Rispondi 
Tecnica montaggio passascafo bronzo vs resina
Autore Messaggio
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.170
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #1
Tecnica montaggio passascafo bronzo vs resina
Solitamente i passascafo metallici si montano mettendo il sigillante all'esterno, poi all interno sulla filettatura, poi si stringe il dado con la coppia necessaria. Per quelli in resina, es istruzioni della Trudesign, la procedura è di mettere il sigillante all esterno e sulla filettatura solo per lo spessore della carena, non mettere sigillante all interno sotto il dado, serrare solo a mano, poi dopo che il sigillante si è asciugato, es 24 h per il 3M 4300, serrare con la coppia prevista. Chiedo a chi ha avuto a che fare con il montaggio di ambedue i tipi di passascafo quali sono i motivi tecnici del diverso uso del sigillante e dei tempi di applicazione della coppia definitiva sul dado.
Grazie
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 08-11-2018 16:22 da kavokcinque.)
08-11-2018 16:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
JARIFE Offline
Vecio ADV

Messaggi: 4.631
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #2
RE: Tecnica montaggio passascafo bronzo vs resina
Io montato Trudesign ed ho fatto come indicato da loro ,serrato a mano e poi il giorno dopo ho svitato il dado, dato il sigillante sotto il dado e anche nella parte di filetto interessata al serraggio ,poi serrato alla coppia indicata.
Nei passascafi da 3/4 il serraggio indicato mi sembra un po' eccessivo e ti consiglio,se posso, di fermarti un attimo prima.
Non c'è pericolo di spezzare o spannare il filetto,io prima di montarle ho stressato in morsa un passascafo da 3/4(che avevo in più) e ti garantisco che anche forzando per spannare il filetto 8-10 volte il dado non crepa,scappa senza danneggiare i due filetti, ottimo materiale.


Il fatto di serrare in un secondo momento vale anche per i passascafi in metallo, serve per avere più sigillante tra scafo e passascafo ed aumentare la "guarnizione" che questo va a formare.

BV


Allegati Anteprime
   
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 08-11-2018 21:44 da JARIFE.)
08-11-2018 21:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.170
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #3
RE: Tecnica montaggio passascafo bronzo vs resina
Ti aspettavo....
Ho letto tutto quanto da te scritto sulla argomento.
Mi piace quanto dici di aver poi allentato il dado e messo sigillante e poi stretto alla coppia prevista.Questo passaggio però non lo leggo nelle istruzioni di montaggio stampate dal sito della Trudesign.
Sotto il dado c'è una guarnizione bianca mi sembra, è rigida o morbida?di che materiale?
Per mettere i collari hai dovuto tagliare del filetto?
Altra domanda:, hai usato il 3M 4200, che ha la metà di forza di bloccaggio del 5200. Per il motivo di poter smontare?Non è meglio il 5200 che blocca di più?
Sto leggendo anche le istruzioni in italiano della Randex.Per questi passacafo prevedono di dare subito anche il sigillante sotto il dado ma non danno una precisa coppia di serraggio indicando solo che "deve restare circa 1 mm di sigillante.Devo dire che le Randex mi piacciono meno delle Trudesign e anche le istruzioni di montaggio non mi sembrano il massimo, non hanno collari e quindi il carico laterale di collaudo è di 80 kg inferiore. L'accoppiamento passacafo valvola viene fatto con teflon più sigillante.
08-11-2018 22:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
VincenzoDe Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 487
Registrato: Jun 2016 Online
Messaggio: #4
RE: Tecnica montaggio passascafo bronzo vs resina
Non serve più di tanto farsi certe pippe, secondo me sono anche più facili da montare queste in materiale plastico, sigillante 4200 o 5200 io metterei il 5200 per sigillare il passascafo, essendo un sigillante strutturale, e il 4200 sull'attacco passascafo-valvola, una volta avvitata la valvola nella posizione desiderata (non bisogna arrivare per forza a fine battuta). Sulle filettature tra valvola e passascafo e tra valvola e portagomma si usa il teflon in abbondanza facendo i giri di nastro nel senso dell'avvitatura (senso orario) e aumentando lo spessore della nastratura in senso conico, dalla punta (2 giri) fino ad arrivare verso la fine battuta. Conviene prima avvitare per prova per vedere dove arriva a fine battuta e fare un segno, fino a lì si nastrerà.
08-11-2018 23:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
JARIFE Offline
Vecio ADV

