Rispondi 
di giubbotti, cuciture, e fettucce
Autore Messaggio
Fraaa Offline
Amico del Forum

Messaggi: 208
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #61
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(30-10-2018 09:17)ZK Ha scritto:  sono veramente contento di questa discussione... io mi sono fatto un idea piu precisa su quale ricomprarmi ... mo toccherebbe penso, ragionare degli ombellicali, la loro elasticita potrebbe aiutare e molto a ridurre le forze di un impatto.

Nelle ferrate sono ormai obbligatori queste longe collegate ad una fettuccia ad anello cucita su se stessa che sotto strappo si apre dissipando l'energia. In questo caso la cucitura è realizzata per aprirsi, nel tuo imbrago la cucutura è sbagliata perchè realizzata in modo simile e, come detto precedentemente, l'anello metallico in caso di strappo tende a scucirla.
Questo dissipatore è una soluzione per evitare strappi si può anche legarsi corto in modo da non andare in acqua utilizzando anche nodi bloccanti.Molto utile mi è parso l'articolo https://www.yachtingmonthly.com/sailing-...WFr3IZ7.01 già riportato su questo forum


Allegati Anteprime
   
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-10-2018 10:05 da Fraaa.)
30-10-2018 09:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.391
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #62
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
Un ombelicale che si allunga temo in barca non sia adatto

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
30-10-2018 10:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.391
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #63
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(30-10-2018 08:58)nedo Ha scritto:  Ok ma io mi riferivo all'anello presente sull'autogonfiabile, se non è messo lì per essere usato come aggancio di coperta che ci faccio, ci appendo la merenda ?

La risposta e' nell'omologazione
Ho denunciato piu' volte questa che per me e' presa per il cul. da parte di molti produttori.

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
30-10-2018 10:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.391
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #64
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(28-10-2018 19:55)ZK Ha scritto:  ho messo il confronto con l' osculati perche su qullo, il secondo, l' anello non e' cucito sulla fettuccia-cintura ma la "contiene" e sta fermo con la toppa cucita dall' altro lato.. la prima considerazione e' che.. a seconda di come e' girata la cintura e' pure lui soggetto a scucirsi.
la seconda considerazione e' che la fettuccia cucita col quadratino e la croce dentro sara pure carina ma non pare cosi efficiente se c'e' da assorbire energia.. ma ho visto che tutte le cinture auto comprese sono cucite cosi... magari e' solo una mia fisima ma un paio di prove le voglio fare

91
Ma io non ho capito una cosa...
Se l'anello fosse stato contenuto, ergo la fettuccia cucita all'interno, poteva scucirsi ?
Era montato al contrario ?
In errore qualcuno lo ha indossato male ed e' rimasto così ?


Quel tipo di cucitura ad " occhiometro " garantisce trazione orizzontali, verticali e oblique . Mi sembra sia molto diffusa anche sulle jack line . Non credo pero sia fatta per resistere a strappi in senso ortogonale rispetto a dove e' pensata

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-10-2018 10:23 da lord.)
30-10-2018 10:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Banned

Messaggi: 8.130
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #65
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
se si allunga di una ventina di cm.. non finisci fuori per quello ma .. a 1000 N di tensione di scucitura assorbirebbe 200 J di energia che.. poca non e'.
30-10-2018 10:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Banned

Messaggi: 8.130
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #66
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(30-10-2018 10:18)lord Ha scritto:  91
Ma io non ho capito una cosa...
Se l'anello fosse stato contenuto, ergo la fettuccia cucita all'interno, poteva scucirsi ?
Era montato al contrario ?
In errore qualcuno lo ha indossato male ed e' rimasto così ?


Quel tipo di cucitura ad " occhiometro " garantisce trazione orizzontali, verticali e oblique . Mi sembra sia molto diffusa anche sulle jack line . Non credo pero sia fatta per resistere a strappi in senso ortogonale rispetto a dove e' pensata

se guardi la foto iniziale del 3d.. una fettuccia cucita sopra come se volessero proprio che cedesse ma.. pare una follia.. sotto la terza e quarta fa vedere il modo osculati dove l' anello e' tenuto fermo dalla cucitura ma.. lavora sulla fettuccia.
30-10-2018 10:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.391
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #67
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
ZK ho visto la differenza tra foto e il dubbio mi e' sorto proprio guardandole.
Era costruito male o montato al contrario ?
Se fosse ancora integro riusciresti a voltare la cinta in modo tale da avere l'anello all'interno ?

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
30-10-2018 11:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.391
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #68
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(30-10-2018 10:55)ZK Ha scritto:  se si allunga di una ventina di cm.. non finisci fuori per quello ma .. a 1000 N di tensione di scucitura assorbirebbe 200 J di energia che.. poca non e'.

