Rispondi 
Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
Autore Messaggio
sailingaddict Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 58
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #1
Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
Ciao a tutti. Sto pensando di rifare le vele alla mia barchetta (Nova 37), visto che questa stagione mi ha dato soddisfazioni in regata nonostante le vele attuali da crociera pura abbiano ormai qualche anno (seppure comunque ancora in condizioni accettabili).

Vorrei avere un gioco di vele da usare solo in regata, ma sempre senza grandi pretese (la barca ha comunque i suoi 17 anni). Mi sono informato un po' in giro e dato il budget limitato per il momento mi è sono stati proposti questi materiali (da 2 diverse velerie):

- dacron Bainbridge SPX-H
- pannellato laminato con doppio taffeta e fibra poliestere multiassiale

I prezzi stanno attorno agli 85 €/m2 per randa semisteccata e 70 per genoa rollabile

Ora, io di materiali e di tipologie di costruzione non capisco nulla quindi chiedo a voi consiglio (se aveste anche altri materiali da consigliare sarei ben contento di ascoltarvi). Ho una serie di dubbi, come ad esempio:

- durata dei laminati e loro rapporto qualità/prezzo (mi sono stati sconsigliati da alcuni).
- se dovessi scegliere di fare una vela in dacron e una con materiali come laminati o altro, sarebbe meglio fare la randa in dacron e il genoa in laminato o il contrario?
- differenze effettive tra cross cut e triradiale
- differenze effettive tra randa full-batten e semisteccata

La barca ha armo in testa e crocette dritte, la randa è 32mq e il genoa 40 (grossomodo).

So di aver ho messo molta carne al fuoco, spero di non aver esagerato con le richieste.

Intanto vi ringrazio anticipatamente per l'aiuto
Buon vento a tutti
G.B.


P.S. spero mi scuseranno i più esperti se ho usato termini a sproposito ma pur andando in barca da tempo é la prima volta che mi trovo a dover fare acquistare vele nuove e, come ripeto, la mia conoscenza in materia é scarsa.


Sent from my LG-H815 using Tapatalk
09-11-2018 23:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.839
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #2
RE: Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
Tutte domande che devi chiedere al tuo velaio, che ne sa più di noi.
Posso dirti che se fatta in dacron sono meglio i ferzi orizzontali e una randa tutta steccata è migliore di una semi.
Non dici però se corri con la stazza, rating.
Il genoa mi sembra piccolo?
09-11-2018 23:55
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.839
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #3
RE: Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
Guardato in giro il nova 37 non è armato in testa ma a 9/10 con crocette acquartierate poppa, forse il tuo è di origine più vecchie di quando c'era ancora lo IOR prima del 90.-
10-11-2018 00:10
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sailingaddict Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 58
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #4
Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
Per adesso corro solo in libera, più avanti magari potrei anche pensare di fare qualche regata con rating, ma è solo un'ipotesi ancora.

La barca in realtà è abbastanza recente per il modello, a Pesaro ne vedo più di una con lo stesso armo varata dopo il 2000. Però è vero, su internet se ne vedono solo con il frazionato e crocette acquartierate (non so quale sia stata la ragione della scelta dell'armo in testa quando è stata fatta costruire).

Il genoa forse sembra piccolo perché l'albero non è molto lungo per la barca (13.30m per un 10.93 m l.f.t.) e poi le misure non sono precise al millimetro (mi servono per adesso solo per avere un'idea)

Sent from my LG-H815 using Tapatalk
10-11-2018 09:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.303
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #5
RE: Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
sulla durata del dacron "H"io non ci etteri la mano sul fuoco, anzi scommetterei un soldino che un buon laminato dura di piu.. specie per il genoa.

la durata dipende molto da te.. se lo lasci su a diritto il limite te lo darei sui due anni, di sicuro il laminato da un punto di vista prestazione e' piu longevo.. moooooolto piu longevo.

si fa male a proporre una randa in dacron con un genoa in laminato.. se sono costiere le regate che pensi di fare la differenza potrebbe essere minimalista.. se vai sulle boe no, la randa conta quanto quei gradi che fanno la differenza sia dal punto di vista prestazioni che tattico.

se correrai aalmeno due anni in libera non ha senso spendere sul dacron, se pensi in tempi bravi di darti alle regate in compenso un po di vantaggi sui numeri puoi averli.. quando il compenso "migliora" gli errori si pagano meno.

