubbino sono enormi e se la ditta dimostra che le stesse non dovevano tenere per quel tipo di evento son guai.
29-10-2018 18:57
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Online
Amico del Forum

Messaggi: 5.465
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #51
di giubbotti, cuciture, e fettucce
il punto rimane che un giubbotto di salvataggio, omologato anche per imbraco, si é strappato che neanche lo zaino della scuola di prima elementare di mio figlio é così debole.
autogonfiabile nella mia barca ce n'è solo uno, nel mio piccolissimo non mi fido, é un osculati da 175N con fibbia di plastica. Ho tre cinture classiche da imbrago credo sempre osculati, quelle tutte colorate con fibbia inox che mi sembrano, sottolineo sembrano, molto solide.
voi vi fidate del vostro autogonfiabile? domanda!

chi si è bagnato con l'acqua di mare non si asciuga più (cit. vecchi marinai :-)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-10-2018 19:14 da marcofailla.)
29-10-2018 19:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sandro1 Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.927
Registrato: Aug 2007 Online
Messaggio: #52
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(29-10-2018 19:10)marcofailla Ha scritto:  il punto rimane che un giubbotto di salvataggio omologato anche per imbraco si é strappato che neanche lo zaino della scuola di prima elementare di mio figlio é così debole.
autogonfiabile nella mia barca ce n'è solo uno, nel mio piccolissimo non mi fido, é un osculati da 175N con fibbia di plastica. Ho tre cinture classiche da imbrago credo sempre osculati, quelle tutte colorate che mi sembrano, sottolineo sembrano. molto solide.
voi vi fidate del vostro autogonfiabile?

Se la ditta ti dice che quel giubbino è stato costruito per un recupero in acqua con una cima ho paura che non c'entri niente il concetto di sicurezza da caduta dalla barca e magari ha anche ragione
29-10-2018 19:14
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.363
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #53
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
Se recente e ben manutenuto mi fido, chiaramente quello in foto deve essere un giubbetto che ha come minimo 10 anni e se lo hai indossato con frequenza avrà pure dei punti di usura, insomma io sono per il proprio giubbetto e anche per una verifica dello skipper sui mezzi di tutti

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
29-10-2018 19:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sconf009 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 56
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #54
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
Non parlo per tutti i giubbini venduti sul mercato, ma credo proprio che quelli più blasonati citati sopra siano omologati non solo come lifejacket ma anche come harness, e quindi l'anello dovrebbe resistere allo strattone di un adulto che cade.
29-10-2018 19:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sandro1 Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.927
Registrato: Aug 2007 Online
Messaggio: #55
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(29-10-2018 19:18)Sconf009 Ha scritto:  Non parlo per tutti i giubbini venduti sul mercato, ma credo proprio che quelli più blasonati citati sopra siano omologati non solo come lifejacket ma anche come harness, e quindi l'anello dovrebbe resistere allo strattone di un adulto che cade.

Sinceramente le dinamiche e le forse agenti sono talmente diverse che io non mi fiderei infatti chi ci lavora suddivide i due sistemi in due attrezzature ben distinte e separate ma indossate insieme.
29-10-2018 19:21
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.741
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #56
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
Scusate, ma dove li trovate tutti questi distinguo riguardo l'anello, inoltre, lo stesso anello che ci sta a fare se non per espletare la sua funzione ? Smiley57

Invito tutti a sorridere, ..... offro io !!!
30-10-2018 08:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Online
Amico del Forum

Messaggi: 5.465
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #57
di giubbotti, cuciture, e fettucce
gli imbrachi, anello o non anello, hanno una loro omologazione. per esempio lo spinlock bellissimo da 300€ é omologato ISO 12401 che significa trapezio da coperta e se vai a cercare la norma sta scritto: " intended to be worn... on the working deck of a craft afloat.
It is not... intended to protect against falls from a height."

chi si è bagnato con l'acqua di mare non si asciuga più (cit. vecchi marinai :-)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-10-2018 08:38 da marcofailla.)
30-10-2018 08:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sandro1 Offline
Senior Utente

Messaggi: 1.927
Registrato: Aug 2007 Online
Messaggio: #58
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(30-10-2018 08:07)nedo Ha scritto:  Scusate, ma dove li trovate tutti questi distinguo riguardo l'anello, inoltre, lo stesso anello che ci sta a fare se non per espletare la sua funzione ? Smiley57

Appunto le funzioni e le sollecitazioni sono diverse in base all'uso:
Recupero di una persona in acqua da portare con una cima vicino la barca ;
Protezione da cadute fuori bordo con possibilità di rimanere appesi.
30-10-2018 08:52
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.741
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #59
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
Ok ma io mi riferivo all'anello presente sull'autogonfiabile, se non è messo lì per essere usato come aggancio di coperta che ci faccio, ci appendo la merenda ? Smiley57
Altro discorso per l'imbrago semplice che nasce chiaramente per altre funzioni !!

Invito tutti a sorridere, ..... offro io !!!
30-10-2018 08:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.131
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #60
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
sono almeno due le omologazioni, come dice il @Faillone c'e' quella che riguarda il trapezio e quella che riguarda il galleggiamento.
come trapezio i giubbotti, piu o meno tutti alla iso12401 si fermano. e' abbastanza normale, non si usa il giubbotto per salire in testa d' albero... qualunque sia la sua conformazione la strizzata sul torace sarebbe tale che (pensavo di essermi rotto una o piu costole) ti ferisce.
non entro nel merito del galleggiamento, mi pare che si siano gia espressi in diversi, pero un occhio alla omologazione come ha fatto @F.. andrebbe data... "mi fido?" perche? l'omologazione e' la stessa del giubbotto da pochi euri e tutto (materiali, architettura, sistema di cucitura, dimensioni) rispetta la solita regola, precisa e come tutte le iso ben definita.
in soldoni.. dal punto di vista strutturale e anche come materiali e soluzioni per quello che riguarda il trapezio tutti i giubbotti sono equivalenti.

e certo che scoprire che un giubbotto si puo aprire su una cucitura non fa piacere e siccome verificarlo non e' difficile... vedi foto dell osculati che ho postato e che non e' soggetto se la cinghia e' girata dal verso giusto a questa problematica... poi c'e' da capire in riferimento alla violenza della sollecitazione se.. sia meglio volare in acqua o ritrovarsi con danni importanti alle ossa del torace ma... questa e' un altra storia e io non ci arrivo.

non mi sono portato il mio per due ragioni.
i problemi relativi al volo... ma s' e' scoperto che "bubbolano" ma lo fanno passare.. (come la mia pinza multiuso con le lame corte) e per la sua eta che e' quasi equivalente a quella dei giubbotti in dotazione a sir biss.

sono veramente contento di questa discussione... io mi sono fatto un idea piu precisa su quale ricomprarmi ... mo toccherebbe penso, ragionare degli ombellicali, la loro elasticita potrebbe aiutare e molto a ridurre le forze di un impatto.

ci ho messo molto tempo a capire che mimi la sa piu lunga di me.
la destinazione d'uso.. solo quella conta
30-10-2018 09:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Giubbotti, si, no, quando ? lord 44 2.066 10-03-2018 20:42
Ultimo messaggio: mlipizer
  Controllate i giubbotti autogonfiabili! NoLe 35 3.821 30-09-2016 16:50
Ultimo messaggio: matteo

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)