Nn finisci fuori bordo ma sbatti la testa o la schiena ? Boh, mi lascia perplesso

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
30-10-2018 11:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Banned

Messaggi: 8.130
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #69
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
per 20-50 cm non cambia molto secondo me.
ma lo strattone quando l' ombellicale va in tiro e' forte... esperienza fatta.
se invece che sul golfare all' uscita del tabucio fossi stato sulla life line forse lo strattone sarebbe stato minore ma sarei sicuramente uscito fuori.
un po di posteriore e... un idea che le life line vadano disposte piu all' interno che sui passavanti.
30-10-2018 11:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Online
Amico del Forum

Messaggi: 4.715
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #70
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(30-10-2018 11:42)ZK Ha scritto:  per 20-50 cm non cambia molto secondo me.
ma lo strattone quando l' ombellicale va in tiro e' forte... esperienza fatta.
se invece che sul golfare all' uscita del tabucio fossi stato sulla life line forse lo strattone sarebbe stato minore ma sarei sicuramente uscito fuori.
un po di posteriore e... un idea che le life line vadano disposte piu all' interno che sui passavanti.

Uscire dalla barca ed essere quindi trascinato non è auspicabile specialmente in quelle condizioni di mare e vento, il rischio di affogare è reale, alla luce di quanto sin qui evidenziato l'ombelicale deve essere agganciato in modo che trattenga all'interno, con le life line esterne in effetti questo non lo si ottiene, azzo bisogna ripensare tutto da capo su come organizzare la barca !! 48

Invito tutti a sorridere, ..... offro io !!!
30-10-2018 11:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.391
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #71
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(30-10-2018 11:42)ZK Ha scritto:  per 20-50 cm non cambia molto secondo me.
ma lo strattone quando l' ombellicale va in tiro e' forte... esperienza fatta.
se invece che sul golfare all' uscita del tabucio fossi stato sulla life line forse lo strattone sarebbe stato minore ma sarei sicuramente uscito fuori.
un po di posteriore e... un idea che le life line vadano disposte piu all' interno che sui passavanti.

Quindi avevi l'ombelicale murato ad un Golfare ?

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-10-2018 12:20 da lord.)
30-10-2018 12:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Banned

Messaggi: 8.130
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #72
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(30-10-2018 12:16)lord Ha scritto:  Quindi avevi l'ombelicare murato ad un Golfare ?

si, con quattro giovanotti forti e aitanti.. faccio il pozzettaro.
30-10-2018 12:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.391
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #73
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(30-10-2018 11:47)nedo Ha scritto:  ...
azzo bisogna ripensare tutto da capo su come organizzare la barca !! 48
mah, piu che ripensare, basta girare tra le banchine e sfruttare le soluzioni che adottano le barche che partecipano spesso a queste regate.
Oltre al passerino sui passavanti, una Jack line al centro del pozzetto + una linea dedicata al timoniere nel caso di barche più grandi e già fai molto.
Ho visto barche attrezzate con le jack line in fianco ai tientibene in tuga.

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
30-10-2018 14:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Online
Amico del Forum

Messaggi: 4.715
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #74
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(30-10-2018 14:24)lord Ha scritto:  mah, piu che ripensare, basta girare tra le banchine e sfruttare le soluzioni che adottano le barche che partecipano spesso a queste regate.
Oltre al passerino sui passavanti, una Jack line al centro del pozzetto + una linea dedicata al timoniere nel caso di barche più grandi e già fai molto.
Ho visto barche attrezzate con le jack line in fianco ai tientibene in tuga.

Grazie Lord, prendo spunto !! Smiley2100

Invito tutti a sorridere, ..... offro io !!!
30-10-2018 14:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Banned

Messaggi: 8.130
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #75
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
qualche giorno prima della msr ho aperto un 3d sulla sicurezza riferito alle quasi sconosciute osr.
si, su alcune barche ci sono life line centrali che si prendono all' uscita, spesso sulla tuga.
tanto per alzare un po di polverone.. i moschettoni non scorrono sulla fettuccia.. metterci un bell' anello? e' polemico come discorso, il rischio e' che poi si scorra fino alla fine della fettuccia pero... tanto per dare uno spunto di riflessione.
30-10-2018 15:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
France WLF Sailing Team Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.756
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #76
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
La fettuccia è quasi sempre messa sul ponte, prossima alla falchetta, soluzione geniale per farsi prua/poppa in libertà ma non l'ideale in caso di caduta fuori bordo (verresti trainato ben bene), l'ideale è in tuga ma fai pochi metri perchè spesso c'è la scotta randa alla tedesca o i tweeker (barber) del fiocco e comunque più a poppavia della tuga non si va molto, al timone non si arriva.. Finché si sta in pozzetto tutto ok, ci sono spesso dei golfari a terra (su Sir Biss ne ricordo almeno 3) per una posizione più lontana dalla falchetta possibile, ma quando si va a prua a manovrare le vele li bisogna davvero reggersi perchè ovunque ti attacchi se scivoli cadi comunque fuori bordo.
Quando si lavorava all'albero per prendere o togliere le mani alla randa ci si attaccava a centro barca.
30-10-2018 15:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Banned