dai un occhiata alle classifiche, se ci sono molti dnf... laminato, se i dnf sono rari.. il dacron puo essere una buona opzione in chiave regate a venire.. la finitura "hard" e' da monotipo dove il laminato non si puo usare.. sono bellissimi materiali, poca fibra e tanto appretto, so buoni per massimo dieci regate e solo se curi come figlioli... crocchiano parecchio (come rumore in virata intendo)

ci ho messo molto tempo a capire che mimi la sa piu lunga di me.
la destinazione d'uso.. solo quella conta
10-11-2018 09:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Offline
Moderatore Forum Tecnico

Messaggi: 5.679
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #6
Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
(09-11-2018 23:21)sailingaddict Ha scritto:  Vorrei avere un gioco di vele da usare solo in regata, ma sempre senza grandi pretese

nel mio piccolo le prime vele che ho fatto le ho chieste per utilizzo misto e allora bisogna tribolare, nel tuo caso invece é estremamente semplice: dato il range di vento principale dove navighi, chiedi al velaio la soluzione più leggera e meno costosa possibile (almeno per me il costo é importante, scusa se suppongo)

il materiale é uno: laminato di poliestere, declinato in due costruzioni : triradiale o crosscut (maxx, flex ecc)
tre considerazioni. 1) no taffetá, molto peso utile solo contro gli sfregamenti. 2) pentex meglio di poliestere ma costa un poco di più, 3) triradiale meglio di crosscut perché nonostante il peso e il costo in più, le fibre sono orientate meglio

poi ci sono una marea di altre soluzioni buone per confondere le acque con margini di incremento prestazionale nell'ordine dello 0.x % in più e solo di bolina stretta ma che costano nell'ordine del 50-100% in più che

IMHO

chi si è bagnato con l'acqua di mare non si asciuga più (cit. vecchi marinai :-)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 10-11-2018 10:44 da marcofailla.)
10-11-2018 10:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.839
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #7
RE: Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
Se corri in libera pensa a far fare le vele più grandi, randa con massimo allunamento e tutta steccata, genoa con LP al 150%,
Spi maggiorato di 130 mq. once O,50, tangone più lungo.
Penso che il tuo albero abbia uno stralletto e delle volantine che con la stazza odierna pagano, chi l'ha presa se ne fregava delle stazze e voleva avere più regolazione e sicurezza.-
10-11-2018 10:37
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.303
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #8
RE: Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
@bullo uber alles

ci ho messo molto tempo a capire che mimi la sa piu lunga di me.
la destinazione d'uso.. solo quella conta
10-11-2018 10:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sailingaddict Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 58
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #9
RE: Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
(10-11-2018 09:58)ZK Ha scritto:  sulla durata del dacron "H"io non ci etteri la mano sul fuoco, anzi scommetterei un soldino che un buon laminato dura di piu.. specie per il genoa.

la durata dipende molto da te.. se lo lasci su a diritto il limite te lo darei sui due anni, di sicuro il laminato da un punto di vista prestazione e' piu longevo.. moooooolto piu longevo.

si fa male a proporre una randa in dacron con un genoa in laminato.. se sono costiere le regate che pensi di fare la differenza potrebbe essere minimalista.. se vai sulle boe no, la randa conta quanto quei gradi che fanno la differenza sia dal punto di vista prestazioni che tattico.

se correrai aalmeno due anni in libera non ha senso spendere sul dacron, se pensi in tempi bravi di darti alle regate in compenso un po di vantaggi sui numeri puoi averli.. quando il compenso "migliora" gli errori si pagano meno.

dai un occhiata alle classifiche, se ci sono molti dnf... laminato, se i dnf sono rari.. il dacron puo essere una buona opzione in chiave regate a venire.. la finitura "hard" e' da monotipo dove il laminato non si puo usare.. sono bellissimi materiali, poca fibra e tanto appretto, so buoni per massimo dieci regate e solo se curi come figlioli... crocchiano parecchio (come rumore in virata intendo)
Ho controllato meglio e forse ho commesso un errore: H potrebbe stare per High, riferito all'aspect ratio (in effetti è scritto H-aspect) e non Hard, quindi non dovrebbe essere riferito alla finitura del materiale. Possibile?


Sent from my LG-H815 using Tapatalk
10-11-2018 10:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sailingaddict Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 58
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #10
RE: Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
(10-11-2018 10:37)bullo Ha scritto:  Se corri in libera pensa a far fare le vele più grandi, randa con massimo allunamento e tutta steccata, genoa con LP al 150%,
Spi maggiorato di 130 mq. once O,50, tangone più lungo.
Penso che il tuo albero abbia uno stralletto e delle volantine che con la stazza odierna pagano, chi l'ha presa se ne fregava delle stazze e voleva avere più regolazione e sicurezza.-
Ci sono stralletto e volanti che arrivano a metà albero circa.

