Rispondi 
Alternatore, puleggia e giri motore
Autore Messaggio
Roland Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 124
Registrato: Oct 2011 Online
Messaggio: #1
Alternatore, puleggia e giri motore
Ciao a tutti, ho da poco cambiato l'alternatore con uno di amperaggio maggiore.
Ho notato però che la puleggia è un po più piccola rispetto all'altra.
Questo fatto incide sul vero valore che poi vado a leggere sul contagiri? 91
19-01-2019 13:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 20.367
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #2
RE: Alternatore, puleggia e giri motore
metti la puleggia vecchia

quando milioni di poveracci sono convinti che i propri problemi dipendano da chi sta peggio di loro,siamo di fronte al capolavoro delle classi dominanti.

... Si costerna, s'indigna, s'impegna poi getta la spugna con gran dignità. (De Andre/don Raffae')
19-01-2019 14:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.042
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #3
RE: Alternatore, puleggia e giri motore
So che esistono con certezza ma da quello che sò io però quelli che hanno l’uscita per il contagiri sono modelli di aalternatori assai vecchi, tipo quasi auto d’epoca.
Nella mia barca (2004 con motore volvo penta d255) per esempio l’alternatore può essere totalmente scollegato (cosa verificata quando anche io ho cambiato alternatore) ed il conta giri funziona uguale perchè ha il suo sensore nella parte superiore della campana dove c’è il volano.... bho....

-
Nessuno dovrebbe mai ergersi a "giudice" senza prima saper giudicare obbiettivamente se stesso.....
-
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 19-01-2019 14:20 da orteip.)
19-01-2019 14:19
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Roland Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 124
Registrato: Oct 2011 Online
Messaggio: #4
RE: Alternatore, puleggia e giri motore
Ma la variazione di giri che vado a leggere varia in modo significativo o trascurabile?
20-01-2019 00:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
RMV2605D Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.690
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #5
RE: Alternatore, puleggia e giri motore
La corrente max erogabile da un alternatore è normalmente riferita ad una velocità di rotazione dell'alternatore di 6500 rpm.

Bisogna vedere quale è il rapporto tra puleggia motore e quella dell'alternatore, spesso è 2:1 e allora la corrente di targa max si avrebbe col motore a 6500/2=3250 rpm.

Difficilmente in una barca a vela in manovra, prima di mettere a vela, si tiene il motore a pieni giri e quindi l'alternatore eroga molti meno ampere.

Può essere utile allora calettare una puleggia di minor diametro sull'alternatore per fargli caricare di più.

Quando ho sostituito l'alternatore con uno di potenza (120A) ho anche montato una puleggia più piccola, allungato il tenditore per maggiorare l'angolo di contatto della cinghia sulla puleggia e sostituito la cinghia con una a "tacchetti per piccoli avvolgimenti" (nella sigla ha una X) per minimizzare lo slittamento.

Ovviamente poi quanto effettivamente carica dipende, oltre che dall'alternatore, dalle batterie e dal regolatore.

Il regolatore degli alternatori "automobilistici", normalmente montati all'origine sulle nostre barche, è incorporato nell'alternatore e legge la tensione all'uscita dell'alternatore, che può differire anche parecchio da quella alla batteria per un cavo lungo e smilzo e per la presenza dei famigerati Diodi di isolamento tra le batterie, con l'effetto di ingannare il regolatore, inoltre appena sale la tensione regolano una corrente minima (nell'auto si consuma solo a motore in moto e quindi recuperato il consumo dell'avviamento, minimo, basta pareggiare i consumi).

Non basta quindi un alternatore più potente ma è essenziale ottimizzare i collegamenti e sopratutto il regolatore che dovrebbe tenere conto della tensione alla batteria, della corrente e della temperatura delle batterie: regolatori "Intelligenti".

898989
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-01-2019 09:49 da RMV2605D.)
20-01-2019 09:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
RMV2605D Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.690
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #6
RE: Alternatore, puleggia e giri motore
(19-01-2019 14:19)orteip Ha scritto:  So che esistono con certezza ma da quello che sò io però quelli che hanno l’uscita per il contagiri sono modelli di aalternatori assai vecchi, tipo quasi auto d’epoca.
Nella mia barca (2004 con motore volvo penta d255) per esempio l’alternatore può essere totalmente scollegato (cosa verificata quando anche io ho cambiato alternatore) ed il conta giri funziona uguale perchè ha il suo sensore nella parte superiore della campana dove c’è il volano.... bho....

Quasi tutti gli alternatori hanno il contatto "W" per essere collegato al contagiri.

L'alternatore è normalmente un generatore di corrente trifase, ogni fase produce una corrente alternata ad andamento sinusoidale con un positivo ed un negativo ad ogni giro, le tre uscite sono sfasate di 120°.

La piastra diodi, interna all'alternatore, provvede a ribaltare (raddrizzare) le parti negative della sinusoide ottenendo in uscita una corrente pulsante con sei picchi ogni giro (ogni fase dopo ribaltamento della semionda negativa ha due picchi, unendo le tre fasi si ottengono 6 picchi, uno ogni 60° di rotazione).

Il contagiri che utilizza il contatto W dell'alternatore è un semplice circuito elettrico che "conta" gli impulsi e li riferisce ai giri motore tenendo conto dei diametri della puleggia motore ed alternatore:

Giri motore= Impulsi x[Dalt./(Dmot.x6)]

Il contagiri ha una vite o una serie di levette o un ingresso per computer per introdurre il coefficiente in parentesi quadra.

In definitiva variando la puleggia dell'alternatore bisogna ritarare il contagiri.