Messaggi: 8.130
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #77
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
sir biss da questo punto di vista e' una barca rara... ci sono piu golfari per attaccarsi che per le manovre.
su molte barche non c'e' neanche il golfare all' uscita.. ti fai mezzo pozzetto prima di poter trovare un punto buono per l' ombellicale.

nel frattempo un po di occhiate sugli ombellicali le ho date, i piu costosi piu o meno tutti hanno un pezzo ricucito che dovrebbe servire come cartina di tornasole per capire se la fettuccia ha subito sollecitazioni rilevanti.. quel modo potrebbe servirebbe secondo me anche come dissipatore di energia, e certo che non e' "ripristinabile" pero pero pero...
30-10-2018 16:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
crafter Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.535
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #78
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
Abbiamo le jacklines un po' d'appertutto ma una volta arrivati a dove si deve manovrare preferisco che l'equipaggio si attacchi ad un qualcosa di solido che non permetta troppo movimento per cadere in mare. Non lascio mai attaccare i moschettoni a qualcosa di duro, come un golfare, perche' il moschettone si puo' girare, fare leva sull' asse longitudinale e aprirsi. Sopratutto quelli piatti che usavano fino a poco fa' negli ombelicali fatti per navigazione - mi pare resistessero fino a 60 libbre piegati cosi', praticamente niente. invece fornisco all' equipaggio delle fettucce da alpinismo in dyneema da mettere tra golfare e moschettone. Monto gia' due fettucce sulle bitte a prua per il prodiere e qualcosa al piede dell' albero per il mast man. Speriamo bene Smile.

Poi c'e' il Il problema di sollecitare la jackline con angoli troppo ottusi, che e' gia' stato discusso sul forum.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .


@Lord mi pare che per riuscire ad avere quel D ring montato all" esterno della fascia bisognerebbe che la fibbia passi nel D ring e poi tenere la fascia girata 90 gradi prima di riallacciarla. Credo.

Con tutte le EN ISO che dir si voglia per omologare le attrezzature marine visto sopratutto quello che e' successo con i moschettoni ( omologati ma pieghevoli) io non mi fido mica tanto per dire la verita'. Mi sento ancora piu' sicuro con le attrezzatura da roccia che sono normate UIAA.

La paranoia continua anche quando si deve andare in cima all' albero: Non mi fido delle drizze e preferisco filare una bella corda statica e usare grigris, fettucce e similia tutto normato UIAA invece che le cose costruite apposta per andare in cima all' albero che non ho nessuna idea chi le ha testate e omologate.
30-10-2018 16:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
France WLF Sailing Team Offline
Senior Utente

Messaggi: 2.756
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #79
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
(30-10-2018 16:09)ZK Ha scritto:  nel frattempo un po di occhiate sugli ombellicali le ho date, i piu costosi piu o meno tutti hanno un pezzo ricucito che dovrebbe servire come cartina di tornasole per capire se la fettuccia ha subito sollecitazioni rilevanti.. quel modo potrebbe servirebbe secondo me anche come dissipatore di energia, e certo che non e' "ripristinabile" pero pero pero...

io ce l'ho, non sapevo a cosa servisse, mi ha detto Giuliano che funziona come una spia, in pratica quando il cavo subisce una sollecitazione molto forte la spia si rompe e funge da indicatore che devi cambiare il cavo. Non è un "fusibile" che ti lascia cadere, è giusto un indicatore che ha subìto una bella stirata ed il cavo da quel momento in poi non garantisce più la tenuta massima indicandoti che è il caso di sostituirlo.
30-10-2018 16:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.391
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #80
RE: di giubbotti, cuciture, e fettucce
Il vantaggio di avere una Jackline a terra in pozzetto e' quello di legarsi appena esci . Puoi passare da bordo a bordo senza staccarti. Per andare a prua devi per forza staccarti a meno che tu abbia il penzolo a tre.
Eviterei di legarmi ad un golfare direttamente.
Quando hai 2 ruote ed il pozzetto largo e' per me opportuno avere quella dedicata.
Sono interventi semplici.
Per andare a prua devi per forza avere la linea continua e libera

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
30-10-2018 16:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Giubbotti, si, no, quando ? lord 44 2.035 10-03-2018 20:42
Ultimo messaggio: mlipizer
  Controllate i giubbotti autogonfiabili! NoLe 35 3.770 30-09-2016 16:50
Ultimo messaggio: matteo

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)