L'allunamento della randa è quasi al massimo, non so se si possa aumentare di molto senza che vada a battere sul paterazzo in virata.

L'idea di fare il genoa un po' più grande è sicuramente da prendere in considerazione.

Sent from my LG-H815 using Tapatalk
10-11-2018 10:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sailingaddict Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 58
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #11
RE: Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
(10-11-2018 10:37)marcofailla Ha scritto:  nel mio piccolo le prime vele che ho fatto le ho chieste per utilizzo misto e allora bisogna tribolare, nel tuo caso invece é estremamente semplice: dato il range di vento principale dove navighi, chiedi al velaio la soluzione più leggera e meno costosa possibile (almeno per me il costo é importante, scusa se suppongo)

il materiale é uno: laminato di poliestere, declinato in due costruzioni : triradiale o crosscut (maxx, flex ecc)
tre considerazioni. 1) no taffetá, molto peso utile solo contro gli sfregamenti. 2) pentex meglio di poliestere ma costa un poco di più, 3) triradiale meglio di crosscut perché nonostante il peso e il costo in più, le fibre sono orientate meglio

poi ci sono una marea di altre soluzioni buone per confondere le acque con margini di incremento prestazionale nell'ordine dello 0.x % in più e solo di bolina stretta ma che costano nell'ordine del 50-100% in più che

IMHO
Come ben dici il costo non è assolutamente secondario, cercherei sicuramente di tenerlo basso, sacrificando magari un po' le prestazioni a favore della durata.

Devo considerare sempre che la barca nasce per la crociera e sarebbe assurdo spenderci molti soldi.

In questo senso non vorrei che dopo 2 anni le vele fossero di nuovo da cambiare


Sent from my LG-H815 using Tapatalk
10-11-2018 11:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tatone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.818
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #12
RE: Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
Ciao, io su quei prezzi farei genova e randa fullbatten in membrana filmless technora - dyneema, hai performance buonissime e una durata eccellente. E' una soluzione incomparabilmente migliore di qualsiasi dacron o laminato triradiale. Se non hai un velaio che ti segue, visto che sei di Pesaro puoi rivolgerti a Roberto di South Sails, sta a Forlì e non dovrebbe essere troppo scomodo per te...
10-11-2018 14:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.303
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #13
RE: Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
in mebrana filmless tecnora e dynema...
una specie di caciucco dove ci metti tutto quello che hai trovato in pescheria.

una buona membrana film on film dura 5 anni, quando dico dura non mi riferisco alle delaminazioni ma solo alle forme.
se delaminano o si scollano sono solo fatte male, non e' un problema di materiali.. solo di costruzione.

ci ho messo molto tempo a capire che mimi la sa piu lunga di me.
la destinazione d'uso.. solo quella conta
10-11-2018 15:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
davidevet Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.130
Registrato: Feb 2009 Online
Messaggio: #14
RE: Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
(10-11-2018 14:22)Tatone Ha scritto:  Ciao, io su quei prezzi farei genova e randa fullbatten in membrana filmless technora - dyneema, hai performance buonissime e una durata eccellente. E' una soluzione incomparabilmente migliore di qualsiasi dacron o laminato triradiale. Se non hai un velaio che ti segue, visto che sei di Pesaro puoi rivolgerti a Roberto di South Sails, sta a Forlì e non dovrebbe essere troppo scomodo per te...

Su quei prezzi dalle mie parti ci si fa a malapena il CDX, per il Technora ho preventivi sopra i 100.-/mq
11-11-2018 11:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.444
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #15
RE: Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
(11-11-2018 11:05)davidevet Ha scritto:  Su quei prezzi dalle mie parti ci si fa a malapena il CDX, per il Technora ho preventivi sopra i 100.-/mq
Anche il CDX non è male, scappano fuori delle belle triradiali performanti e durature, sopratutto se le togli in inverno e non gli fai prendere muffa
11-11-2018 11:46
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Offline
Moderatore Forum Tecnico