898989
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-01-2019 10:24 da RMV2605D.)
20-01-2019 10:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gorniele Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.827
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #7
RE: Alternatore, puleggia e giri motore
Per rispondere alla tua domanda bisognerebbe sapere se il tuo motore ha una pompa di iniezione meccanica e quindi non ha una centralina che necessità di conoscere i giri motore, ed in tal caso devi ritarare il contagiri, o se hai un motore con controllo elettronico che ha un suo sensore di giri sul volano ed in questo caso ovviamente non devi fare niente.
20-01-2019 12:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Roland Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 124
Registrato: Oct 2011 Online
Messaggio: #8
RE: Alternatore, puleggia e giri motore
Grazie per le risposte.

@gorniele: penso che sia meccanica, è uno Yanmar di 9 anni (3jh4). Certo, averlo avuto sul volano sarebbe stato molto più comodo però quando ho staccato il vecchio alternatore la "W" era collegata. Collegamento che poi ho rifatto pure sul nuovo.

@RMV2605D: Grazie per la risposta dettagliata, mi studierò come ritarare il contagiri, ho visto che c'è qualche altra discussione a riguardo. Solo una domanda (forse stupida) ma la misura la devo puleggia la devo prendere alla gola?
La mia scelta per ricaricare le batterie è stata quella di installare un "battery-to-battery" tra la BM e le BS. La scelta di mettere un alternatore più potente è dovuta principalmente al fatto di alimentare il salpancora che ho intenzione di collegare invece che sulle batterie servizi sulla batteria motore. L'alternatore andrebbe a caricare solo quest'ultima, risparmiandomi tutti i problemi di surriscaldamento batteria, regolatore di tensione ecc. tenendo quindi le batterie servizi il meno sollecitate possibili sia dal punto di vista di scarica che di carica.
Per ricaricarle mi affido più ai 500W di pannelli.
20-01-2019 20:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Akhenaton69 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 251
Registrato: Jun 2013 Online
Messaggio: #9
RE: Alternatore, puleggia e giri motore
Ho avuto un problema simile al tuo, ho risolto acquistando un contagiri laser (poche decine di euro). Con motore al minimo (riscaldato e stabile) ho misurato dal volano i giri reali del motore ed ho letto lo scarto rispetto al contagiri. A questo punto ho tarato il contagiri (VDO) premendo un tastino che si trova sul retro (molti contagiri anzichè il tastino hanno delle levette (cavalieri) da regolare). Quando giri reali e giri letti sul contagiri combaciavano al minimo ho cominciato a fare altre misurazioni/raffronti a varie andature, tutte coincidevano. Credo che questo sia il metodo più immediato per risolvere il problema.
20-01-2019 23:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Roland Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 124
Registrato: Oct 2011 Online
Messaggio: #10
RE: Alternatore, puleggia e giri motore
(20-01-2019 23:48)Akhenaton69 Ha scritto:  Ho avuto un problema simile al tuo, ho risolto acquistando un contagiri laser (poche decine di euro). Con motore al minimo (riscaldato e stabile) ho misurato dal volano i giri reali del motore ed ho letto lo scarto rispetto al contagiri. A questo punto ho tarato il contagiri (VDO) premendo un tastino che si trova sul retro (molti contagiri anzichè il tastino hanno delle levette (cavalieri) da regolare). Quando giri reali e giri letti sul contagiri combaciavano al minimo ho cominciato a fare altre misurazioni/raffronti a varie andature, tutte coincidevano. Credo che questo sia il metodo più immediato per risolvere il problema.
Akhenaton69, credo che il tuo sia proprio il metodo più preciso e veloce!!!
Grazie mille per il consiglio. Ho già acquistato il contagiri laser su internet. Smiley2
21-01-2019 00:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Akhenaton69 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 251
Registrato: Jun 2013 Online
Messaggio: #11
RE: Alternatore, puleggia e giri motore
(21-01-2019 00:04)Roland Ha scritto:  Akhenaton69, credo che il tuo sia proprio il metodo più preciso e veloce!!!
Grazie mille per il consiglio. Ho già acquistato il contagiri laser su internet. Smiley2

Devi solo verificare che tipologia di regolazione ha il tuo contagiri.
21-01-2019 01:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Alternatore Balmar - Aiuto! - probabile acquisto ignorante! Tatone 24 423 08-08-2019 15:00
Ultimo messaggio: Tatone
  Alternatore 13,75 V in uscita SM5 0 104 05-08-2019 22:24
Ultimo messaggio: SM5
  Alternatore non carica batterie servizi FrancisDrake 6 288 17-07-2019 08:57
Ultimo messaggio: Alfredo56
  Problema alternatore-sterling PDAR max440 0 134 20-04-2019 18:02
Ultimo messaggio: max440
  alternatore motore "isolato" enio.rossi 20 2.448 15-04-2019 13:32
Ultimo messaggio: marcofailla
  Alternatore fuoribordo poltro71 24 8.573 05-04-2019 14:45
Ultimo messaggio: Havana62
  Collegamento alternatore ripartitore carica teomat78 9 431 17-03-2019 11:25
Ultimo messaggio: teomat78
  ALTERNATORE SU VOLVO PENTA 2002B Carococco 4 309 07-03-2019 01:33
Ultimo messaggio: Carococco
  Accensione Spia alternatore! Masmau 46 8.977 01-02-2019 11:51
Ultimo messaggio: viva.la.nutella
  Regolatore Auto/Manual per alternatore maema 2 302 24-12-2018 09:58
Ultimo messaggio: maema

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)