Messaggi: 4.631
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #5
RE: Tecnica montaggio passascafo bronzo vs resina
(08-11-2018 22:51)kavokcinque Ha scritto:  Ti aspettavo....
Ho letto tutto quanto da te scritto sulla argomento.
Mi piace quanto dici di aver poi allentato il dado e messo sigillante e poi stretto alla coppia prevista.Questo passaggio però non lo leggo nelle istruzioni di montaggio stampate dal sito della Trudesign.
Sotto il dado c'è una guarnizione bianca mi sembra, è rigida o morbida?di che materiale?
Per mettere i collari hai dovuto tagliare del filetto?
Altra domanda:, hai usato il 3M 4200, che ha la metà di forza di bloccaggio del 5200. Per il motivo di poter smontare?Non è meglio il 5200 che blocca di più?
Sto leggendo anche le istruzioni in italiano della Randex.Per questi passacafo prevedono di dare subito anche il sigillante sotto il dado ma non danno una precisa coppia di serraggio indicando solo che "deve restare circa 1 mm di sigillante.Devo dire che le Randex mi piacciono meno delle Trudesign e anche le istruzioni di montaggio non mi sembrano il massimo, non hanno collari e quindi il carico laterale di collaudo è di 80 kg inferiore. L'accoppiamento passacafo valvola viene fatto con teflon più sigillante.


Io ho usato il 4200 FC (fast cure) non prendere il tradizionale (quello non FC) perché impiega giorni a polimerizzare.
Il 5200 a mio parere è troppo "duro"da togliere in caso ci fosse da smontare qualcosa.

Sotto il dado c'è una guarnizione dura,tipo teflon.

La decisione di mettere sigillante sotto la rondella bianca a riempire eventuali spazi rimasti vuoti tra scafo e filetto , fino ad arrivare alla parte di filetto dove bloccherà il dado è stata una decisione mia,anche per scongiurare eventuali allentamenti da vibrazioni.

Il filetto del passascafo l'ho accorciato appena appena in uno su cinque passascafi,anche perché con le assicelle in compensato marino la lunghezza mi ha fatto comodo.
Comunue aspetta a tagliare, prima prova il montaggio in bianco e poi valuterai.

Sotto i collari,dove questi toccano lo scafo o l'assicella, metti un filo di sigillante,per bloccare ed evitare possibili vibrazioni (questo lo consiglia anche Trudesign)

Per sigillare tra passascafo e valvola avevo iniziato mettendo nastro in teflon,quella da 2' della cassa acque nere non teneva perfettamente ed allora ho messo il sigillante (3M4200) in tutte,come indica in alternativa Trudesign e come troverai in molti filmati tutorial in rete.

Ribadisco, prima di installare e sigillare fai alcuni montaggi a secco/in bianco per valutare che tutto sia ok,collare compreso.

Buon lavoro e BV
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 08-11-2018 23:44 da JARIFE.)
08-11-2018 23:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.170
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #6
RE: Tecnica montaggio passascafo bronzo vs resina
Grazie a tutti,
Intanto interessante l'idea di utilizzare il FC 5200 sui passacafo e FC 4200 sugli altri accoppiamenti
Secondo me se si utilizza questo materiale innovativo val la pena di innovare anche il sigillante per cui al posto del teflon l'indicazione di usare Loctite 55 pipe sealing che consente un giro di riposizionamento mi sembra congrua.
Cmq io tendenzialmente opterei per il FC 4200 tra passacafo e valvola e portagomma. Le Trudesign ha filettature parallele mentre mi sembra che sul materiale in metallo siano coniche, non so se sbaglio,e quindi meno adatte alla uso del teflon. Non ho ben capito come serrare le valvole a 16 Nm con le chiavi in plastica previste, mentre più semplice apportare la giusta coppia suo dado dei passacafo.