Messaggi: 5.679
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #16
Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
é molto peso il cdx, non va molto bene IMHO per la regata, io ci ho fatto la randa da passeggio in triradiale cdx l'anno scorso e devo dire che, m2 per m2 quiggiù i prezzi sono un po' più abbordabili, anche se in effetti di prezzi a m2 si ragiona dal fruttivendolo
la cosa che mi ha dato fastidio é stato convincere il velaio di lavorare con il triradiale, mi ha anche fatto parlare per telefono anche con un altro velaio molto noto a livello nazionale per convincermi. sarò duro di testa ma sono contento col triradiale.
se e quando avrò soldi per vele performanti, io le farò in triradiale di laminato di technora (kevlar) o carbonio oppure in tape drive, ma il mio velaio cui sono affezionato il tape drive non lo fa
PS per pese intendo che la randa da regata (tape drive) vecchia la trasporto agevolmente con una mano, quella in dcx nuova o in dacron pesante vecchia le trasporto così a stento che in pratica ci vogliono due persone per agguantarle

chi si è bagnato con l'acqua di mare non si asciuga più (cit. vecchi marinai :-)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 11-11-2018 12:43 da marcofailla.)
11-11-2018 12:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tatone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.818
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #17
RE: Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
(11-11-2018 11:05)davidevet Ha scritto:  Su quei prezzi dalle mie parti ci si fa a malapena il CDX, per il Technora ho preventivi sopra i 100.-/mq

Se utilizzi le membrane prodotte dalla Powerplast, ditta italianissima, spendi di meno e hai un prodotto assai migliore. Chiedi al tuo velaio, altrimenti senti Roberto di South Sails che ha costruito il mio genova con questo materiale, io dopo 2 stagioni piene sono soddisfattissimo, la vela sembra nuova! Smiley2
11-11-2018 13:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
davidevet Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.130
Registrato: Feb 2009 Online
Messaggio: #18
RE: Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
(11-11-2018 13:29)Tatone Ha scritto:  Se utilizzi le membrane prodotte dalla Powerplast, ditta italianissima, spendi di meno e hai un prodotto assai migliore. Chiedi al tuo velaio, altrimenti senti Roberto di South Sails che ha costruito il mio genova con questo materiale, io dopo 2 stagioni piene sono soddisfattissimo, la vela sembra nuova! Smiley2

Il prodotto dei miei preventivi è proprio quello di powerplant. Mi sa che manderò una mail al Tuo velaio.
Grazie
11-11-2018 14:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sailingaddict Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 58
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #19
Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
Contatterò di certo South Sails, e vi farò sapere la loro proposta.

Mi è sorto un altro dubbio: nel caso segliessi di fare una randa da semisteccata, stavo pensando che forse sarebbe meglio farla inferita sul gratile, senza cursori, aggiungendo un feeder magari. Questo visto che sarebbe da utilizzare solo in regata. Oppure ci sono altre controindicazioni?

Intanto grazie a tutti per i consigli



Sent from my LG-H815 using Tapatalk
11-11-2018 19:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.635
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #20
RE: Vele nuove: aiuto per materiali e tagli
(11-11-2018 13:29)Tatone Ha scritto:  Se utilizzi le membrane prodotte dalla Powerplast, ditta italianissima, spendi di meno e hai un prodotto assai migliore. Chiedi al tuo velaio, altrimenti senti Roberto di South Sails che ha costruito il mio genova con questo materiale, io dopo 2 stagioni piene sono soddisfattissimo, la vela sembra nuova! Smiley2

Quindi hai un giudizio positivo sul filmless di Powerplast, dopo due anni di uso? E pesa meno del DCX?
Io dovrei vedere Zanzani giusto domani e pensavo al DCX (o CDX, mi sbaglio sempre), ma....
12-11-2018 18:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Materiali Spinnaker Chiodoni 33 939 28-01-2019 11:18
Ultimo messaggio: nedo
  Materiali Spinnaker Chiodoni 0 84 05-01-2019 12:49
Ultimo messaggio: Chiodoni
  Vele nuove Tucano 9 746 29-10-2018 09:58
Ultimo messaggio: LiberaMente
  Materiale vele nuove teomat78 10 780 07-07-2018 16:21
Ultimo messaggio: oudeis
  nuove vele jago84 13 2.546 12-06-2018 18:08
Ultimo messaggio: clavy
  escrementi gabbiano su vele nuove Tonyst 1 358 12-05-2018 11:00
Ultimo messaggio: ZK
  randa per un 27' - consiglio materiali ugo 19 936 05-03-2018 10:34
Ultimo messaggio: ugo
  Nuove scotte dyneema di diametro minore? giulineu 36 6.844 04-12-2017 10:48
Ultimo messaggio: lupo planante
  Vele: reale differenza tra i dacron e vele di tipo race poiuuuu 17 3.025 23-10-2017 15:59
Ultimo messaggio: Mikey
  Consiglio vele nuove Guido_Elan33 41 5.263 05-10-2017 21:34
Ultimo messaggio: nape

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)