Per i supporti da inserire sotto i dadi vorrei evitare il legno, sicuramente più deperibile del materiale di questi passacafo.penserei di stratificare una lastra di vetro da 1 cm e poi ricavarne dei rondelloni con le punte a tazza.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-11-2018 00:17 da kavokcinque.)
09-11-2018 00:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
JARIFE Offline
Vecio ADV

Messaggi: 4.631
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #7
RE: Tecnica montaggio passascafo bronzo vs resina
(09-11-2018 00:07)kavokcinque Ha scritto:  Grazie a tutti,
Intanto interessante l'idea di utilizzare il FC 5200 sui passacafo e FC 4200 sugli altri accoppiamenti
Secondo me se si utilizza questo materiale innovativo val la pena di innovare anche il sigillante per cui al posto del teflon l'indicazione di usare Loctite 55 pipe sealing che consente un giro di riposizionamento mi sembra congrua.
Cmq io tendenzialmente opterei per il FC 4200 tra passacafo e valvola e portagomma. Le Trudesign ha filettature parallele mentre mi sembra che sul materiale in metallo siano coniche, non so se sbaglio,e quindi meno adatte alla uso del teflon. Non ho ben capito come serrare le valvole a 16 Nm con le chiavi in plastica previste, mentre più semplice apportare la giusta coppia suo dado dei passacafo.

Per i supporti da inserire sotto i dadi vorrei evitare il legno, sicuramente più deperibile del materiale di questi passacafo.penserei di stratificare una lastra di vetro da 1 cm e poi ricavarne dei rondelloni con le punte a tazza.

Io
Avevo considerato anche loctite 55 ma poi leggendo le recensioni in rete trovai qualcosa che mi fece desistere, ora però non ricordo, avevo chiesto anche ai manutentori qui in azienda e mi dissero di averlo provato ma senza benefici apprezzabili.
Il bello di usare il 4200 nei filetti tra valvola e passascafo è che la tenuta è garantita e puoi fermare la valvola anche prima di fare battuta per avere la maniglia dove ti serve.

BV
09-11-2018 13:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.170
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #8
RE: Tecnica montaggio passascafo bronzo vs resina
Ho approfondito la documentazione tecnica Trudesig.
per i passascafo ci va il FC 5200 , per le valvole l'FC 4200.

Secondo loro meglio usare questi sigillanti che il teflon in nastro in quanto il sigillante blocca direttamente le due filettature aderendo ai due substrati, mentre il nastro è solo schiacciato a sandwich tra le filettature.
Fanno anche notare che le filettature parallele anzichè coniche assicurano amggior tenuta meccanica.
09-11-2018 16:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Tavoletta o rondella per rinforzo passascafo Jippo 50 1.712 oggi 00:07
Ultimo messaggio: andros
  video iniezioni resina coperta bepperigo 2 339 02-11-2018 14:49
Ultimo messaggio: sea4see
  bronzo marino e scafo in ferrocemento Ermanno78 22 764 05-10-2018 23:39
Ultimo messaggio: carlo1974
  Montaggio/Smontaggio deriva ETAP20 nikimoni 1 160 04-10-2018 11:49
Ultimo messaggio: dibotto
  Cambio valvole e il passascafo ruota fetappa 21 957 17-05-2018 21:53
Ultimo messaggio: GARIBALDI
  Montaggio galloccia. Frappettini 21 721 08-05-2018 09:14
Ultimo messaggio: Fides
  Help passascafo Triducer Gaspare51 2 249 07-04-2018 18:49
Ultimo messaggio: Gaspare51
  Passascafo Comet 800 Butler 2 271 25-03-2018 21:55
Ultimo messaggio: Butler
  resina di poliestere e infiammabilità Francesco 4 495 16-03-2018 16:26
Ultimo messaggio: Francesco
  corretto montaggio prese a mare santicuti 7 1.252 10-02-2018 18:07
Ultimo messaggio: luca boetti

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)